Il grande flop a 5 Stelle, Friuli al Pd

Il primo voto dopo il Quirinale è una clamorosa bocciatura, M5S sotto il 20%. Vince per un soffio la Serracchiani sul Pdl. Alle urne un friulano su due

Povero Grillo, per ora non gliene va bene una. Neanche il tempo di assorbire la figuraccia della retromarcia su Roma e sul «golpe» retrocesso a «golpetto», che da Nord arriva la mazzata. Doveva essere la prima Regione a Cinque Stelle, il Friuli Venezia Giulia, lo ripeteva da giorni il guru, come un mantra. Un po' ci sperava, tanto che ci aveva messo la faccia, girando per una settimana in camper a predicare il verbo. E invece proprio il Friuli si è rivelato il primo grande flop dei Cinque Stelle: perché, altro che pole position, il candidato governatore Saverio Galluccio, il «cittadino» che il movimento aveva tentato di piazzare sulla poltrona di presidente, è stato fagocitato dalla vecchia politica, che avrà sì mille difetti ma, quanto ad abilità amministrativa, sembra più affidabile. Una sconfitta netta, quella del M5S: vince al fotofinish la Pd Debora Serracchiani, che incredibilmente resiste allo tsunami del suo partito a livello nazionale (arrivato giusto nell'ultimo scorcio di campagna elettorale) anche se fatica, visto che col suo 39,3 supera di neanche un punto lo sfidante di centrodestra; secondo d'un soffio, al 39%, il governatore uscente, il Pdl Renzo Tondo che nonostante l'alleanza con Lega e Udc non ce la fa e paga, sicuramente, le divisioni locali, visto che le liste che lo appoggiano prendono il 45,1%. Terzo, ben distanziato, il grillino, che si ferma al 19,2% (il M5S è ancora più indietro, al 13,8%). Ultimo, l'outsider Franco Bandelli, ex Pdl in corsa con una lista civica, che ha rosicato appena il 2,4%.

Flop netto, inequivocabile, quello di Grillo& C. Un flop un po' inaspettato e ancora più amaro se si pensa che appena due mesi fa, alle Politiche di febbraio, i pentastellati avevano trionfato: 27,2% alla Camera, primo partito del Friuli, con Pd e Pdl fermi a 24,7% e 18,6%; 25,6% al Senato, appena un soffio sotto il Pd (26,5%) ma ben davanti al Pdl fermo al 19,4.

Com'è possibile che, in soli due mesi, il consenso sia evaporato così? Di certo conta il carattere delle Regionali, che sono pur sempre elezioni amministrative. Un conto è votare un simbolo, anche per protesta, e mandare in Parlamento debuttanti della politica. Altro è ritrovarsi con un dilettante allo sbaraglio - Galluccio, direttore commerciale di un'azienda di bioedilizia, non era mai sceso in campo prima di adesso – alla guida della Regione. I friulani, si sa, sono gente pratica. E alla fine, pur protestando con il non voto - l'astensione è stata altissima, ha votato appena il 50,5%, metà degli aventi diritto, oltre venti punti in meno del 2008 quando alle urne era andato il 72,2% - hanno scelto il vecchio, i partiti tradizionali, e una giovane governatrice targata Pd come la Serracchiani. Attenzione, l'astensione è altissima e vale quanto un partito, anzi di fatto finisce con l'essere il primo partito di questa tornata di Regionali. Ma il dato politico è che a convogliare gli indignati, stavolta, non è stato Grillo.

Galluccio, la vittima sacrificale che il guru ha immolato al suo sogno impossibile di conquistare la prima Regione, non se la prende troppo: «Ci aspettavamo di più, correvamo per vincere, ma ho sempre detto che per me abbiamo già vinto perché abbiamo messo in piedi un movimento. Abbiamo portato la gente in piazza». Le piazze, in verità, per lui si sono riempite solo nell'ultima settimana, quando Grillo in persona, sbarcato in Friuli in barca a vela (e contestato dai friulani coi gommoni) ha cominciato i suoi comizi itineranti, girando in camper la regione. «Gli altri hanno lavorato con un grosso apparato – aggiunge – il dato in Friuli Venezia Giulia è inferiore a quello nazionale, ma bisogna tener conto che abbiamo creato un movimento da zero».

