Fuksas sbotta al ristorante e la Finocchiaro va a casa

Scenata da vip dell'architettura a vip della politica. L'archistar Massimiliano Fuksas (nella foto) ha fatto una scenata colossale alla senatrice del Pd Anna Finocchiaro, incontrata per caso in un ristorante romano. Lo riporta Dagospia. «Lei se ne deve andare a casa», ha urlato il celebre architetto in faccia all'ex ministro. La Finocchiaro non ha potuto fare altro che prendere la borsa e allontanarsi scioccata insieme alla sua scorta. Cosa sarà preso all'artista vicino alla sinistra e conosciuto in tutto il mondo? Qual è la causa di tanto livore? Forse un attacco di indignazione anti casta, forse un moto di ribellione contro l'uso disinvolto che la Finocchiaro fa della scorta: tutti ricorderanno le foto del suo bodyguard che spingeva per lei il carrello dell'Ikea. O forse semplicemente Fuksas non voleva mangiare con davanti la senatrice. È un periodo difficile comunque per i politici al ristorante, un tempo zona franca dove dimenticare le beghe di Palazzo. Dopo le urla dei grillini a Franceschini, ora la Finocchiaro. Non è più un buon appetito.

Commenti

GUGLIELMO.DONATONE

Mar, 02/07/2013 - 08:35

Certo che pranzare con davanti la finocchiaro è da indigestione. Ma a proposito, quali sono i motivi per i quali alla succitata brava donna è stata assegnata una scorta? Ma chi volete che se la fili?