Fiorito: "Ho preso i soldi del Pdl ma non sono un ladro"

L'ex capogruppo Pdl alla Regione Lazio, condannato per peculato: "Mi hanno offerto una candidatura alle Europee"

"Mi sento innocente". Franco Fiorito, ospite di Un giorno da pecora su Radiodue, ne è certo. Nonostante ammetta di aver trasferito un milione di euro dal conto corrente del gruppo del Pdl al suo. "Ero il capogruppo, era la stessa cosa. Spostati non vuol dire rubati. Gli altri si sbrigavano a spendere, io preferivo aspettare il momento giusto per la campagna elettorale. Di quelle cene ostriche e champagne neanche una è stata fatta da me. I fondi erano stati attribuiti con delibere. Io che li ho ricevuti sono stato condannato, chi li ha distribuiti non è nemmeno indagato".

Insomma, l'ex capogruppo Pdl alla Regione Lazio, condannato a tre anni e quattro mesi per peculato più cinque anni di interdizione dai pubblici uffici, non si sente un ladro, bensì "il personaggio perfetto al momento perfetto, credo di essere stato arrestato per motivi pubblici. Il peculato è un reato che non credo necessitasse di tanta cattiveria. Quel giorno prima di scendere da casa con me i finanzieri si sono sistemati per cinque minuti le pettorine, c’era anche una bella marescialla che si è truccata".

Fiorito ha poi rivelato di aver ricevuto un'offerta di una candidatura per le Europee. Ancora non sa se accetterà, però di una cosa è contento: "Da ieri ho di nuovo la mia bellissima jeep che mi avevano sequestrato, me l’hanno dovuta ridare perché il giudice ha stabilito che era stata pagata con i miei soldi, con un assegno personale proveniente dal mio conto".

Commenti

luigi1947

Ven, 21/06/2013 - 18:48

Basta con questi buffoni !!! altro che candidatura alle europee... a lavorare nei campi a raccogliere pomodori, con tutto il rispetto per gli Agricoltori.

MEFEL68

Ven, 21/06/2013 - 18:54

Al di la degli arzigogoli di Fiorito, resta il fatto che ai partiti vengono dati troppi soldi. Un Paese governato da persone responsabili non si ridurrebbe in miseria e non deprederebbe il popolo per consentire di vivere la politica con lussi sfrenati a base di ostriche, champagne e diamanti nella cornice di alberghi 5 stelle lusso. Basta vedere il tenore di vita dei nostri politici, anche onesti.

Baloo

Ven, 21/06/2013 - 19:07

Non ha preso i soldi del PDL ma le risorse del popolo italiano, come i ladri della sinistra, del resto.

titina

Ven, 21/06/2013 - 19:07

Ladro è chi si impossessa di cose che non gli appartengono.fiorito questo non lo sa?

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 21/06/2013 - 20:22

Lo scandalo è l'offerta di una candidatura per le Europee che qualche partito dà alla persona perfetta nel momento perfetto.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 21/06/2013 - 20:39

i soldi erano presi solo in prestito

vince50

Ven, 21/06/2013 - 21:07

Senza dubbio un politico esemplare,rispecchia senza alcun dubbio gli appartenenti alla politica Italica.Merita a pieno titolo di essere un nostro rappresentante in Europa,anche se probabilmente ha rubato meno di tutti gli altri mai beccati.

Seawolf1

Ven, 21/06/2013 - 22:03

un ladro solo, infatti, non riuscirebbe a "prendere" tutti quei soldi, lui invece sì... E se non è un ladro, perchè ha chiesto il rito abbreviato? Ridacci i soldi, buffone!

Ritratto di Kronos69

Kronos69

Ven, 21/06/2013 - 22:26

Che persona squallida. In ogni modo, è più criminale chi i soldi li prende, o chi li offre? Secondo la legge ed il buonsenso, la seconda.

KARLO-VE

Ven, 21/06/2013 - 23:50

piu sono ladri piu hanno una faccia da culo

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 22/06/2013 - 00:32

Sarà il caso che questo Fiorito, con la sua esperienza di trasferimenti, pubblichi un manuale che sicuramente andrà a "ruba". Il titolo potrà essere. COME TRASFERIRE MILIONI SUL PROPRIO CONTO CORRENTE SENZA RUBARLI. Milioni di italiani sono in ansiosa attesa di istruzioni per superare la crisi.

antiquark

Sab, 22/06/2013 - 08:19

So benissimo che Fiorito è il capro espiatorio di un sistema politico dove tutti hanno rubato e speso a carico dei contribuenti. Vacanze, mutandine, orologi, SUV.... ma se la legge è uguale per tutti, perchè un disgraziato che reitera il furto in un supermercato per sfamare i figli viene arrestato s umiliato solo perchè non trova lavoro e questi "FACCENDIERI" godono di vitalizi e nuove cariche istituzionali superpagate? Dov'è l'equità della giustizia? Perchè si scoprono appropriazioni e bordelli a carico dei contribuenti ed il sistema marcio e corrotto continua a serpeggiare in uno stato che non ha più ragione di esistere? I ragazzi bravi ed intelligenti scappano, insieme alle aziende, gli immigrati arrivano a prendere i sostentamenti che diamo gratuitamente a tutti.... certo, un paese che ha due ministri stranieri è chiaro che per tutti i disperati è un miraggio....

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Sab, 22/06/2013 - 09:46

Vedere la foto di Fiorito, leggere le sue fini affermazioni circa la definizione del suo "prelievo" di soldi dei cittadini ed avere quasi la certezza che, grazie ai suoi meriti questo signore potrebbe avere un nuovo incarico in Europa, mi urta non solo i nervi, lo stomaco e crea prurito alle mani, ma mi conferma che "la faccia di c..o di questo individuo è più grande dell'intera superficie terrestre!". Perchè i giudici, tanto zelanti nello scoprire, sono poi così indulgenti, solo perchè ha restituito una quota del maltolto? Se un poveretto reitera il furto di cibo per i suoi figli affamati, questo è condannato ed umiliato, mentre a Fiorito sono dedicate ancora pagine e pagine. Certo che se anche i giornalisti mettessero una pietra tombale su questi LADRI, non si accentuerebbe la voglia insana di copiarli.

Ritratto di i..falsari

i..falsari

Sab, 22/06/2013 - 09:53

in parte ha ragione, grazie all'autonomia gentilmente concessa alle regioni dalla casta nazionale si sono autoassegnati tanti e tali privilegi da poter affermare che l'appropriazione indebita sia ormai legalizzata

CARLINOB

Sab, 22/06/2013 - 10:21

MaNon ho mai fatto male ad una mosca non c'è qualcuno che lo faccia tacere , questo forsennato!!!non ho mai fatto male ad una mosca per tutta la vita , però le elucubrazioni di questo pazzoide mi fanno . . . . !!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 22/06/2013 - 10:45

In italia non esistono colpevoli, ormai si nega l'evidenza. E il nuovo corso comportamentale educativo. Nessuno e' piu' responsabile o colpevole di nulla.

precisino54

Sab, 22/06/2013 - 17:07

Per quanto riguarda le pettorine e il truccarsi della finanziera, almeno a detta di "er batman", non mi pare sia una novità: è notorio come già per l'arresto di Tortora si aspettò l'arrivo delle telecamere, e ciò senza volere mettere a paragone i due casi! Nella vicenda ho il sospetto che il PdL sia la parte lesa, politicamente ed economicamente, ed invece per il solo omesso controllo ha pagato.