Fisco, crescita e il caso marò: ecco le priorità del governo

Sul tavolo del governo le grane lasciate dai tecnici: il nodo esodati, l'aumento dell'Iva e gli ammortizzatori sociali. Alla Farnesina i marò hanno la precedenza

Formato il governo, adesso bisogna correre. Il premier Enrico Letta sa bene che non c'è più tempo da perdere. Ne ha già buttato via a sufficienza Pier Luigi Bersani. Ora è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e lavorare per ridare respiro al Paese azzoppato dalla crisi economica e dalle misure adottate dai tecnici. Proprio per questo tra le priorità del nuovo governo ci sarà un'obbligata inversione di rotta sul piano economico che, abbandonando l'austerity imposta dalla cancelliera tedesca Angela Merkel a Mario Monti, abbracci la crescita e abbatta la pressione fiscale.

Pressione fiscale e crescita

Il Pdl l'ha detto chiaramente: o viene azzerata l'Imu sulla prima abitazione o non c'è spazio per votare la fiducia all'esecutivo. In campagna elettorale Silvio Berlusconi l'ha promesso. L'odiata tassa sulla casa deve saltare quanto prima per far ripartire il mercato immobiliare e i consumi delle famiglie italiane. Il Cavaliere si è impuntato affinché nel programma di Letta rientrasse tra i primissimi punti la riduzione del carico fiscale che, con i tecnici al governo, è diventato insopportabile per i contribuenti. Proprio per questo il nuovo esecutivo non solo dovrà abolire l'Imu, ma dovrà anche scongiurare l'aumento dell'Iva dal 21 al 22%, previsto a partire dal primo luglio, e i pesantissimi rincari per lo smaltimento dei rifiuti introdotti con la Tares. Senza considerare gli aumenti delle addizionali Irpef. Non solo. Nella road map che lo stesso Fabrizio Saccomanni, nominato ieri ministro dell’Economia, traccia in un colloquio con Repubblica, la parola "crescita" diventa fondamentale. Il nuovo titolare del dicastero di via XX Settembre è, infatti, convinto che serva "uno sforzo coordinato" di tutti per "ripristinare il bene prezioso della fiducia", mentre sul piano tecnico ci vuole quella che chiama "una ricomposizione della spesa", secondo una "impostazione di tipo politico" che "solo un governo può dare". Da ministro intende dare sostegno "alle imprese e alle fasce più deboli della popolazione" attraverso "una ricomposizione del bilancio pubblico".

Ammortizzatori sociali e esodati

Oltre al nodo della pressione fiscale, i dossier aperti che finiranno sul tavolo del nuovo esecutivo con codice prioritario sono senza dubbio gli ammortizzatori sociali e il pubblico impiego. Quella del lavoro è, infatti tra le emergenze che il futuro governo dovrà affrontare con una disoccupazione in crescita, soprattutto tra i giovani, e il problema del rifinanziamento della cassa integrazione in deroga per l’intero 2013. La cig in deroga è coperta infatti solo fino a giugno. Secondo i sindacati circa mezzo milione di lavoratori, dopo aver perso il posto, rischia di restare anche senza sostegno al reddito. Per le organizzazioni sindacali servono 1,5 miliardi di euro per poter garantire tutto il 2013 e chiudere l’ultima coda del 2012. C'è poi il nodo degli esodati. Il ministro del Lavoro Elsa Fornero ha firmato il terzo decreto sui salvaguardati che riguarda 10.130 lavoratori, che si aggiungono alla prima tranche di 65mila e alla seconda di 55mila. In totale una platea di circa 130mila persone ma ne restano fuori ancora parecchie migliaia. Il numero esatto di soggetti interessati è, tuttavia, ancora sconosciuto così come l’ammontare delle risorse necessarie.

Esuberi e pubblica amministrazione

Sul fronte del pubblico impiego le questioni aperte sono diverse: c’è da gestire lo smaltimento degli esuberi, il blocco degli aumenti contrattuali e degli scatti d’anzianità per cui non è ancora stato firmato il decreto e i contratti in scadenza dei precari. Sono quasi 3,5 milioni gli statali interessati dal blocco degli stipendi che si protrae ormai da due anni e che rischia di proseguire anche nel 2014. Senza considerare che ci sono 2,7 milioni che attendono il rinnovo contrattuale. Una vera e propria emergenza è poi quella dei giovani precari della pubblica amministrazione per i quali è fissata per il 31
luglio la scadenza della proroga dei contratti a tempo determinato prevista dalla legge di stabilità. Secondo i sindacati, se tale scadenza non verrà modificata, almeno 100mila lavoratori rischiano di rimanere senza lavoro.

