FUORI PROGRAMMAAccuse alla compagna Bondi contro Crosetto: «Sta male, è colpa tua»

«Vergognati, mia moglie è stata male per le tue dichiarazioni». Succede anche questo, nel cortile di Montecitorio, affollato come non mai per l'elezione del capo dello Stato. Che Sandro Bondi inveisca contro Guido Crosetto, con il quale ha condiviso oltre dieci anni in Forza Italia e nel Pdl, prima che Crosetto scegliesse di dar vita a Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni e Ignazio La Russa. Il motivo sono le critiche di Crosetto alla ricandidatura di Manuela Repetto, compagna di Sandro Bondi. Parole per le quali, accusa Bondi, appunto «mia moglie è stata male». Ma non è solo questo il motivo di risentimento dell'esponente Pdl. Al dito di Bondi è legata anche l'imitazione che Crosetto fece di lui ospite alla «Zanzara», ricorrendo alla classica espressione del ragionier Fantozzi: «Come è buono lei...». Tanto che Bondi dice a Crosetto: «Dai, fai anche Fantozzi...». Ma l'esponente Fdi non fa una piega e si limita a sorridere.