Gomme da neve, l'ultima tassa dei tecnici

Il dl Sviluppo voluto da Passera è legge: addio alle catene, gli pneumatici termici saranno obbligatori

Roma - Rischia di finire alla storia, più che per più che per avere rilanciato l'economia italiana giunta al punto più basso, per avere abbozzato l'obbligo dello pneumatico termico e favorito il tramonto delle vecchie catene da neve. Ieri, mentre la legge di Stabilità arrancava, l'Aula della Camera ha approvato definitivamente il decreto sviluppo. Il ministro Corrado Passera aveva annunciato correzioni per la misura che riguarda la possibilità da parte dei concessionari delle strade, di prevedere l'obbligo di gomme invernali, fuori dai centri abitati e in caso di particolari condizioni climatiche. La correzione arrivata ieri, consiste in un ordine del giorno, presentato dal deputato Pd Michele Meta che impegna il governo a garantire ad automobilisti e consumatori la possibilità di scegliere, «in presenza di manifestazioni atmosferiche nevose di rilevante intensità, tra i pneumatici invernali, le catene da neve e gli altri dispositivi omologati». Ma di ordine del giorno si tratta, quindi di un'indicazione rivolta a un governo a fine corsa e comunque con una forza inferiore rispetto a una legge.

Per il resto, il via libera al provvedimento ieri è passato praticamente nel silenzio della politica. Persino il quotidiano di Confindustria, ieri ha dedicato poche righe al provvedimento, che per il ministro Corrado Passera è invece la dimostrazione «che governo e Parlamento hanno lavorato bene insieme in questi mesi». Il ministro punta soprattutto sulle norme per le start up. «È stato raggiunto il massimo risultato». La misura prevede la detrazione fino al 2015 del 19% degli investimenti su nuove imprese innovative. Sull'agenda digitale, Passera riconosce che è «giusto avere un giusto livello di scetticismo».

Per il resto si tratta per lo più di conferme di norme già previste dal precedente governo, sulla informatizzazione dei documenti. Passera mette le mani avanti: «Il tutto e subito non esiste neanche nel paese delle meraviglie. Abbiamo sbloccato cose che non prendevano vita da decenni», l'impegno a creare «le condizioni favorevoli alla crescita questo governo l'ha rispettato». Tanto che il prossimo anno è previsto «verosimilmente» il ritorno della crescita.

Tra le principali misure contenute nel dl sviluppo, la carta d'identità e tessera sanitaria accorpate in un unico tesserino elettronico, il ticket elettronico per i trasporti pubblici, il fascicolo sanitario elettronico, la conferma delle ricette dei farmaci con il solo principio attivo, il rinvio dell'adozione degli e book nelle scuole, 150 milioni per ridurre il digital divide. Poi una proroga delle concessioni per le spiagge in scadenza nel 2015, che si allungano di 5 anni, fino al 2020, nonostante il parere contrario di governo e Ue. La competitività del paese e quindi l'attrazione dei capitali dall'estero è affidata alla creazione del «desk Italia». Ce ne sarà uno in ogni Regione.

Commenti

yuryssg

Ven, 14/12/2012 - 08:26

Il Decreto Sviluppo, e quindi la "tassa sulla neve", è stato VOTATO ed APPROVATO dai parlamentari berluschini. O sbaglio?

Giuseppe-Vizzari

Ven, 14/12/2012 - 08:40

dunque..catene da neve niente più e pneumatici termici???...ok...al solito paghiamo sempre noi poveri cittadini...alcuni appunti: - pneumatici termici costano molto di piu...e via soldini dalle tasche... - pneumatici termici se non ci sono almeno qualche cm di neve si rovinano quasi immediatamente - pneumatici termici ...come li dovrei usare in un viaggio che da reggio calabria mi porta a verona???mi fermo ad ogni stazione di servizio e cambio le gomme alla necesità??? ma i rendono conto di quanto sono cretini???

bingsdom

Ven, 14/12/2012 - 08:55

Il prossimo anno è previsto, non verosimilmente ma "sicuramente" il ritorno alla crescita sì, ma del numero di aziende una volta sane che falliscono miseramente, non verosimilmente ma "sicuramente" la continuazione della crescita del numero di disoccupati, non verosimilmente ma "sicuramente" la crescita della povertà. Ma questo al passeriforme ed ai suoi sodali nuiie po' fregà ddemeno.

Agostinob

Ven, 14/12/2012 - 08:56

Possibile che Passera sia Ministro di un Governo, dopo che ha patteggiato con il Fisco un pagamento di 150 milioni di euro, se ben ricordo, a fronte di evasioni della Banca che dirigeva? Patteggiare significa affermare la propria colpevolezza. E se si pagano 150 milioni di euro, vuol dire che ne avranno fregati almeno cinque o sei volte tanto. Ed il fisco accetta. Poi viene fatta la caccia ai piccoli evasori per accontentare il popolino che preso dalla voglia di giustizia spicciola si dimentica dei grossi guai che costoro combinano.

elalca

Ven, 14/12/2012 - 09:02

ma porca miseria questo somaro non può andare a fare danno da qualche altra parte? magari in guatemala con quell'altro cialtrone?