La liberazione dei marò

In molti hanno tirato un sospiro di sollievo quando Letta non ha fatto il nome di Monti nel leggere la lista dei ministri. L'ex permier era, infatti, in predicato per volare alla Farnesina. Uno vero e proprio schiaffo ai marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone che l'inefficienza del precedente governo potrebbe costargli la pena di morte. Tra i primi punti nell’agenda del neo ministro degli Esteri Emma Bonino c’è, dunque, il dossier dei due fucilieri italiani. Una vicenda complicata e intricata che ha rischiato di compromettere le relazioni italo-indiane e che dopo la decisione di rinviare i due militari in India, ora deve trovare una soluzione. Anche alla luce delle ultime decisioni della Corte Suprema di rimettere al governo indiano l’ultima parola sulle indagini e quindi affidarle alla polizia antiterrorismo. Decisione che rischia di complicare ulteriormente il caso, alimentando le incertezze nonostante le nuove rassicurazioni giunte oggi dal ministro degli Esteri indiano.

Commenti

Acquila della notte

Dom, 28/04/2013 - 10:26

meno male che non iniziamo come holland che pensa alla legge sui gay. forse avrà qualche parente che ha di questi problemi. la gente ha bisogno di lavorare e di mangiare

eovero

Dom, 28/04/2013 - 10:28

l'Italia sta affondando,ma la priorità del nuovo governo sono i marò,forse vogliono dichiarare guerra all'India...poi secondo punto i pubblici dipendenti che rischiano il posto?! meno posti pubblici ci sono è meglio sarà,se volete che l'industria riparta alla grande,dovete ridurre i pubblici..

gigi0000

Dom, 28/04/2013 - 10:34

TUTTI A LAVORARE! E' il solo modo per risollevare le sorti del Paese. Sarebbe ora di non pagare i fannulloni, quindi, per avere il contributo della CIG, della mobilità, ecc. ognuno dovrebbe impegnarsi in lavori socialmente utili, coltivazione dei campi ed attività boschiva compresi, oltre che partecipazione all'ultimazione di opere pubbliche abbandonate, ristrutturazione e restauri, ecc. In quanto ai dipendenti pubblici, di cui una buona metà è superflua, anch'essi a svolgere le attività di cui sopra. Giovani in cerca di prima occupazione, idem e non dimentichiamoci che anche i lavori più umili hanno la propria dignità, quindi tutti potrebbero essere impiegati in questi lavori.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 10:39

Un governo fantoccio. Dunque bastano i 3 nomi nelle posizioni chiave: presidenza del consiglio, esteri ed economia, Letta, Bonino e Saccomanni. Tre membri del Bilderberg, ossia tre servi della finanza.

Sylvie forever

Dom, 28/04/2013 - 10:39

Sylvie forever Un'altra priorita': costruire nuove carceri, una per Regione, molto grandi in modo che i detenuti ci possano lavorare. Pagati un tot l'ora, dedotte le spese di vitto alloggio e dei costi del personale di sorveglianza.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 28/04/2013 - 10:40

che ha rischiato di compromettere le relazioni italo-indiane????? ma le deve compromettere!!! fino ad ora ci siamo fatti prendere per il culo!! denunciamoli a livello internazionale..mettiamogli pressione!! l'Italia non le ha certo compromesse fino ad ora al contrario! si è azzerbinata..

gianni.g699

Dom, 28/04/2013 - 10:41

Il suo precedente collega ha reso la nostra nazione agonizzante questo ulteriore individuo non eletto ci affondera definitivamente!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 28/04/2013 - 10:42

eovero è proprio riappropriandoci della dignità di paese che non lascia da soli i suoi servitori che si può crescere, le auguro di rimanere vittima di rapimento di qualche predone del deserto e la sua liberazione NON SIA UNA PRIORITA'..saluti

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 10:52

ma quale lavoro le priorità sono intercettazioni e giustizia x silvio.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 28/04/2013 - 10:56

I due marò vanno difesi, però hanno sparato. Quando sembrava fossero destinati a rimanere in Italia subito si è sparsa la notizia che i due sfortunati marinai venivano pesantemente incriminati nel bel paese sia dalla giustizia civile che da quella militare, non per divieto di sosta. Vanno difesi, ovviamente, ma i destini del Paese non possono essere subordinati alla loro sfortunata storia.

