Floris non Ballarò più Canone, la Rai prova a stangare pure i ciechi

Giovanni Floris lascia la Rai. Dopo mesi di tira e molla, trattative sullo stipendio e battutine sul pessimo rapporto dell'anchorman con il premier Renzi, il conduttore di Ballarò annuncia il suo divorzio dalla tv pubblica. Andrà a La7, dove raggiungerà Santoro e Lilli Gruber. Si parla di un contratto di tre anni a 4 milioni di euro. Intanto la Rai continua con la sua opera di esazione del canone: dopo le partite Iva, ora prova a stangare perfino i ciechi.

Commenti
Ritratto di manasse

manasse

Ven, 04/07/2014 - 10:01

uno di meno da mantenere