Giustizia e ius soli: Letta mette a rischio la sua poltrona

Il premier si prende il merito di decisioni non sue. E come regalo di Natale ecco 2 miliardi di tasse in più nel 2014

Roma - Difende se stesso e il suo esecutivo, getta acqua sul fuoco del malcontento per le varie stangate fiscali; rende omaggio al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Ma il Letta di governo finisce qui. Per il resto, dietro i toni ultra soft, c'è un Enrico «di lotta». Pronto a dare battaglia al segretario del suo partito e candidato premier in pectore Matteo Renzi, spostando in avanti la riforma elettorale e piazzando a fine anno un referendum costituzionale. Disposto a mette in serie difficoltà persino gli alleati più fedeli, in particolare il Nuovo centrodestra del vice Angelino Alfano. La tradizione conferenza stampa natalizia con il premier organizzata dall'Ordine nazionale dei giornalisti si è svolta in un clima decisamente tranquillo. Le tensioni che covano fuori non sono filtrate più di tanto dentro la sala dei gruppi parlamentari della Camera. Per contro, è emersa chiaramente la volontà dell'attuale inquilino di Palazzo Chigi di restare al suo posto ancora un po'. Ha difeso il presidente della Repubblica, sponsor non solo istituzionale della nascita del governo. «Io credo che il presidente Napolitano abbia salvato l'Italia». E «non ha travalicato i suoi doveri e i suoi compiti». Sono invece gli attacchi alla sua persona che «hanno travalicato il limite», in particolare quelli di Beppe Grillo. Poi il messaggio forte (quello che evidentemente il premier vorrebbe fosse il titolo dei giornali), sulla «svolta generazionale». L'approdo al potere dei quarantenni che ora «non possono fallire». Un ragionamento, assicura, che non è personale. La sinistra non deve ripetere gli errori del passato e perdersi nelle risse interne. Renzi vuole andare a elezioni subito? «Non condivido questo sospetto». Poi, però, Letta delinea un percorso delle riforme che non corrisponde a quello del sindaco di Firenze. La riforma elettorale deve arrivare «prima delle elezioni europee». Renzi invece immagina tempi più stretti. «Entro gennaio dovremmo farcela», come aveva detto pochi giorni fa. Contemporaneamente, arriveranno le altre riforme che, a sorpresa, il premier annuncia di volere sottoporre a referendum. «Per la perdita di credibilità subita dalla politica credo che sarebbe opportuno far pronunciare i cittadini con un referendum sulla riforma istituzionale, magari anche facendo mancare per un voto, i due terzi necessari». Gli italiani sarebbero chiamati alle urne «tra la fine del 2014 e l'inizio del 2015». Quindi tra un anno Letta conta di essere ancora al governo e tutto fa pensare che il suo obiettivo sia trasformare il referendum confermativo in un voto sulla sua persona. Difficile disarcionare un premier che ha varato riforme approvate dagli italiani. D'altro canto, Letta non si sente un premier di transizione. «Non sono mai stato e non sarò mai un premier tecnico». Le sue scelte sono politiche e lo ha dimostrato con l'uscita di Forza Italia dalla maggioranza, della quale, di fatto, si prende il merito e la paternità. Anche le prossime saranno scelte politiche. Letta le elenca. A gennaio ci sarà il nuovo accordo di programma e dentro ci saranno modifiche alla legge Bossi - Fini sull'immigrazione. Cambiamenti sui Cie. Poi una riforma della giustizia. Ma solo quella civile perché «non serve una mega riforma». Poi un'altra certezza: una legge sul conflitto di interessi. Annunci accolti con favore dall'ala sinistra del Pd, a partire dall presidente Gianni Cuperlo, ma che mettono in seria difficoltà il nuovo centrodestra, di Alfano, che dovrà digerire un programma decisamente più di sinistra rispetto a quello in vigore. Ieri sera non c'era un commento firmato dal Ncd sulle parole di Letta. Poche novità economiche. Il premier dice che le tasse sulla casa non sono aumentate. Nega la seconda rata Imu e fa i conti della Iuc parlando solo di prima casa. Argomento che considera evidentemente archiviato grazie all'uscita di Fi dal governo. Poi annuncia che dal 2014 il fisco «sarà più amico» grazie alla delega. Che contiene molte misure volute dall'azzurro Daniele Capezzone. Ma questo non lo dice.

Commenti

robertav

Mar, 24/12/2013 - 08:48

AUGURI DI BUON E FELICE NATALE A TUTTI I LETTORI E COMMENTATORI E ALLE VOSTRE FAMIGLIE, PER UN GIORNO DEPONIAMO LE ARMI E SENTIAMOCI VICINI. AUGURI ANCORA!!!!!! ROBERTA.