Pluto 2012

Dom, 28/04/2013 - 10:59

Ieri sera in una trasmissione televisiva ho sentito Gasparri che proponeva la restituzione dell'IMU non in contanti ma con titoli di Stato non negoziabili. Mi chiedo: alla prossima scadenza potrò pagare le imposte con questi titoli di Stato?

vince50

Dom, 28/04/2013 - 11:03

Pressione fiscale e crescita?,per cortesia correttezza,pressione fiscale IN crescita.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 28/04/2013 - 11:07

Il PdL offra un altro assist al giovane Enrico letta. Visto che ha relegato in cantina il superfrofessore Mario Monti, piuttosto che lasciarlo inoperoso, lo offra come merce di scambio all'India in cambio dei due nostri Marò. Così potrà continuare ad esaltarsi con gli Indiani per essere rimasto una pedina essenziale a livello internazionale.

ugsirio

Dom, 28/04/2013 - 11:09

Vedo il debito pubblico veleggiare rapidamenteverso verso cime sempre più alte se non si riducono le spese; in caso contrario aspettiamoci nuove imposte catastrifiche.

Ritratto di oliveto

oliveto

Dom, 28/04/2013 - 11:11

Vediamo se ne azzecca una, la prima.

obiettore

Dom, 28/04/2013 - 11:12

Crescerà il fisco, caleranno le entrate e dei marò pian piano non se ne parlerà più. E si parlerà di cazza** come se piovesse per distogliere l'opinione pubblica dai problemi reali. E la merkulona scoppierà dal ridere.

Seawolf1

Dom, 28/04/2013 - 11:14

Governo Letta, ecco il nuovo che s'avanza...

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 28/04/2013 - 11:17

Ci sono misure tecniche, ben conosciute, da assumere subito, ma gli Italiani vogliono sentire suonare anche altre campane. Non ne possono più del sistema politico disegnato dalla seconda parte della Costituzione (per molti "la più bella del mondo, ma forse non l'hanno letta bene). Non basta abolire il bicameralismo perfetto, ma va proprio CANCELLATO il senato, anche se ciò toglierà comodi posti per i politici. Va DIMEZZATO il numero degli eletti a pubbliche funzioni, che attualmente sono quasi 150mila. Vanno RIDIMENSIONATE LE AUTONOMIE REGIONALI, i cui bilanci devono essere controllati dal centro, visti gli scandali diffusi emersi. Va ABOLITA L’AUTONOMIA FINANZIARIA delle Camere, della Corte C/le ed anche del Quirinale, la più costosa reggia del mondo. Soprattutto vanno stralciati tutti i benefici che gratificano le classe politica in “quiescenza”, a cominciare dai scandalosi “uffici” riservati agli ex presidenti delle Camere.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 28/04/2013 - 11:17

#ersola.-10,52 concordo in pieno .#Aquila della notte-10,26. Temo che sia solo una questione di tempo. E, naturalmente nessuno salverà i cittadini sempre più indifesi di questa penisola da...una bella amnistia.

Ritratto di Coralie

Coralie

Dom, 28/04/2013 - 11:22

" Fisco, crescita e il caso Maro'; ecco le priorita' del governo. " Signori del nuovo governo e Cav. Berlusconi, che lo ha promesso in campagna elettorale: non e' anche una priorita' bilanciare lo stipendio di deputati e senatori ( 15.000 euro mensili + benefits ) con le pensioni minime INPS ( 460 euro al mese )?!! Quando non arriveremo piu' a fine mese, perche' 460 euro finiscono entro i primi 15 giorni, verremo a chiedere di poter pranzare o cenare alla " Bouvette "!?! Fate schifo perche' siete gli arricchiti della e con la politica!!! Su una cosa siete sempre tutti d'accordo: NON MOLLARE MAI LA POLTRONA CHE VI PORTERA' ALTRO CHE 460 euro di pensioni: SIETE DEI LADRI LEGALIZZATI ED AUTORIZZATI. Presidente Berlusconi, io non le credo piu' perche' i poveri le hanno fatto comodo in campagna elettorale, adesso che il PDL e' al governo, la Sua ( Cav.) priorita' non sono piu' i meno e non abbienti, ma " ottenere il giusto impedimento " per far slittare i Suoi processi sempre piu' in la, al fine di raggiungere la prescrizione. Cav., i giudici Le hanno imposto 3 milioni di euro al mese a Sua moglie Lario, l'INPS ha imposto 460 euro al mese a gente anziana e bisognosa. Faccia Lei le dovute proporzioni e riflessioni!?!

