La gaffe a Cinque Stelle su Falcone e Borsellino

Come criticare il presunto silenzio dei media sul «Restitution day» del Movimento Cinque Stelle? Scrivendo una fesseria sul proprio profilo Facebook. La geniale trovata è del deputato a Cinque Stelle Carlo Sibilia (nella foto) che ha vergato sul social network questa perla di saggezza a proposito dell'happening grillino per la restituzione dell'assegno da 1,5 milioni di euro di contributi pubblici: «Cosa dire di una stampa che oscura il Restitution Day? L'evento più rivoluzionario dagli omicidi di Falcone e Borsellino?». La rete, e i grillini questo dovrebbero saperlo particolarmente bene, non perdona e a breve giro sono piovute critiche e insulti al parlamentare invitato anche a dimettersi da numerosi utenti del web. Sibilia ha prima provato a giustificarsi, chiarendo di non voler infangare la memoria dei due giudici uccisi dalla mafia con le sanguinose stragi dell'estate 1992, poi è tornato sui propri passi cancellando il post incriminato beccandosi, oltre alle precedenti accuse, anche quelle di vigliaccheria. Non c'è che dire: una vera e propria figuraccia a Cinque Stelle. MBas

Commenti

MEFEL68

Mar, 09/07/2013 - 10:20

Premetto che non sono un grillino, ma le critiche alla frase di Sibilia sono altamente pretestuose. Ho letto e riletto la frase. Non ci trovo assolutamente nulla di offensivo o irrispettoso, anzi...il contrario. L'aver citato i due Magistrati dando risalto al loro omicidio, ne esalta la memoria e li onora. Pertanto, si vergognino coloro che hanno volutamente travisato il significato della frase. Loro si, che hanno infangato la memoria di Falcone e Borsellino.