Il governo già frena sui tagli di Cottarelli a statali e pensioni

La spending review del commissario non piace al premier e al ministro Poletti: "Tocca a noi decidere". Anche la Camusso liquida il piano

Roma - Non è un caso che Matteo Renzi abbia detto che sarà il governo a scegliere come applicare la spending review, elaborata da Carlo Cottarelli. «Il commissario ci ha fatto un elenco, ma toccherà a noi a decidere», ha sottolineato il presidente del Consiglio.

Nel documento consegnato alle Camere ci devono essere misure che hanno fatto storcere il naso all'inquilino di Palazzo Chigi. Per esempio, il documento assicura 5 miliardi di risorse già nel 2014. Di questi, però, un terzo viene dall'introduzione di un'addizionale fiscale per i pensionati: 1,4 miliardi quest'anno, un miliardo nel 2015, 500 milioni nel 2016.
E la conferma di come il governo abbia accolto con un certo distacco il programma di Cottarelli viene da Giuliano Poletti. Il ministro del Lavoro ha ridimensionato il documento a «tabelle». «Il governo - ha precisato - deciderà le cose che vuole fare». Ed ha aggiunto: Renzi «ha detto che le pensioni non si toccano». Poletti ha poi sollevato qualche perplessità sul dato del pubblico impiego. Secondo Cottarelli, ci sarebbero 85mila statali di troppo nella pubblica amministrazione. A proposito di pensioni: ancora oggi viene speso 1,5 miliardi per le pensioni di guerra.

Non è finita. Il programma di revisione della spesa presuppone un risparmio “a regime” (vale a dire, alla fine del 2016) di 34 miliardi di euro. Di questi, però, 25,2 miliardi sono già assorbiti dal bilancio dello Stato: li hanno usati Letta e Saccomanni con l'ultima legge di Stabilità per coprire spese nel 2015 e 2016. Mentre i 500 milioni di tagli attesi quest'anno dalla spending sono aggiuntivi alle somme già comprese nel cosiddetto andamento «tendenziale di finanza pubblica».
Susanna Camusso ha liquidato il corposo lavoro di ricognizione della spesa, in realtà, introduce «tagli lineari». E le diverse organizzazioni di categoria (dai poliziotti agli handicappati) si sono scagliate contro lo schema. Nelle tabelle di Cottarelli, però, emerge che l'Italia registra un numero di addetti alla sicurezza superiore del 50% rispetto a quello di Francia e Germania.

Fra gli enti da cancellare, poi, oltre all'Ice, il documento prevede anche l'eliminazione dell'Enit (turismo), dell'Isfol (formazione) e dell'Aran (contratti pubblici). E suggerisce di tagliare le sedi periferiche di Prefetture, Agenzia delle Entrate, del Cnr, delle Soprintendenze. Tra le misure destinate a ridurre i costi della politica, Cottarelli suggerisce l'accorpamento dei Comuni con meno di 5mila abitanti. E mette in luce come, a partire dal 2009, le spese della pubblica amministrazione sono diminuite del 10%, mentre quelle degli organi costituzionali sono cresciute del 2,5%; ma senza calcolare il costo delle pensioni di deputati e senatori. I trasferimenti pubblici alle imprese che potenzialmente possono essere ridotti - secondo Cottarelli - sono quelli all'agricoltura ed agroindustria e dello spettacolo. I primi crescono di 130 milioni in tre anni. Gli altri raddoppiano entro il 2016.

Commenti

piantagrassa

Gio, 20/03/2014 - 08:49

Certo che finchè si taglia alle imprese private, ai dipendenti, ai pensionati, ai disabili, ai piccoli imprenditori tutto và bene, appena si sente la parola "statali" apriti cielo, sono tutti INTOCCABILI. Caro Renzi sei già salito sul carro anche tu, quindi ma vaffa....o si ha il coraggio di fare certe scelte altrimenti anche tu fai parte del gruppo di delinquenti legalizzati.

cotoletta

Gio, 20/03/2014 - 08:58

per una volta che si ha il coraggio di mettere mano al vero problema italiano : pubblica amministrazione e abbattimento delle super pensioni...si risponde no? cambiano i suonatori ma la musica è sempre quella...! a proposito che si pensa di fare con i 13000 immigrati in 75 giorni????? quelli non sono una spesa inutile per i contribuenti? solo le coop del pd guadagnano con l'arrivo di questa feccia...! prego pubblicare, grazie.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 20/03/2014 - 09:08