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 28/04/2013 - 11:24

@Pluto 2012. Dovremmo far pressione affinchè siano al portatore, o comunque, rigirabili a favore del Tesoro.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 28/04/2013 - 11:26

Ho pagato un'IMU consistente, ma reputo assurdo, stante il dissesto delle finanze dello Stato, la restituzione dell'IMU pagata nel 2012, restituzione che fra l'altro temo potrebbe essere foriera di grossi imbrogli. Si riduca la deprecabile imposta alla misura ultima dell'ICI, in attesa di tempi migliori.

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 11:36

Bene,ennesimo governo berlusconi...le priorità di questo governo le vedremo alla riapertura dei processi contro il ecchio pluricondannato!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 28/04/2013 - 11:37

Letto il "Libro dei sogni" sono in attesa di conoscere,nel pratico, i provvedimenti che questo governo di coalizione,grande o piccola che sia, intenda portare avanti per rimettere in moto l'economia e la fiducia dell'Italia e degl'italiani. Adesso basta con il colpire il "popolo della busta paga" od il "popolo della partita iva"; adesso si deve eliminare le sacche dei previlegiati e dei previlegi che si annidano sia a livello nazionale che locale.I marò ed i clandestini sono due emergenze che il governo Monti nè i precedenti governi hanno voluto o voluto risolvere: i nostri soldati non erano in gita di piacere ma comandati in una attività di contrasto internazionale, i secondi hanno un costo economico non piu' sopportabile da un'economia asfittica ed in recessione. La " macchina economica" italiana ha bisogno di una revisione,non piu' rinviabile, è il momento di intervenire.I "Cetto Laqualunque" sono invitati di rimanere in silenzio e nel chiuso delle loro prigioni dorate.

Tobi

Dom, 28/04/2013 - 11:38

ieri sera al TG di RAI2 hanno presentato il curriculum dei neo-ministri, tra cui quello di Emma Bonino. Tralasciando che con grande ipocrisia la Bonino è stata presentata come paladina dei diritti umani e di difesa della vita (ma come. non è una che ha praticato di proprie mani innumerevoli aborti? Su questo al TG2 hanno fatto silenzio), hanno poi detto che la Bonino è anche stata rapita per alcune ore dai talebani in Afganistan. La cosa non mi risulta, potrebbe anche esser stato uno stratagemma di pubblicità per la Bonino. Ma se anche fosse stato vero, io la interpreto così. Siccome i talebani odiano l'occidente, dopo averla rapito hanno subito capito che non c'è modo migliore di distruggere l'occidente rimandando a casa gente come la vecchia mammana della Bonino. E penso anche al disgusto che i talebani avranno provato a vederla. Perché è vero che i talebani sono terroristi criminali, ma una che con le proprie mani ha strappato ed ucciso dal ventre delle madri innumerevoli bambini, cosa è? Non si prova terrore per questo? Scusatemi se non sono politically correct, ma posso dirle queste cose?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 11:40

SIAMO IN PIENA DITTATURA: i governi ormai esautorati, privi di controllo delle monete e quindi alla mercé di chi controlla la moneta ossia le banche e la finanza. Una stampa servile di questi poteri ripete come un mantra, un autentico lavaggio del cervello ossessivo che non c'è alternativa a questo sistema, che uscire dalla trappola di UE e Euro (strumenti delle oligarchie della finanza) significa la catastrofe. Intanto la Grecia è ridotta a colonia, spolpata, come nel Terzo Mondo... E continuano a nasconderci quel che succede, mentire, accusare persino i Greci ...

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 11:43

Bene,ennesimo governo berlusconi....le priorità di questo governo le vedremo alla riapertura dei processi a carico del vecchio pluricondannato!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 11:53

che senso ha sparare ai carabinieri? Non sono loro l'obiettivo.

xgerico

Dom, 28/04/2013 - 11:55

@Pluto 2012 - No! E li che sta la fregatura.

