Gay, Vendola attacca Renzi: "Via omofobi dal governo"

Il premier: "C'è ancora molto da fare". E il leader del Sel lo sfida: "Inizia a cacciare gli omofobi dal tuo governo"

Nuova spaccatura della sinistra nella giornata mondiale contro l'omofobia. È bastato che Matteo Renzi lanciasse un tweet per far insorgere l'ala più radicale. Dal leader di Sel Nichi Vendola al presidente della Camera Laura Boldrini, fino all'associazionismo omosessuale, il presidente del Consiglio è stato accusato di far troppo poco per i diritti dei gay.

"C'è ancora molto da fare, anche in Italia", ha scritto il premier su Twitter aprendo uno scontro che ha infiammato la sinistra per tutta la giornata. A stretto giro è, infatti, arrivata la replica di Vendola che, sempre su Twitter, ha cinguettato: "Caro Matteo Renzi, sì, c’è molto da fare: ad esempio cacciare il partito degli omofobi e dei sepolcri imbiancati dal tuo governo e dalla tua maggioranza, che blocca ogni riforma sui diritti civili e fa quotidianamente battaglie oscurantiste". Durissimo anche il presidente di Gaynet, Franco Grillini, secondo cui un tweet non è sufficiente a combattere l'omofobia: "Ci vuole ben di più, e il capo del governo dovrebbe spiegarci cosa vuole fare visto che ha il potere di fare". A Grillini non è, infatti, andata giù la mancata attribuzione della delega sulle Pari opportunità. "Dobbiamo maliziosamente pensare che ci sia stato un veto dell'Ncd su questi temi per la formazione della maggioranza di governo?", chiede il presidente di Gaynet accusando il Pd di non riuscire ad approvare in parlamento le norme contro l'omofobia e il governo di non impegnarsi nella lotta alle discriminazioni. "È bene quindi che Renzi dica una parola chiara anche sugli organismi e sulle azioni del governo da lui presieduto che dovrebbero combattere effettivamente - ha concluso Grillini - le discriminazioni se si vuole che l'Italia sia almeno a livello dell'Europa dei diritti e non solo della moneta".

La Boldrini, invece, sceglie Facebook per attaccare apertamente Renzi. "Per l'Italia la questione dei diritti civili deve tornare ad essere centrale - ha attaccato l'esponente del Sel - un impegno che l'Europa chiede da tempo ma che, fino ad ora, non è stato preso con la stessa considerazione con cui vengono trattate le materie economiche". Il presidente della Camera ha, infine, chiesto al governo "nuove leggi". E il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini (Scelta civica), ha replicato spiegando che "il contrasto all'omofobia deve partire dalla scuola".

Commenti

fabio55

Sab, 17/05/2014 - 17:04

quando anche in italia come in europa e in quasi tutti i paesi del mondo vi sara l uguaglianza di genere allora si saremo una vera nazione

Romolo48

Sab, 17/05/2014 - 17:07

Finalmente ha espresso l'unica sua vera preoccupazione; del resto, lavoro, tassazione, spending review a lui non importa un fico secco (basta vedere in che condizioni si trova la Puglia). Ben inteso, parole ne spende eccome, ma fatti ….

gigi0000

Sab, 17/05/2014 - 17:20

la legge e le epurazioni non possono annullare il pensiero libero. Io non sono omofobo, seppure non ami i gay, sono contrarissimo al sovvertimento dei valori tradizionali, detesto l'apologia della diversità come virtù ed ho molte riserve sulle differenze razziali, non come colore della pelle, ma come base culturale, impossibile da cancellare soltanto con lo studio nelle migliori università occidentali, o con la nascita e residenza nelle nostre nazioni. Gli africani, gli asiatici e combriccole varie sono diversi per mentalità, per abitudini, per religioni, per patrimonio culturale - sebbene non necessariamente peggiore del nostro - e la loro integrazione reale non si concretizza nel vivere da noi per una o due generazioni, bensì richiede secoli e secoli. Rivendico il diritto ad esprimere questi ed altri miei pensieri, diversi da quelli del gregge dei pecoroni, seppure sempre con i dovuti modi, senza offendere, ma senza mentire spudoratamente in ossequio ad un pensiero standard imposto da altri.

mp37

Sab, 17/05/2014 - 17:25

...e se si dicesse "via gli eterofobi"?

Ritratto di danutaki

danutaki

Sab, 17/05/2014 - 17:27

Viva l'uguaglianza di genere...!! Priorità assoluta !! Mangeremo quella e buon pro ci faccia !!

