Fiasco della Costamagna,gli anti Cav non tirano più

La conduttrice approda a Raitre e supera appena il 3,5%. Il litigio con la Carfagna non solleva l’audience

Ma, scusate, di più non sanno fare? Occhio che siamo entrati in un’altra fase. Da un bel po’. Le quote rosa in tv necessitano di aggiornamento: spiegateglielo per favore. Alla Costamagna, alla Dandini e alla Bignardi (714mila spettatori, una miseria), tanto per capirci. E magari anche a Sabina Guzzanti che mercoledì debutta con Un due tre stella su La7.

Il babau Berlusconi, l’antiberlusconismo peloso e tutto il resto fanno parte del passato. Lo hanno capito (quasi) tutti. Ma in tv no. In certe tv, almeno, no. E i risultati si vedono. Anzi: si contano. Alla fine, più che il magro indice di ascolto, a scrivere l’epitaffio di Robinson, condotto per la prima volta l’altra sera da Luisella Costamagna su Raitre, sono le battute di Mara Carfagna, presunto agnello sacrificale che invece si è dimostrato tutt’altro. Così: «Non ho mai rinnegato il mio passato. E poi, anche su di lei sono circolati molti pettegolezzi per la sua rapida carriera televisiva grazie a Santoro. Ma io ho sempre creduto ai suoi meriti. Mai alla sua avvenenza». Non c’è da aggiungere altro.

La Costamagna, seguendo un copione santorizzato e ormai santomarcito (per capirci: l’ultima puntata di Servizio Pubblico ha totalizzato ben 1.238.000 spettatori, pari al triste 5.2% di share), ha aggredito la Carfagna con lo schema trito e ritrito che per anni ha suscitato l’applauso rassegnato. Stavolta no. Robinson ha totalizzato il 3.69% per il piacere di ben (si fa per dire) 967mila spettatori. Diciamola tutta: poca roba. Qualche giorno fa, il regista di Robinson, Cristiano D’Alisera (lo stesso del Più grande spettacolo dopo il week end di Fiorello) aveva scaramanticamente detto che «su Rai 3 avevamo in prima serata ascolti intorno al 3 o 4%: ci auguriamo di superarli». Figurarsi. A questo giro sono stati lì lì. E alla prossima puntata c’è da scommettere che saranno sotto quella media. Eggià. Forse uno schema è finito. Sorpassato. Per fortuna. E dire che la Costamagna, ampiamente paparazzata da Oggi in bikini, cosa che negli ultimi quindici anni avrebbe scatenato la ola scandalizzata della stampa più intelligente, aveva dichiarato che il suo nuovo programma non era una «rivincita» bensì «una nuova sfida».

Il riferimento era alla migrazione da La7, dove conduceva In Onda con Luca Telese, alla Raitre democratica e come sempre capace di cogliere fior da fiore. Sfida può darsi. Ma nuova non si direbbe. Sempre la stessa minestra. Gli ingredienti magari cambiano un po’. Ma il sapore è lo stesso: ossia vecchio. Vecchissimo. Siamo ormai al tempo di twitter: in 140 battute si liquida un concetto e perciò un talk show non può avere un Dna identico a quello che andava di moda in altre ere televisive. Lo conferma anche la siccità degli ascolti di Serena Dandini con il suo The show must go off e di Daria Bignardi con le sue Invasioni sempre meno Barbariche. Attenzione: qui non si parla di qualità oggettive delle presentatrici, peraltro immutate da almeno un decennio.

Si parla di agilità del format. E di rispetto alla cronaca. In quella regola televisiva cinica (ma in fondo mica tanto) che è l’aderenza dei programmi di attualità all’attualità percepita dai telespettatori, sia la Dandini che la Bignardi che la Costamagna sembrano fuorigioco. Applicano codici vecchi. Passati in giudicato. Espressione di una mentalità che la forza della realtà ha inevitabilmente cambiato. E se ne sono accorti tutti. Insomma, mentre in Italia si discute di quanto grave sia la crisi con l’India o di quanto umiliante sia che un ostaggio italiano venga freddato in un cesso dopo un blitz gestito da altri governi a nostra insaputa, in tanti talk show si rimane fermi al passato.

E non è neppure una questione politica. È proprio una regola televisiva. Per spiegarci in poche parole, il Dave Letterman Show della Cbs (in onda sottotitolato su Rai 5) sopravvive allo spoil system. E fa ridere sia che alla Casa Bianca ci sia Bush. O che ci sia Obama. Qui in Italia pare di no. Dopo Berlusconi il diluvio. Anzi il buio. E per fare spettacolo, si stuzzica ancora la Carfagna. Con il risultato che meno di un milione di teleresistenti si accontentano. E gli altri cambiano canale rassegnandosi al futuro.

Commenti

Erin Brockovich

Dom, 11/03/2012 - 08:42

Mara sei stata grande, non ho mai visto la Costamagna così in difficoltà!

sergio_mig

Dom, 11/03/2012 - 08:55

Poverina la Costamagna, anche i lettori non la degnano neppure di un commento, se non tira in ballo Silvio non ha argomenti.

