Floris fa subito la vittima: "Rai, non credevi in me"

L'ex conduttore di "Ballarò" spiega le ragioni dell'addio: "Scelte editoriali". Ma Viale Mazzini smentisce

«Me ne vado per una scelta editoriale, la Rai non sposava le mie idee». Il giorno dopo il divorzio, anche Giovanni Floris prova ad assorbire il contraccolpo. E prova a convincere che la causa della separazione dall'azienda in cui lavorava da vent'anni non è stata prevalentemente economica, come finora a tutti era sembrato. «Il punto del lungo confronto è stato editoriale ed è su questo che ci siamo divisi», ha sottolineato l'ex conduttore di Ballarò in una dichiarazione all'Ansa. Ma la Rai smentisce: «Nessun problema editoriale con Giovanni Floris. L'azienda è pronta a rinnovare il contratto alle condizioni economiche che conosce». Nessuna smentita invece della cifra di 4 milioni in tre anni come compenso offerto da La7, però. Evidentemente si tratta di una cifra reale o almeno verosimile. Certamente non pareggiabile dalla Rai e nemmeno avvicinabile. Proprio ora che il dg Luigi Gubitosi ha chiesto sacrifici economici e di visibilità alle star di Viale Mazzini, Bruno Vespa in primis, sarebbe stato inopportuno concedere a Floris un rialzo del cachet a 700mila euro annui quale, pur in presenza di un calo di ascolti (12,6 per cento la media dell'ultimo anno), era stato ipotizzato ad un certo punto della trattativa. «Ho sempre saputo che lavorare per la Rai significa lavorare anche prescindendo dal mercato e ritengo giusto che il servizio pubblico segua logiche diverse», riconosce Floris. «Sono stato sempre ottimamente compensato e sono consapevole di aver ricevuto moltissimo».

E a chi sottolinea il trattamento di favore di cui ha goduto nella tv pubblica dov'è stato promosso da anonimo redattore a conduttore di prima serata ottenendo anche un contratto che prevedeva la riassunzione in caso di chiusura di Ballarò, il giornalista replica parlando di «gratitudine» e «affetto» per «i tanti amici che ho in Rai. Ho voluto rimettermi in gioco, portandomi dietro le medesime idee», per «vedere se qualcuno ci crede». A La7, sembra di sì, se hanno deciso di aprire così tanto la borsa. È il mercato, bellezza. Floris ne ha, osserva Enrico Mentana «e chi lo prende fa un investimento nel proprio interesse, non un'opera pia. È insensato aprire una polemica sui soldi, nessun editore è un filantropo». Tanto meno la Cairo Communication, esperta di tagli e di pagamenti rinviati ai fornitori, di cui il Giornale si è recentemente occupato.

Intanto, restano aperti i problemi delle due emittenti. La Rai deve trovare un'adeguata conduzione per Ballarò. Non è rebus di facile soluzione tenendo conto del fatto che al martedì sera il prescelto dovrà competere con il suo predecessore. Più che probabile che il nuovo Ballarò, forse anche privo di Maurizio Crozza, dovrà rinnovare anche studio, scenografia, collaboratori fissi (Nando Pagnoncelli), per mettersi davvero alle spalle una stagione. Circolano i nomi di Gerardo Greco, Bianca Berlinguer, direttore del Tg3, e lo stesso Andrea Vianello, capo di Raitre. Ma per gli ultimi due serve una deroga alla regola che vieta i doppi incarichi (direzioni e conduzioni in video). «Fosse per me, piuttosto che riciclare figure già conosciute, adotterei proprio il metodo Floris», suggerisce Verro. «Ovvero la ricerca di un volto nuovo da promuovere tra i quasi 1.500 giornalisti che lavorano in Rai. Escludo che non ce ne sia uno adatto». Ma così bisogna accettare di soffrire in termini di audience. Mentre La7 schiererà una linea di approfondimento molto agguerrita, quella di Floris è un'altra perdita per il servizio pubblico. Al punto che c'è chi auspica il rientro di Santoro. «Certamente, un po' di sofferenza nell'audience ci sarà», ammette Verro. «Ma l'informazione non è più la gallina dalle uova d'oro di un paio d'anni fa. Santoro? Sono contrario alle porte girevoli e ai cavalli di ritorno. In estrema sintesi, meglio perdere qualche punto di share che inseguire offerte ultramilionarie incompatibili con i bilanci Rai».