Flop grillino a parte, la partita è stata vinta dalla Serracchiani per il rotto della cuffia. Il distacco iniziale con Tondo di quattro punti si è via via ridotto sino a scendere a meno di mezzo punto a poche decine di sezioni dalla fine dello spoglio. Lei esulta. E lancia una stoccatina anche al suo Pd: «Se non c'era Roma sarebbe stata un'“asfaltata”». Tondo, sportivamente, la chiama al telefono per congratularsi.

Commenti
Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 23/04/2013 - 08:55

A voglia a dire che Grillo non è di dx né di sx! Dopo i recenti fatti delle elezioni del PdR, l'hanno capito tutti che è una caricatura di Che Guevara ed il m5s ha perso il 10% dei voti che aveva preso alle politiche.

Lion66

Mar, 23/04/2013 - 09:03

peccato che i miei paesani non sono andati a votare tutti.. l'astensionismo è uno sbaglio poichè lascia il campo alle strutture politiche strutturate e organizzate (vedi PD).. la vittoria di misura della Serracchiani per circa 2000 voti è un esempio. Le stelle del cavolo hanno pagato la loro (e di Grillo-Casaleggio) buffonaggine e inconsistenza.. la protesta senza costrutto NON serve a nessuno!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 23/04/2013 - 09:04

e avanti tutta! i grillini li abbiamo allontanati con il DTT :-)))

robertav

Mar, 23/04/2013 - 09:07

La Pandemia da GRILLITE che ha colpito su larga scala gli italiani HA SUPERATO LA FASE ACUTA, potranno presentarsi rari casi di cronicizzazione, ma la prognosi tendenzialmente è favorevole per una completa guarigiorne.

berve

Mar, 23/04/2013 - 09:10

D'accordo sul fatto che M5S ha perso un sacco di elettorato. Ma la vera notizia è che il centrodestra ha perso la Regione.

BlackMen

Mar, 23/04/2013 - 09:14

Mi sembra una brava persona apparentemente fuori dal marciume del PD. Speriamo faccia un buon lavoro

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 23/04/2013 - 09:15

"5 stelle"? Macché, appena quattro "meteore": Il solito "prendere lucciole per lanterne". -- Meglio così, chi subito troppo vuole ...

dinross

Mar, 23/04/2013 - 09:16

hahahaha, hanno detto "il Friuli sarà nostro", ed invece per loro è tornato...Caporetto

angelomaria

Mar, 23/04/2013 - 09:24

lui non ha capito che lagrnte ora sa'chi e chi non sono i buffoni

Ritratto di Ufotizio

Ufotizio

Mar, 23/04/2013 - 09:24

senza sapere i risultati, il PD e il PDL hanno preso sicuramente meno voti e ogni voto al M5S è in più... non vedo nessun flop :)

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 23/04/2013 - 09:25

Se avessimo avuto due presidenti della Repubblica, quello fino ad ieri e quello odierno, meno settari checché alcuni dicano, l'esempio friulano dovrebbe far pensare. Premesso che M5S è chiaramente, e dichiaratamente, un movimento protestatario sorto sull'onda del disfacimento autonomo (PD) o preteso (PdL) di altri partiti, una volta che le cose si assestassero sulla base di ragionevoli iniziative quello scomparirebbe od almeno riceverebbe un forte ridimensionamento. Il risicatissimo successo piddino è ulteriore prova del disincanto dei votanti, il 49% dei quali non ha votato e sarei pronto a scommettere con tutti i grandi analisti che la stragrande maggioranza degli astenuti avrebbe in altre occasioni votato CDX. Quindi un appello al Cav. Pensi pure alla sua persecuzione giudiziaria ma non perda di vista l'interesse comune che è quello di mettere i rivoluzionari da salotto, ieri i piddini ed antenati oggi i grillini, in netta minoranza e costituire un governo che, finalmente, pensi a significative riforme, sia istituzionali che sociali, rivitalizzando al contempo l'economia. In altre parole, lasciar perdere formule di sostegno alla sola sinistra, elezioni subito !

Triatec

Mar, 23/04/2013 - 09:39

Per i grullini è solo l'inizio, dalle stelle alle STALLE

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 23/04/2013 - 09:44

Povera Cristina Ulcigrai, non è passata. Peccato non averla oggi qui sul forum a augurare buon lavoro e tanto affetto a chi sappiamo noi.