Ritratto di Cavaliere della notte

Cavaliere della...

Dom, 11/03/2012 - 08:57

Uffaaaaa,sctà Costamagna.......................... che palleeeeeeeee.............. ma chi la paga..............!? Anche Noi con il canone di mammarai? E' nooo, ora bastaaaaaaa, che palleeeee !!!!!!!!

cantastorie

Dom, 11/03/2012 - 08:57

...adesso sono ancora rose e fiori..... vedrete tra un anno o due tutti questi giornal(ai)isti di parte dove li troverete...!!!!

carlasso

Dom, 11/03/2012 - 09:04

A questo punto mi senbra che "la/" più che una TV sembra un deposito di programmi da rottamare; i risultati delle tanto decantate intrattenitrici dalla Dandini alla Bignardi passando per la Guzzanti non abbiano granchè da dire, almeno non si paga il canone per guardare i loro programmi; forse alla la/ dovrebbero guardare le altre TV.

parlassero tutt...

Dom, 11/03/2012 - 09:09

C.V.D. vogliono fare gli anticav senza più il cav. la Costamagna è solo una gran bella donna, del resto è francamente inutile soprattutto come giornalista.

frankcastle

Dom, 11/03/2012 - 09:15

Si ma tanto ora diranno che hanno avuto bassi ascolti per colpa di un complotto di Berlusconi

eglanthyne

Dom, 11/03/2012 - 09:31

La donnicciola ( poco educata ) è già stata " varata " da La 7 , se farà un bel flops anche su RAI 3 , andrà svelta svelta da don Michè .

aguaplano

Dom, 11/03/2012 - 09:34

vero, ma neppure la Carfagna fa odience. chi se la fla più.... sembra un barbagianni isterico. eppoi... si fa mezza roma.... e l'altra metà attende il suo turno.

terzino

Dom, 11/03/2012 - 09:35

Fatta fuori a La7 per presunti disaccordi sulla linea politica da seguire trova rifugio a Telekabul, per me non è mai cambiata, ma anche qui fa flop per voler cercare uno scoop a tutti i costi. Non sarà che dipende proprio da lei e dalla sua voglia di protagonismo ideologizzato?

Porrzuz1492

Dom, 11/03/2012 - 09:35

Cosa aspettarsi da una risolini non capisco perché la Rai si riprende questi ciatroni

Pileoles

Dom, 11/03/2012 - 09:38

Questa maturata situazione chiarisce che tutti i programmi RAI anti CAV, ppositamente accaniti e denigratori, continuamente irradiati in italia e nel resto del mondo, hanno avuto soltanto lo scopo personale dei conduttori di fare soldi alle nostre spalle, e basta.

vince50_19

Dom, 11/03/2012 - 09:57

La signora "sorrisetti perenni" è alla frutta della settimana successiva..

idleproc

Dom, 11/03/2012 - 09:57

C'è una specie di salvagente sottobanco comune tra i politically-correct, comunque cascano sempre in piedi. Se andasse proprio male o la eleggono o gli trovano da dirigere una coop. In fondo sono tutti democristiani.

pelonelluovo

Dom, 11/03/2012 - 10:00

"Servizio Pubblico ha totalizzato ben 1.238.000 spettatori..." L'Auditel con il suo obsoleto sistema di rilevazione non e' in grado di dare numeri esatti, e voi del Giornale si!, complimenti! Vi rodera' mica un tantino che il CAPO non riesce piu' a filtrare gli argomenti e i trattamenti?

mimicaro2005@li...

Dom, 11/03/2012 - 10:01

Scusate l'ignoranza che mostro, ma quali chiacchiere giravano su costamagna e santoro? Non seguo Raitre e, quindi, non mi sono mai interessato ai suoi protagonisti di secondo piano e non mi sembra che questa costamagna vi rientri. Bel corpo, ma quanto a cervello, ne ha di + una gallina! Qualcuno potrebbe riassumermi in poche parole la carriera di questa .... pseudogiornalista e quanto ha contribuito l'altro pseudo giornalista, komunista e miliardario? mimicaro

kingkong

Dom, 11/03/2012 - 10:08

9 aguaplano sai perchè l'altra metà aspetta il suo turno? Controlla cosa sta facendo la tua mammina in quel momento.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 11/03/2012 - 10:20

La Costa-magna sta facendo la stessa fine della Costa Concordia...cambi comandante finchè ne ha il tempo!

prodomoitalia

Dom, 11/03/2012 - 10:22

9 aguaplano - uheillà, ma che bel commento............ da querela ! Lei si che è davvero un gentleman !