A La7, intanto, si lavora al complicato puzzle di talk show, strisce quotidiane e magazine vari. E chissà se, in quella che ora si presenta come la Nazionale dell'informazione, la quadratura del palinsesto e del bilancio non comporterà il sacrificio di qualche giocatore.

Commenti
Ritratto di filatelico

filatelico

Sab, 05/07/2014 - 08:12

Flori è un bugiardo: ha condotto i suoi programmi come gli pareva e adesso per guadagnare il doppio dice che la Rai3 non lo appoggiava.Per fortuna ora gli abbonati non lo finanziano più!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 05/07/2014 - 08:40

Non siete altro che avvoltoi , assetati di soldi , gente senza un ideale se non i soldi , siete dei mercenari .

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 05/07/2014 - 08:49

MACCHE SCELTE EDITORIALI TE NE SEI ANNO PER LI SORDI PEZZENTONE !

sdicesare

Sab, 05/07/2014 - 08:55

Ma queste sono le notizie di prima pagina? Cosa c'e' ne frega di floris. Che sparisca pure dalla televisione italiana e la7 fa un errore a prenderlo, indisponente e di parte com'e'. Per me e' un giornalista molto ma molto scarso.

Salvatore1950

Sab, 05/07/2014 - 08:59

me ne vado perche' la rai non sposava piu le mie idee...ma davvero? ma se in rai la facevi da padrone!!! te ne vai perche' 4 milioni in tre anni ti fanno comodo eh comunista dei miei stivali? eccoli i comunisti....

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Sab, 05/07/2014 - 09:03

È semplicemente un ipocrita e un bugiardo.

Salvatore1950

Sab, 05/07/2014 - 09:04

adesso serve un sostituto? c'e' sempre quell'altro odioso comunista di gerardo greco...quello che quando parla uno di destra smania finche' non gli toglie la parola mentre quando parla uno stronzo qualsiasi di sinistra ascolta in adorato silenzio

buri

Sab, 05/07/2014 - 09:09

neanche io credevo in te caro Floris, nin lamentarti non rimani disoccupato c'è la7 pronta per te

vigpi

Sab, 05/07/2014 - 09:13

Floris ha davanti a se le esperienze di Rita Dalla Chiesa (Sparita), Salvo Sottile ( Ascolti pari a zero) Geppi Cucciari (Tornata in Rai fa la spalla in un programma sui libri), le sorelle Parodi ( Boohh)ecc. ecc. Per cui sa benissimo a cosa va incontro. Ma vuoi mettere come si apprezza la libertà di espressione con 4 milioni di euro!!!!!!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 05/07/2014 - 09:15

Floris era una risorsa della Rai, della NOSTRA Rai visto che è una televisione pubblica. Era uno dei pochi che riusciva a far guadagnare, con il proprio programma, Mamma Rai. Questo a informazione di tutti quelli che lo insultano. Poi non ho capito: se Kakà va al Real Madrid perchè gli offrono di più va bene se lo fa un giornalista non va bene????