epc

Ven, 14/12/2012 - 09:03

Passera se le canta e se le suona da solo..... Tutto autoreferenziale come al solito. Per la cronaca, in che cosa consisterebbe esattamente lo sviluppo legato a tutte queste belle robine elettroniche? Dove sarebbe esattamente il vantaggio per il cittadino? Io fatico a capirlo, se qualcuno me lo spiega lo ringrazio. A me sembra semmai il preludio ad un ulteriore aumento di costi per la gestione pubblica. Inoltre, già adesso gli strumenti informatici gestiti dal pubblico si "piantano" spesso e volentieri (vedi, tanto per fare due casi, il software di gestione orari e turni di Trenord, o, qualche mese fa, il nuovo sistema di gestione delle Poste) figuriamoci quando tutto sarà ulteriormente informatizzato.....

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Ven, 14/12/2012 - 09:06

Ma questi scrivono le leggi solo per riempire dei fogli o perchè a qualcuno è venuto in mente di aprire una fabbrica di pneumatici al figlio?

epc

Ven, 14/12/2012 - 09:07

Secondo commento (ce ne sarebbero da fare tanti.....). Leggo: "la possibilità da parte dei concessionari delle strade, di prevedere l'obbligo di gomme invernali, fuori dai centri abitati e in caso di particolari condizioni climatiche"..... Alla faccia della chiarezza! In pratica oggi c'è l'obbligo, domani no, qui no perchè sono sulla Statale, ma se giro al semaforo e finisco sulla Provinciale allora sì...... Chissà perchè, ma mi sembra l'ennesimo sistema per permettere ai vigili di far multe a poveri Cristi ignari.... A quando l'obbligo di gomme da neve per le biciclette?

Gianfranco Rebesani

Ven, 14/12/2012 - 09:10

Chiedo scusa per la mia ignoranza,ma leggendo questo articolo ho capito che sono piuttosto duro di comprendnio riguardo all'obbligatorietà degli pneumatici da neve, almeno dal titolo dell'articolo. L'ordine del giorno presentato dall'onorevole Meta ha modificato la legge approvata oppure rimane solo un pio desiderio ? L'uso delle catene im alternativa agli pneumatici da neve rimane in vigore,fatte salve le eccezioni demandate ai gestori di autostrade,oppure per essere in regola,dovreai acquistare pneumatici da neve? In questo caso capico perchè Confindustria non ha reagito:Tornchetti Provera e la sua Pirelli ringrazia a nome anche di tutti gli altri produttori di pneumatici.Potreste chiarire il giornalista Signorini potrebbe delucidarmi in merito?Grazie

Tille

Ven, 14/12/2012 - 09:13

Con l'obbligo delle gomme termiche 1 "tecnici" una cosa buona e sensata l'han fatta. Ora possono ritirarsi senza rimpianti.

st.it

Ven, 14/12/2012 - 09:14

Se per questo si potrebbe rendere obblgatoria anche la dotazione di un adeguato numero di neuroni per ricoprire determinati incarichi ma se così fosse.........che cosa ci fa quel pseudo banchiere per matrimonio e pseudo menager,per spinte politiche al ministero?

guidode.zolt

Ven, 14/12/2012 - 09:21

Beh...allora speriamo che nevichi tanto...e il costo dgli pneumatici termici lieviterà sensibilmente secondo tradizione italiana...

Soldato

Ven, 14/12/2012 - 09:28

L'unico commento appropriato richiederebbe l'uso del turpiloquio!!!

Homer Wells

Ven, 14/12/2012 - 09:28

Ma non si potevano decidere l'anno scorso, quando ci hanno obbligato a comprare le catene? E poi cosa vuol dire "l'Ente proprietario della strada"? Vuol dire che esco di casa con le gomme normali, poi girato l'angolo devo mettere quelle termiche, poi al prossimo incrocio rimetto quelle normali e così via? Fucked people of shit, tanto per dirla alla maniera della fornero.

Ritratto di unLuca

unLuca

Ven, 14/12/2012 - 09:41

Tutto sta diventando un lusso; tra un pò lo diventerà restare in Italia .......................

gianni71

Ven, 14/12/2012 - 09:42

Ma che titolo è? Non è vero, i pneumatici termici non sono obbligatori. Signorini, sveglia!

ferry1

Ven, 14/12/2012 - 09:49

stanno rendendo la vita impossibile fermate sta banda di tarati moriamo di certificazioni inutili e provvedimenti idioti per favore pensino alle cose serie

linoalo1

Ven, 14/12/2012 - 09:52

Se così fosse,questa non è più democrazia ma dittatura!D'accordo sull'obbligo delle catene,ma non su quello dei pneumatici,mi sembra una forzatura vessatoria!Io non ho i soldi per comprare i pneumatici termici.Sono obbligato a rimanere a casa o,le gomme, mi vengono regalate?Quanti,sono nelle mie condizioni?Lino.

scric

Ven, 14/12/2012 - 09:54

allora ecco il quesito. per il governo di buffoni se un concessionario mi consenga una autovettura nuova in una giornata di particolare condizioni atmosferiche mi dovrebbe anche consegnare i pneumatici termici visto che altrimenti non posso circolare.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 14/12/2012 - 10:03