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 11/03/2012 - 10:22

Con tutte queste donne in Tv ci sarà una grossa sfornata di rigatoni al sugo.

mauriziopiersigilli

Dom, 11/03/2012 - 10:30

questa in un dibattito televisivo voleva capire le ragioni profonde di chi sale su un traliccio dell'alta tensione

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 11/03/2012 - 10:42

Ma chi è la Costamagna? La biondina della fotografia? Una nullità televisiva. Non vale la pena di un articolo che le farà solo piacere: domani la guarderanno con amore molti ritardati in più.

diegom

Dom, 11/03/2012 - 10:43

La puntata era interessante: si parlava di lavoro, Fiom e imprenditori discutevano amabilmente, approfondendo alcuni temi. Programma di qualità, per scelta: non destinato al grande pubblico, e infatti non c'è stato il solito battage pre-prima puntata, fatto di finte polemiche... Non c'è stato un grande lancio, si voleva un programma di nicchia. Ma se di nicchia dev'essere, il problema sta proprio nella conduzione: troppo leggera, troppo vecchia nella costante ricerca della polemica. La Costamagna, non si capiva dove volesse andare a parare: non c'era un percorso. Ci ha provato con la Carfagna, ha cercato la polemica anche un po' prima con Guidi, ma... O fai un programma come il primo Moncalvo, dove lasci parlare gli ospiti e segui un percorso (e sai che c'è poco pubblico, ma chi c'è segue) oppure fai la santorata tutta polemiche (molto pubblico, tutti ne parlano e nessuno capisce di cosa si parli...). Oppure inventi un formato nuovo. Lei è persa in mezzo, senza scelte.

ciaociaociaociao1

Dom, 11/03/2012 - 10:48

Antipatica a tal punto da indurre gli spettatori a cambiare canale subito ed indipendentemente dagli argomenti trattati. Una raccomandata del comunista Santoro che, counista come il suo capo, cerca di trattare argomenti vecchi, triti e ritriti che nessuno vuole più ascoltare. E' praticamente scoppiata!!! Il suo mestiere non è essere giornalista ma denigrare e ridicolizzare le persone. DOBBIAMO PROTESTARE IN MASSA!!!! I SOLDI DEL CANONE RAI CHE PAGHIAMO NON VOGLIAMO CHE SIANO DATI A GENTAGLIA INCAPACE E RACCOMANDATA!!! BASTA!!! BASTA!!

Random64

Dom, 11/03/2012 - 10:51

è una gran bella "manza"

cholla

Dom, 11/03/2012 - 10:53

Se ci fate caso, cosi come altri della stessa scuola, è esasperatamente alla ricerca del "controcorrente culturale" tipico della sinistra mentecatta, che vuole a tutti i costi introdurre un significato ancestrale nei modi di essere ed esistere di una persona diversa da loro. Sarei felicissimo di vederla su uno special di Playman.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 11/03/2012 - 11:10

Ho ripreso a seguire "omnubus" quando ho saputo che avevano giubilato la luisella (finalmente, non se ne poteva più della sua petulante faziosità, oltretutto assai poco professionale ....). Ovviamente non ho avuto bisogno di "vederla" (unico dato positivo) nel suo nuovo programma che, ci avrei scommesso, più che flop non poteva fare .... d'altronde non sono assolutamente capaci di fare altro che l'antiberlusconismo ad oltranza e non si sono nemmeno acorti che Berlusconi ha passato il testimone a Monti .....

antipodo

Dom, 11/03/2012 - 11:11

ma alla costamagna c osa gli ne frega della vita della Signora Carfagna? Ma per quale motivo bisogna mantenere alla RAI certi esemplari di oche?

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Dom, 11/03/2012 - 11:12

Una buona notizia!!! qualcuno dice antipatica, io sono più cattiva e dico ODIOSA. A volte capita di ascoltare anche personaggi che non ci approvano, ma personalmente gli ascolto. Lei no. Lei trasmette cattiveria, proprio con la sua faccia. Perciò cambio subito canale.

idleproc

Dom, 11/03/2012 - 11:23

Dato che nello specifico ho già dato, ho un'unico incubo politically-correct esistenziale: svegliarmi una mattina e trovarmene una così in casa. Tipo il Berly con la Bindi. Forse non è proprio così, recita il personaggio. Sono abbastanza convinto che quella che mi sono trovato io fosse stata unica, non ne possono esistere due.

roberto.morici

Dom, 11/03/2012 - 11:48

#aguaplano. Non conosco personalmente la Signora Carfagna . Non l'ho mai frequentata. Nemmeno se fossi a conoscenza di tanti particolari (?) avrei espresso un giudizio come il tuo. Nè, d'altra parte, ho mai avuto il piacere di frequentare nessuna delle donne della tua famiglia...

seve

Dom, 11/03/2012 - 11:53

Di Caste pseudo caste ,quasi caste o non caste , di auto blu , di soldi dei partiti , di tangenti , di appartamenti regalati , di immersioni al Giglio del fenicottero appassito di Bologna , basta ne abbiamo piene le Pal..... Qui i problemi sono sempre peggio e le Caste sono nababbi . Signori ,il popolo ha smesso di piangere , incomincia a ridere , e quando ride sappiate che è quasi ora di smetterla.

velenosoveleno

Dom, 11/03/2012 - 12:01

Avrebbe potuto presentare "gulag tv " ai bei tempi del suo amico stalin.