Wolf

Mar, 23/04/2013 - 09:52

I cialtrones pentastellati già evaporati!

adalberto49

Mar, 23/04/2013 - 09:54

la serracchiani ha vinto anche grazie al voto disgiunto dei molti elettori di cdx che l'hanno votata al posto di tondo

vince50_19

Mar, 23/04/2013 - 09:56

berve - Non mi dica che chi ha votato qualsiasi partito che non sia M5S sia inferiore in ragionevolezza agli altri elettori! Se ne faccia una ragione, finché c'è libertà di voto e di espressione dei propri intendimento la situazione che si è verificata va rispettata. La qual cosa mi pare che nel "protettorato" di M5S ho l'impressione manchi, visto che in quel movimento vige la legge del Capo (conosce il decalogo? 1. Il capo ha ragione; 2. Il capo ha sempre ragione; 3. Nell’improbabile ipotesi che il dipendente avesse ragione, entreranno immediatamente in vigore gli articoli 1 e 2 etc. Ed applicata con rigore (leggasi espulsioni per motivi che definire futili ed antidemocratici è il meno). Altro che certi yes man o cagnolini che dir si voglia..

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 23/04/2013 - 09:57

La notizia dovrebbe essere che il 50% dei votanti è rimasto a casa. Sciocco gioire della sconfitta di M5S. Non è solo Grillo il perdente, ma lo sono tutti i partiti che siedono in parlamento, nessuno escluso, neppure il PD.

bart

Mar, 23/04/2013 - 10:02

Un flop che è anche costato il posto a Tondo. E se Grillo avesse preso la metà dei voti alle elezioni politiche, oggi Bersani sarebbe a Palazzo Chigi e Prodi al Quirinale.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 23/04/2013 - 10:19

Ed il centrodestra ha perso un'altra regione del nord....meno male che ha perso anche il M5S.....buona consolazione.

KARLO-VE

Mar, 23/04/2013 - 10:26

Non illudetevi che il M5S sia finito perchè ha preso solo il 20% alle regionali del friuli, quando spesso non corrisponono al reale andamento nazionale. Malgrado il disgusto per quello che succedeva a roma i sostenitori del pd probabilmente hanno dato fiducia ad una giovane rappresentante distintasi anche per non essere troppo allineata ai comandanti del pd.

maubol@libero.it

Mar, 23/04/2013 - 10:31

il m5s è ormai in caduta libera. troppe chiacchiere, niente fatti...

peter46

Mar, 23/04/2013 - 10:31

Contenti "NOI".Tondo uscente è "stracciato"e perdono i "Grillini":Complimenti per l'articolo...questa a me sembra il preavviso per il cdx e per Berlusconi in primis:mandaci Amato a PDC e vedrai...finora abbiamo in tantissimi votato,non per Te,ma perchè le "iene"urlavano troppo,ma il votare a "prescindere"è morto da dopo le elezioni...E non cercate le cause.Potete rimanere... in piedi per ora,ma rimarrete sempre(PDL)"gli adoratori"di Marini,Monti,Casini ed Amato...se vi da fastidio o vi pesa adoperare la mano per tirare la cinghia delle tapparelle per far entrare un po d'aria pura ricordatevi che esiste l'alzatapparelle elettrico...non sarebbe ora del ricambio,come per gli altri,generazionale nel cdx...cercasi giovane con le palle.....No amato pdc no amato pdc no amato pdc no amato pdc no amato pdcno amato pdc....

ortensia

Mar, 23/04/2013 - 10:34

La sibilante Serracchiani e' pedante, pesante e verbosa.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 23/04/2013 - 10:36

adalberto49: hai ragione. Il centrodestra ha perso per aver presentato un candidato vecchio. Infatti i partiti di centrodestra hanno preso più voti di quelli di centrosinistra, ma il fenomeno del voto disgiunto ha premiato la Serracchiani che ha preso più voti di Tondo ed è diventata governatore. Che questo serva di lezione.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 23/04/2013 - 10:42

Bisogna dare atto al PDL che si sono difesi bene, hanno venduto cara la pelle, io prevedevo che perdessero più voti.

Ritratto di £a.Casta.

£a.Casta.

Mar, 23/04/2013 - 10:45

il pd è tutto ed il contrario di tutto, l'unica cosa che li accomuna è il fatto di definirsi "democratici",sempre e rigorosamente a chiacchiere

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 23/04/2013 - 10:52

Il grande inganno del grillismo ha cominciato la sua parabola discendente. La premeditata distrazione di voti ad un vero movimento di protesta come quello greco e francese rimarrà tra le "note caratteristiche" di questo guitto inconcludente.

berve

Mar, 23/04/2013 - 10:52

vince50_19 Non capisco come abbia interpretato il mio commento. Volevo semplicemente dire che era prevedibile che M5S si sarebbe squagliato. Alla luce delle meteora M5S e delle difficoltà del PD il centro destra avrebbe dovuto vincere a mani basse.

