Le foto? Solo con la mozzarella

Questione di sensibilità animalista, non certo «razzismo» gastronomico. Curioso siparietto per il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla (nella foto) al Sial, il Salone agroalimentare di Parigi. In visita ieri tra gli stand con l’omologo francese Hervé Novelli, mentre verificava di persona le eccellenze dop made in Italy, è stata avvicinata da alcuni produttori di salumi, che le hanno chiesto di posare con le loro specialità, ma la Brambilla ha cortesemente declinato. Ha invece accolto la richiesta di un produttore di mozzarelle italiano, che ha saputo convincerla toccando le corde giuste: «Ministro, anche io sono un animalista!». E così il sagace produttore di formaggi ha conquistato la foto ricordo.