Ritratto di giulius

giulius

Dom, 28/04/2013 - 12:01

SILVIO MARTIRE di magistrati prepotenti ed arrivisti di sinistra

Ritratto di giulius

giulius

Dom, 28/04/2013 - 12:04

ersola sei fuori luogo vai a fare i tuoi ridicoli commenti sulla carta igienica dei tuoi giornalucoli sinistrati e sinistroidi facenti parte alla tua sgangherata coalizione pertanto se vedi bene vedi d'anna a.............

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 12:14

Bene,ennesimo governo berlusconi....le priorità di questo governo le vedremo alla riapertura dei processi a carico del vecchio pluricondannato!!!

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 12:17

Bene,ennesimo governo berlusconi....le priorità di questo governo le vedremo alla riapertura dei processi a carico del vecchio pluricondannato!!!

giuliobras

Dom, 28/04/2013 - 12:22

meno male che i gay non vengono mensionati va

giuliobras

Dom, 28/04/2013 - 12:25

prendiamoi duecento indiani ospiti nelle nostre carceri abboliamo le loro pene e negozziamoli risolviamo due problemi:-)

franco@Trier -DE

Dom, 28/04/2013 - 12:29

Sembra che inizi belle questo Letta speriamolo.Speriamo non si comporti come gli altri governi che hanno fatto fallire l'Italia

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 28/04/2013 - 12:46

Certo che se in graduatoria al terzo posto c'è il caso di due italiani che hanno ucciso dei pescatori indiani......andiamo bene !

Ritratto di vaipino

vaipino

Dom, 28/04/2013 - 13:01

ilgiornale in ginocchio davanti a letta omette di dire che tra le priorità del governo PD-PDL la prima proposta di legge sarà quella di dare cittadinanza ai figli di immigrati (quindi anche di padre, madre, nonni e zii) e l'abolizione della Bossi Fini. Gli Italiani che pagano IMU e tasse anche per dare vitto e alloggio ad Africani ,rom ed altra peggior umanità ringraziano vivamente!

agosvac

Dom, 28/04/2013 - 13:03

La questione marò sembra essere sottovalutata da molti. Dicono: ci sono cose più importanti da fare attualmente. Forse hanno ragione ma io credo invece che risolvere la situazione dei nostri marò è molto importante perchè ne va della credibilità internazionale dell'Italia intera! Pensiamoci un po' su: i nostri marò erano in missione "ufficiale" Onu per la difesa contro i pirati internazionali. Non hanno commesso nessun reato tranne quello di difendere la nave in cui stavano. Tra l'altro dopo accurate indagini gli indiani non sono ancora riusciti a dimostrare che hanno realmente sparato contro i pescatori. Quel che dovrà fare la signora Bonino, che è una di quelle toste, è che, essendo la missione dei nostri marò sotto l'egida dell'Onu, è solo l'Onu che ha voce in capitolo per giudicarli non certamente lo Stato del Kerala nè l'India stessa!!!Se solo ci riuscisse, ed ha la capacità per farlo, i benefici per tutta l'Italia sarebbero più che evidenti.

Ritratto di vaipino

vaipino

Dom, 28/04/2013 - 13:30

Il giusto.Per Berlusconi i processi si riaprono o si chiudono questo non si sa. La cosa sicura è che per i compagni i processi nemmeno iniziano!

santanche

Dom, 28/04/2013 - 13:33

fisco,crescita ,maro' e facciamo finire a requisitoria alla BOCCASSINI okkeiii?!?!?!

blues188

Dom, 28/04/2013 - 13:33

gigi0000, se la leggono molti meridionali, compresi i trentamila forestali del Sudde, quando lei parla di lavoro, attento che la potrebbero minacciare di omicidio!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 28/04/2013 - 13:34

@Silvye forever: non basterebbe mettere sbarre e carcerieri in parlamento ? Ma con quel nickname hai forse ancora poco da vivere ?

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 28/04/2013 - 13:35

Prima pensiamo a due assassini e poi all'Italia. Giusto.Molto psiconano.