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 23/04/2013 - 10:52

la serracchiotta..dopo aver pappato lautamente in europa..ritorna all'ovile..e la risistemano..come nulla fosse, quelli del Pd riescono sempre a ripiazzare le loro fuffe(e per fortuna non aveva un posto in rai altrimenti si ribeccava pure quello)..ahi ahi Friulani:voto 4-

mar75

Mar, 23/04/2013 - 10:57

Chissà come l'ha presa Cristina Ulcigrai, avrà ancora la voglia di augurare buon lavoro al suo idolo? L'articolo è tutto incentrato sullo scarso risultato del M5S.... la regione era governata dal cdx e nonostante i fatti di Roma, come li chiamate voi, gli elettori hanno preferito affidarla al csx. Ora mi chiedo, visto questo risultato, il cdx deve essere felice?

vabbeh

Mar, 23/04/2013 - 11:02

ma si, basta col M5S abbiamo ottenuto quello che volevamo: un presidente della repubblica nuovo e giovane e un presidente del consiglio che rappresenti il cambiamento: AMATO. Bravi, sono grato agli italiani che non si sono fatti abbindolare dal M5S, grazie a loro adesso l'Italia cambiera'. Grazie. Non vi critichero' piu' e' evidente che avete ragione.

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 23/04/2013 - 11:03

mortimer esulta x la vittoria della serracchiani ahahhaahah

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mar, 23/04/2013 - 11:08

e in questo caso sottolineare che siete dei perdenti, è superfluo. buonagiornata hahahahaha

Roberto Monaco

Mar, 23/04/2013 - 11:13

Gli elettori in Friuli, più che il partito, hanno votato la persona, il PD secondo me ha ben poco da gioire o peggio, da brindare allo scampato pericolo da questa vittoria, che è tutta della Serracchiani, e ottenuta avendo contro la catastrofe della settimana precedente. PS ma come è messa quella che tutti i giorni augura buon lavoro a Berlusconi?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 23/04/2013 - 11:14

Il PDL ha perso per un pugno di voti in una di 1.000.000 di abitanti in cui il 50% della popolazione non è andato a votare. Se la gente si astiene, vincono i sinistri, è cosa risaputa.

Stratocaster

Mar, 23/04/2013 - 11:17

Mi sembra evidente che già ci sia un serio ripensamento su quella novità che sono (erano) i grillini..... Tutti siamo capaci di fare le famose chiacchiere da bar e, volendo di urlarle come sa far bene Beppe; poi? Il nulla, mai una proposta seria e, a dirla tutta anche una sorta di umiliazione immeritata a Bersani (simpatico o no, non si trattano le persone in quel modo). Insomma si sono rivelati ciò che realmente sono: Il nulla

eovero

Mar, 23/04/2013 - 11:26

bravi furlani,vi siete presi una pugliese per governarvi!! anche se magari lei dice che è romana,ma la strada che porta a roma è lunga.

KARLO-VE

Mar, 23/04/2013 - 11:32

Sembrate piu contenti perchè il M5S ha preso solo il 20% che non il centro destra abbia perso la regione. Contenti voi

baio57

Mar, 23/04/2013 - 11:52

Circa 11000 schede nulle ,il PD ha vinto per soli 1500 voti .Urge un esposto alla Magistratura affinchè la Scientifica indaghi e controlli le unghie degli scrutinatori ,per vedere se sono rimaste tracce lasciate da punte di matita .

Ritratto di £a.Casta.

£a.Casta.

Mar, 23/04/2013 - 11:56

mi spiace per I GUFI ma il M5S GODE DI OTTIMA SALUTE, secondo l'ultimo sondaggio EMG di ieri sfiorerebbe il 30% con cinque punti in più rispetto alla scorsa settimana

pier47

Mar, 23/04/2013 - 11:59

buongiorno, a parte la maledizione dello 0,3%, ma voi pensate che quella ragazza senza esperienza pratica sappia mandare avanti una seppur piccola regione?

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mar, 23/04/2013 - 12:04

Cristina Ulcigrai, ci sei?

degrel0

Mar, 23/04/2013 - 12:05

Senza la lista civica di Bandelli col cavolo che la Serrachiani avrebbe vinto!