Ritratto di fluciano

fluciano

Mar, 24/12/2013 - 08:59

Ma chi se ne frega di lavoratori, poveri e meno abbienti; loro si sono assicurati già pensione e stipendi per l'avvenire tanto a pagare siamo noi.

angelomaria

Mar, 24/12/2013 - 09:15

la nuva baia dei porci buongiorno ed un GROSSO BUONATALE aa voi cari lettori eanche un buon anno nuovo anche se cosi forse non dara'grazie al lettaMAIO che vi portate dietro

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 24/12/2013 - 09:23

Chi ha la vocazione del contrabbandiere vede subito come fregare la comunità europea. Ovvero mercanteggiare il business della cittadinanza al terzo mondo che viene a sgravarsi nello stivale. Losco affarismo comunista che, per il voto di scambio, si attacca alla tratta degli schiavi.

tuccir

Mar, 24/12/2013 - 09:26

Purtroppo ci vuole tempo per riparare ai guai prodotti dai governi Berlusconi. E' per questo che i latrati dei forzaitalioti non hanno alcun valore, chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Ritratto di pinoCchiè

pinoCchiè

Mar, 24/12/2013 - 09:28

qual'è il problema? qualcun'altro della FAMIGLIA N EU prenderà il suo posto

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 24/12/2013 - 09:32

Auguri a tutti i giornalisti e commentatori del Giornale: destri, sinistri, centristi, grillini, camerati, compagni, nostalgici, conservatori, riformisti, imprenditori, dipendenti, esodati, pensionati, tassati, tartassati, evasori, adempienti, pagatori, graziati, amnistiati, indultati, condannati, inquisiti, incensurati, vittime, oppressori, corruttori, corrotti, concussori, concussi, venduti, comprati, ladri, onesti, ricattati, ricattatori, gay, eterosessuali, dongiovanni, escort, sposati, divorziati, accompagnati, single, calvi, capelluti, trapiantati, cerebrolesi, sapientoni, intelligenti, komunisti, bananas, laboriosi, fannulloni (fankazzisti), falchi, colombe, lealisti, traditori, smascheratori. Abbiamo passato un anno confrontando idee, a volte sfottendoci, a volte con rabbia, altre volte col sorriso. Speriamo che continui e che ognuno possa sempre esprimere liberamente il proprio pensiero. Ancora un buon Natale dal corvo.

Agostinob

Mar, 24/12/2013 - 09:40

Su questo articolo saranno pochissimi o zero in assoluto i comunisti che metteranno post. Non c'è Berlusconi nel titolo e poiché questi non leggono ma guardano solo le figure, andranno subito all'articolo in cui si vede Berlusconi. Cordialità

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 24/12/2013 - 09:40

LETTA METTE A RISCHIO LA SUA POLTRONA - NON CREDO, HA IL KOMPAGNO ALF-ANO & C. CHE L'APPOGGERANNO (TENGONO TROPPO ALLE POLTRONE) ANCHE SE DOVESSE ATTRAVERSARE UN FIUME IN FIAMME.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 24/12/2013 - 09:43

@ robertav CONTRACCAMBIO GLI AUGURI

piertrim

Mar, 24/12/2013 - 09:46

Napolitano e Enrichetto hanno salvato l'Italia? Quanta megalomania, diciamo meglio che hanno salvato solo loro stessi e che degli italiani gli interessa solo spremerli per i loro vantaggi, non si capisce altrimenti perché abbiano bisogno di sottrarre ad un popolo in crisi profonda queste montagne di denaro senza fare nessun risparmio che ci possa almeno far dire han cercato, han fatto, invece solo promesse a vanvera declinate al futuro, quel futuro che non arriva mai. Buon Natale a tutti.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 24/12/2013 - 09:46

Auguro a tutti, redattori compresi, un periodo sereno, libero da veleni. Saluti

giovauriem

Mar, 24/12/2013 - 09:47

MESSAGIO DI NATALE AI POLITICI ITALIANI. illustre presidente del consiglio dei ministri,lei come tutti gli altri(politici)ci ha dato tutto ciò che aveva(nulla)e ha avuto(preteso) da noi tutto ciò che avevamo(molto)il mio e il nostro rammarico , sa quale è? che il nostro tutto,servirà ha compensare il vostro nulla e senza aver risolto alcun problema del nostro paese.colgo l'occasione per augurarle,a lei e a tutti i politici del nostro paese, il natale che meritate

Homer Wells

Mar, 24/12/2013 - 09:53

Sarà un'altra coincidenza? Quando era ancora una cosa legale qualcuno ha partecipato a finanziargli la campagna elettorale. Quel qualcuno è diventato un vip in una delle società che gestiscono il gioco d'azzardo e sappiamo tutti che mega sconto hanno avuto sulla multa per l'evasione fiscale. Adesso salta fuori che vengono penalizzati i comuni che non facilitano l'apertura di sale giochi. Lui dice che è stata una svista. Ma chi ha in mano il destino di una nazione può permettersi delle sviste? Mi sa che ci sta prendendo per il coso.