Cosè questa, LA RIVOLTA DEI LADRI ??? Se Cottarelli continua così, VERRÀ ASSASSINATO, molto presto. TUTTE LE PERSONE GIUSTE, SONO SULLA LISTA NERA DEI CATTO-KOMUNISTI.

giolio

Gio, 20/03/2014 - 09:12

Cottarelli PAROLE PAROLE PAROLE ....MINA cantava cosí. A me ....piacerebbe leggere FATTI FATTI FATTI altrimenti. Taccia anche lei

Ernestinho

Gio, 20/03/2014 - 09:22

DILETTANTI ALLO SBARAGLIO Questo qui sono matti!. Un giorno dicono una cosa ed il giorno dopo la smentiscono. Come dar credito a loro? Devono tagliare dove bisogna tagliare! Assistendo all'ultima trasmissione di "Le Iene" abbiamo visto che impiegati ministeriali, pagati con €. 12.000 mensili, durante le ore di lavoro (!!!) giocano al PC, fanno affari , scaricano films ecc. Ed i loro capi si affannano a smentire cose evidenti! Ma è mai possibile che solo con simili trasmissioni, più "Quinta Colonna" e "L'aria che tira", mettano in risalto queste schifezze? E lo Stato cosa fa?

giovauriem

Gio, 20/03/2014 - 09:39

la mangiatoia non si tocca,specialmente quella dei sindacati che dovrebbero rinunciare a 10.000.000 di euro di contributi sindacali annui,anche se nel pubblico impiego,i tagli da fare sono almeno 850.000(come prima tranche) e non 85.000.per quello che riguarda i corpi di sicurezza,carabinieri,finanzieri, polizia di stato e polizia locale,una grossa maggioranza fanno il doppio lavoro o si "arrangiano" e per dirla tutta,in tutti i settori e livelli del pubblico impiegi almeno il 50% si gratta la pancia

giovauriem

Gio, 20/03/2014 - 09:39

la mangiatoia non si tocca,specialmente quella dei sindacati che dovrebbero rinunciare a 10.000.000 di euro di contributi sindacali annui,anche se nel pubblico impiego,i tagli da fare sono almeno 850.000(come prima tranche) e non 85.000.per quello che riguarda i corpi di sicurezza,carabinieri,finanzieri, polizia di stato e polizia locale,una grossa maggioranza fanno il doppio lavoro o si "arrangiano" e per dirla tutta,in tutti i settori e livelli del pubblico impiegi almeno il 50% si gratta la pancia

gneo58

Gio, 20/03/2014 - 09:46

tutto come da copione - si attendono i primi che cominciano a dargli del BUFFONE ? - d'altra parte come da sua richiesta.....

cgf

Gio, 20/03/2014 - 09:49

Se invece cominciassimo a tagliare delle tasse inutili? ma i professorini dei salotti tagliano dove non dovrebbero, nel medio/lungo periodo tagliare posti di lavoro/pensioni avranno un alto costo sociale (=Stato) e continuano a mettere nuove tasse/aumenti convinti che se oggi incasso 1, aumentando di 10 poi incasserò 110. Tsktsk vi sono stati innumerevoli casi che hanno sempre dimostrato il contrario, non ultimo i carburanti, da venti giorni riaumentata l'accise perché il gettito è stato inferiore di 970milioni nel 2013 tra accise ed IVA, ma non si rendono conto che così facendo i consumi caleranno ancora di più del 3,3%? non solo, aumenteranno i costi per chi produce e sarà costretto ad aumentare, se fuori mercato, a chiudere e così avremo altre persone a casa senza assumere 'i giovani' perché chi assume stante lo stato attuale senza contare che più assumi, più ti tassano? Se poi vuoi toccare i 'loro' privilegi ti rispondono che i diritti acquisiti non si toccano, gettoni di presenza per svolgere il proprio lavoro? Perché invece non si ribalta l'incentivo a lavorare? decurtazione stipendio, fino ad arrivare a zero per la parte netta, ogni volta che non sono presenti!! e sono molte le categorie implicate, non solo i politici, con stipendi che un operaio non vede in 120 di lavoro!

bernaisi

Gio, 20/03/2014 - 10:01

Ho letto il servizio e noto che non si parla mai del mare di soldi che danno a Napolitano, cominciamo a tagliargli 200 milioni, lasciamogli 4 corazzieri che si danno il cambio di guardia e gli altri li mandiamo sulla strada a proteggerci dai clandestini e dei cavalli facciamo un bel pò di bistecche e brasato. chissà perché questo vecchio non si puo toccare.

