La giunta per le Immunità decide a settembre Prima riunione ieri al Senato

Riunione serale ieri per la giunta delle immunità del Senato, chiamata a pronunciarsi sulle procedure di incandidabilità ed ineleggibilità di Silvio Berlusconi. Tutti d'accordo sulla necessità di dare 20 giorni di tempo al leader Pdl per preparare la propria difesa. Non si esclude nemmeno la possibilità di sentire il Cavaliere, se lo vorrà. Di clima «costruttivo e sereno» ha parlato il presidente Dario Stefano (Sel).« Domani comunicheremo a Berlusconi l'arrivo degli atti in giunta e dal momento della notifica decorreranno i 20 giorni a sua disposizione per presentare memorie e controdeduzioni. La prossima riunione - ha detto Stefano - sarà il 9 settembre».

Commenti

angelomaria

Gio, 08/08/2013 - 13:06

mentrekeggo questa non posso fare a meno di notare la lotta interna frailsindacalistacorrotto e'ilpoiltico che non sa piu'che pesci prendere parlo diEPIFANIeRENZIin clima esplosivo in cui si trovano tutti ora pagano lo scotto antibrlusconiano come giusto che sia siete due caccole in un moccio che vi sta risucchiando