Ilbarone47

Dom, 11/03/2012 - 12:04

ma come, ero cosi' contento della sua cacciata da LA7 E QUESTA OCA GIULiva la ritrovo in RAI PAGATA ora con soldi nostri .è UNA DONNA (non giornalista)insopportabile.bene ha fatto MARA,A RISPONDERE PER LE RIME.MA PERCHè ACCETTANO QUESTI INVITI TRAPPOLA?

idleproc

Dom, 11/03/2012 - 12:18

#30 idleproc. Scusate per lo svarione ortografico da non imitare, povera lingua italiana... Uno pensa di scrivere una cosa...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 11/03/2012 - 12:45

Come mai è stata assunta in rai? Chi l'ha raccomandata? Non ditemi che è per la sua bravura ... visto che è stata cacciata dalla 7 per la sua scarsissima professionamità ......

yula

Dom, 11/03/2012 - 12:54

e io pago .....................

piccoloboyscout

Dom, 11/03/2012 - 12:53

Secondo me dare tutta la colpa alla Costamagna non è onesto: il programma è strutturato male, il mix attualità e ironia (quella di Cornacchione) non funziona e tutto dovrebbe essere tenuto su dalla bella e intelligente Luisella: un po' troppo. La rete pensava a qualcosa stile parla con me con un taglio +giornalistico (Costamagna) ma è evidente che non funziona. Alla fine chi ci rimette di+ è proprio la Costamagna

Giovanmario

Dom, 11/03/2012 - 12:54

E brava Luisella Costamagna.. adesso tutti gli italiani hanno capito perchè non ti hanno voluto neppure a la7.. eppure là ci lavorano grandi cime come la Gruber, la Dandini e perfino la Daria.. perchè?.. perchè parli senza prima aver connesso i neuroni alla lingua.. apri la bocca e ne esce un fiume in piena di parole.. ma ti manca qualcosa.. la cultura.. e non solo la cultura.. ti manca quel minimo di buon senso e di diplomazia che i tuoi grandi maestri Santoro prima e Telese poi .. non ti hanno saputo inculcare.. forse perchè neppure loro ce l'hanno..

gurgone giuseppe

Dom, 11/03/2012 - 13:01

Ma come, signora Costamagna, con quella personcina graziosa che si ritrova si mette a fare la giornalista per un misero 3 e mezzo di share? Ma faccia la velina, mostri le gambe, che deve averle bellissime, e vedrà che successone! Faccia così e io sarò tra i suoi fan.

gianmasac

Dom, 11/03/2012 - 13:02

Vi ha chiamati la Carfagna per far scrivere questo articolo vero????!!!!! eheheheh..... Senza dignita' siete. Non perdete mai l'occasione per istigare! peccato vedere l'uomo in queste condizione..... peccato!

scipione

Dom, 11/03/2012 - 13:09

Una Gran Bella Donna ? Con Quel Sorriso Da Ebete? Pittosto ,se Qualcuno Lo Sa,vorrei Sapere Chi E ' Il Nuovo " Mentore " In Rai ,di Costei, Dopo Miche'.

kolpetto

Dom, 11/03/2012 - 13:11

"Mi dica un difetto di Berlusconi....Uno solo...." Esempio di grande giornalismo. Grande Costamagna, Santoro ha fatto grande scuola....

jakc67

Dom, 11/03/2012 - 13:11

i sinistri senza più identità hanno semplicemente trasformato rai3 nel sottoscala della 7, dove si mettono gli scarti...

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 11/03/2012 - 13:30

LE BUFFONE DI CORTE. Fino a qualche tempo fa erano i maschietti a risoprire il ruolo di buffone di corte, a leccare tappeti rossi e spazzare gli uffici della Rai pur di comparire. Poi la calata delle lanzichenecche li ha oscurati e ora sono queste a cimentarsi nel giochino, un pò demodè, di farsi belle cospargendosi di fango anti CAV. Povere streghe fuori tempo, povere precarie in cerca di impiego, la loro inesistente fantasia le costringe a riciclare i rifiuti già riciclati dai predecessori maschi. Questa è l' informazione libera dei servi dell' ideologia rossa, i quali, una trasmissione sul metodo Sesto o su quello Lusi non hanno il permesso di farla. Prezzolati/e.

prodomoitalia

Dom, 11/03/2012 - 13:36

Vista la trasmissione su facebook ( in casa mia Rai 2, Rai 3 ed anche Rai 1 non ci sono) ho avuto modo di apprezzare l'educazione e la grande pazienza di Mara Carfagna. Dare della "vajassa"alla costamagna,per me, sarebbe stato il minimo. Continuo comunque a non capire perché i Nostri accettino simili dibattimenti .....già scontati in partenza !!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 11/03/2012 - 13:36

Io; Non Guardo Rai3 Perche é Al Di Sotto Della Mia Intelligenza; é La Signora Costamagna Farebbe Meglio A Fare Figli Invece Di Fare Programmi Per La Rai; Di Sicuro I Figli Sarebbero Piu Belli Dei Programmi Che Lei Fá!!!!.

giancarlo1956

Dom, 11/03/2012 - 13:38

patetica.poverina

PRIMAVERA

Dom, 11/03/2012 - 13:39

Eh si.....i sinistroidi,senza Berlusconi NON fanno piu' ridere.....la gente si è stuffata di sentirvi.....avete poca fantasia.....pensate alle vostre....cavolate!!!....