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 05/07/2014 - 09:17

ma va la' faccia da topo!!!! hai trovato uno che è convinto di guadagnarci sulle tue capacità???? bene , vedremo come andrà a finire... vai e non rompere i coglioni!!! gli italiani non ne possono piu' di buttare soldi in parassiti come te!....uno in meno!!!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 05/07/2014 - 09:20

2* Invio - A proposito di giornalismo, alla giornalista De Montis, a ciuccia, a sorcio, a ‘o ignurantone e a tanti altri propongo un giochino: CHI MENTE FRA I DUE? Riguardo alla campagna del fango contro il direttore dell’Avvenire Dino Boffo, Vittorio Feltri ha dichiarato ai magistrati di Napoli: "Fu Alessandro Sallusti a dirmi che la fonte della velina su Dino Boffo era il cardinale Tarcisio Bertone, che l'aveva data a Luigi Bisignani e Daniela Santanché. Poi era arrivata a Sallusti. E' questo quello che ho raccontato ai magistrati. Davanti ai pm si deve dire la verità". Replica Alessandro Sallusti; "Come ho già avuto modo di spiegare ai magistrati della Procura di Napoli non ha alcun fondamento la ricostruzione fatta da Vittorio Feltri sull'origine dello scoop della condanna di Dino Boffo per molestie telefoniche a sfondo sessuale. I nomi citati da Feltri non hanno nulla a che fare con quella vicenda, ne avrei potuto farli, quelli o altri, a Feltri o a chiunque in quanto avrei violato il dovere alla riservatezza delle fonti che è baluardo inviolabile del nostro mestiere". Controribatte Vittorio Feltri: "Chiunque può immaginare che se non avessi avuto ampie rassicurazioni da Alessandro Sallusti circa la attendibilità della fonte (Santanchè , Bisignani e Bertone) delle notizie su Boffo, mai e poi mai ne avrei autorizzato la pubblicazione". "Nonostante ciò - continua -, raccomandai al condirettore Sallusti di effettuare le opportune e prudenziali verifiche sulla esattezza delle notizie stesse, e lui dopo alcune ore mi informò che tali verifiche erano state eseguite e che pertanto si poteva procedere". Chiedo a tutti voi: UNO DEI DUE MENTE, CHI?????????

celuk

Sab, 05/07/2014 - 09:25

le sue idee?? incredibile e perché con i MIEI soldi Floris o come caz.. si chiama questo signor nessuno deve diffondere le sue idee!! alla faccia del servizio pubblico! comunque non me ne frega niente considerato che non ho mai visto nemmeno un secondo della sua trasmissione (come del resto di tutta la rai...)

angelomaria

Sab, 05/07/2014 - 09:33

florissei la solita scarpa vecchia che si crede nuova era ora che sparissi almeno dove i citttadini pagano buongiorno e buontutto finesettimsns incluso a voi cari lettori e direzione!

Armandoestebanquito

Sab, 05/07/2014 - 09:36

Il fatto che un personaggio del genere sia una star in Italia, misura il livello intellettuale di un popolo fallito e resignado a cercare sui eroi nei programmi televisivi che invocano le sentenze delle piazze contra li nemici del regime, principalmente Silvio Berlusconi

vilo55

Sab, 05/07/2014 - 09:42

Brunetta che dice ??? Si brunetta il prof. ill,mo quasi Nobel per l'economia , quello " quanto guadagna ..., quanto guadagna...., quanto guadagna.... , studi di più ........, studi di più......, studi di più......", praticamente il disco , a senso unico , rotto e che rompe , oppure per ora ha altre cose a cui pensare , per esempio a leccarsi le ferite , visto che la sua linea " dura e pura " è in contrasto con i desiderata del CAPO . Brunetta si inchini di più....., si inchini di più......, si inchini di più.......

nonna.mi

Sab, 05/07/2014 - 09:45

I suoi sorrisetti melliflui non mi mancheranno! Cairo, sta attento a non sprecare i tuoi quattrini: per mio conto,che forse vale poco,questo personaggio di parte e senza un vero carisma televisivo, non merita così tanto: in bocca al lupo per la 7! Myriam

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 05/07/2014 - 09:46

Bisogna essere un po' sadici per mostrare ai lettori, di primo mattino, la gigantografia di questo tizio in prima pagina. Potevate risparmiarcela. Si comincia male la giornata.

elgar

Sab, 05/07/2014 - 09:49

Caro Floris se uno fa servizio pubblico non lo fa "anche prescindendo dal mercato" è pubblico perché è pagato profumatamente da tutti i cittadini. Il mercato è un altra cosa che prevede il rischio d'impresa, la concorrenza, il prodotto migliore, il minor costo possibile nel rapporto qualità prezzo. Per quanto mi riguarda tu sei strapagato. Adesso va e confrontati col mercato. Ora si. Poi si vedrà quanto vali. Li se non vali son loro che ti cacciano. E vedremo se sposano le tue idee o meno.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 05/07/2014 - 09:49

Notiziona questa ! Non so se dormirò stanotte !