glasnost

Mar, 24/12/2013 - 09:58

Purtroppo se esistono delle persone ( e ne esistono, il sig.tuccir ne è un lampante esempio ) che non credono ai propri occhi, ma solo alla propaganda sarà difficile fare qualcosa in Italia. Tuttavia non credo sia possibile non rendersi conto che, se si pensa di fare qualcosa del paese distruggendo il tessuto produttivo a forza di tasse e non riducendo i costi della macchina del potere, non potrà esserci alcun futuro per l'Italia ed i nostri figli. La Corea del Nord sembra essere il nostro obbiettivo. Mi stupisce che gli ex PDL non capiscano neanche loro questo, o sono, come dice Granata di Fini, vittime di Napolitano?

unosolo

Mar, 24/12/2013 - 10:09

bello fare discorsi , elogiarsi , decantare il lavoro degli altri prendendosi da solo elogi e osannarsi a imperatore , economizzare sei per poi spenderne 8 lo chiama abbassamento della pressione fiscale , o siamo scemi noi o lo è lui , non esiste altro motivo , nel suo discorso , nelle pause , sembrava che gli veniva da ridere , poi si riprendeva , la cosa certa che sa di mentire e lo fa con sicurezza che chi ha vicino non gli frega un cavolo di quel che dice , si mangia bene e quindi tutti silenti.

ROBINAHOOD

Mar, 24/12/2013 - 10:12

per Natale, Babbo natale gli porterà come regalo un bel libro: Pinocchio

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 24/12/2013 - 10:14

Veramente prima che la sua poltrona mette a rischio i cittadini italiani. Se devo essere sincero del suo fututo (e di quello dei suoi sodali sentinelle e non) poco me ne cala.

linoalo1

Mar, 24/12/2013 - 10:14

Forte dell'appoggio di papino(Delirio Tremens Napolitano)Campanellino non fa altro che lodarsi!E,putroppo,c'è anche chi gli crede!Si domandino,i suoi sostenitori,Comunisti, purtroppo per loro,quanto meglio sta l'Italia ed i Lavoratori,da quando c'è questo Governo!Lino.

Ritratto di rigido

rigido

Mar, 24/12/2013 - 10:18

Letta se potrebbe andrebbe a dire che è ttuta colpa di Berlusconi ma siccome Letta è un poveraccio che non ha nemmeno fatto le scuole allora inventa che cè la turbolenze. Viva Berlusconi che è lunico che sa cosa fare per litalia.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 24/12/2013 - 10:20

"L'approdo al potere dei quarantenni che ora «non possono fallire"! Ha ragione lui, non possono fallire i quarantenni pari suoi, hanno già fallito!

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 24/12/2013 - 10:22

auguri a tutti tranne ai comunisti......si fa per dire.

Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 24/12/2013 - 10:23

Quando si apprestava a governare, in combutta con Napolitano, Letta ci fece credere che lui sarebbe stato l'unico a dare una svolta, l'ultima possibilita' prima del baratro, perche ovviamente berlusconi aveva mandato in rovina l'italia. Poi cosa e' successo ? Che ci mangiamo un panettone pieno di fumo e sgatura, tutto il fumo che lui ha prodotto. Come si fa a dire che berlusconi ha mandato in rovina l'italia se Letta a tutt'oggi ha fatto anche di meno ? E intanto la sinistra continua a spingere sull'immigrazione come risorsa, fingendo che la delinquenza non esista, perche sanno bene che quei voti saranno loro, altro che interesse del paese, effettivamente la sinistra con questre porcate fa il nostro male, a proposito, pur di prendere voti. Buon panettone !

onurb

Mar, 24/12/2013 - 10:28

Il corvo. Lei in quale delle categorie che ha citato si piazza?

Ritratto di .gliAbusivi...

.gliAbusivi...

Mar, 24/12/2013 - 10:31

auguri a tutti i politicanti vecchi e nuovi ed ai loro amici affinchè spendano i soldi rubati dalle nostre tasche acquistando i più vari medicinali... girolamo scamorza

emma venturini

Mar, 24/12/2013 - 10:56

Ma cosa blatera questo chierico mancato ! E noi lo stiamo anche ad ascoltare!!!!!!Allo schifo non c'è mai fine con questo governo di m....a. Povera Italia

emma venturini

Mar, 24/12/2013 - 10:59

ROBERTAV deponi pure le tue armi. Io non mi sento vicina ai nostri governanti perciò gli auguri a loro non li faccio!!!!!

emma venturini

Mar, 24/12/2013 - 11:03

TUCCIR hai il coraggio di inveire contro i governi Berlusconi. E i tuoi ti sembra che stiano salvando l'Italia ? Togliti le fette di salame dagli occhi che è ora!!!!!Sei un perfetto komunista accecato dall'invidia e da rancore!

