IL GOVERNATORE ESULTA «DOPO TRE ANNI DI SOFFERENZA»Cappellacci assolto a un mese dal voto in Sardegna

Assolto con formula piena, perché «il fatto non sussiste». Il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, candidato governatore per il centrodestra alle Regionali del 16 febbraio, è stato assolto ieri nel processo per la bancarotta della municipalizzata di Carloforte. Nel corso del processo l'accusa aveva sollecitato la condanna di tutti gli imputati chiedendo 3 anni di reclusione per il presidente Cappellacci, ex presidente del consiglio di amministrazione della municipalizzata. «Sono stati anni di sofferenze, ma non ho mai voluto perdere la speranza nella giustizia» commenta su Facebook il governatore. «E questa volta ancora lacrime, ma di felicità. La giustizia esiste e si deve aver fiducia nelle istituzioni».

Commenti
Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 14/01/2014 - 12:02

...La giustizia e inefficiente e comunque tardiva anche quando arriva "solo" dopo tre anni. Necessita più ponderatezza e responsabilità da parte dei p.m. nell'intraprendere l'azione penale. Un'assoluzione dopo tre anni è comunque una condanna scontata da innocente per i tre anni di vita rovinati. Mi meraviglia il fatto che Cappellacci inviti ad aver fiducia nella giustizia.

roberto.morici

Mar, 14/01/2014 - 15:29

Un attimo di sbadataggine, forse. Ci sarà modo di "rimediare" in uno dei prossimi gradi di giudizio...Abbiate fede, kompagni.