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 13:39

X il giusto Kompagno Komunista, mi duole informarti che l'immenso Cavaliere non e' mai stato condannato in 20 anni, ma sempre assolto. Quindi Kompagno, ora che lo sai anche tu, evita di scrivere ancora le balle komuniste che ripetete a pappagallo, grazie.

laura

Dom, 28/04/2013 - 13:46

Davvero sarebbero queste le priorita'? Speriamo. Mi pareva di aver capito che fossero:la cittadinanza facile, l'abolizione del reato di clandestinita', la chiusura dei CIE. l'abnolizione dei permessi a punti ed altre amenita' varie per favorire l'immigrazione selvaggia. Quello che, secondo la congolese (e' sbagliato definirla italiana e' congolese, naturalizzata italiana: cosa ben diversa) e richiesto a gran voce dalla societa' civile. Mai stata dall'otorino??? Ci vada e si faccia anche controllare la vista da un collega, gia' che c'e'.

gibuizza

Dom, 28/04/2013 - 14:20

Alcune domande: ma cosa ha fatto di tanto importante una persona che si è preparata per almeno 28 anni per le olimpiadi di canoa? Perché per integrare correttamente gli stranieri dobbiamo avvalerci di una persona congolese? Cosa ha dimostrato al mondo il Congo in termini di integrazione? Pensiamo di risolvere i problemi italiani, come fatto a Padova, elevando muri per evitare contatti e contrasti? Evitiamo risposte tipo : "sono persone oneste", "non hanna mai rubato", "sono persone non coinvolte nelle beghe politiche", anche mia zia è così ma non è capace di fare la O con il bicchiere e allora le faccio insegnare geometria?

bombaci

Dom, 28/04/2013 - 14:28

Silvio, mi raccomando, via l'imu come promesso o salta tutto

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 14:33

al povero azzurro...a parte che sono di destra,ma quella vera non il pdl,se non riesci ad ammettere le colpe provate del tuo mentore il problema è tuo!Io posso solo cercare di ricordarvi le sue malefatte...

Fabrizio Di Gleria

Dom, 28/04/2013 - 14:35

Io sono un elettore Berlusconiano, e chiedo al nostro Presidente Berlusconi, che le promesse finalmente vanno mantenute, così chiedo che fine hanno fatto le seguenti promesse: Ma l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti ?, ma la riduzione degli stipendi ai parlamentari ?, ma la riduzione dei parlamentari ?, ma la fine del bicameralismo ?, ma l'abolizione delle provincie ?, ma l'abolizione dell'IMU ?, ma il taglio alla macchina Statale del 2% annuo, ma, ma, ma, ma, maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Non mi meraviglierei che questo Governo duri 6 mesi, lo considero un Governicchio, perchè mancano i Giganti della Politica ?, che potevano e dovevano fare la differenza ?. I vari Berlusconi, D'Alema, Brunetta, Treu, Sacconi, ecc., questi ci volevano per fare quello che all'italia serviva, questo ricambio generazionale si fa quando le cose sono nella normalità, non adesso che servivano dei pezzi da Novanta al governo. Rimango basito, ma sempre speranzoso. FORZA SILVIO.

imodium

Dom, 28/04/2013 - 14:53

Invertire le priorita', e ridare dignita' alla Nazione ed alle Forze Armate. Subito i soldati del Reggimento S.Marco a casa!!!! Naturalmete fatte salve le eccezioni della Ministra nera...che avra' sicuramente qualcosa da obiettare.

Ritratto di kingigor61

kingigor61

Dom, 28/04/2013 - 15:43

Ci costeranno sangue e lacrime questi " nuovi " Ministri. Dato che nessuno è di ruolo, avranno necessità di sottosegretari e di costosissime consulenze esterne. Siamo alle solite, si è solo pensato di distribuire poltrone e poltroncine e spero solo che la prima riforma sia quella elettorale, subito dopo quella del lavoro, cosigliata da Berlusconi, dato che è l'unica valida!

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 28/04/2013 - 15:53

Questo governo e' un "bastardo", nel senso scientifico del termine, un mezzosangue, mezzo PD e mezzo PdL, due gruppi sanguigni incompatibili, rigetto assicurato. Bersani aveva rifiutato l'"emoscambio", giustamente, con gli impresentabili. Purtroppo Letta, democristiano fino al midollo, razza dorotea probabilmente, non ha resistito alla sua indole e ha fatto il pateracchio. Cosi' ora si ritrovera' a declinare le priorita' di Berlusconi e delle sue bande, pur di mantenere la poltrona e soddisfare le esigenze dei gruppi di potere che rappresenta. Quanto al derelitto Alfano, ormai caricatura di se stesso e monumento alla mediocrita', ha un auricolare segreto, anzi forse addirittura un chip nell'orecchio, su cui riceve gli ordini da Arcore. Chissa quali sono le quote dei bookmaker inglesi sulla durata del "bastardo"...?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 28/04/2013 - 16:04

Pensavo che le priorita' fossero matrimoni gay e pensione agli immigrati.