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 24/12/2013 - 11:07

Ancora con questo "soli"...ma il problema dell'Italia è solo questo ?Puzza di bruciato !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 24/12/2013 - 11:09

Sicuramente il problem più cogente del momento non sono gli Italiani ridotti sul lastrico e quelli che dormono in macchina...bensì i clandestini. Che non beneficiano ancora dello ius soli e, quindi,ancora scarsamente incentivati ad invaderci dopo aver usato il nostro territorio come sala parto. Destraaaaa,'ndo c.... sei!

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 24/12/2013 - 11:09

tuccir: e i problemi di anni di DC + pci, prodi e compagni ,Amato e co? hai la memory di po kilobyte!!!!

epesce098

Mar, 24/12/2013 - 11:15

tuccir - Se questa è la conclusione a cui il tuo povero cervello è arrivato, vuol dire che già di mattino presto fai abuso sostanze allu...

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 24/12/2013 - 11:16

Signor onurb - ore 10,28. Non posso dire a quali categorie, fa parte della privacy. O forse si, a quella dei Santi. Non fosse altro perchè devo sopportare tutto l'anno mia moglie. Ovviamente sto scherzando, è Natale. Un augurio speciale per lei, qualunque sia la categoria a cura appartiene.

futuro libero

Mar, 24/12/2013 - 11:22

Ho ascoltato un pezzetto del discorso di letta.Era un ripetersi di parole non so se più per convincere se stesso di quanto era bravo o se per convincere noi con la solita tattica comunista nel ripetere all'infinito le stesse parole affinchè diventino credibili.Un discorso completamente vuoto falso e ipocrita.Ma la rabbia più grande non è per questi politicanti senza arte ma solo frode ma per noi italiani che siamo diventati pappemolli senza palle.Non riusciamo nemmeno a urlare la nostra disperazione.I forconi erano partiti bene ma poi ci siamo persi tutti per strada.La disperazione non ha un colore partitico la disperazione è solo di chi non ce la fa più,e invece abbiamo paura a urlare questa disperazione ci vergognamo,e questo è davvero grave.Sono quasi certa che ad essere intimoriti sono i disperati rossi,loro temono di più il partito che la crisi.In ogni caso auguro a tutti giornalisti e commentatori tutti il miglior natale che meritano.Auguri a tutti

buri

Mar, 24/12/2013 - 11:29

E una cosa importante! altro che lavoro o la crisi economica! sono bazzecole! il JUS SOLI ecco quello che farà la felicità degli italiani, la soluzione di tutti i loro problemi, lasciamo perdere la giustizia, chi si azzarda a toccare i magistrati diventa automaticamente candidato al prossimo avviso di gyaranzia

buri

Mar, 24/12/2013 - 11:33

x robertav GRAZIE PER I GRADITI AUGURI CHE RICAMBIO SINCERAMENTE - BURI

Dario40

Mar, 24/12/2013 - 11:38

di Letta non mi meraviglio, ma ad angelino alfano che doveva fare la guardia perché non aumentassero le tasse, invece dei soliti auguri, gli mando un grande

Tenten

Mar, 24/12/2013 - 11:51

A proposito di chi sostiene che gli immigrati sono una ricchezza. Nel bilancio della regione Lombardia l'80 per cento delle spese e' dovuto alla sanità' di cui ben il 50 per cento a beneficio di immigrati. Basterebbe addossare ai relativi stati di appartenenza queste spese per ridare vigore alla nostra economia. Provate voi a farvi curare nei loro paesi....ne uscirete malconci e dovrete accendere un mutuo.

kayak65

Mar, 24/12/2013 - 11:54

tuccir PAGA E STAI ZITTO. l'europa attuale l'ha voluta il tuo prodi, con il cambio che ci ha spezzato le gambe economicamente. e basta con la storia di Berlusconi.sono 2 anni che non governa ma questi due unti da re Giorgio hanno fatto piu' danno che una crisi del 29. se ti stanno bene le c....e che ti propone questo governo,che si interessa piu' dei clandestini che di noi italiani che paghiamo le tasse,e non arriviamo nemmeno alla seconda settimana, beh allora sei uno che dell'italia ne vuole sono il male, la distruzione e la fine.non avrai futuro nemmeno tu,ed anche se oggi pensi di nasconderti dietro la scusa vetusta che comunista antiberlusconi, sappi che chi ci governa se ne frega anche della tua situazione. a meno che tu appartenga alla casta loro, o di quelli statali mantenuti dagli altri contribuenti che non lavorando onestamente campano come parassiti. finira' anche tutto questo. eccome finira'.e cosa dirai?e' colpa di Berlusconi?come la guerra in libia?cresci che il mondo nel frattempo e' andato avanti e tu sei ancora a sventolare le bandiere viola e rosse di vergogna.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 24/12/2013 - 12:01