Iacobellig

Sab, 17/05/2014 - 17:29

...farebbe invece bene che ad uscire fuori sia lui, Vendola insieme alla incompetente Boldrini così libera gli Italisni dal pagare la nutrita scorta di 26 poliziotti alla stessa, al compagno e alla figlia. ... che salto immeritato ha fatto questa boldrini!!!

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Sab, 17/05/2014 - 17:30

Ci mancava "l'uguaglianza di genere", con questa novità sconfiggeremo disoccupazione, crisi economica, salveremo gli esodati ........ BUMMMMMMM !

Ritratto di xulxul

xulxul

Sab, 17/05/2014 - 17:41

Cominci a starne fuori lui in quanto eterofobo....

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 17/05/2014 - 17:43

SAREBBE MEGLIO CACCIARE I GAY DAL PARLAMENTO, GENTE MALATA CHE NON SI VUOLE CURARE, LA VERA SCHIFEZZA SONO LORO NON GLI OMOFOBI COME LI CHIAMANO LORO. LA GENTE NORMALE E' ATTIRATA DAL SESSO OPPOSTO, LA GENTE MALATA SI SA COSA FA.

dondomenico

Sab, 17/05/2014 - 17:44

Ma pensa tu....questi con tutti i cazzi che abbiamo sono li a menarla con questa storia dei gay, ma chi se ne frega! Pensassero a legiferare in difesa della povera gente, di chi non arriva a fine mese; fra un pò ci imporranno che essere "normali" sarà una discriminante...

Ritratto di Markos

Markos

Sab, 17/05/2014 - 17:47

fabio55 - alle donne e uomini deve essere vietato di accoppiarsi e sposarsi in quanto contro natura

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 17/05/2014 - 17:57

fabio55: quando sarà! per ora ancora no.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 17/05/2014 - 18:10

Uguaglianza di genere c'è già. Sono loro, i diversi, come ha scritto il sindaco di Roma (informarsi please), a pretendere di essere superiori. E poi, che palle con questa omofobia!

africano

Sab, 17/05/2014 - 18:11

Le lobby gay sono sempre più feroci ed arroganti. Non paga della pornografia che viene impunemente diffusa nelle scuole, tra i nostri figli, dal Liceo Giulio Cesare di Roma a Treviso, ora pretendono di dettare l'agenda al governo come fanno a Bruxelles. Io penso che costoro sfruttano i cosiddetti diritti dei gay per le loro carriere politiche, per diffondere ideologia ed incassare lauti finanziamenti pubblici. La teoria gender è un mostro che minaccia le famiglie, e chi si piega ai soldi ed al potere di questi ideologi è complice dei cattivi.

Agev

Sab, 17/05/2014 - 18:14

Questo è proprio un idiota che poi si dichiari gay è un fatto tutto suo . Gaetano

Agev

Sab, 17/05/2014 - 18:16

Dimenticavo .. Visto che hanno coniato un termine così idiota .. Affermo che il primo omofobo è proprio lui . Gaetano

Massimo

Sab, 17/05/2014 - 18:19

Perchè dovremmo spendere soldi pubblici per propagandare una opinione e impedirne un'altra ? Come hanno diritto a propagandare la loro tesi gli omolatri e gli omosessuali, altrettanto deve essere concesso agli omofobi. Il divieto deve valere sugli atti violenti, non sulle idee e sulle opinioni.

paolonardi

Sab, 17/05/2014 - 18:26

Saremo una vera nazione quando ogni cittadino fara' il sesso nelle maniere a lui piu' congeniali in privato senza sbandierare presumte normalita' e pietire l'accettazione forzata coram populo. La sessualita' deve essere un fatto assolutamente personale e non deve essere titolo di merito per nessuna promozione sociale. Rivendico il mio diritto di pensarla come mi pare e di poter esprimere le mie opinioni senza incorrere nelle reprimende di chicchessia. Per quale ragione a Vendola e' consentito di criticare, e non solo, gli omofobi e io non posso dissentire dagli omofili?

scipione

Sab, 17/05/2014 - 18:48

fabio 55,siamo chiari : uguaglianza di genere,UOMO -DONNA ? Allora sono d'accordo.

scipione

Sab, 17/05/2014 - 18:50

Vendola, lo sai che il povero RIVA e' morto ? Ed ora ?

lorenzo3m6n

Sab, 17/05/2014 - 18:57

per fabio55 uguaglianza di genere vuol dire uguaglianza di diritti tra maschi e femmine visto che i generi sono soltanto due Perché non si riesce mai a discutere se gli omosessuali sono normali oppure no ? e se sono normali loro perché non lo è un poligamo oppure un individuo che pratica la zoofilia? Visto che amiamo così tanto gli animali da dare loro nomi umani ? E se l'omosessualità è una questione solo genetica perché chi nasce con la sindrome di Down non è normale? E chi è convinto di essere Napoleone sta al manicomio ? Vorrei sentire un dibattito su questo ma senza urla.