SSIMPATICO52

Gio, 20/03/2014 - 10:06

BASTA A VOTARE UN PD.....UN PD FALSO, IPOCRITA ED IMBROGLIONE !!!!!!! BASTA FARE IL LORO GIOCO DI "UTILI IDIOTI" !!!!! COMINCIAMO A RAGIONARE CON LA NOSTRA TESTA !!!!!! QUESTI DEL PD CI HANNO ILLUSO IN TANTE COSE IMPORTANTI E VITALI PER NOI CITTADINI, MA...ORAMAI QUESTO PD E' DIVENTATO UN PARTITO DI DESTRA..DEGNO DEL BERLUSKA! A...QUANDO LA LORO FUSIONE? GRAZIE DA...MAURO DI FERRARA Bè. UN PARTITO IL...PD...CHE HA APPOGGIATO..HA VOLUTO LA RIFORMA-MACELLERIA DELLE PENSIONI CHE COSA SI PUO' DIRE? CHE E' UN PARTITO DI...FALSI..DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI ! E...VI SPIEGO IL PERCHE': NELLA PRECEDENTE CAMPAGNA ELETTORALE, POI CON IL...LETTA...NEL DISCORSO DI PROGRAMMAZIONE, AVEVAN PROMESSO CHE LA RIFORMA PENSIONI ANDAVA FORTEMENTE CAMBIATA PERCHE' FORTEMENTE INIQUA !!!! QUESTO, ARRIVATI AL POTERE, NON L'HAN FATTO O VOLUTA FARE !!! CIO' DIMOSTRA CHE IL PD E' UN PARTITO DI FALSI...DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI E...NOI IN TANTI, SE NON CAMBIERANNO SUBITO STA' RIFORMA.SCHIFO, FAREMO IN MODO DI FAR SCOMPARIRE POLITICAMENTE QUESTO PD NON VOTANDOLO E...FAREMO MASSICCIA CAMPAGNA IN INTERNET,TRA AMICI..PARENTI COLLEGHI DI LAVORO PER NON FARLO VOTARE SPERANDO CHE LA FORZA DEL PD..CIOE' "GLI UTILI IDIOTI" APRANO GLI OCCHI E GUARDINO AL FUTURO. GRAZIE DA....MAURO

bernaisi

Gio, 20/03/2014 - 10:12

Mi chiedo anche per quale motivo Renzi si è rivolto a questo Cottarelli che è un burocrate fancazzista non poteva rivolgersi a Mario Giordano e a Stella che ne sanno molto di più di questo fancazzista ??.

Libertà75

Gio, 20/03/2014 - 10:16

@ernestinho, erano impiegati della Camera e Senato, non dei ministeri. Nei ministeri non so a quanto arrivino, ma lo stipendio tabellare di un funzionario è verso i 1400 (più indennità di ministero, sarà forse 2000, non lo so). Lo scandalo grave è nelle camere del Parlamento. Sono assunti anche maggiordomi e barbieri a 12mila euro al mese. Quello è uno scandalo di cui mi vergogno come italiano.

glasnost

Gio, 20/03/2014 - 10:16

Se anziché pagare fantomatici esperti che vengono da lontano, guardaste le segnalazioni di SPRECHI fatte dal GABIBBO, i tagli potrebbero essere molto più buoni. Certo non buoni per chi ha il potere di sprecare, ma buoni per i cittadini. Buongiorno.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Gio, 20/03/2014 - 10:17

Carissimi Scrittori proprio ieri mi chiedevo se faccio bene a scrivere come Voi sul Giornale; la risposta è stata che continuerò a scrivere anche se nessuno mi ascolta. Pensate, infatti, che ascoltiamo veramente gli altri? Che cosa dobbiamo o dovremmo fare per essere vicini gli uni agli altri; io so che ascoltare è già importante il resto vedremo; i Nos. Politi sono ciechi e sordi; almeno quelli che sono al Governo. Shalom P.S. Gli altri Politici, da Grillo a Vendola parlano parlano e parlano finché Dio darà loro fiato; solo che non fanno altro.