PL

Mar, 23/04/2013 - 12:05

Si è persa una regione per una manciata di voti e dire che col disastro del PD si sarebbe potuta tenere benissimo. Mo cosa è successo che il centro destra andato peggio del PD che in questi giorni era crollato?? Questi sono veri problemi da risolvere

hectorre

Mar, 23/04/2013 - 12:12

e siamo solo all'inizio...chi ha votato grillo sperando in un rinascimento ha capito che l'unica rinascita è quella di rifondazione comunista....ora si aggiunge anche vendola per completare il quadretto...m5s ha gia perso la sua identità apolitica,fagocitato dai soliti sinistri che escono dalla porta(bocciati alle urne...bertinotti,diliberto,ferrero..ecc...) e rientrano dalla finestra... entro 1 anno sarà sotto il 15% e alle prox elezioni...un ricordo.

pl.braschi@tisc...

Mar, 23/04/2013 - 12:17

ALLA SINISTRA EX PCI FREGA NIENTE CHE IL MAGGIOR PARTITO E' L'ASTENSIONISMO! LORO CONTRARIAMENTE AL CENTRO DESTRA CI VANNO A VOTARE ED ORA GOVERNERANNO LA REGIONE ALLA FACCIA DI CHI DICE: "IO NON CI VADO PIU' A VOTARE, MI HANNO STUFATO!" RISULTATO: UNA REGIONE A MAGGIORANZA CENTRO/DESTRA GOVERNATA DAGLI SCEMI DI SINISTRA DEL PD & SOCI!

Pinozzo

Mar, 23/04/2013 - 12:17

Miracolo della Serracchia, strappa il FVG al cdx nel momento il cui il PD sta messo di m.... Se qui volete gongolare perche' M5S ha preso meno del previsto e ignorare che il cdx e' passato da +8% a -1% vs csx, fate pure.. PS Serracchia, i complimenti di baffino rimandali al mittente.

pastrito

Mar, 23/04/2013 - 12:30

Più che flop del M5S è stata una grande vittoria della Serracchiani: ha vinto il candidato, non il partito (o pensate che da adesso per il PD satà tutto in discesa?) e inoltre la Serracchiani si è anche espressa esplicitamente a favore di Rodotà e contro gli inciucetti tra PD e PDL, ha vinto anche per quello...io aspetterei a scrivere gli epitaffi del M5S

cisbi

Mar, 23/04/2013 - 12:48

giusto pier47 ci vuole il solito politico di lungo corso trafficone, inciucione e legato ai poteri forti da 30 anni di carriera politica fatta di nulla totale per portare avanti al meglio una regione... più vado più mi domando come diavolo ragiona la gente!

Franco Ruggieri

Mar, 23/04/2013 - 12:59

Scusate, qualcuno può spiegarmi come fa Grillo a dire che il M5S è il primo partito del FVG, se ha preso solo il 13,8%? Il loro candidato, sì, ha preso il 19,2%, ma è una questione di "persona", non di "partito" o "movimento" che dir si voglia.

pinolino

Mar, 23/04/2013 - 13:02

Bisogna ammettere che il risultato della Serracchiani è stato veramente notevole, soprattutto tenendo conto di tutto quello che hanno combinato quelli del PD negli ultimi 4 mesi (da MPS a ieri). Le elezioni dove si vota un nome e una faccia funzionano diversamente da quelle dove si vota una lista, che serva da lezione.

Wolf

Mar, 23/04/2013 - 13:14

Parlare trionfalmente di vittoria PD per 2000 voti è delirante, ancora una volta i cialtrones sinistrorsi non sanno leggere la realtà ma continuano a vivere in un altro mondo.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 23/04/2013 - 13:32

02121940 23/04 09:57 scrive: "La notizia dovrebbe essere che il 50% dei votanti è rimasto a casa …" - - - Tale notizia diventa ancor più sconcertante se consideriamo che (dati Regione FVG – risultati di lista) su 1.099.334 elettori, i voti sono stati 417.949 (38,01% ?!?) di cui : Schede bianche 5.935 - Schede nulle 11.968 - Voti contestati e non assegnati 461 Totale voti validi 399.585. in pratica, il partito delle schede bianche/nulle/Respinte, ha totalizzato 17.824 voti = 4,27%.