killkoms

Sab, 17/05/2014 - 19:03

detto da uno che crede di essere migliore degli altri solo perchè omosessuale!

manente

Sab, 17/05/2014 - 21:35

Vendola parla di “omofobia“, ma non parla di cose che sono forse un pochino più importanti anche per i gay, visto che fra gli esodati, i disoccupati ed i disperati, non c'è distinzione di "genere" ! Vorrei aggiungere che la posizione di certa anti-omofobia militante come quella di Vendola e della Boldrini, sta diventando sempre più aggressiva ed intollerante che non la presunta “omofobia“ dell'italiano medio che, essendo molto migliore di quanto pensano costoro, salvo eccezzioni “omofobo" non lo è mai stato. Se poi in Italia dobbiamo per forza “fare nostre“ tutte le "grandi battaglie" che inventa e sopratutto finanzia Soros, il pluri-miliardario con le mani sporche di sangue, per destabilizzare i governi e condizionare le politiche dei paesi che non si piegano ai dictat della finanza di usura, allora il discorso assume tutta un'altra valenza. Se Vendola non ha ancora capito chi orchestra manifestazioni come la giornata mondiale contro l'omofobia, farebbe bene a capirlo in fretta, se invece lo sa e gli sta bene, dimostra di stare "consapevolmente“ dalla parte della destra finanziaria globale più becera, retriva e reazionaria, la vera nemica non solo dei gay, ma dei cittadini e delle nazioni. Chi si serve dei disagi, difficcoltà e problemi delle persone o dei "generi", per fini immondi, è ben peggiore di chi per ignoranza o perbenismo, può non fare i salti di gioia quando vede il gay-pride, in quanto preferire spettacli meno “impegnati“, non è una colpa ! Quanto a Renzie, visto che spesso non sa neanche lui di cosa parla, non c'è da meravigliarsi se poi finisce con il fare confusione, anche in materia di "genere"!

manolito

Sab, 17/05/2014 - 22:22

dice che c è ancora molto da fare???sicuro quello che non ha mai fatto lui-la sua.....regione allo sfascio e codesto ..pensa col lato b -italia unita mi sapete dire dove?????

Ritratto di spectrum

spectrum

Sab, 17/05/2014 - 23:08

Forza, tutti in piazza contro l'Eterofobia (vedi Sentinelle in Piedi). Con la possiblie approvazione del ddl Scalfarotto, chiunque dira' che la famiglia naturale e' quella foindata su un uomo e una donna sara' condannato con una pena fino a 1 anno e 6 mesi di carcere. Chiunque dira' che non crede ai matrimoni gay, o alle adozioni gay, sara' punibile. Insomma, anche non avendo nulla contro gli omosessuali, gli eterosessuali passano ora dala parte opposta, sara' negata loro la liberta' di opinione. E Renzi che da buon scout AGESCI (cattolici) ha capito, certamente sta facendo il possiblie per non far passare il decreto, quindi e' attaccato dai mostri pieni di odio gratuito come Vendola. Attenzione, ci sono omosessuali e omosessuali, e l'omosessualita' non c'entra nulla. Una cosa e' dichiararsi omosessuali, una altra e' reclamare i propri diritti a non essere discriminati, un altra ancora e' correre a iscriversi alle lobby e schierarsi contro la famiglia naturale, che nella maggiorparte dei casi ha dato loro amore come nessun'altro. Voglio inoltre ricordare che la parola "omofobia" significherebbe "paura" dell'omosessualita', non persecuzione dell'omosessualita. Il termine e' quindi errato, perche io potrei essere omofobo se ho paura degli omosessuali. Non credo che avere paura di qualcuno sia un reato.

alfa553

Sab, 17/05/2014 - 23:15

Ma questo pensa solo ai bigoli, si vergognasse,tanto e lui l'anormale,non certo io che sono eteri.Come dire ,sono c...i sui.

fabio55

Sab, 17/05/2014 - 23:32

come al solito i ben pensanti di questo giornale si scagliano contro ( a differenza della destra europea che è piu evoluta di questa )come se in italia un ragazzo gay o chiamamolo attratto dallo stesso sesso vivesse la sua vita i modo tranquillo e la dimostrazione che non è cosi ( ma che ci vogliono leggi che tutelino le diversita) sono i vostri commenti taluni ridicoli come che essere gay sia una malattia quando da decenni l organizzazione mondiale della sanita ha dichiarato che tale affermazione è priva di fondamento ribadisco che è un problema di tutti destra sinistra centro rendere il cittadino tranquillo psicologicamente nella sua vita ed è quello che quasi tutto il mondo ha legiferato al di la degli schieramenti politici

