Futurista derubato assistente denunciato

Futurista derubato alla Camera. Non è una battuta, ma quello che pare sia successo davvero a un deputato finiano. O almeno questa è la versione di Deodato Scanderebech che ha denunciato un assistente parlamentare di avergli rubato tre libri dalla sua cassetta di posta a Montecitorio. Il deputato del Fli aveva acquistato questi tre volumi alla Galleria Sordi. Rientrato a Montecitorio li aveva chiusi (non a chiave) nella sua cassetta vicino al Transatlantico. Quando è ritornato non c’erano più. Uscendo dal palazzo ha notato un assistente parlamentare che tentava di rivendere tre libri identici a quelli. L’assistente è stato denunciato alla polizia e sospeso. «Era un atto dovuto», ha detto il deputato. Da chi?