Firenze, il vicesindaco Nardella aggredito da alcuni ambulanti

Il braccio destro di Renzi è stato aggredito dai commercianti del mercato di San Lorenzo, contrari allo spostamento della storica sede della fiera voluto dal comune

Brutto episodio questa mattina a Firenze, dove il vicesindaco Dario Nardella, del Pd, è stato aggredito fisicamente e verbalmente da alcuni ambulanti del mercato di San Lorenzo. Il braccio destro di Matteo Renzi a Palazzo Vecchio è stato insultato e minacciato al grido di "Se rovini noi, noi roviniamo te", e "Sappiamo dove abiti e che hai figli"; in cinque, poi, lo hanno circondato e spintonato. Il mercato di San Lorenzo, per anni tenutosi all'ombra della Basilica omonima, è stato recentemente spostato in piazza del Mercato centrale, a poca distanza dalla collocazione precedente. Contro questa decisione si erano scagliati gli ambulanti, che non hanno gradito il cambio di sede: nelle scorse settimane, la sovrintendenza aveva bocciato l'ipotesi di trasferire il mercato sul lungarno o su uno spiazzo attiguo a piazza San Lorenzo. Proprio domani Nardella avrebbe dovuto tenere una conferenza stampa per illustrare le nuove misure agli ambulanti; oggi, però, non era previsto alcun tipo di appuntamento tra i commercianti e il vicesindaco. Il piano di riordino del mercato era stato avviato da Renzi e quindi proseguito da Nardella.

Solidarietà al vicesindaco è stata espressa da tutto il Partito Democratico, Confesercenti e sindacati. Il diretto interessato, però, non è parso troppo impressionato dall'episodio: "Andiamo avanti con il sorriso, non c'è stato nessun timore. Ma abbiamo annullato la conferenza stampa di domani dove avremmo dovuto presentare proprio il piano per gli ambulanti. Ho annullato tutto. Non si ottiene soddisfazione dei propri diritti con l'arroganza, la prepotenza, le minacce e le intimidazioni. Noi dialoghiamo con tutti, ascoltiamo tutti ma non faremo un passo indietro di fronte a questi comportamenti nella maniera più assoluta. La polizia municipale che è intervenuta ha fatto un verbale di quello che è successo. Ognuno prenderà i propri provvedimenti."

Commenti
Ritratto di stegalas

stegalas

Ven, 14/03/2014 - 21:31

La Polizia Municipale è intervenutaaaaa? E com'è che, invece, quando la chiamiamo noi fiorentini, ci invita a rivolgerci a Polizia o Carabinieri?

mariolino50

Ven, 14/03/2014 - 22:13

Perchè lo storico mercato di San Lorenzo se ne dovrebbe andare, è li da tempo lunghissimo, e in altro luogo non avrebbe ragione di esistere, conosco anche Torino, e credo che a nessuno verrebbe in mente di chiudere il mercato di Porta Palazzo, famoso nel mondo. Vogliono solo boutique per ricchi russi e cinesi come nelle vie del centro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 15/03/2014 - 08:57

dialogano con tutti? i sinistronzi hanno dialogato con tutti meno con a destra e ancor meno con Berlusconi! che delinquenti!!! sinistronzi, andate in galera!!