Il passerone solitario che nella legislatura non ha fatto niente di positivo vuole lasciarci un suo gradito ricordo.Bravo così aiuti gli italiani ad andare al lavoro.fot......

maximilian66

Ven, 14/12/2012 - 10:05

L'unica cosa che ha di buono questo signore e' il ....cognome !!!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 14/12/2012 - 10:10

a quando la carta igienica certificata con misure standard dettate dalla UE e le norme per la salvaguardia dei grilli (inteso come insetti)?

friro

Ven, 14/12/2012 - 10:15

io invece penso che se tutti usassimo le gomme termiche viaggeremmo più sicuri. Poi, in questo modo, le gomme "estive" finiscono per durare quasi il doppio e quindi, dopo un pò di tempo, la spesa viene azzerata.

Mariapia Tessarolo

Ven, 14/12/2012 - 10:20

Mi scuso, ma troppe volte vedo fare questo sbaglio: si dice ''i pneumatici'' e non ''gli'' ma vedo che sotto reiterate nell'errore e scrivete ''dello pneumatico'' al posto di ''del pneumatico''. Prego correggere l'errore grossolano. Grazie!

fedele50

Ven, 14/12/2012 - 10:21

manica di carogne . e noi che ancora ci danniamo dietro a questi incompetenti , ma scendiamo in piazza e facciamoli scappare ,questi ladri di liberta'.

eloi

Ven, 14/12/2012 - 10:21

La prossima sarà: Vietato lo starnuto nei luoghi pubblici.

lucia ip

Ven, 14/12/2012 - 10:28

costo eccessivo per gomme termiche o classiche, per una macchina usata è maggiore la spesa per cambiarle che per venderla; non è possibile che un mezzo di utilizzo di sicurezza stradale abbia un lucro commerciale tale da dover fare pagamenti a rate per l'utilizzo + o - semestrale. sarebbe il caso che il listino prezzi cali a supporto delle famiglie, consumatori e lavoratori, visto che non ci si può affidare allo scarso funzionamento dei trasporti pubblici, quando addirittura assenti o carenti.

baio57

Ven, 14/12/2012 - 10:40

Nella mia zona ci sono due grosse ditte a carattere internazionale di catene da neve ,che ringrazieranno questi dementi ,per l'ennesima distruzione di un' altro settore dell'economia .

Antonio Romano

Ven, 14/12/2012 - 10:47

cose da matti

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 14/12/2012 - 10:56

La spocchia dei supertecnici è indisponente, questo è certo. Però, e solo riguardo alle gomme da neve, non mi pare si possa parlare di una nuova tassa. Al più si tratta di anticipare una spesa acquistando due treni di gomme in favore di una maggiore sicurezza. Così potranno dire, élite non votata dagli italiani e di cui essi avrebbero fatto a meno, che hanno combinato qualcosa di accettabile. Saluti

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 14/12/2012 - 11:01

nell'articolo di fianco scrivete : Temperature sotto zero, bufere di neve e forti disagi: forse GOMME TERMICHE servono ?? mettetevi daccordo

chiara 2

Ven, 14/12/2012 - 11:04

FRIRO...me li faccia avere Lei che è così virtuoso i soldi per i suddetti pneumatici!! MAGARI COLLEGATE IL CERVELLO PRIMA DI PONTIFICARE!!

onurb

Ven, 14/12/2012 - 11:05

friro. Anche se la gente la smettesse di telefonare mentre guida, o di drogarsi e ubriacarsi prima di salire in macchina, si viaggerebbe con maggiore sicurezza. Se poi la smettessimo proprio di usare la macchina, la sicurezza salirebbe alle stelle: da quel che si legge circa il mercato dell'auto e dai costi che sperimentiamo sulla nostra pelle, mi sa che ci stiamo arrivando.

pdoganieri

Ven, 14/12/2012 - 11:06

gomme da neve e/o.... è sacrosantamente giusto!!!!! poss.le ke sl in Italia si fanno le cose semp a scoppio ritardato????? ke ce ne facciamo delle catene a bordo se poi con le gomme inadatte creiamo incidenti? ke significa " o le catene a bordo o le gomme termike????? ma ki l'ha inventata questa norma è un totale ignorante in materia? come ki ha inventato l'eccezione ke i fari accesi nn sn obbligatori nelle strade interpoderali??? proprio lì ke spessissimo sn inevitabili a causa della scarsissima visibilità per le curve fatte male, x la vegetazione e le strade strette e che i fari filtrando la vegetazione permettono di avvistare il veicolo ke sopraggiunge, ripeto ki ha esonerato tale obbligo nn è mai stato in campagna????? grazie

onurb

Ven, 14/12/2012 - 11:11

Mariapia Tessarolo. Una recente indicazione apparsa sul sito web dell'"Accademia della Crusca", ovvero la massima istituzione in fatto di lingua italiana, ha stabilito che "Per quel che riguarda l'uso dell'articolo (e quindi della preposizione articolata) col sostantivo pneumatico, si può dire che l'alternanza degli articoli il/lo e un/uno (e naturalmente dei plurali corrispondenti i/gli, dei/degli) corrispondono i primi a un registro più familiare, mentre i secondi appartengono ad un uso più sorvegliato della nostra lingua. Niente quindi vieta di usare gli uni o gli altri anche se, nello scritto e negli usi più formali, si ritiene che siano più indicate le forme lo pneumatico, uno pneumatico, gli pneumatici, degli pneumatici".