"Jus soli" che mai vorrà dire e che conseguenze comporterà? "Jus soli" significa diritto di territorio e riferito alla cittadinanza differisce dallo "jus sanguinis" che invece significa diritto di discendenza. Dare la cittadinanza (diritto di voto e di decidere) in base da chi si è nati e non dove si è nati comporta enormi conseguenze. Questo governo ed altri, la sinistra in genere, non crede alla cultura. O meglio crede che la cultura sia cinema teatro chitarre Veltroni etc. Nossignori la cultura sono i costumi le tradizioni i comportamenti che poi diventano leggi da osservare. Per ora le leggi vengono fatte da un parlamento eletto appunto dai cittadini. Se questi cittadini perdono identità complessiva perché son chiamati a badare ad altri costumi usanze miti e tabù, ecco che il corpo legislativo si inquina. La situazione da difficile diviene ingovernabile. Gli immigrati sono esseri umani, vanno rispettati in quanto tali e vanno ascoltati. E sopratutto hanno dei diritti. Del tutto simili a quelli dei cittadini residenti. Non maggiori né minori perché questo è razzismo. Lo jus soli, la concessione di cittadinanza sulla base del territorio nativo o residenziale era propria dei paesi di grandi dimensioni, USA, Brasile, Canada, Australia perché lì c'era bisogno di aumentare la popolazione, i lavoratori, il corpo sociale, senza guardare tanto per il sottile. Erano paesi in via di civilizzazione. E la regola era quella della densità abitativa par chilometro quadrato: alta jus sanguinis, bassa jus soli. L'Italia ha densità abitativa alta, altri paesi altissima e quindi da noi è sconsigliabile praticare lo jus soli se non vogliamo la solita tiritera dei crocefissi rimossi, dei simboli di cultura, razza e religione e comportamenti oltraggiati, equiparazione di Cristo a Maometto etc. Vivere a contatto con abitudini, costumi e tradizioni diverse questo comporta. Nei paesi immensi il fenomeno è diluito nei grandi spazi. Ed allora? La sinistra non vuole soltanto fare leggi, vuole addirittura che si cambino costumi abitudini e tradizioni per legge. Vietare, costringere. Per fare stare uniti ed in pace esseri diversi, uomini e donne con costumi ed usanze diversissimi tra loro. Eccolo il razzismo, eccola la schiavitù.

agosvac

Mar, 24/12/2013 - 12:02

Sarebbe bene chiarire una cosa importante: non è che sia letta a volere sottoporre le eventuali riforme costituzionali all'approvazione degli italiani, sarebbe "obbligatorio" visto che tali riforme richiedono i due terzi dei voti dei due parlamenti solo per cominciare e poi un iter piuttostio lungo di passaggi da una camera all'altra! Ora è molto poco probabile che letta riesca ad avere i voti dei due terzi del parlamento, ed i vari passaggi tra una camera e l'altra richiederebbero dei tempi più lunghi rispetto alla fine del 2014!!! Pertanto, visto che non prevede nessun accordo nè con grillo nè con Berlusconi, letta sarà costretto, ammesso che le faccia, a sottoporre le sue riforme a referendum confermativo. Si ricorda che nel 2006 il Governo Berlusconi le stesse riforme le aveva fatte però il Pd di allora che è lo stesso di quello attuale invitò gli italiani a votare contro il referendum confermativo annullando di fatto le riforme che sarebbero state così necessarie e che vorrebbe fare adesso!!! Se prodi, vincitore delle elezioni del 2006, avesse favorito quel referendum oggi avremmo un solo Parlamento e molti parlamentari in meno. La colpa è anche dell'allora Presidente della Repubblica che, guarda caso, è lo stesso dell'attuale: Napolitano che oggi ritiene le riforme costituzionali estremamente necessarie all'Italia non si degnò di fare la moral suasion che oggi dispiega a proposito ed a sproposito, invitando prodi ad appoggiare il referendum confermativo, se ne disinteressò alla grande!!!!! Evidentemente ciò che oggi ritiene essenziale ieri non le riteneva tali, forse perchè erano partite da Berlusconi e non dal suo partito??????

Gianca59

Mar, 24/12/2013 - 12:02

Ormai il panettone lo mangia: gli auguro di non mangiare la colomba ! Un governo sinora inutile e con le ciance di ieri ancora più inutile in prospettiva.

antonio54

Mar, 24/12/2013 - 12:04

Robertav: grazie e ricambio gli auguri!

cicero08

Mar, 24/12/2013 - 12:16

Fin'ora, forse per superare il duo Berlusconi/TREMONTI, CI HA PROPINATO CONFUSIONE E BUGIE a raffica tanto da meritarsi gli appellativi di cazzaro, bugiardo e mentitore affibiatigli da Biancoi. E' evidente, però, che non ha alcuna intenzione di smetterla forse nel tentativo di far porre fine traumaticamente all'agonia di un governo avvolto in un magma impenetrabile.

giottin

Mar, 24/12/2013 - 12:23

lecca lecca mette a rischio la sua poltrona: speriamo sia davvero vero!!!!!

