G20, Saccomanni: "Usciamo dalla recessione. Ripresa in corso"

Il ministro è fiducioso sul futuro economico italiano e del quadro internazionale. "Ma l'incertezza politica è negativa"

La fase di recessione è alle spalle? Secondo Fabrizio Saccomanni, la risposta è sì. Forte dei dati relativi alla produzione industriale e a quelli sulla fiscalità, il ministro dell'Economia conferma che "il processo di ripresa è in corso", anche se l'Italia devo ancora faticare per combattere "debolezze strutturali".

A margini degli incontri che anticipano il G20 in scena oggi a San Pietroburgo, Saccomanni ricorda la necessità di "un forte consenso per compiere ogni sforzo per sostenere la crescita dell'economia mondiale".

La visione positiva del ministro tocca anche un G20, che "è entrato in una fase di maggiore serenità per quel che riguarda la gestione della situazione internazionale", superando il momento in cui "il dibattito principale era sul rigore". La priorità, al momento, è "promuovere tutte le iniziative nazionali e internazionali che irrobustiscono la crescita soprattutto per un obiettivo di un calo dell'occupazione".

L'incertezza che il ministro non vede sotto il profilo economico, è invece presente sul piano politico internazionale. Commentando la situazione del Medio Oriente, Saccomani ha detto: "Speravo fosse qualcosa che apparteneva al passato, invece purtroppo ci sono focolai di incertezza".

Commenti

moshe

Gio, 05/09/2013 - 12:47

Ho perso il conto di tutte le volte che ho sentito questa frase. Un'altro conto che ho perso è quello dei lavoratori che ogni giorno perdono il posto di lavoro. Non vorrei che saccomanni nella sua affermazione si riferisse alla "ripresa" degli stipendi degli (si fa per dire), onorevoli.

canaletto

Gio, 05/09/2013 - 12:54

Ma che non racconti storie. la crisi c'è perchè fino ad ora si è fatto poco o nulla, si è perso tempo solo contro Berlusconi e l'incertezza politic è solo una scusa demenziale

guidode.zolt

Gio, 05/09/2013 - 12:58

Va bene, usciamo dalla recessione e dove entriamo...? nella ripresa per i fondelli...?

guidode.zolt

Gio, 05/09/2013 - 13:02

..infatti, dal Primo Ottobre, partiranno gli aumenti INPS... i pensionati avranno tre giorni per andarli a salutare ...

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Gio, 05/09/2013 - 13:13

Egregio ministro Saccomanni, fi faccio portatore di tanti italiani, che allo stato attuale sono dichiarati "poveri" i quali mi comunicano che questo governo non ha provveduto ancora a caricare la "carta acquisti". Questo è un caso grave, non è decoroso dimenticarsi di loro poiché lo Stato nulla ha fatto ne prima ai tempi del benessere ne dopo in crisi profonda affinché in Italia non ci fosse "discriminazione sociale".- Ora io credo - che la "Carta Acquisti" (la quale concede un costo per acquisti alimenti essenzialmente nel valore di 40 euro mensili per coloro che abbiano superato i 65 anni di età e quindi nel piccolo benessere (chiamiamolo cosi) per le famiglie povere "DEVE ESSERE EROGATO ALMENO ALL'INIZIO DI OGNI BIMESTRE MESE con decorenza del 1° GIORNO e non a PIACIMENTO E COMODO DEL MINISTERO O DELL'INPS O DELLE POSTE. Non credo che il Parlamento non vi accrediti tassativamente lo stipendio a piacere e discrezione dell'ufficio contabile. Anzi a volte l'anticipa se la data corrente risultasse festiva. I POVERI FANNO AFFIDAMENTO A QUESTO, ma Lei non può capirli appartiene ad altra casta. FACCIO PRESENTE CHE QUESTA PICCOLO AIUTO COME L'AUMENTO DELL'ASSEGNO SOCIALE AI SOGGETTI NON GRAZIATI DALLA FORTUNA COME LEI E' STATO UN VOLERE PROGRAMMATO A SUO TEMPO DAL GOVERNO BERLUSCONI. I POVERI E LE FAMIGLIE SOTTO LA SOGLIA DELLA POVERTA' MAI HANNO CONSTATATO UN BENEFICIO DAI GOVERNI DI SINISTRA. QUESTA E' VERITA'.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/09/2013 - 13:19

Saccomanni: Tu e la casta politica non ci siete MAI entrati, questo è il problema.

CARLINOB

Gio, 05/09/2013 - 13:27

eVIDENTEMENTE lUI , sACCOMANNI , NON C'è MAI ENTRATO NELLA RECESSIONE!!!