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 14/12/2012 - 11:13

Fra le tante Vergogne e Soprusi verso la "massa" e cioà verso tutto il popolo italiano spunta ora anche l' "INVENZIONE" delle gomme da neve che a sentito dire : "SOLO SE IL GESTORE LO VUOLE ". Cose veramente da "MATTI o INCOSCIENTI". Sarebbe come dire : Sì, ti affitto l'appartamento, però prima di entrare ti devi togliere le scarpe e calzare le pantofole. Così facendo,fanno entrare milioni di Euro a chi già ne ha tanti. Ma quanto sono bravi questi "Tecnici scienziati"! Ed ecco perchè la Merkel e gli altri dell' E.U. amano MONTI. Toglie al popolo Italino e porta alla Germania...! Proprio...bravo !E' un campione di scienza ! Infatti abbiamo SFONDATO Duemilamiliardi di DEBITO PUBBLICO. Complimenti, Monti !

Ritratto di niran 46

niran 46

Ven, 14/12/2012 - 11:20

No, Mariapia: è corretto scrivere lo/gli pneumatico/i. per il resto tutto O.K. tranne l'imprecisione di yuryssg. Auguri a tutti.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Ven, 14/12/2012 - 11:20

Dopo tanti disastri, speriamo ci lascino tranquillo il Natale, e non hà fatto tempo a nevicare che la passera hà immediatamente proibito l'uso delle catene e optato obbligando il popolino per decreto a mettere pneumatici antineve. Dicci niente, colossale giro d'affari per le aziende produttrici e pe il fisco, tasche sfondate per il popolino. Quando si dice avere ministri banchieri!!!!Bravo compagno presidente, bravo , bel casino che hai combinato

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 14/12/2012 - 11:21

Il giornale stamattina scrive due articoli : “addio alle catene, gli pneumatici termici saranno obbligatori “ poi “Temperature sotto zero, bufere di neve e forti disagi” mettete in ordine le idee !!! forse GOMME TERMICHE servono se ci sono dei disagi poi non lamentatevi se la circolazione si blocca come è successo a ROMA

Gerenio

Ven, 14/12/2012 - 11:23

Gentile Sig.ra Mariapia Tessarolo, mi spiace contraddirla ma si deve proprio dire e scrivere "lo pneumatico", "uno pneumatico" e "gli pneumatici". Se non crede a me ed a tutti coloro che usano queste forme, creda ad Aldo Gabrielli, uno dei massimi esperti della nostra lingua, che così conferma nel suo "Si dice o non si dice?" (mondadori, 1969) a pagg.188/189/190.

orsonte

Ven, 14/12/2012 - 11:24

Mariapia Tessarolo.. Si deve scusare si.., ma per la sua ignoranza.. La grammatica vuole che si scriva GLI pneumatici e LO pneumatico. Vada a vedere .. Lei dice i gnocchi o gli gnocchi? E' la stessa cosa. Saluti

MateDe

Ven, 14/12/2012 - 11:25

Non capisco il clamore. Le catene non hanno lo stesso scopo dei pneumatici termici e questa e' una legge in vigore da secoli negli stati soggetti a nevicate e temperature rigide!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 14/12/2012 - 11:28

Proprio vero: gomme da neve obbligatore = ultima tassa dei tecnici! OK le catene da neve rompono le strade, ma in condizioni di manto nevoso spesso sono molto meglio delle gomme da neve. La liberta' di scelta tra catene e gomme invernali andava lasciata. Fatto e' che, causa all'IMU che s'incamera lo Stato, i Comuni non hanno quasi piu' i fondi per far uscire gli spazzaneve ...

Max Devilman

Ven, 14/12/2012 - 11:37

il problema non sono le gomme termiche ma il modo in cui sono state introdotte che è stupido e assurdo. Il problema poi in Italia sta alla fonte, la maggior parte degli italiani NON SA GUIDARE, basta uscire di casa e vedere che quando scendono 2 fiocchi molti vanno a 20 all'ora bloccando tutto e tutti. Era meglio imporre l'obbligo di corsi di guida sicura PRIMA delle gomme da neve.

orpello

Ven, 14/12/2012 - 11:37

per fortuna che non gli è venuto in mente che in caso di neve solo SUV a trazione integrale. Ci è andata bene dai.