Ritratto di kingigor61

kingigor61

Dom, 28/04/2013 - 16:11

Sono perfettamente d'accordo con Fabrizio di gleria. Lo dico da tempo, solo con i coresponsabili di parte della nostra rovina, si può cercare di raddrizzare la situazione. La DC e il PCI, così come il PSI, i quali sono i maggiori responsabili della crisi interna, fortunatamente non esistono più, almeno nel nome. Allora dovevano mettere gente esperta e capace e non 21 mangiapane inutili, dato che nessuno dei ministri, è di ruolo e tantomeno esperto!

santanche

Dom, 28/04/2013 - 16:31

caro Kompagno di destra "azzurro celentano" ti dev'essere sfuggita qualche sentenza di prescrizione insieme a qualche "lodo" studiato appositamente per il "caro leder " (non leader) . Per farti scrivere le cose che pensi devi essere stato un bel problema allevarti x mamma e papa' se "da grande" ti confronti con il prossimo in questo modo. Nel POLITBURO' di via dell' Umilta' i Kompagni Cicchitto,Verdini etc stanno gia' elaborando qualche piccolo "impedimento" x allontanare dalla giustizia terrena questa Wanna Marchi della politica italiana DACCOORDOO?!?!

Franco40

Dom, 28/04/2013 - 17:39

Basta con gli indiani d'India. La Bonino e tutto il Governodovrà, da subito: 1)iniiare un'azione all'ONU, all'AIA ed una protesta ufficiale alla CEE (che non ha fatto nulla). 2) ritorare subito il nostro Ambasciatore. 3) Espellere titti gli indiani qui arrivati illegalmente, anche se poi sono stati regolarizzati. 4)Contro ogni volontà ed impegni pregressi chiudere le frontiere alle merci indiane (non abbiamo bisogno delle calcezze che producono, ciò è contro la CEE et O.M.C., ce ne dobbiamo fregare. Intraprendere inoltre tutte le azioni per chiudere tutti i rapporti con l'India. Forse perdiamo 1.000 lire di PIL ma ne guadagniamo almeno 2.000 in Dignità.

pinocchioudine

Dom, 28/04/2013 - 18:09

che vendola venga a dire che criminalizzare il dissenso sà di regime quando stalin ne ha uccisi il quadruplo di hitler...

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 28/04/2013 - 18:13

Un governo balneare di democristiana memoria.

giuseppe.galiano

Dom, 28/04/2013 - 18:26

Cominciamo a fare piazza pulita alla Farnesina, ricerchiamo i responsabili dell'allegra gestione dei fatti inerenti la petroliera Lexie ed incominciamo a denunciare chi cazzo ha dato l'ordine al capitano della nave di lasciare le acque internazionali per entrare in quelle territoriali degli adoratori di vacche sacre. Articolo 241 de cpp, io l'ho fatto.

odifrep

Dom, 28/04/2013 - 18:32

A me hanno sempre detto che la fretta fa nascere i gattini ciechi. Non sarebbe più opportuno aprire un cantiere per programmare "il da farsi" per poi avviare, ognuno, per la parte di propria competenza, i lavori? Voglio dire, il tempo che si perde (per programmare il da farsi) si guadagna dopo alla partenza dei lavori, con cognizione di causa. Spero che Enrico accetti un po di consigli "imprenditoriali" dallo zio Gianni, se tiene veramente le sorti del nostro Paese e non alla politica. Infatti, non sono qui a criticare il Bersani od altri, ma biasimo colui che non ha avuto o che non avrà la volontà di realizzare. Il volere è potere. Per come posso intuire lo stato d'animo della gente del ceto "medio" che, risulta essere il maggiore, questo è l'ultima opportunità che i politici hanno per invogliarla a ritornare ai seggi elettorali, alla scadenza di ogni legislatura.

Aleramo

Dom, 28/04/2013 - 19:33

E il pagamento alle imprese dei crediti dovuti dallo Stato l'avete già dimenticato?