CONDOR

Gio, 05/09/2013 - 13:29

Quest'uomo evidentemente beve o è sotto l'effetto di pesanti allucinogeni.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Gio, 05/09/2013 - 14:01

"Usciamo dalla recessione. Ripresa in corso" per i non addetti ai lavori significa: considerato che l'economia in Italia si sta riprendendo si può procedere ad un bell'aumento IVA di un paio di punti: uno quello previsto, l'altro per ripianare gli altri buffi accumulati.

winston1968

Gio, 05/09/2013 - 14:11

e come noooooo. Con quella faccia puoi venire fuori solo da uno sfintere. Avete giocato troppo la corda si è rotta.

illogic

Gio, 05/09/2013 - 14:19

Anche con una crescita del +0,2 ci vorrebbero vent'anni per tornare a livelli accettabili. Saccomani è un altro pagliaccio al servizio degli eurocrati, è un ballista e mente come tutti gli altri. Una sola soluzione: riprendiamoci la sovranità monetaria e facciamola finita. Purtroppo in italia nessun politico ha palle per andare a Bruxelles a sbattere i pugni sul tavolo e faremo la fine che ci meritiamo. Una colonia della Germania.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 05/09/2013 - 14:39

è grazie all'atteggiamento responsabile di berlusconi e di tutta la destra se usciremo dalla recessione (naturalmente... da ultimi in europa)! se aspettavamo la sinistra... andavamo a far compagnia alla grecia!!!

canaletto

Gio, 05/09/2013 - 14:49

La Spagna che è più malpresa di noi, ha annunciato una riduzione delle tasse portuali per attirare nuovi traffici e nuovi guadagni e noi ci sforziamo ad inventarne nuove. prendete esempio

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/09/2013 - 15:04

mortimermouse: hahahhahah, neanche si è accorto che se siamo gli ultimi(e ci resteremo) è proprio grazie al suo kapo, siamo messi bene.

gneo58

Gio, 05/09/2013 - 15:12

dichiarazione del signor (??) saccomanni appena uscito da un giro serale all'osteria.......e, evidentemente, il vino era di quello buono.......

gneo58

Gio, 05/09/2013 - 15:13

se mi da il suo stipendio esco dalla recessione anche domani.......

disalvod

Gio, 05/09/2013 - 15:35

CON QUESTA FAMOSA FRASE SI SONO SEMPRE PRESI GIOCO DEL POPOLO.ORMAI DA ANNI IL POPOLO VIENE PRESO PER I FONDELLI E QUANDO E'STATA PRONUNCIATA QUESTA FRASE VUOL DIRE CHE NULLA E' STATO FATTO E NULLA SI E' POTUTO FARE.E' LO SMACCO DELLE ISTITUZIONI.

Berto 35

Gio, 05/09/2013 - 15:49

Per uscire dalla recessione in senso tecnico basta un trimestre con il segno + o zero. Questo è possibile anche a breve, speriamo non solo per aspetti casuali e contingenti. Restiamo tuttavia, caro ministro, sul fondo del baratro e recuperare punti di PIL persi in questi anni sarà un'ardua impresa a cui saranno impegnati gli attuali giovani per gran parte della loro vita. Sempreché vi riescano, cosa non scontata senza una profonda ed estesa rivoluzione culturale.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 16:08

Tutte storie. Il governo Monti-Napiolitano coi suoi errori ha soppresso un quarto delle attività produttive, ma non ha tagliato un quarto delle entrate fiscali. La politica corretta era: prima tagliare di un quarto le entrate fiscali per rianimare le agonizzanti attività produttive, ed aspettare la ripresa economica che solo la libera impresa può dare. Cosa che stava favendo il colto e preparato Berlusconi. Invece il Rigoletto (Enrico Letta) balla come un gioppino alla musica suonata della Merkel e da Hollande.

anasilvia

Gio, 05/09/2013 - 16:15

QUANDO SMETTERANNO DI GIOCARE CON LA PELLE DEL POPOLO????

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 05/09/2013 - 16:26

Giu' il governo, cacciate questo delinquente cacciaballe.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 16:53

L'infermeria sociale non crea nuova ricchezza ma trasferisce la poca che c'è nelle tasche degli infermieri di giorno e assassini di notte. Questo e il governo di sinistra.

Zizzigo

Gio, 05/09/2013 - 16:54

Se la Kyenge è oculista, si può fare tutto in casa... Saccomanni prenda un appuntamento, perché, se lui vede la ripresa, deve avere qualche grave problema di vista!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 17:00

Il debito aumenta, la ricchezza prodotta diminuisce. Però siamo a luglio e c'è un po' di turismo. Mi sa che questo magnifico sinistrato è un altro somaro come il prof. Monti, che confondeva la temporanea stagionalità con la ripresa produttiva del sistema Italia.