Massimo Bocci

Sab, 05/07/2014 - 09:53

Meno male che fra tutti quei, RACCATTATI COMUNISTI di REGIME e MAFIA ROSSA c'è ancora chi a un minimo di UMANO RITEGNO!!! Credere in un simile AMMAESTRATO di REGIME, sarebbe come credere nella propaganda Stalinista-COOP "del sol dell'avvenire", anche dire il vero questi un avvenire se lo erano AMPIAMENTE TRUFFATO!!! CON I NOSTRI SOLDI BANCOMAT, dunque per una vota Italioti ringraziamo il Caiaro?? , che l'escremento comunista se CUCCATO, chissà cosa se ne faranno. poi al Cairo (in Egitto!!!) di tanta MERDA!!! COMUNISTA, li utilizzeranno quando, per mancata di piogge non ci sono le tracimazioni del Nilo, per questo mi sembrano idonei (anzi perfetti!!!), perché come tracima la MERDA COMUNISTA non c'è eguali.

Gianca59

Sab, 05/07/2014 - 09:54

Ormai avevi rotto anche te Floris. Talmente rotto che non guardavo neanche più i primi 10 minuti di trasmissione in attesa di Crozza. La RAI per una volta si è ricordata di essere un servizio pubblico e ha interrotto trattative al rialzo con buona pace di Floris.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 05/07/2014 - 09:57

Tra gli adulatori di 'Giova' Floris, il più viscerale è proprio lui. Nemmeno Crozza lo stima poi tanto. Se per un verso la Sardegna ci ha regalato il più bel diadema del Mediterraneo, con Bianca Berlinguer, parimenti è stata tanto accanita nell'incrudelimento antropico offrendoci il rabbioso sorriso di un 'aspirante Rai' (come fece quando avvicinò in P.za Navona Curzi Telecabul per esservi sospinto) Giovanni Floris. Il palese inestinguibile livore d'animo come nella lettura delle labbra dell'ostinato persecutore di successo, ce lo consegna privo della dimensione di grazia che invece è presente in Bruno Vespa o in Bianca Berlinguer (che si può incazzare finchè vuole ma che non riuscirebbe mai a cancellare da se). Dimensione di Grazia che è presente in Myrta Merlino che, se fossi Gubitosi, la insedierei in sostituzione. Da portar via al 'cairo asso pigliatutto'. Bianca sta benissimo dove sta. Lo spettatore è una brutta bestia. Purtroppo, Crozza, in Ballarò ha esaurito quel tipo di trend satirico. Come pure non sentiremo la mancanza del sorrisino di Pagnoncelli. Myrta MERLINO ad ampio spettro. Giunonica, equilibratissima dispensatrice di virtù intellettive e corporee, totalmente appagante. Contratto con scadenza illimitata. Il suo sguardo planetario, nelle nostre serate, in cambio del 'furbesco furfantello'. Le altre opzioni sarebbero fallimentari. Attenzione a non sostituire Crozza con la Littizzetto, che sarebbe la rovina totale del programma, anche se con l'apparizione lampo di un secondo. Ci sia resa giustizia. -riproduzione riservata- 9,57 - 5.7.2014

alfa553

Sab, 05/07/2014 - 09:57

Vedete signori del forum questo, sono anni che facendo zapping lo vedo per 5 minuti a volte lo sento, ebbene vi assicuro che lui esista o meno non mi fa più ricco, che lui vada alla 7 ,continuerò a non vederlo e a sentirlo, se vive o muore non m'importa un fico secco,considero altresì che non fa più ricca l'Italia, non distribuisce ricchezza anzi con tutti quei soldi immeritati, si aumenterebbero stipendi a gente che produce ricchezza,ragion per cui, non ne parlate come fosse una chiave per aprire la porta della felicita,queste persone non innalzano ne il livello culturale e tantomento la quantità di denaro nei portafoglio degli italiani,credete, fate come al poker quando siete in presenza di carte inutili....... passate.