Roberto Ferrarini

Mar, 23/04/2013 - 13:52

Lo sanno anche i gatti che paragonare i dati delle regionali con le politiche é un gigantesco falso. Cosa non fareste per denigrare il M5S he? Andatevi piuttosto a leggere il sondaggio che ha fatto EMG/La7 che dá il Movimento di grillo primo a livello nazionale con quasi il 30%! Altro che flop...Ma noi in realtá siamo stracontenti che continuiate a sottovalutarci: la stangata che prenderete sará ancora piú grande! Buona fortuna...

Beauti

Mar, 23/04/2013 - 14:01

berve, a fronte di differenze così miserrime è meglio non vincere. Senza l'orgoglio di avere la grande parte delle preferenze non è gratificante vittoria. Ma ciò è secondario, anche perché ha vinto una renziana, ciò che conta veramente è il pessimo risultato del M5S.

Luca63

Mar, 23/04/2013 - 14:16

"Alle elezioni regionali di Febbraio i 5 Stelle presero in Lombardia il 13%, in Molise il 16% e in Lazio 20%. In quella stessa data, però, e in quelle stesse regioni, il MoVimento per le politiche prese in Lombardia il 19%, in Molise e nel Lazio il 27%. L'identica cosa è successa in Friuli Venezia Giulia. Confrontare i dati elettorali delle regionali e delle politiche, e partire da qui per tentare di dimostrare un calo di consensi in atto verso il Movimento, equivale a produrre un evidente falso. Intanto il sondaggio di ieri di Emg/La7 dà il Movimento primo partito a livello nazionale al 29.1%, il pdl al 27,1% e il pdmenoelle al 20,3%"

Spiciovril

Mar, 23/04/2013 - 14:20

A vinto una giovane che rappresenta il cambiamento. E' del PD. Che grande sconfitta per M5S, già...ci tenevamo ad avere la macroregione...

ghibli10

Mar, 23/04/2013 - 15:13

mi sembra che abbiano vinto i non votanti visto che sono oltre il 45% bisognerebbe leggere i dati ed i confronti con le elezioni precedenti per capire chi ha vinto realmente comunque ha ragione la Serracchiani non sono scesi in campo i big della sinistra e lei ha vinto

Gianca59

Mar, 23/04/2013 - 15:29

Era l' ora che la Serracchiani trovasse una propria strada con relativo incarico e conseguente impegno: finalmente non la vedremo più in TV, anche se per la verità è un po' che non la si vede, e avrà la possibilità di dimostrare quanto è brava.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 23/04/2013 - 15:36

Il PD è bravissimo a "quasi" vincere facendo passare la "vittoria" a stento in una vittoria schiacciante! Ora vedremo nel Parlamento friulano cosa succederà quando tutta la coalizione PDL, appoggiata da 4/5 altri gatti, si opporrà ad una qualsiasi proposta del PD!!

Silvio B Parodi

Mar, 23/04/2013 - 16:02

BlckMen La Serracchiani forse e' una brava persona , ma deve seguire le direttive da Roma dalla sede centrale del PDil che e' tutto da ridere, vorrei dire un'altra cosa: se tutti avessero votato il PDL avrebbe stravinto, invece ora?? cuccatevi sta ragazzina senza ne arte ne parte

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 23/04/2013 - 16:54

Seguito mio delle 13:32, non mi raccapezzo proprio con queste alchimie dei risultati elettorali. Fermo restando che la rappresentante di CSN è risultata vincitrice con il 39,39% contro il 39,00% del rappresentante CDX (differenza 2.066 voti a favore CSN), se vado a leggere il quadro delle Liste (sito Regione FVG)trovo CSN 38,98% e CDX 45,21% (differenza ben 24.912 in favore del CDX). Mah . . . Comunque mi lascia molto perplesso non tanto l'alto numero di astenuti, quanto quello delle schede nulle, ben 11.968. D'accordo che una buona parte avrà scritto frasi varie tipo "perdirindindina andate tutti affanc", mi sembra che ci siano troppe schede di dubbia "nullità" e che non sia stato interpretato correttamente l'intenzione del votante liquidandolo molto sbrigativamente come nullo.

Renzo Trieste

Mar, 23/04/2013 - 18:11

I risultati di lista cambiano la prospettiva. Il Centro Destra che appoggiava Tondo ha preso 180.657 voti, il 45,21%. Il Centro Sinistra + Sel che appoggiava la Serracchiani ha totalizzato 155.745, il 38,98%. Il partito di Grillo 54.952 con il 13,75%. Questo deve far riflettere quando si scelgono i candidati presidenti.