SSIMPATICO52

Gio, 20/03/2014 - 10:52

BASTA A VOTARE UN PD.....UN PD FALSO, IPOCRITA ED IMBROGLIONE !!!!!!! BASTA FARE IL LORO GIOCO DI "UTILI IDIOTI" !!!!! COMINCIAMO A RAGIONARE CON LA NOSTRA TESTA !!!!!! QUESTI DEL PD CI HANNO ILLUSO IN TANTE COSE IMPORTANTI E VITALI PER NOI CITTADINI, MA...ORAMAI QUESTO PD E' DIVENTATO UN PARTITO DI DESTRA..DEGNO DEL BERLUSKA! A...QUANDO LA LORO FUSIONE? GRAZIE DA...MAURO DI FERRARA Bè. UN PARTITO IL...PD...CHE HA APPOGGIATO..HA VOLUTO LA RIFORMA-MACELLERIA DELLE PENSIONI CHE COSA SI PUO' DIRE? CHE E' UN PARTITO DI...FALSI..DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI ! E...VI SPIEGO IL PERCHE': NELLA PRECEDENTE CAMPAGNA ELETTORALE, POI CON IL...LETTA...NEL DISCORSO DI PROGRAMMAZIONE, AVEVAN PROMESSO CHE LA RIFORMA PENSIONI ANDAVA FORTEMENTE CAMBIATA PERCHE' FORTEMENTE INIQUA !!!! QUESTO, ARRIVATI AL POTERE, NON L'HAN FATTO O VOLUTA FARE !!! CIO' DIMOSTRA CHE IL PD E' UN PARTITO DI FALSI...DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI E...NOI IN TANTI, SE NON CAMBIERANNO SUBITO STA' RIFORMA.SCHIFO, FAREMO IN MODO DI FAR SCOMPARIRE POLITICAMENTE QUESTO PD NON VOTANDOLO E...FAREMO MASSICCIA CAMPAGNA IN INTERNET,TRA AMICI..PARENTI COLLEGHI DI LAVORO PER NON FARLO VOTARE SPERANDO CHE LA FORZA DEL PD..CIOE' "GLI UTILI IDIOTI" APRANO GLI OCCHI E GUARDINO AL FUTURO. GRAZIE DA....MAURO di ferrara

Ritratto di ..free.bird....

..free.bird....

Gio, 20/03/2014 - 11:31

la CASTA LADRA non rinuncerà mai ai propri privilegi

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 20/03/2014 - 11:34

REQUIEM ETERNO ALL'ITALIA, espressione geografica tanto cara al Metternich!!

rickroger

Gio, 20/03/2014 - 11:37

Tagliare sull'improduttività statale, sui falsi invalidi, sulle migliaia e migliaia di realtà inutile, sulle guardie forestali calabre, su insegnanti malati per 8 mesi all'anno, è facile A PAROLE, se ne parla da decenni... Ma per il quieto vivere non si è quasi mai fatto nulla, anche per non perdere importanti bacini di voti...

vince50_19

Gio, 20/03/2014 - 12:06

Mi permetto di ricordare a Renzie, amministratore di questo giornale permettendo, che il governo farebbe il suo dovere a pubblicare l'elenco degli oltre 37.500 beneficati della legge moscsa - 252/74, che desse un'occhiata a questo link - http://www.oggi.it/attualita/attualita/2010/06/16/la-lista-delle-pensioni-che-paghiamo-agli-ex-parlamentari-lettera-a/ .. La vergogna che si può riscontrare in questi dati dovrebbe far arrossire le guance del chiacchierone Renzie e dare l'esempio per chi guarda al suo governo. Che poi si scavi nei meandri dei sindacati (L'altracasta dei sindacati di Livadiotti, Gruppo Reèpubblica-Espresso) e delle furbate parlamentari volte a prendere per il culo la gente, togliendo da una parte ed aumentando congruamente e nottetempo dall'altra. Poi passiamo ai manager di Stato, ai ministeri spreconi, alle regioni sprecone, province comuni etc. etc. etc. Alla fine, e dovrete dismotrarcelo con dati reali e controllabili, che volete mettere le mani in tasca alla gente normale, ai pensionati e a chi tira i botti tutti i giorni per pareggiare certi conti. Altrimenti siete solo una manica di lestofanti, cari signori del governo, per di più plagiati dalla nota cellulitica d'Amburgo e dalla combriccola Ue, Bce ee massoneria reazionaria.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 20/03/2014 - 12:09

alle prossime elezioni M5S al 51 % da solo , questo sarà il risultato delle fandonie di Matteo