Ritratto di JAHTJS

JAHTJS

Ven, 14/12/2012 - 11:41

Questi tecnici ci stanno uccidendo, tassa dopo tassa. Berlusconi, li fermi!

castragalli

Ven, 14/12/2012 - 11:43

e i soldi per le gomme da neve chi ce li da? lo stato ladrone?

bastaconlechiacchere

Ven, 14/12/2012 - 11:57

sempre piu' carogne

villiam

Ven, 14/12/2012 - 12:00

questo è un ministro ladro ha patteggiato per evasione fiscale ,della sua banca ,se io sono ladro per uno scontrino non fatto di un euro lui quante volte è più ladro di me ??????? ora la storia delle gomme ,quanto guadagna con questa legge contro chi viaggia????????????

m.m.f

Ven, 14/12/2012 - 12:07

...........bisognerebbe denunciarlo alla UE ,a Lussemburgo.,a Bruxelles, e quant'altro. Questi tutti vanno da ora in poi subito denunciati. Qui è in atto un colpo di stato !

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 14/12/2012 - 12:08

Siccome dopo un certo ritorno il ministro ha fatto una bella scivolata, che l'ha messo completamente fuori strada, per allegoria prudenziale, ha reso obbligatorie le gomme termiche per tutti. Non si sa mai.

Dario40

Ven, 14/12/2012 - 12:16

ha ragione Passera :"hanno raggiunto il massimo" nel metterci le mani in tasca Tanto lui e i suoi amici della Casta girano con l'auto blu. Fanno schifo tutti, lui e chi ha votato ed approvato la Legge. Andrebbero presi a pedate, altro che andare a votarli !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

loris58

Ven, 14/12/2012 - 12:19

Quello che mi fa arrabbiare è che dovreste dire chi sono i senatori che hanno proposto l'emendamento. I nomi al momento mi sfuggono ma sono sicuro che sono del PDL. Predicano bene e razzolano male. Come dice qualcuno bisogna votare Grillo per mandare tutto a rotoli e poi ricominciare non se ne può più.

Nonmimandanessuno

Ven, 14/12/2012 - 12:20

Gent.mo signor yuryssg, è vero che nella confusione anche i deputati pdl hanno votato il provvedimento, ma, venendo al suo ragionamento, non è più grave che lo abbiano votato allora pure i partiti sedicenti di sinistra? Chi, fa da un secolo i cavoli suoi, fingendo di fare interessi della povera gente? Che tra l'altro, specie di questi tempi di scarsità di lavoro, corre tutta in montagna a sciare?

filippin74

Ven, 14/12/2012 - 12:23

Questo è veramente un uomo incapace, bisognerebbe fargli fare anche solo un paio di mesi con 1.000€, cambiarsi qualche ruota della macchina, e poi sentirlo di nuovo.

Ritratto di Y93

Y93

Ven, 14/12/2012 - 12:27

sbagli...bersanino....

max22

Ven, 14/12/2012 - 12:31

si tratta di un'idea del piffero, però nell'articolo si spiegano i termini reali del provvedimento: la possibilità da parte dei concessionari delle strade, di prevedere l'obbligo di gomme invernali, fuori dai centri abitati e in caso di particolari condizioni climatiche perchè dal titolo sembra invece che domani dobbiamo cambiare tutti le gomme...

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 14/12/2012 - 12:31

Dovesse interessare, reitero il mio parere non pubblicato. La spocchia dei supertecnici è indisponente, tutti d'accordo. Però, e soltanto per quanto attiene il paragrafo gomme da neve, non vedo dove sia lo scandalo. A meno che non si consideri tale la spesa anticipata per un secondo treno di gomme che andrebbe a raddoppiare la durata complessiva dei pneumatici (è corretto l'articolo?) ed a migliorare di molto la sicurezza di guida. Del resto a questa élite impostaci dall'alto qualcosa di positivo è giusto riconoscere prima che tolga il disturbo. FRIRO: d'accordo con Lei. Saluti

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 14/12/2012 - 12:41

@CHIARA 2: di solito è bene non intromettersi, anche perché FRIRO,certamente collegato, può rispondere meglio di me, ma non resisto. Non è che si spenda di più o il doppio, come forse Lei paventa. Si spende prima, posticipando poi il ricambio del lasso di tempo eventualmente anticipato, a tutto vantaggio della sicurezza. Cordialmente

porthos

Ven, 14/12/2012 - 12:45

A QUANDO LA PETO-TAX ????????

Homer Wells

Ven, 14/12/2012 - 12:48

Tema: cosa farai da grande? Farò il primo ministro e farò una legge che obbligherà tutte le macchine ad avere sedili stile Luigi XV omologati. L'omologazione la farò dare solo a quelli che venderà il mio negozio.

agosvac

Ven, 14/12/2012 - 12:55

Vorrei chiedere al Ministro del "non sviluppo" passera, cosa c'entrano con lo sviluppo l'obbligo di usare pneumatici da neve invece di catene da neve! Pardon, in fondo c'entrano e come: gli automobilisti del Nord contribuiranno allo sviluppo ed alla crescita dei fabbricanti di pneumatici da neve!!! Poco questo ha a che fare con la crescita visto che chi prima usava catene, molto ma molto meno costose degli pneumatici, dovrà sborsare un bel po' di soldini contribuendo al disagio finanziario dei poveri cristi!!!Meno male che passera sarà tra i primi a non essere riconfermato in qualsivoglia governo.

dare 54

Ven, 14/12/2012 - 12:56

la competenza di questa persona è venuta fuori quando, intervistato, ha affermato in TV che le gomme vanno "indossate"! ("installate" no, vero? "montate", nemmeno?). Ma sanno di cosa parlano?

agosvac

Ven, 14/12/2012 - 13:01

Egregio yurysssssssg, mi sembra che anche il Pd abbia votato a favore!!!!O sbaglio?