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Dom, 11/03/2012 - 13:52

Cornacchione...no,non il pseudocomico,ma proprio le cornacchione tipo Costamagna,Dandini,Guzzanti,Litizzetto,insomma,tutte quelle pseudocomiche che hanno fatto carriera con l'antiberlusconismo! Questa è solo gentaglia senza talento che sfrutta l'odio di classe ed i pettegolezzi di bassa lega per fare audience! Si astenessero dal comparire oltre sui media....oramai quasi nessuno se le fila più!!

agostino.vaccara

Dom, 11/03/2012 - 14:07

Che c'è da dire? La signora( o è signorina?) costamagna non c'è dubbio che costa( a tutti noi) e magna( solo lei)!!!

prodomoitalia

Dom, 11/03/2012 - 14:10

Questa tipa qui non avrebbe la mia approvazione neanche se mi mostrasse di tutto e di più ! Troppo "paraocchiata "! Troppo ROSSA , troppo ....di tutto !

Ritratto di davidesurf

davidesurf

Dom, 11/03/2012 - 14:40

L'avevo detto, ritirati per un po', e falli mangiare tra di loro come i serpenti in un cesto, e ritorna piu' necessario di prima.

aspide007

Dom, 11/03/2012 - 14:42

@- In conclusione, "caduto" il Presidente Berlusconi, i giornalisti da strapazzo. sono finiti dalle stelle alle stalle.

olipink

Dom, 11/03/2012 - 14:47

Di nullità in iatlia ce ne sono fin troppe. Non val la pena nemmeno nominarle. Le nullità non hanno, nè nome, nè cognome.

masinello

Dom, 11/03/2012 - 15:02

Ecco un'altra giornalista che non ha ancora capito che gli Italiani hanno a cuore che si parli dei loro problemi quotidiani come il lavoro ,la disoccupazione , le pensioni eccetera. Il gossip ormai non fa più audience, anche se si tira in ballo Berlusconi.Aria fritta.Ma quando lo capiranno a RAI 3 ?..

aguaplano

Dom, 11/03/2012 - 15:07

queste due hanno entrambe le ginocchia sbucciate....

Giovi69

Dom, 11/03/2012 - 15:42

Un momento di televisione tra i peggiori mai visti, non si puo' nemmeno definire giornalismo. Nemmeno le peggiori zittelle mega vogliose riescono ad essere ignoranti come ha dimostrato di essere la Costamagna. #57 aguaplano: quoto!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Dom, 11/03/2012 - 16:26

Non ho visto il programma, im quanto, rai 3, de sempre mi lascia attonita e senza parole;ma ho potuto farmi un'idea, di ciò che è accaduto, osservando attentamente il video in questione, debbo ammettere che ancora, rimango stupita difronte, a tanto astio e rancore a stento mantenuto, da alcuni antiCavaliere, ancora incredibilmente ossessionati.Trovo;che la Signora Carfagna, in codesto caso, abbia avuto un comportamento davvero esemplare e, come sovente sostengo, siccome la classe non è acqua,penso che la suddetta, abbia, ampiamente dimostrato, con eleganza ed aplomb, come la frase, oggi più che mai, contenga verità, incontrovertibili; peccato!occasione persa, per la Costamagna; che azichè dare vita, ad un confronto, propositivo con la dolce e pacata Carfagna, ha invece e di proposisito, dato vita e ciò che di più meschino, possa esistere, in un animo, profondamente arido, distruttivo e livoroso...la morbosità...segue

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Dom, 11/03/2012 - 16:36

dicevo;la morbosità che caratterizza, le persone, che in fondo hanno numerosi problemi, racchiusi dentro l'anima; trovo, nella Signora Costamagna...un mix di angelico e demoniaco:angelico di primo achito, si traduce in demoniaco,in una più attenta analisi; perchè, lo sguardo, non mente, ed il suo sguardo, freddo, quasi gelido e non che una voce alquanto sgradevole, ne svela...la vera natura!! tutto molto triste...purtroppo!! grazie...il mio, vuole essere solo un parere personale...senza ombra di cattiveria...

voce.nel.deserto

Dom, 11/03/2012 - 16:42

Almeno la Carfagna ha messo a punto la legge contro le molestie tra uomini e donne per gente colpita da sindromi maniaco ossessive..

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 11/03/2012 - 16:44

Ma quando elimineranno questo canale, esistente solo per arricchire i soliti lecchini.