Silvio B Parodi

Dom, 28/04/2013 - 19:45

ilgiusto? a me mi sa che non sei tanto giusto di cervello..il nuovo governo e di sinistra con Letta che e' di sinistra, e Berlusconi non e' neanche ministro.se i magistronzi non l'avessero tartassato per 20 anni, con 52 processi FALSI 560 richieste a procedere, migliaia di perquisizioni costretto a pagare 760 milioni a quel farabutto di De Beneddettis, 3 milioni al mese a quella poveraccia (milionaria) possiede innumerevoli investimenti, anche a New York, fa BENISSIMO a difendersi tu, lo sbagliato (ilgiusto) non lo faresti???

mares57

Dom, 28/04/2013 - 21:32

QUANTI SONO I SOLDI CHE POTREBBERO ESSERE IMPIEGATI PER GLI ESODATI E I CASSINTEGRATI SE VENISSE STABILITO UN TETTO MASSIMO DI EURO 5OOO A TUTTE LE PENSIONI VITALIZI ECC.? TANTO PER DIRNE UNA EH, FRA TANTE.

gianni71

Dom, 28/04/2013 - 21:48

@..mortimermouse...ma cazzo c'entra Berlusconi? La tua è diventata un'ossessione per quell'uomo, un amore senza condizioni, un sentimento viscerale. Sono convinto che faresti scopare tua moglie o tua figlia con quell'uomo. Sei un coglionazzo decerebrato!

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 22:30

x kompagno santache Caro Kompagno, la prescrizione fa parte del diritto. Vuole dire che l'accusa, dopo 10 o piu' anni di indagini, non ha trovato nulla. Solo nei paesi da te amati, stile cina e nord korea, si viene condannati a prescindere. Ma se ti piacciono cosi' tanto, perche' non ci vai a vivere? Cosi kompagno, impareresti sulla tua pelle quanto e' bello il tuo komunismo....

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 22:32

Italiana la negra komunista? Ma quando mai e' solo una immigrata bolscevika che andrebbe rispedita a calcioni al suo paese Vada a rompere i coglioni al suo paese cosi' le tagliano la testa subito e ci liberiamo della parassita

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 22:35

x il giusto Se ho preso una cantonata mi scuso Ma se sei di Destra come affermi....non facciamoci la guerra tra noi....ricorda che, come disse Ronald Regan, il komunismo e' il male assoluto...quindi combatiamolo insieme. Poi quando sara' definitivamente scomparso il cancro komunista, potremo farci le pulci tra noi sul colore della cravatta...

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 22:36

x il giusto 2 Si e' vero sono povero....ma questo non mi impedisce di essere di Destra...mica potranno solo i ricchi no?

masbalde

Dom, 28/04/2013 - 23:47

Una legge fiscale che permetta a tutti i consumatori finali di detrarre dall'imponibile l'iva pagata su ogni genere di merce e lavoro, (idraulico, elettricista, muratore, geometra, commercialista, etc. etc. ): farebbe emergere tanto di quel sommerso da riportare la barca Italia sulla linea di galleggiamento. E sarebbe una legge a costo zero, giusta e capace di rilanciare i consumi a tutti i livelli.

acam

Lun, 29/04/2013 - 02:33

con tutto il rispetto per il carissimo enrico, e per le persone di origine africana, un qualsiasi altro incarico avrei dato alla on congolese, ma non all'integrazione, pensa enrico che le disposizioni per gli extra saranno negli interessi degli italiani? vedremo se la giocata é stata feliche o ci provochera un monte di problemi. mmmm

gicchio38

Lun, 29/04/2013 - 08:05

FINALMENTE SI SENTE RIPARLARE DEI NOSTRI CONCITTADINI MARO' RICONSEGNATI A QUELLA MANICA DI MORTI DI SONNO. FATE UNO SCAMBIO: CONSEGNATEGLI IL RIMBAMBITO CHE RIDE SEMPRE COME UN BEATO BEONE monti CHE ORA E' A SPASSO E SENZA FAR NIENTE E IN CAMBIO FATE RITORNARE IN ITALIA I DUE SOLDATI COSI' AVRETE FATTO DUE SERVIZI UTILI ALLA NAZIONE ITALIANA.

acam

Lun, 29/04/2013 - 10:08

con tutto il rispetto per il carissimo enrico, e per le persone di origine africana, un qualsiasi altro incarico avrei dato alla on congolese, ma non all'integrazione, pensa enrico che le disposizioni per gli extra saranno negli interessi degli italiani? vedremo se la giocata é stata feliche o ci provochera un monte di problemi. mmmm