GIUSTIZIA AL COLLASSOCancellieri: 9 milioni i processi pendenti

Sono quasi nove milioni i processi pendenti in Italia. A snocciolare alla Camera le cifre dell'emergenza giustizia è stato il ministro Anna Maria Cancellieri, che ha però difeso i magistrati sottolineandone l'operatività. «Alla data del 30 giugno 2013 - ha detto il Guardasigilli, indicando come obiettivo prioritario l'azzeramento delle pendenze - si contano 5.257.693 di processi pendenti in campo civile e quasi 3 milioni e mezzo in quello penale». Cancellieri ha difeso inoltre il taglio dei tribunali, e ha anche annunciato la presentazione di un ddl per snellire il processo penale.

Commenti

fcf

Mer, 22/01/2014 - 11:35

Signora Ministro, "l'Europa ce lo chiede" direbbe Lei per giustificare quello che Le fa comodo. Ma l'Europa ci chiede anche da anni di riconoscere la responsabilità civile dei giudici quando sbagliano ! Cosa aspetta ? Faccia presto perché non resterà seduta a lungo sulla poltrona governativa.