denteavvelenato

Sab, 05/07/2014 - 09:58

Voi del giornalino non vi smentite proprio mai, le vostre campagne di odio sono sempre le solite, qualche giorno fa pubblicavate il titolo secondo il quale Floris voleva più soldi, e i vostri lettori giù a commentare, ora che va a la7, non vi va ancora bene. Per il resto complimenti, la notizia mi pare talmente importante da metterla in primo piano, in linea con la serietà di questo "giornale"

angelovf

Sab, 05/07/2014 - 10:00

Tu non eri un presentatore di tutti, eri di parte, cioè di sinistra, ed un bene che un lecchino sia andato via, perché è da meschini. Conservare il posto facendosi strada contro Berlusconi , o chi non è di sinistra, la capacità che hai presentare non è uguale alla figura di uomo neutrale, che ogni presentatore dovrebbe avere.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 05/07/2014 - 10:03

@andrea626390....che tipo di circuito integrato le hanno applicato nel cervello....comincio veramente a preoccuparmi di come vi hanno programmato i sinistrati....poco ci manca che vi dicano anche quando dovete andare in bagno e cosa mangiare.....

magnum357

Sab, 05/07/2014 - 10:07

Dopo aver lautamente mangiato in casa RAI, mettendosi in tasca un gruzzolo sproporzionato rispetto a quanto fa, cioè nessuna fatica, ora starnazza per avere di piu': bene, si tolga dai piedi ! tanto dove fa a finire non me ne fotte proprio niente.....

Gianca59

Sab, 05/07/2014 - 10:17

@andrea626390: roba superata, già su altri siti l' argomento è sviscerato e già su altri siti hanno proposto il sondaggio. Ho risposto che secondo me non la racconta giusta Sallusti. Ora che ha una risposta, cosa cambia ?

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Sab, 05/07/2014 - 10:22

Siete solo dei poveretti che seguite il mantra del Berlusca non avete senso critico ma solo fango per chi non manifesta le vostre idee confuse, siete invidiosetti e' non siete in grado di valutare i fatti siete solo capaci di abbaiare. Ballaro' era un bel programma che invitava tutti i politici. Ma poi falsi che non siete altro Ferrara e' stato strapagato per dei programmi con ascolti da fame, Sgarbi pure ed hanno avuto vita breve prorio per gli ascolti. Abbaiate miei cari non vi resta altro. Vedremo quando vi ritroverete Alfanuccio e Casini da votare nella grande coalizione di centro destra, tenete duro siete gli Irriducibili ( sono stato buono)

scipione

Sab, 05/07/2014 - 10:29

Basta con i fancazzisti milionari che conducono programmi insulsi che alla fine rivelano la loro totale vacuita'.Spero non li guardi piu' nessuno.

scala A int. 7

Sab, 05/07/2014 - 10:37

Cmq Mai Risarcimento mi verra' Riconosciuto per aver non utilizzato un canale pur avendo pagato regolarmente il canone , basto' poco per capire l' antifona di questo " Chiachiello " ( Vocabolo tratto dalla Lingua Napoletana che significa di uno che fa volutamente lo stupidotto ) ; la Rai gli ha creduto per 13 anni alla " modica cifra " di centinaia di migliaia di euro l'anno ........lascia il Nostro una scia velenosa e contaminata tipo Bopal , difficile bonificare

clod46

Sab, 05/07/2014 - 10:41

La7, è il ricettacolo di tutti i conduttori anti-berlusconiani, basta vedere chi sono i proprietari, ma mi sa che è finita la pacchia pure per loro, è difficile trovare un altro Berlusconi da mettere ogni giorno alla gogna. Se fossi in voi sarei eternamente grato al povera Cav. per tutti i milioni che via ha fatto fare, ma ormai finito lui, siete finiti pure voi buffoni!!!