MARCO45

Dom, 11/03/2012 - 16:47

Prima o poi la Costamagna doveva risultare antipatica anche a chi di politica o gossip che sia non interessa niente. E' una gallina che sbraita nel pollaio senza essere tro...ta da nessuno perchè molto di parte ed indigesta. Nemmeno a Pasqua la vorrei nel mio brodo con i tortellini..... E' insopportabile e la sua voce infastidisce anche chi la pensa come lei. Mi dispiace che sia sulla rete tre che pago anch'io e questo non mi sta bene. Vada su una rete privata a starnazzare quanto vuole.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 11/03/2012 - 17:28

Il punto non è, come dice Giordano, che ai tempi di Twitter si debba liquidare un argomento in 140 battute (per fortuna non siamo ancora a questo livello, sarebbe il trionfo dei superficiali): il fatto è che, caduto - o meglio, dimessosi - Berlusconi, la polemica verso di lui e i suoi seguaci lascia il tempo che trova, e non solleva più il minimo interesse. Inoltre, una cosa era Santoro, personaggio fazioso e istrionico, ma grande giornalista: un'altra sono i suoi miseri epigoni, i Formigli, le Costamagna... Come se non bastasse, prima c'era una sola riserva indiana per sinistri infoiati, ora ce ne sono due (Rai3 e La Sette), più l'ambaradam di canali minori che trasmette l'eponimo del santorismo... insomma, poca audience, poca trippa per troppi e spelacchiati gatti.

vitali.vanna

Dom, 11/03/2012 - 17:34

Non ci sono mai riuscita a seguirla più di 2 o 3 minuti.Troppo saputella, troppo maestrina, troppo cattiva,motivi per i quali spariva anche la sua indiscussa apparenza, ma non basta.

nino47

Dom, 11/03/2012 - 17:38

doo la crisi del '29 e quella del 2008 è scoppiata anche la bolla dei nostri comici nonchè conduttori opportunisti rai 2-3-la7 che su berlusconi avevano investito tutto il loro benchè misero gadget....

Ritratto di lectiones

lectiones

Dom, 11/03/2012 - 18:02

Ogni limite ha una pazienza ... avrebbe detto il principe Totò.

carloangelone

Dom, 11/03/2012 - 18:36

brava la carfagna, doveva essere più dura contro la costamagna. questi personaggi aggregati a santoro sono aggressivi e pericolosi perciò vanno combattuti con le stesse armi.

Kalaritanum

Dom, 11/03/2012 - 18:37

Quando fu cacciata(dai sinistri, ricordiamolo ai compagni che qui si stracciano le vesti!!!) dalla Rai, per non restare disoccupata, insieme al suo degno maestro avido e insaziabile forcaiolo a senso unico Michele Chi, si offrì a Mediaset, dove fu accolta e per alcuni anni lautamente pagata(come pure Travaglio, Gomez e altri compagneros..)dall'arci nemico numero uno. Allora i soldi del Cav non le facevano schifo. Nessuno per questo le ha preteso riconoscenza, ma almeno un po di onestà e di pudore era quantomeno il minimo. Da allora non passa giorno che la banda santoriana non getti fango(per non dire sterco) contro Berlusconi e chi gli sta attorno. Questa è purtroppo l'Italia dei sinistri-sinistrati-repubblicones-travagliati. Che tristezza!

pgol

Dom, 11/03/2012 - 18:45

Mara Carfagna ha veramente maltrattato la Costamagna, che è evidentemente sprovveduta, al punto che all'ipotesi di utilizzo delle sue grazie per fare carriera ella ha chiosato," io ero già giornalista"......quindi , deduco la si puo' dare...

eglanthyne

Dom, 11/03/2012 - 19:10

Quanto ci costa a puntata la donnicciola ridens ?

Teodorani Pietro

Dom, 11/03/2012 - 19:18

La Costamagna? Certamente un bel bikini, ma altrettanto certamente una sgradevole giornalista.

Ritratto di Daisy

Daisy

Dom, 11/03/2012 - 19:32

ho visto su internet la pseudo intervista che ha fatto a Mara Carfagna, sarebbe da espellere dall'ordine dei giornalisti!!!!

Wolf

Dom, 11/03/2012 - 19:37

La costamagna fu la fidanzatina di sant'oro......da qui la sua carriera, molto bella ma niente più.

pinn

Dom, 11/03/2012 - 19:56

Tempi di crisi. Una volta gente come Michele, Patrizia, Luisella e Marco facevano soldi a palate dentro, sotto e contro il lettone, anche quando non era ancora il lettone di Putin.

pielle42

Dom, 11/03/2012 - 20:01

io credo che la costa-magna sia stata debitamente strapazzata dalla carfagna ed anche ridicolizzata. secondo me lei l'ha ancora con Berlusconi per non averla invitata al bunga bunga. piano piano spariranno tutti gli avvoltoi e le prefiche di berlusconi. compresi anche alcuni politici alla casini ed alla fini o bocchino.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 11/03/2012 - 20:28

Una sfigata opportunista.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 11/03/2012 - 20:29

