Con FI all'opposizione arrivano le dimissioni dei sottosegretari

Miccichè, Santelli, Ferrazza: ecco chi ha lasciato e chi no tra sottosegretari e viceministri fedeli a Silvio Berlusconi

Forza Italia è all'opposizione ormai da una settimana, ma nel governo ha ancora i suoi rappresentanti. Lo ha fatto notare anche Angelino Alfano all'indomani dalla decadenza di Silvio Berlusconi: nonostante la scissione diversi viceministri, sottosegretari e presidenti di commissioni leali al Cavaliere non avevano lasciato l'esecutivo.

Ma stanno arrivando, seppur alla spicciolata le dimissioni. Ha iniziato Gianfranco Micciché, eletto con Grande Sud e nominato sottosegretario alla Pubblica amministrazione, che ha lasciato giovedì, seguito da Jole Santelli, sottosegretaria al Lavoro che avrebbe già consegnato le sue dimissioni a Berlusconi, ma che ufficialmente resta al suo posto. Oggi è il turno di Walter Ferrazza, sottosegretario agli Affari Regionali e autonomie: "Si tratta di una scelta ineludibile per coerenza rispetto agli elettori dato che Forza Italia ha ritenuto giustamente di passare all’opposizione", ha spiegato, "La coerenza dei comportamenti, anche quando implica scelte personali di rinuncia a posizioni di rilievo è il presupposto di normali e corrette relazioni tra gli eletti e gli elettori".

Scelta opposta quella di Rocco Girlanda, sottosegretario ai Trasporti e coordinatore regionale di Forza Italia in Umbria. Anche lui - che non è ancora entrato nel Nuovo centrodestra - parla di coerenza, ma non essendo parlamentare ha preferito restare a Palazzo Chigi. "Preferisco dimettermi da coordinatore e restare al governo", ha detto, "Tra la linea di Fi all’opposizione e quella del Ncd al governo, scelgo la linea di garantire un governo al Paese". Anche se, ammette, "chi rimane in Forza Italia, partito di elezione, deve però essere coerente con la scelta del proprio gruppo parlamentare di riferimento".

Restano "in bilico" Bruno Archi (viceministro agli Affari Esteri), Marco Flavio Cirillo (sottosegreario all'Ambiente) e il tecnico Cosimo Ferri (sottosegretario alla Giustizia). Ma la Santelli chiede solo tempo: "Aspettate qualche giorno o qualche ora, c’è chi come me ha già traslocato negli uffici della Camera lasciando le stanze dei ministeri. Ha senso inasprire i toni? Onestamente non credo e non credo convenga un’esposizione così proprio ai ministri. Lo dico con affetto verso persone verso cui (non tutti) ho stima ed amicizia".

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 02/12/2013 - 13:38

...è dura scollarsi la sedia da sotto al deretano...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 02/12/2013 - 13:44

manca all'appello un bel po' di gente a cominciare dal radicale capezzone,presidente commissione bilancio e finanze in quota maggioranza,era lo stesso capezzone che ad inizio legislatura diceva che le commissioni non potevano essere costituite ne i presidenti eletti perche' sono conseguenti alle posizioni di maggioranza/opposizione,non vorra' deluderci il giovin capezzone che resta abbarbicato sulla poltrona mentre da del poltronista ad alfano?allora su daniele schioda dalla cadrega e come te coerentemente tutti gli altri.Poi per essere seri le dimissioni dal governo si rassegnano al premier non a tizio,caio e sempronio.Pagliacceschi come al solito i nominati di questo parlamento.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 02/12/2013 - 14:11

Uno spettacolo indecoroso! Quella che poi ha rassegnato le dimissioni a Berlusconi (ovverosia a NESSUNO dal punto di vista istituzionale) è pura ipocrisia. E' la nuova Forza Italia bellezza! Godetevela!

Roberto Monaco

Lun, 02/12/2013 - 14:16

Certo che la scelta fra Papi e il seggiolone è veramente dura, madame Santelli, eh?

Thomas Dylan

Lun, 02/12/2013 - 14:23

E la Kyenge? A chi giova avere un simile ministro?

giovanni PERINCIOLO

Lun, 02/12/2013 - 14:39

Propongo l'elezione di Rocco Girlanda a buffone dell'anno!

Ritratto di Farusman

Farusman

Lun, 02/12/2013 - 14:49

E allora, ci diamo una mossa? Cheffigura di m....!

xgerico

Lun, 02/12/2013 - 15:25

Ovviamente già Alfano aveva accennato al fatto che dovevano "sbolognare" ma nonostante tutto ancora sono al loro posto!

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Lun, 02/12/2013 - 16:10

Rassegnate le dimissioni nelle mani di chi?. Che ministri avevamo!... Non sanno fare neanche la distinzione tra una personalità istituzionale ed un pregiudicato. Cominciano proprio bene, delineando i limiti della nuova(?) forza.

ilbarzo

Lun, 02/12/2013 - 16:22

Micciche',Santelli e Ferrazza, avete appena dato uno schiaffone ai traditori voltagiacca ministri ex pdl,i quali sono rimasti attaccati col sedere sporco a quella poltrona che hanno avuto grazie a Berlusconi.Questo e' stato il loro ringraziamento.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Lun, 02/12/2013 - 16:46

Il fatto che arrivano con il contagocce significa che ognuno di loro si sta facendo i conti cosa gli conviene fare. Se fossero tutti stati d'accordo con la scelta di FI si sarebbero dimessi il giorno dopo. Quindi apsettiamoci sorprese nei prossimi giorni con un paio di loro ad entrare in NDC.

Ritratto di flordluna

flordluna

Lun, 02/12/2013 - 17:00

ecco i soliti eroi del pomeriggio.... la cancellieri vergogna totale resta al suo posto... ma lei e' politicamente corretta.... la kyenge che insulta quotidianamente TUTTI gli italiani... e' politicamente corretta! e comunque vorrei vedere voi EROI della penna.... se lascereste immediatamente per coerenza una poltrona!!! o trovereste delle scuse per continuare a pappare!!!

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Lun, 02/12/2013 - 17:11

E naturale, se poi devono chiedere qualche altro incarico piu' avanti quando il capo comanda. A me questa storia delle dimissioni mi sembra tutta una farsa. Ma si comportano sempre per il bene del paese.... Ovviamente

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Lun, 02/12/2013 - 17:52

Forse non è lo spazio più adeguato, ma visto che si fanno i nomi (ed è giusto farli) vorrei aggiungere un nome a quelli della lista dei TRADITORI, perchè si sappia chi se n'è fregato del fatto che io avevo messo la X sul simbolo perchè c'era scritto BERLUSCONI. ho scoperto da pochi giorni, con sconcerto, visto che mi piaceva davvero tanto, che la dott.ssa Roccella (sottosegretario nel 2009 alla Salute) è passata al NCD. Sono rimasta basita sia per lei che per Sacconi, entrambe persone che io stimavo moltissimo.

angelomaria

Mer, 04/12/2013 - 09:22

elafigura di certi personaggi diventa sempre pou' meschina e miserabile

lolo60

Ven, 06/12/2013 - 23:06

sono umbro, non capisco come sia stato fatto (o da chi) coordinatore rocco gilarda, si dovrebbe vergognare e speriamo che come tanti in primis fini non se ne senta più parlare, pessimo. se vogliono una persona seria chiamino me...

lolo60

Ven, 06/12/2013 - 23:09

sto rocco gilarda non ha neppure il nome umbro