A «UN GIORNO DA PECORA» Il sottosegretario Pd alla Giustizia «Sì, è eleggibile»

«Berlusconi? È eleggibile». La pensa così Giuseppe Berretta, sottosegretario alla Giustizia del Partito democratico, che ieri è stato ospite del programma di Radio2 «Un Giorno da Pecora». «Secondo lei Berlusconi ha fatto sesso con Ruby?», chiedono i conduttori: «L'avvenenza di Ruby induce a pensare che il tentativo di utilizzazione ci sia stato, ma non mi sono fatto un'idea precisa», è la replica. «Lei darebbe un salvacondotto a Berlusconi?» «Non si può fare, grazie preventive sono un precedente pericoloso». Poi la domanda: «È ineleggibile?». «Secondo me - ha detto il sottosegretario democrat alla Giustizia - il Cav è eleggibile».

Commenti

cast49

Gio, 13/06/2013 - 10:52

«Secondo lei Berlusconi ha fatto sesso con Ruby?» ma è domanda da fare? e il sottosegretario non doveva rispondere a quella maniera, ma dire semplicemente: "non posso saperlo perchè non ci sono le prove da parte dell'accusa".