Beaufou

Gio, 05/09/2013 - 17:08

Saccomanni parla perché ogni tanto ha bisogno di far sentire che c'è anche lui. Con duemila e passa miliardi di debito, e almeno cento miliardi annui di interessi,con quasi tutte le aziende impiccate alla mancanza di credito e strozzate dalle tasse, la ripresa di Saccomanni è come la luce in fondo al tunnel di Monti. Mai che qualcuno di questi mangia-a-ufo dicano le cose come stanno. Una persona seria dovrebbe dire che la prospettiva più probabile per l'Italia è, al momento, il fallimento. Non lo dice per non creare allarmismo? Va bene, concediamoglielo. Ma non racconti balle, stia zitto, almeno. E poi si lamentano che la gente non si fida dei politici.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 17:39

Le balle Saccomanni vanno bene per gli ignoranti di sinistra.

Ritratto di Montagner

Montagner

Gio, 05/09/2013 - 18:47

DELIRIO N. 1 Caro Saccomanni, delirante, l’Italia perde sette posizioni e finisce sotto Barbados e Lituania nella graduatoria globale sulla competitività, stilata come ogni anno dal World Economic Forum organizzazione che raggruppa le maggiori imprese e multinazionali mondiali. Siamo collocati al 49esimo posto (contro il 42esimo dello scorso anno) appena sopra il Kazakhstan, e finisce lontanissima dai maggiori partner europei e dalle economie avanzate con cui solitamente si mette a confronto. La Germania è quarta, in crescita di due posizioni, la Gran Bretagna decina, la Francia 23esima. Gli Usa salgono di due gradini al quinto posto, mentre prima si conferma ancora una volta la Svizzera, paese dove ha sede il Wef e dove si svolge il suo forum annuale (nella località di Davos). Seconda è Singapore e terza la Finlandia.

Ritratto di Montagner

Montagner

Gio, 05/09/2013 - 18:47

DELIRIO 2 Caro Saccomanni, per la cronaca, l’Italia perde posizioni a causa di peggioramenti nei vari segmenti analizzati dal Wef, ma in generale, secondo quanto recita il rapporto, a causa “della mancanza di direzione politica lo scorso anno, che ha aumentato l’incertezza a carico delle imprese e indebolito la competitività del paese”. Le considerazioni peggiori ce le vediamo affibbiare sul: sistema istituzionale, giudiziario, trasparenza amministrativa, tasse, debito pubblico, regole su assunzioni e licenziamenti, regole sugli investimenti dell’estero e accesso al credito. Tutte voci in cui segna piazzamenti attorno al 140 posto sui 148 paesi monitorati.

Ritratto di Montagner

Montagner

Gio, 05/09/2013 - 18:52

DELIRIO 3 Ma quest'uomo ci è o ci fa? Ecco un'altro Bocconiano che nella sua vita non ha mai lavorato, o meglio ha spiegato e spiega, agli altri, come si devono comportare in economia. Papà Monti docet.

Ritratto di £aMelma

£aMelma

Gio, 05/09/2013 - 19:05

ecco un'altro che vede la luce in fondo al tunnel mentre gli italiani che tirano il carrozzone italia hanno la schiena troppo curva per vederla...al suo posto il mago otelma con i suoi riti propiziatori sarebbe più utile

giosafat

Gio, 05/09/2013 - 19:07

Solo un invasato o un cacciaballe può propinare una simile panzana. Qua, ricco nordest, sta andando tutto a catafascio, le imprese chiudono, la disoccupazione aumenta.....e il dubbio fra invasato o cacciaballe mi rimane.

Fracescodel

Gio, 05/09/2013 - 19:28

@Gianfranco Robe: posso ribadire?...."Le balle Saccomanni vanno bene per gli ignoranti di sinistra.". Non c'e' altro da aggiungere...se non unirsi alle denuncie di Paola Musu (cercare su facebook e internet chi e' quest'avvocato e chi denuncia), come primo passo del cittadino contro uno Stato sequestrato da truffatori al soldo delle banche!

Rex-73

Gio, 05/09/2013 - 20:10

Nei politici l' imbecillita' aumenta con il titolo di studio....

idleproc

Gio, 05/09/2013 - 21:05

Un paio di buoni caffé permettono di svegliarsi a qualsiasi ora della giornata. Miscela forte.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 06/09/2013 - 01:05

Siamo ad un passo dalla caduta del governo, a causa dei trinariciuti del PD, e questo zuzzerellone ci parla di ripresa in corso. Se poi ci volesse usare la cortesia di spiegarci quale sia "l'incertezza in medioriente", gliene saremmo molto grati. NOI IN MEDIORIENTE VEDIAMO SOLO MUCCHI DI CADAVERI.