Giorgio Mandozzi

Mar, 24/12/2013 - 12:24

Credo che, per presunzione, lo ha battuto solo Monti. Altro "unto" dal signore. Napolitano, naturalmente!

berserker2

Mar, 24/12/2013 - 12:46

Questi cialtroni due cose dovevano fare, in un governo "a termine" (15 mesi si era detto....), Legge Elettorale e ineludibili ed urgenti provvedimenti in materia di economia. Lo ricordate? O siamo noi che si distorce la realtà? Nulla è stato fatto. Intanto la Corte Costituzionali li ha dichiarati "illegittimi" e invece di dimettersi dignitosamente questi che fanno..... pensano a tutt'altro. E infatti le loro priorità vere sono i ricchioni, i clandestini, lo ius soli, i corridoi umanitari, le task force, fingere di combattere per inutili e costosissime missioni militari a l'estero, comprare auto blindate blu, liberare detenuti raccomandati da telefonatine e volare a spese nostre in sudafrica e ovunque. Ora, lo so che i sinistrati nullafacenti senza onore e dignità sapranno trovare mille scuse e gli sta bene tutto quando il "suppostone" gli perviene da nullafacenti catto/sinistrati come loro, ma spero nel buon senso, nella buona fede di tanti elettori per bene che magari hanno creduto nelle loro fandonie. E persino quegli elettori di sinistra, quelli per bene che la mattina si alzano per andare a lavorare, spero possano capire chi li sta prendendo bellamente per il culo. Speriamo che il Santo Natale possa portare serenità per tutti e magari un bel rinsavimento generale.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 24/12/2013 - 13:01

DALLA; GERMANIA UN AUGURIO DI UN FELICE É BUON NATALE NATALE A TUTTI GLI ITALIANI SIANO QUESTI DI DESTRA E DI SINISTRA OPPURE GRILLINI! CHE IL NUOVO ANNO PORTI UN PÓ DI SERENITÁ É SALUTE A VOI É AL NOSTRO PAESE! BUON NATALE A TUTTI GLI UOMINI E DONNE DI BUONA VOLONTA; PASQUALE ESPOSITO.

cameo44

Mar, 24/12/2013 - 13:18

Che la nostra classe politica sia fatta di gente poco seria ed ipocrita è evidente a tutti in questi giorni si fa un gan gan per i fatti dei centri di accoglienza che pur deplorevoli non è morto nessuno mentre si tace per i tanti morti di casa nostra per questi suicidi dovuti dalla disperazione non una sola parola ne da Napolitano ne da Letta ne da nessun politico mentre il deputado del PD si è imprigionato nel centro di Lampedusa a difesa dei diritti dei clandestini non una sola condan na per gli episodi di violenza fatti da questi immigrati hanno rotto i vetri delle auto della polizia hanno lanciato sassi contro le forze dell'ordine hanno bloccato la viabilità ed altro ancora ecco la nostra classe politica Letta fa gomizi promette mari e monti negando l'eviden za altro che rigenerazione non basta essere giovani per essere diversi la musica è sempre la stessa anche se cambia il direttore d'orchestra bugie bugie bugie come quelle sulle tasse aumentano mentre Letta dice che diminuiscono un Governo che non è stato capace a risolvere il pro blema dell'IMU in otto mesi è la dimostrazione che siamo in mano ad incapaci sono solo dei palloni gonfiati buoni a mentire e ad ignorare la situazione reale del paese

Massimo Bocci

Mar, 24/12/2013 - 13:54

Pascuale Esposito gli Italiani veri ti ricambiano l'augurio di Buon Natale e di un Felice Anno, ma per piacere non mischiare gli Italiani Veri, con i LADRI!!! Di regime COMUNISTI-CATTO-EURO che stazionano qui solo per COMPLETARE IL SACCO DELLA NOSTRA DISTRUZIONE DI POPOLO!!! Saluti ancora Egregio Sig.Esposito (da non confondere con biscazziere (BARO) delle tre carte delle corti POCO!!! costituzionali, SI FERIALI, meglio se LE DEPENNIAMO!!!

giottin

Mar, 24/12/2013 - 13:55

@pasquale.esposito. Grazie per gli auguri che contraccambio, però le devo dire che chi ci sgoverna non può portarci né serenità né salute, con tutta, la troppa, buona volontà che noi fin'ora ci abbiamo messo.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mar, 24/12/2013 - 14:35