#9 aguaplano (56) 11.03.12 9:34 scrive: "… la Carfagna … sembra un barbagianni isterico. eppoi... si fa mezza roma.... e l'altra metà attende il suo turno" - - - Lei, fisicamente o virtualmente, ha fatto parte della prima metà, ovviamente con totale fallimento, o è ancora in bramosa frustrazione e solitaria eccitazione nella lista d'attesa della seconda metà ? – CAFONE. – (5° invio)

maryforever

Dom, 11/03/2012 - 20:32

A Casa!!!!!!!!!!!!!!!! Siamo Stufi Di Sentire Le Solite Galline Che Razzolano Nel Letamaio Di Rai 3

coruncanio

Dom, 11/03/2012 - 20:32

Un' altra frittola, come le chiamava il compianto Giorgio Bocca.

franky6464

Dom, 11/03/2012 - 20:49

a me la carfagna non è per niente simpatica, però dopo aver orecchiato alcuni passaggi, debbo dire che la bionda di turno c'ha fatto una pessima figura. Ha studiato a tavolino non si sa con chi, ma si può immaginare, per settimane l'assalto dell'ospite. Voglio cmq elogiare la carfagna per aver accettato l'invito, pur sapendo delle provocazioni faziose e infantili che le sarebbero state rivolte

precisino54

Dom, 11/03/2012 - 21:05

Ritengo improbabile che un giornalista conduca un programma a cui non abbia collaborato nell’impostazione; se il nuovo talk sia stato un flop, si deve essenzialmente alla supponenza della bellona ke, come tutti gli antiberlusconiani, non è ancora riuscita a riciclarsi e darsi una ragione per esistere. Ho visto on line l’intervista-scontro: complimenti alla Carfagna, ha saputo tenere testa senza scomporsi a ki voleva farle una imboscata, senza scadere negli isterismi e nelle provocazioni della Costamagna; a tal proposito non concordo con chi avrebbe preferito una reazione piccata dell’intervistata. La volgarità di certa televisione e di certo giornalismo sta tutta in una presunta superiorità ke porta qualcuno ad atteggiamenti indisponenti. È buona educazione mettere l’ospite a suo agio, direbbe di L. Sotis; trattandosi di trasmissione televisiva il principio è tentare di scuoiarlo, se parte avversa, x mostrare quanto si è bravi! Se si viene rimbeccati: apriti cielo!

macchiapam

Dom, 11/03/2012 - 21:12

Per sintetizzare la situazione, basta ricordare la frase che, cent'anni fa, diceva un gentiluomo di Bellagio (Como): Rien ne va plus, i asen a Zelbi e i cavai a San Sir. Costamagna e C. vanno a Zelbio.

moichiodi

Dom, 11/03/2012 - 21:39

come prima e piu' di prima: chi tocca i fili muore. costamagna perche hai fatto anticav? ricordati che il giornale vigila....

killkoms

Dom, 11/03/2012 - 22:58

in espressione partenopea:"truvateve 'na fatica"!

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Dom, 11/03/2012 - 23:18

A Firenze una così la chiamerebbero Trip...a con tante scuse se ci sono ancora. Questa Costamagna è molto più terribile di come la ricordavo. Ho visto ora a tarda ora sul computer l'incontro con la Carfagna. quello che mi ha colpita è stata l'indifferenza del pubblico presente. Quella che si è chiamata superbamente giornalista, ha aggredito la Signora Carfagna, che molto dignitosamente le ha risposto, ma che ha anche dimostrato che cosa sia dignità e classe. Cosa che laCostamagna non possiede. E' solo veramente perfida. E' per niente professionale, anche becera direi.

MagoGi

Dom, 11/03/2012 - 23:29

A parte i contenuti di questa intervista, imbarazzante per entrambe le protagoniste, non si capisce il motivo di invitare Mara Carfagna che non ha più alcun incarico politico.

graffias

Lun, 12/03/2012 - 01:35

Purtroppo RAI 3 la paghiamo tutti , ed è un peccato , perché davvero non se ne può più di assistere a spettacoli faziosi e politicamente sbandati tutti a sinistra.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Lun, 12/03/2012 - 03:54

Pensava di farne un solo boccone ma è rimasta a digiuno, anzi la brava Mara l'ha messa a dieta ferrea. Troppo vile per intervistare la Mussolini o la Santanchè!!!

silvio bruno

Lun, 12/03/2012 - 07:06

L'ho Sempre Screditata Quando Era A La 7, Troppo Di Parte E Non Sempre Si Capisce Quando Parla, Parla Con Il Naso E' Evidente Che E' Comunista E Ancora Paghiamo La Rai Per Fare Questi Acquisti, Monti La Rai Dovevi Liberalizzare, Ma Non Lo Farai Perche' Sei Un Accontentino Della Sinistra Hai Torturato Il Ceto Medio E Hai Schivato Le Caste E I Politici E Sindacati Non Che' Le Lobbi Troppo Facile Il Tuo Management Sarei Stato Capace Anche Io A Fare Quello Che Hai Finora Fatto Con Un Diploma Preso A Roma Al Galileo Galilei, Ritorna A Bruxelles.

eglanthyne

Lun, 12/03/2012 - 08:04

x#74 Wolf- Che coppia bellini davvero , don Michè e la donnicciola ridens . Saluti