Max Devilman

Ven, 14/12/2012 - 13:05

@wilfredoc47: vero quello che affermi, io monto le gomme da neve da oltre 10 anni, il problema è che non puoi venire ADESSO a Dicembre a dire che E' OBBLIGATORIO METTERE. Primo non ci sono gomme da neve per tutti, le aziende producono secondo i fabbisogni stimati, secondo le gomme da neve a volte NON BASTANO per tutte le situazioni, quindi è meglio comunque avere le catene se abiti in montagna, terzo non esiste cultura dell'auto in italia fai montare le gomme da neve ma resta il fatto che l'80% della gente non sa cosa sia un'auto, non sa cosa sia un sottosterzo un sovrasterzo, non sanno guidare in maniera corretta ed è questo il VERO problema in italia, oltre all'inciviltà diffusa.

colette

Ven, 14/12/2012 - 13:08

Che pecore.... se invece di comprare l'ultimo telefonino figo per essere chissà cosa agli occhi degli altri, o spendere in suv utilizzaste i soldi nel modo giusto avreste anche il denaro per comprare le gomme da neve che sono una sicurezza in più per noi e per tutti. Che giornalaccio

pietro68

Ven, 14/12/2012 - 13:13

Bell'articolo, ma manca solo un picolissssimo particolare: l'emendamento per rendere obbligatorie le gomme da neve è stato presentato da due senatori del PDL, sì signori PDL, non PD

Massìno

Ven, 14/12/2012 - 13:14

Vorrei capire, il commentatore medio sui lamenta per il gusto di farlo o perché stimolato dal pezzo del suo giornale di riferimento? Questo caso mi sembra di normale buonsenso. Chiunque usi l'auto in inverno, dotato di normale comprendonio, a novembre monta pneumatici adeguati alla stagione e li leva a marzo o ai primi caldi. La spesa non sussiste, almeno che qualcuno di coloro che si lamentano utilizzi in contemporanea treno di gomme estivo e invernale, è ovvio anche ad un bambino che mentre consumo un treno l'altro se ne sta in garage..troppo difficile? Il codice della strada è fatto per garantire la sicurezza di tutti, e pneumatici adeguati migliorano la sicurezza dei veicoli. O anche questo è un concetto troppo difficile?

Raoul Pontalti

Ven, 14/12/2012 - 13:35

Cerchiamo di fare i primi della classe ma senza costrutto. O si afferma che l'automobilista è responsabile dell'adeguato equipaggiamento della propria vettura in relazione alle condizioni stradali lasciandogli libertà di scelta dei mezzi (con eccezione per talune strade di montagna dove può imporsi l'uso eventuale di catene) come avviene nei più importanti paesi europei (A, CH, D, GB, S, etc. )oppure si impone per tutti da novembre a marzo l'uso degli pneumatici invernali come avviene in altri paesi (quelli baltici ad es. la Slovenia). Rimettere le prescrizioni in questa materia ai capricci degli enti gestori delle strade mi sembra francamente un’arlecchinata. Potrebbero verificarsi i seguenti casi: enti che impongono l’obbligo di pneumatici da neve e il contemporaneo divieto di catene (come in Finlandia), altri che impongono le catene, altri ancora che esigono e catene e gomme invernali, con possibilità di incontrare le diverse situazioni in pochi km di strada sol che si cambi comune o provincia.

billyjane

Ven, 14/12/2012 - 13:50

L'ultimo regalo di passerotto.... ma vai via che di interessi per te e finanza ne hai fatto a iosa. NON NE POSSIAMO PIU. A CASA... NO ALL INFERNO.

walter54

Ven, 14/12/2012 - 13:53

Voi tutti cari soloni, provate ad entrare in Austria senza pneumatici da neve e vediamo cosa vi succede. I pneumatici da neve costano meno di quelli normali e in quanto a consumarsi di più, questo succede alle alte velocità e con temperature quantomeno primaverili. Tamponate qualcuno con i vostri pneumatici normali e poi mi direte quanto avete risparmiato. Oltretutto quando fate il cambio, quelli tolti non continuano ad usurarsi e quindi dureranno di più.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 14/12/2012 - 13:55

@MAX DEVILMAN: infatti sono dotato anche di catene, abitando in collina. Credo comunque che il problema disponibilità possa essere risolto in qualche modo, al contrario dell'utilizzo improprio o maldestro dell'automobile. Del resto non era pensabile che i nostri supertecnici la facessero del tutto pulita. Cordialmente

lorenzo464

Ven, 14/12/2012 - 13:55

solo un idiota può andare in giro in macchina d'inverno senza gomme da neve, creando pericoli anche per gli altri per la sua irresponsbilità

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Ven, 14/12/2012 - 13:59

walter vero in Germania e' la stessa cosa.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 14/12/2012 - 14:04

wilfredoc47 una sola domanda:forse lei non sa che per cambiare le gomme bisogna andare dal gommista 2 volte all'anno,e tra cambio e bilanciamento ci sono dei costi,perchè non credo che il gommista lavori gratis.Ma forse non lo sapeva???