Governo di largo consumo o Sta&Ollio? E la chiamano Finanziaria: rifinanziare gli amici e che tutti vissero poveri e contenti, senza lavoro e liberi di suicidarsi? Una volta facevi fatica ad ottenere le ferie o di licenze dal “ Padrone” ora perchè non sei felice se sei in vacanza 366 giorni l'anno e tutta una vita senza lavorare, ma che vuoi di più Renzi ti darà pure 2 anni di stipendi a patto che trovi un lavoro! Su riprenditi la vita e non fare il “ Forcone ” altrimenti ti ospiteranno a spese loro a Piazzale Loreto, poiché sarai considerato da la dirigenza de L'Unità-PCI-Pd-Napolitano controrivoluzionari “ Teppisti ” e “ Spregevoli Provocatori ” come nei moti degli operai Ungheresi nel 56! Capitò? Questa Finanziaria è come “ L'intervento sovietico per vantarsi “Salvatori della Patria” affamandoci: contributo ad impedire come in Ungheria che il Popolo Italiano ” cadesse nel caos e nella controrivoluzione, mentre i suicidi e fallimenti delle Imprese contributo necessario alla pace (eterna) del mondo, mentre i loro amici banchettano mangiando panettoni lasciando che i Kompagnuzzi Cinesi di coprirci con merci di contraffatte e le Mafie di vivere alla grande con 75mld€! Capitò, stu fattu? Inzomma, ma po' a' ffà' “ Re Giorgio I-II ”, me padre a me! Cchisto è l'inizio, rewind come lo fu quella domenica del 29 aprile del'45, quando a Piazzale Loreto: questo Governo è stato voluto e potuto da Pd€Napolitano!

Gioa

Mar, 24/12/2013 - 14:39

Ma cosa blatera questo chierico mancato ! E noi lo stiamo anche ad ascoltare!!!!!!Allo schifo non c'è mai fine con questo governo di m....a. Povera Italia....ha scritto la VERITA'. letta sapessi quanto hai stufato!!. Hai assaporato la poltrona e ora te la tieni stretta. Legge sulla stabilità? sulla instabilità. Come fai a ridurre il cuneo fiscale?...con l'aumento di altre tasse. Hai avuto la fiducia di quattro....e hai avuto la sfiducia dia tutta l'ITALIA. Vatti a fare un giro all'interno della p.a. che dovrebbe amministrare i soldi pubblici correttamente....Ma Roma va salvata?....NOI ITALIANI NON TI SALVIAMO PIU'. basta letta hai governato anche troppo. ITALIANI SVEGLIATEVI.....letta è come tanti comunisti ora anche alfano è diventato comunista......E' ORA DI CAMBIARE E NON RIFRIGGERE SULLO STESSO OLIO DOVE IN TANTI HANNO RIFRITTO SEMPRE PATATE.....COME DICEVA IL GRANDE NELSON MANDELA: IL SOGNATORE E' COLUNI CHE NON HA MAI MOLLATO. MALDERA, KENNEDY, GANDHI E ALTRI ACONRA, come anche LA LDAY DI FERRO, FALCONE E BORSELLINO, HANNO FATTO STORIA, hanno dato alla loro nazione e al mondo credibilità. Tu letta voi sapere che segno stai lasciando in NOI?...la SPERANZA DI VEDERTI PRESTO FUORI DALLE SCENE....non insistere più con la fiducia ORMAI nessuno te la darà più. OBIETTIVO VERO!!

moshe

Mar, 24/12/2013 - 14:50

Avete un gran da fare ad incensarvi vicendevolmente. Ma rimate dei maia..! Non avete ridotto le spese folli ed i vostri stipendi di un centesimo, siete dei veri maia..!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 24/12/2013 - 15:46

@pasquale.esposito - tu che fai gli auguri ai commentatori di sinistra e M5S !!! Non hai citato nemmeno Stalin o Lenin !!! Hai bevuto una pinta di troppo o ci dobbiamo preoccupare ? Comunque auguri.

unosolo

Mar, 24/12/2013 - 16:16

un governo che castiga il ceto che lavora regalando soldi ai ricchi , tasse per il popolo mentre soldi , appalti , promozioni , cambio di poltrone , comunque ricchezza per amici e compagni , stanno occupando tutta la PA e i vari CDA , praticamente fanno bello e cattivo tempo , è quasi dittatura se non li fermiamo ci tolgono le pensioni , intanto allungano l'età poi man mano accorciano gli assegni per il popolo mentre per loro aumenti e regali come i 53 milioni che si sono divisi per natale .