clod46

Sab, 05/07/2014 - 10:52

@Povero Andrea626390. Sei proprio sicuro, che Floris è stata una risorsa per la Rai? Forse non te ne sei reso conto, ma in questi ultimi anni, bastava organizzare Talk Show in cui si parlasse male di Berlusconi, che anche un broccolo e sconosciuto giornalista come lo era Floris portava audience. E questo è stato reso possibile dal fatto che la Rai è stata sempre governata da sinistri che hanno fatto il bello e il cattivo tempo. Ma adesso mi sa che la zuppa è finita, e ricordati che la Rai spende una valanga di soldi del nostro canone per abbuffare questi pagliacci.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 05/07/2014 - 10:53

....@vendetta da che pulpito arriva il fatto di gettare fango sugli altri...ma mi faccia il piacere...a proposito Ferrara e Sgarbi hanno avuto bassi ascolti perché l'italiano medio/sinistrato non riesce a capire quello che dicono...troppa ignoranza purtroppo....

argos78

Sab, 05/07/2014 - 10:59

il conduttore dai "troppi denti"finirà nel bidone dei ricordi televisivi sommerso dalla sua abnorme supponenza.Sic transit gloria mundi.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Sab, 05/07/2014 - 11:55

Che bellini che siete con le vostre convinzioni. Continuate ad abbaiare.... Bauu bau bauuu grrrr !!! Ah ahh ahhh !!!! Siete ottusi basta differire leggermente e' si diventa Sinistronzi a volte Grillini poveri voi !!

Felice48

Sab, 05/07/2014 - 12:11

Abbiamo un'altro mammasantissima del cavolo. Per fortuna non lo pagheremo con i nostri soldi.

linoalo1

Sab, 05/07/2014 - 12:44

Però,questi Comunisti Televisivi!!Dovrebbero essere i Portsbandiera del Proletariato,e,forse,lo sono!Però con le tasche piene di milioni di €uro!Vedi anche:Santoro!Altro che Ideologie Sinistre!!Anche per loro,è solo il Denaro il loro Partito!Lino.

claudio faleri

Sab, 05/07/2014 - 13:49

floris è sempre stato un lacchè....comunque il portafogli se lo è riempito, quindi è tranquillo....è uno schiavetto da due lire ben pagato

antiom

Sab, 05/07/2014 - 13:51

Questo stronzo esiste in funzione dell'esistenza di ciò che danneggia l'Italia dal 1945/46: l'avvento dell'egemonia comunista. Se non ci fosse stata questa sconvolgente iattura, questo presuntuoso del nulla, non avrebbe le tasche piene come tutti gli schifosi comunisti che non vogliono bene il Paese.

claudio faleri

Sab, 05/07/2014 - 13:54

floris è un servo ben pagato al quale va bene la situazione così com è..........con i soldi che prende può anche recitare una parte con quella faccia da idiota, lacchè e schiavetto...sembra un pretino, doveva va fare il fraticello ma non avrebbe riempito le tasche.......

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 05/07/2014 - 14:41

Fate la colletta per questo parassita, e già che ci siamo togliamo quello insistono nel voler chiamare"canone", cosi vediamo se ,da privati e con la sola pubblicità,continuano a fare programmi inutili se non schifosi con costi da galera.

acam

Sab, 05/07/2014 - 14:56

Gli italiani si trovano dove sono arrivati, perche si sono ficati di individui come Flori, bell'aspetto, poche Idee e sostanza

acam

Sab, 05/07/2014 - 14:59

a proposito di canone, aveva la sua giustificazione, quando accendevi la tv e la potevi vedere, ora accendi la tv e leggi programma in codice, mi sembra un'offerta a dir poco di pessimo gusto.