Ritratto di kinowa

kinowa

Gio, 20/03/2014 - 12:22

Caro signor Cottarelli, innanzi tutto prima di tagliare agli atri, taglia del 30% i tuoi emolumenti e quelli di tutti i politici e di chi vive con la politica. Poi, prima di tagliare sui pensionati (2000 euro lordi- 1400 netti) e statali, puoi continuare nell'eliminare le province e ridurre le regioni, eliminare gli enti inutili, eliminare tutte le consulenze e partecipate, alienare beni dello stato inutilizzati e rivedere gli stipendi degli impiegati di camera e senato, eliminare il finanziamento alla stampa di partito e non, intervenire sulle spese RAI; ce ne sarebbero mille altri di tagli da fare prima di toccare i pensionati e gli statali (per questi potrebbero solo essere bloccate le assunzioni per 10 anni, spostando il personale là dove di volta in volta si crea l'emergenza). Certo è piu facile essere forte con i deboli e deboli con i forti, per fare questo, però bastava un fesso qualsiasi non un economista del suo livello.

gneo58

Gio, 20/03/2014 - 12:27

per rickroger - esattamente ed e' per questo che non succedera' mai niente ed andremo sempre peggio - lo sa cosa vuol dire questo ? che c'e' un'unica soluzione, quando succedera' saranno c...i amari per tutti e a livelli esponenziali

Ritratto di geode

geode

Gio, 20/03/2014 - 12:45

Quando qualcuno cerca di far sul serio, per moralizzare la vita pubblica, ecco che compaiono le barricate per difendere tuttta la m.... che ci ha ridotto all'osso. Usate pure la ghigliottina, di certo non mancherà il plauso della gente se riuscirete a liberarla dai parassiti e lestofanti che imperano indisturbati.

Marzia Italiana

Gio, 20/03/2014 - 13:01

Se non fanno dei tagli drastici, non si otterra' un bel niente. Il medico pietoso fa la piaga verminosa! "Le pensioni non si toccano!" Si, e' giusto, ma quelle normali,e coie fino a 10.000/15.000 euro, ma non quelle astronomiche, quelle si possono toccare, eccome! e al piu' presto, anche. Quelle sono inique e uno schiaffo alla miseria e all'intero paese che versa in condizioni assolutamente drammatiche, proprio a causa di queste iniquita'. Quelle di 20.000 euro si devono dimezzare, e quelle da 90.000 euro si devono ridurre fino a 20.000 euro.

Giorgio5819

Gio, 20/03/2014 - 13:12

Se pensate che un qualsiasi esponente di sinistra sia in grado di studiare un provvedimento serio, concreto, attendibile, onesto, siete veramente alla demenza totale. Abolizione, non conversioni strane, del senato (mangiatoia per vecchi inutili dementi), abolizione dei sindacati, abolizione dei vitalizi, taglio del 70% dei parlamentari, blocco totale e militare dell'immigrazione clandestina ed espulsione immediata di tutti i germi che la sinistra ha fatto sbarcare in Italia, questa è la via, il resto è masturbazione mentale per deficienti catto-comunisti.

Marzia Italiana

Gio, 20/03/2014 - 13:15

A casa tutti i mangia-a-sbafo! Gl'impiegati statali sono in esubero. Lo sappiamo tutti perche' sono stati assunti, per grazia ricevuta, do ut des. Di conseguenza, sono impieghi parassitari e non meritati, ecco perche' timbrano e se ne vanno, non hanno un bel niente da fare!!! Considerando, quindi, che lo stato ha elargito questi doni per tutti questi anni, non e' sopruso rimuoverli, ma solo necesstita'. Dopotutto, questa gente ha mangiato a sbafo per tanti anni, adesso, signori miei, la pacchia e' finita, dopo carnevale viene quaresima!

Marzia Italiana

Gio, 20/03/2014 - 13:19

non si puo' proporre tagli e poi non avere il coraggio di attuarli. State tranquilli che se riducete una pensione di 90.000 euro ad un terzo, non lo mettete sul lastrico il poverino! vivra' sempre da pascia'! E state anche sicuri che nessuno si merita tutti questi soldi di pensione, ne' di stipendi!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 20/03/2014 - 15:20

C'è il lapis di napolitano che cancellerà i provvedimenti di Cottarelli per i soliti motivi tribali.

Ernestinho

Gio, 20/03/2014 - 16:41

x Libertà75 Hai ragione. Era un lapsus. Volevo dire parlamentari e non ministeriali!

piedilucy

Gio, 20/03/2014 - 21:51

non avevamo dubbi se c'è tagliare si taglia ai poveracci non certo ai parassiti....c'è un solo modo di liberarci dai parassiti schiacciarli

nino47

Ven, 21/03/2014 - 07:36

Che freni sugli statali, elemento intoccabile che fa coppia con la magistratura, ci posso credere...ma che freni sulle pensioni, chi vivra' vedra'!!