martello carlo

Ven, 14/12/2012 - 14:15

Quando vedo questo scellerato osannato da non so chi e perché, mi domendo perché abbia un tale capoccione e sia stato nominato ministro per lo sviluppo. AH HO CAPITO,ERA STATO RACCOMANDATO DALLA PIRELLI E DALLA GOOD YEAR o dallaa BRIDGESTONE

MMARTILA

Ven, 14/12/2012 - 14:27

Nella vicina Svizzera il problema è stato risolto: catene proibite e non da ora. Durante la stagione fredda ci vogliono obbligatoriamente i pneumatici da neve, e lo trovo giusto. La spesa è un falso problema, dal 15 ottobre al 15 aprile si montano le invernali, nel resto della stagione le estive. Il lotto totale dura il doppio del tempo e si guadagna, molto, in sicurezza. Certo è che l'italiano medio cambia le gomme una volta che sono alla tela, di fronte a simili comportamenti non c'è legge che tenga.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 14/12/2012 - 14:31

@GIANNIVERDE: Monto gomme 205/55R16 e mi fanno pagare 25 euro per ogni operazione di cambio. Credo che non sia un gran prezzo per il beneficio che ne consegue. Un caffè in meno alla settimana. Si può fare. Cardialmente

#marcok@

Ven, 14/12/2012 - 14:33

Ma questi cui ci fanno o ci sono? Da un po di tempo le aziende che possono farlo ANCHE SE CON BILANCI IN ATTIVO se ne stanno andando ALL'ESTERO dove le tasse e i costi energetici sono più bassi che da noi. PUNTO.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Ven, 14/12/2012 - 14:35

Gomme termiche, altra genialata per far spendere soldi. Si rendono conto della differenza climatica esistente nella sola Lombardia da Sondrio a Pavia? Fanno il paio con le "valvole termoregolatrici" partorite dalla celeste mente di Formigoni. 6 termosifoni, cambio delle pompe, lettori di calorie, costo delle letture, appena finito il mutuo 25ennale per pagare casa, ora si deve fare un'altro mutuo. Di più mi sono scordato doppi vetri, serramenti adatti e poi... rifacimento del tetto, foto della casa all'infrarosso e CAPPOTTO PERIMETRALE 250.000,00 €. Un bel vaffan.....!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 14/12/2012 - 14:50

Qui, in Germania i pneumatici da neve sono obligatori da quando si cambia stagione e cioe quando incomincia l,autunno e sono obligatori guai se uno fá un incidente é non ha i pneumatici da neve montati, anche le assicurazioni di auto se uno fá un incidente senza queste gomme rifiutano di pagare i danni, a me mi dispiace sentire che in Italia ci sono Italiani che non li possono comprare per le tasse aumentate, ma queste gomme possono salvare la vita per chi deve andare a lavorare quando c,é la neve a terra, ma le gomme da neve non sono una sicurezza al 100% perche se c,é mezzo metro di neve a terra, anche loro non possono garantire la sicurezza della gente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 14/12/2012 - 14:55

wilfredoc47@ complimenti per il prezzo,dalle sue parti costa veramente poco,io ho pagato due mesi fa 24 euro solo per fare il giro delle ruote.Monto gomme 225/55/16 quindi credo che togliere gli pneumatici dal cerchione,montare le termiche,bilanciarle e rimontarle il suo costo sia irrisorio.Saluti

zagor

Ven, 14/12/2012 - 14:58

Nessuno neanche il dott Signorini ha capito che le gomme invernali sono meglio delle catene perchè il pneumatico invernale (chiamato comunemente, ed erroneamente, "gomma termica" o "antineve") è un tipo di pneumatico avente caratteristiche particolari che lo rendono adatto all'utilizzo su superfici innevate o fangose e quando l'asfalto è particolarmente freddo, garantendo una migliore aderenza su fondi viscidi e umidi. Questi nuovi pneumatici stanno sempre più sostituendo le catene da neve e hanno di fatto sostituito gli pneumatici chiodati in Italia.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 14/12/2012 - 15:13

@GIANNIVERDE: Porrettana Gomme. Per appuntamento, se no ci sbarba la mattinata od il pomeriggio. Dagli altri gommai della zona forse è un'altra solfa, ma sono anni che non li frequento. Buon Natale

enzo1944

Ven, 14/12/2012 - 15:26

passera,ti vorranno un sacco di bene le 3 aziende del Comasco/Lecchese che producono da 5o anni Catene per la neve!.......certo è che sarai ricordato quale Ministro dello Sviluppo,che ha lavorato SOLO E SEMPRE per LE BANCHE,le ASSICURAZIONI e le FINANZIARIE tue AMICHE!!......per tutto il resto,..................solo una pena ed un disastro!!

aredo

Ven, 14/12/2012 - 15:28

Quante mazzette si prende questo governo, i parlamentari dietro alla proposta di legge ed i commissari UE per questa mafiosissima porcata ?