enzo1944

Mar, 24/12/2013 - 16:19

Semplicemente vergognoso l'atteggiamento arrogante,presuntuoso,falso e bugiardo dello sciacquino lettino jr.,portavoce e orecchio nel governo per conto del vero capo ,il napoletano del Colle!...lettino mente sapendo di mentire,spudoratamente,prendendo per i fondelli gli Italiani!.....Ma tutto ciò fa comodo al monti,massone come lui, ed al suo sponsor napolitano,fiduciario della massoneria e poteri forti internazionali!....Gongolati pieno di te,cialtrone,che presto gli Italiani ti manderanno a casa per sempre!.....Tanto la massoneria internazionale ti troverà,come per monti,un posto ben retribuito in Europa!.....ma smettila di contar palle,perchè gli Italiani sono meno stupidi di quello che pensi tu!

giottin

Mar, 24/12/2013 - 17:06

Non passa, non passa e non passa. I miei personali auguri al governo e chi lo sostiene, non passa, non passa e non passa. 5°invio

terzino

Mar, 24/12/2013 - 17:17

Mai sentito un discorso più vacuo pieno solo di promesse irrealizzabili, manco lui ci crede. L'unica novità è il governo dei quarantenni. In un sol balzo l'età media è scesa di almeno 4 lustri lasciando sul selciato almeno due generazioni. Certo che se dovessero durare altri 20 anni e fare quello che hanno fatto sinora credo che potremo cominciare a recitare il de profundis da subito. Auguri Italia.Auguri Italiani.

Bellator

Mar, 24/12/2013 - 18:24

Cosa aspettiamo di buttare fuori dal Parlamento,questi quattro sprovveduti nostri Governanti,che vogliono imbastardire l'Italia con queste orde di cladestini,oltre a portaci miseria,sono anche portatori di malattie infettive, pericolose per la salute pubblica.Se al Sig. Letta,Boldrini,ed altri esaltati,sono contenti di accoglierli,li portassero a casa loro ed a loro spese mantenerli,offrendo anche l'abitazione.Gli stranieri che vogliono entrare in Italia,debbono presentarsi con il Passaporto in mano,dichiarare cosa intendono fare in Italia,dove si recano,chi li ospita e di quanto danaro possono disporre, per il tempo che rimangono qui da noi e se vengono per lavorare, dichiarare la Ditta che li ha richiesti.Ma i suddetti signori, alti esponenti delle nostre Istituzioni,la Congolese,con il conflitto di interesse,!!,queste regole, che applicano gli altri Stati,le conoscono o debbono andare a scuola serale ??.

unosolo

Mar, 24/12/2013 - 18:43

auguri di buon Natale a tutta la redazione e grazie di cuore.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mar, 24/12/2013 - 19:01

Nel suo discorso, Letta ha detto che se non ha potuto fare molto la colpa è di Berlusconi. Tuttavia, chi era il Presidente del Consiglio lui o Berlusconi e dobbiamo prenderla come un'ammissione di colpa la circostanza di non aver fatto molto?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 25/12/2013 - 10:27

Della sua poltrona non potrebbe importarcene meno, dell'Italia invece ci preoccupiamo molto e la sua permanenza in quella poltrona é come la peste di manzoniana memoria!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 25/12/2013 - 10:42

Il coniglio mannaro tra la poltrona e lo ius soli sceglierà il secondo.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 25/12/2013 - 12:35

#pisistrato. Vedi pisistrato; che a Natale era di tradizione augurare il Buon Natale a tutti senza nessuna eccezione politica, se a te uno che augura Buon Natale a tutti si é bevuto una pinta di troppo, allora vuol dire che tu non sai piu Cosa significa festeggiare il Santo Natale!.

Luigi Candelieri

Mer, 25/12/2013 - 13:27

Il minino dell` IQmetro e` superiore all`inteligenza dei nostri governanti,.e questo lo ha capito il 75 % degli Italiani ,visto che il consenso di questo governo e`al 23%.La domanda che mi sorge è:perché il capo dello stato (visto che lui dovrebbe essere l`arbitro della nostra "democrazia"non prende provvedimenti?,invece di dettare lui il programma di governo? Visto che non siamo una repubblica presidenziale?) In un paese democratico il popolo e`sovrano ,e questo distingue il nostro paese da una cera democrazia.

Luigi Candelieri

Mer, 25/12/2013 - 13:41

IL dramma di questo paese e`che per il cambio della guardia abbiamo invecchiato il nostro paese con politici giovani.Si può essere giovani anche a 77 anni,quando si ha una mente aperta.Letta per me con le sue idee e`un matusalemme.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 25/12/2013 - 17:10

Un semplice augurio: che a questi signori il panettone vada di traverso e non possano così mangiare la colomba.

Ritratto di PATATRAC73

PATATRAC73

Gio, 26/12/2013 - 22:51

Il mio albero di Natale per la prima volta e' senza Palle (disadorno) Letta me le ha rotte tutte

Ritratto di PATATRAC73

PATATRAC73

Gio, 26/12/2013 - 22:54

Auguri a tutti x queste feste !!!! SINCERI ma ai politici di qualsiasi colore N O