Atlantico

Sab, 05/07/2014 - 15:08

Caverzan rosica a mille: vorrebbe guadagnare almeno una parte di quello che guadagna Floris.

Atlantico

Sab, 05/07/2014 - 15:12

Floris è un ottimo conduttore e certamente avrà successo a La 7, certamente molto più di quella incredibile nullità di Sottile: ma da chi è raccomandato, oltre che dal padre, quell'incapace ? A fianco della Sardoni a 'In Onda' sembra uno capitato lì per caso, un coatto che non ha nemmeno i tempi di inserimento mentre parlano gli altri ospiti, una cosa scandalosa come mai si era vista in qualunque TV a parte le private di quartiere. Sottile, vattene, sei una nullità assoluta, al massimo puoi porgere il microfono ad Alessandra Sardoni. Se ne sei capace.

denteavvelenato

Sab, 05/07/2014 - 15:27

@serramana1964 Visto che secondo lei i conduttori che ha citato non hanno avuto successo perchè i sinistrati non arrivano a capire ciò che dicono, si dovrebbe presupporre che i conduttori fossero di sinistra, ma visto che è il contrario dobbiamo presupporre (sempre stando al suo ragionamento) che sia qualcun' altro che non li comprende e non li guarda

mallmfp

Sab, 05/07/2014 - 15:31

Floris fa parte di quella categoria di persone vecchie che pensano che per credere in loro bisogna pagarle milioni per he devono fare la cosidetta carriera ( un altro esempio e' Fazio). Tanto mungere dalla vacca RAI si puo' perche e' servizio pubblico. Io gli farei un favore gli darei la " corriera" cosi va a munfere qualcun altro.

Ritratto di danutaki

danutaki

Sab, 05/07/2014 - 16:17

@ andrea626390.....sembra che la Rai voglia sostituire Ballarò con un documentario sulla riproduzione degli acari, senz'altro molto più interessante e vivace!! Ne guadagnerebbe in pubblicità !!!

Ritratto di danutaki

danutaki

Sab, 05/07/2014 - 16:20

@ andrea626390...."chi dei 2 mente"....ma chissenefrega !!!

eloi

Sab, 05/07/2014 - 17:09

non guardo più la sette da quando è arrivato Mentana ed è steto allontanato Antonello Piroso.

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Sab, 05/07/2014 - 17:30

A proposito di questo saccentissimo ipocrita, vedremo se si porterà dietro anche il mestatore Pagnoncelli. Sì, quello dei cartelli e delle statistiche alla Trilussa, statistiche di cui mancava sempre la composizio del campione, di cui mancava le modalità di raccolta dei dati, di cui mancava la benché minima conferma scientifica. Pseudo statistiche fatte ad arte per infinocchiare i telemorenti. Floris & Pagnoncelli cogghiuni gemelli.

marcellopedretti

Sab, 05/07/2014 - 17:50

è un mediocrissimo , è entrato in Rai per raccomandazione di Chicco, ma che vada alla rete dell riserva indian del soviet. Berlusconi ha fatto la fortuna di questi quaqquaraquà con l'aiuto di testa di Crozza e affini ..Giovà Ajò.

Tipperary

Sab, 05/07/2014 - 17:52

Floris via da Rai 3? Sono 2 notti che non dormo.

@ollel63

Sab, 05/07/2014 - 17:56

ma vai a sederti al vaso turco.

Alessio2012

Sab, 05/07/2014 - 17:57

Quali sono le sue "scelte" editoriali? Aumentare gli insulti al cav?

roseg

Sab, 05/07/2014 - 18:26

@ andrea626390-- Meno bianchini di mattina presto ti fanno male,pensa alla salute...eheheh

treumann

Sab, 05/07/2014 - 18:32

certo che questi tele-propagandisti di sinistra ne hanno di faccia tosta.....

brunog

Sab, 05/07/2014 - 20:30

Adesso dovra' dimostrare con lo share quanto vale. Vediamo quanti seguiranno quel sorriso da ebete.