Amedeo Nazzari

Lun, 12/03/2012 - 09:10

Caro Paolo Giordano, vedrai che se ritorna il cavaliere ritornera' anche l'interesse per certi programmi. Ma il cavaliere non puo tornare perche ormai e' bruciato politicamente. Allora il pubblico chiede di cambiare pagina. La gente vuole evasione e i simboli del passato vengono tutti schifati. come schifati sono i politici. Un senso di sana nausea dopo 17 anni di braccio di ferro. TUTTI ! dalla destra alla sinistra, e' vero. ma TU povero paolo questo non lo dici.Non lo sai leggere? mi sembra cosi chiaro! ma cosa e' chiaro a chi scrive sul IL Giornale? di che prosciutto avete foderati gli occhi e le orecchie?? prova a pulirti il cuore paolo e fa un'analisi un po piu bilanciata. ciao Amedeo

moichiodi

Lun, 12/03/2012 - 10:41

ho visto il video dello scontro. retrocedo, la costamagna si è comportata male

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 12/03/2012 - 10:42

Con l'uscita di scena del Cavaliere il flop dei comici sono tanti e anche quello della Costamagna che pensava di fare uno scoop invece ha fatto una debacle. Tanti di loro hanno dovuto cambiare il palisesto dei programmi e ora si trovano spiazzati. Berlusconi è stato con Andreotti il politico più appetito dai comici che hanno fatto le loro fortune, Ora sono finiti nella polvere o quasi.

gicchio38

Lun, 12/03/2012 - 10:49

Alla Costamagna, alla Dandini e alla Bignardi (714mila spettatori, una miseria), tanto per capirci. E magari anche a Sabina Guzzanti che mercoledì debutta con Un due tre stella su La7. POVERETTE ORA CHE NON HANNO PIU' IL GIOCATTOLO CON CUI TRASTULLARSI NON SANNO PIU' A CHE SANTO VOTARSI. SONO SOLO TRE BABBIONE CHE NON COMMUOVONO PIU' NESSUNO. PRIMA FACEVANO, IN QUALCHE MODO RIDERE, ORA FANNO SOLO PENA E TUTTO LO SCARTO DELLE ALTRE RETI SI STA AMMASSANDO ALLA7. CHE BELLA CARRIERA DI SENZATETTO.

gicchio38

Lun, 12/03/2012 - 10:58

Alla Costamagna, alla Dandini e alla Bignardi (714mila spettatori, una miseria), tanto per capirci. E magari anche a Sabina Guzzanti che mercoledì debutta con Un due tre stella su La7. POVERETTE ORA CHE NON HANNO PIU' IL GIOCATTOLO CON CUI TRASTULLARSI NON SANNO PIU' A CHE SANTO VOTARSI. SONO SOLO TRE BABBIONE CHE NON COMMUOVONO PIU' NESSUNO. PRIMA FACEVANO, IN QUALCHE MODO RIDERE, ORA FANNO SOLO PENA E TUTTO LO SCARTO DELLE ALTRE RETI SI STA AMMASSANDO ALLA7. CHE BELLA CARRIERA DI SENZATETTO.

Ritratto di Imperius

Imperius

Lun, 12/03/2012 - 11:50

Se non ricordo male, la Costa e Magna non ha lavorato insieme a Maurizio Costanzo su Canale5? Veniva pagata da Mediaset cioè Berlusconi per leggere le notizie che uscivano su Internet!!! Grande giornalista!!!Secondo me è una grandissima lecchina....

mary56

Lun, 12/03/2012 - 11:54

A forza di sentirne parlare sono andata su youtube a vedere il video Costamagna/Carfagna e sono rimasta piacevolmente colpita dalla signorilità e dalla classe della signora Carfagna. In quanto alla Costamagna ho trovato il suo comportamento inutilmente aggressivo, poco professionale,per nulla signorile, praticamente ha fatto una figura di m..da.

Stefano Rossi

Lun, 12/03/2012 - 12:00

Forzatamente casalingo vedo quasi tutto; ma mi son proprio goduto le puntuali e secche risposte che la Carfagna ha dato alla Costamagna. Laureatasi con 110 e lode e bella tanto da immalinconire un anziano ricco di ricordi e fantasie, la Carfagna ha stracciato una Costamagna inutilmente saccente e quasi appassita. Tra i godimenti che il cuore concede, quello ha rappresentato, per me, il clou della giornata

Ritratto di luomoqualunque

luomoqualunque

Mar, 13/03/2012 - 09:38

Costa Concordia, Costa Allegra, Costa Magna

massimo caprotti

Dom, 25/03/2012 - 11:20

Sono triste quando vedo tutti i tentativi per attirare l'attenzione tipo il vestito rosso acconciato per far risaltare le gambe! Il settore "rosa" di parte ha vissuto come parassita alle spalle del Cav. senza accorgersi che rotta la corda si sarebbe travao allo sbando. Certo quando la propria caratura è dovuta dal riflesso del sole e troppo si vuole...............