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 18/05/2014 - 00:45

La malafede di questo individuo è vergognosa. È arrivato ad essere eletto presidente della regione Puglia pur essendo nota la sua omosessualità. MA DI CHE CAVOLO DI OMOFOBIA PARLA? Siamo arrivati alla dittatura delle idee? NON ERO OMOFOBO MA DOPO LE FESSERIE DETTE DA QUESTO CIARLATANO ORA MI DICHIARO MILITANTE OMOFOBO.

ancoraio

Dom, 18/05/2014 - 08:40

Basta con l'omofollia! L'eguaglianza di genere c'è già e i generi sono due: uomo = donna! Il resto non sono 'generi' sono solo anomalie che vengono strumentalizzate per produrre il collasso sociale utile ai signori del NWO!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Dom, 18/05/2014 - 08:58

non ricordo di aver letto del ''neutro'' come appartenenza del genere umano (maschile o femminile), per questo stento a seguire il dire di chi vive tale carenza. Non di meno se altri eleggono a vita da nababbo persone altrimenti emarginate e derise, chi è preposto ad ascoltare DEVE ascoltarle , senza il pregiudizio, ma pure con esito ''intelligente''.-

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 18/05/2014 - 09:00

LA SOLUZIONE PIU' ADATTA SAREBBE: "VIA I VENDOLA(S) DAL GOVERNO ... O SBAGLIO!?

ninito

Dom, 18/05/2014 - 09:04

Ma non sarebbe meglio mandare gli omosessuali a casa e non al governo? Ricordatevi che Dio ha creato Adamo ed Eva, e non Carlo e Giovanni o Lisa e Maria. E a noi eterosessuali chi ci protegge?

killkoms

Dom, 18/05/2014 - 12:53

#fabio55,l'oms ha "tarpato" le ali alla ricerca nel campo dell'omosessualità,(della quale tutti parlanoma nessuno sà veramente cos'è) solo per le pressioni delle strapotenti lobby omosessuali!la costituzione da sola dovrebbe bastare a proteggere tutti,inveci le leggi ad hoc,come il decreto mancino,servono solo a creare disparità di trattamento,visto che per un insulto presunto razzista si viene perseguiti per legge,mentre per una più grave aggressione (se subita da persona "normale") bisogna "beccarsi" una prognosi di 20 giorni,altrimenti tocca procedere con querela di parte e pagare un avvocato!la vita in un paese come l'Italia,è difficile per tutti i ragazzi,non solo per quelli omo,complice uno svuotamento dei valori che ha esaltato il dileggio per il prossimo;basti pensare ai tanti casi di bullismo!ora,gli omosessuali urlano all'omofobia,ma chi subisce da etero a chi si appella?a frà sasiccio il velletrano?

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Dom, 18/05/2014 - 20:20

Un Signore che ha, queste priorità;quando il Paese tutto va in sfacelo, non va commentato, ma non perchè sia gay...ognuno, ha il diritto di viversi la propria sessualità come meglio crede...l'importante è che quando verrà il momento, di affrontare questo "spinoso e delicato" tema, non si pretendano adozioni.GRAZIE!! ORE 20;20.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 18/05/2014 - 23:38

Dopo le fesserie dell'orecchino pugliese sull'omofobia ora mi sento di gridare con cognizione di causa: FUORI GLI OMOSESSUALI DALLA POLITICA. FUORI DALLA POLITICA VENDOLA E CHI PRETENDE DI IMPORCI SCELTE IDEOLOGICHE.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 19/05/2014 - 15:34

Leggo il Dottor Spirli:pur non partecipando al suo blog...(più che altro per curiosità e un tantino di interesse...)in quanto, le sono umanamente vicina, ma lontana anni luce, con tutto il rispetto dovutogli,sia per le sue scelte...che per il suo metterci la faccia, con spirito e con onestà...chissà cosa penserebbe del chiodo fisso del signor Vendola...mah!! GRAZIE!! ORE 15;34

angelomaria

Mar, 03/06/2014 - 19:14

VIA I GAY ETERO FOBICI!!!ANCORA NON HANNO CAPITO CHI E' CHI SONO !!!

angelomaria

Mar, 03/06/2014 - 19:15

E CON CHE FACCIA/E!!!!

Ritratto di echowindy

echowindy

Sab, 12/07/2014 - 08:12

GIRIAMO LA DOMANDA DI SVENDOLA DICENDO: "VIA I GAY DAL GOVERNO"