Funerale economico Via la tassa sui morti

In tempi di crisi anche il funerale può essere una voce sulla quale risparmiare. Il Comune di Capaccio Paestum, in provincia di Salerno, ha lanciato un programma di sconti. Il sindaco Italo Voza ha approvato una delibera con la quale il contratto fra amministrazione e famiglia previsto per la sepoltura – che impone il pagamento di un'imposta di bollo – viene sostituito con una semplice scrittura privata, da registrare in seguito. Con l'eliminazione delle spese di registrazione, delle imposte di bollo e dei diritti di rogito, il risparmio è di oltre 200 euro. Il consigliere Maurizio Paolillo: «Abbiamo eliminato un inutile balzello». DU