Catone56

Ven, 14/12/2012 - 15:40

Quando in Italia si adotta un provvedimento che è condiviso da confindustria, sono dolori per il popolino:solo alla vergogna non c'è mai limite!!!

aredo

Ven, 14/12/2012 - 16:20

@pasquale.esposito: la fecciosa Germania della comunista Merkel. Economia falsa e gonfiata. Leggi comuniste. Paese inefficiente. Da quando la Germania si è riunita con la Germania Est è diventata un cancro.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Ven, 14/12/2012 - 16:26

Pazzesco ...premetto che monto le gomme invernali da anni, ma le metto su quando inizia sul serio a far freddo e le tolgo quando torna caldo, senza curarmi delle "date obbligatorie", sennò si rovinano. Per ottemperare agli obblighi di legge e tirarmi fuori dagli impicci quando è veramente brutta porto sempre nel bagagliaio le catene. Ma i tecnici sanno che climaticamante non tutta L'Italia sono le Alpi ? Sanno che in certe zone portare cinque mesi "d'inverno" le termiche significa buttarle via dopo una stagione ? E non serve andare tanto a sud... in Toscana, ad esempio sulla Firenze -Pisa-Livorno c'è obbligo di termiche o catene fino al 15/4 ..ora per lorsignori dovrei tenere montate le invernali, a rovinarle, fino a quando si va quasi in spiaggia a fare il bagno ??

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 14/12/2012 - 16:30

#aredo. Scusi, mi vuole dire che a che vedere la Merkel, con l,obbligo dei Pneumatici da neve che il Governo Italiano ha stabilito?, se lei ha dell,astio contro la Merkel questo lo posso capire molto bene, ma questo non ha niente a che vedere con il tema che trattiamo qui.

baio57

Ven, 14/12/2012 - 16:39

@ Piero68 - Nell'articolo si legge chiaramente che il deputato PD M.Meta non ha presentato la legge, bensì un ordine del giorno dove esorta il governo IMPEGNARSI ALLA MODIFICA DELLA STESSA per garantire agli automobolisti di scegliere AUTONOMAMENTE l'uso di catene o di gomme invernali. Comunque sia non capisco il nesso del discorso .Se al posto dei deputati PDL a formulare la legge fossero stati del PD ,allora era giusta? Dove vuole arrivare ,me lo spieghi che non capisco !

piedilucy

Ven, 14/12/2012 - 16:50

st.it se passasse la legge dei neuroni che dici tu carissimo al governo non rimarebbe più nessuno

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 14/12/2012 - 17:13

Se la strada è una lastra di ghiaccio, vanno meglio le catene o i pneumatici da neve? Secondo me le catene! Alla faccia del ministro Passerotto...

swiller

Ven, 14/12/2012 - 17:22

Si commentano le persone serie non i somari.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Sab, 15/12/2012 - 08:24

@ zagor devo farle notare che non tutte le cose che dice sono corrette. I pneumatici invernali si assicurano una migliore tenuta di strada alle basse temperature, ma il prezzo da pagare è che appena la temperatura supera i dieci gradi, la mescola più mordida di cui sono fatte si deteriora rapidamente. Poi in caso di neve alta o ghiaccio le consiglio di portarsi comunque dietro le catene, come fa il sottoscritto. Quanto alle "chiodate", in realtà queste sono sparite perchè proibite dal C.S., ma sono utilissime su pendenze ghiacciate, tanto che alcuni comuni montani le consentono ancora, in deroga, su determinate strade. Quanto alla tenuta sul bagnato, beh... se si vanno a leggere le performance delle invernali, anche quelle delle migliori marche, si sorprenderà che non sono poi così esaltanti... meno o quasi di una buona gomma "all season" progettata con battistrada antipioggia. Quindi ha il quadro: in caso di inverni non particolarmente rigidi ma piovosi, come nella maggior parte d'Italia, le invernali sono un lusso non molto utile... sento parlare di Svizzera o Germania, ma conosciamo le NOSTRE temperature medie in novembre o aprile, quando per i nostri tecnici dovremmo già/ancora tenere le gomme invernali ? Per farle rovinare e durare poco più di una stagione ? Ma in caso di nevicata improvvisa, dirà lei ? Per quelle bastavano ed avanzavano le catene da tenersi obbligatoriamente in auto. Era tutto così semplice e flessibile, non capisco veramente questi "tecnici"...un giornalismo serio andrebbe un po' a sfrucugliare tra chi siede in Parlamento ed ha interessi nelle gomme invernali, piuttosto !! Pirelli che dice ?

billyjane

Sab, 15/12/2012 - 09:59

agostino b. sante parole. ma sa forse sono la perchè son riusciti ad evadere tanto. sono stati tanto bravi... e poi nessuno si indigna che questo governo tecnico (per il loro c/c) ha già sforato i 2mila miliardi di euro. E il Berlusca lo ripropone! Sentite, gente, qui ognun si deve arrangiare come puo. NON CE LA POSSIAMO FARE tra il sud e P.A. SPRECONI e U. E. che ci vuole rivoltare a testa in giu per vedere se c e rimasto qualche spicciolo. Questo è un evidente stato di dittatura, nessuno se ne è accorto?