Grilli nei guai: "Casa ai Parioli pagata sotto i valori di mercato"

Bloomberg accusa il titolare dell'Economia: "Nel 2004 avrebbe comprato una casa con 14 stanze ai Parioli sotto i valori di mercato"

Il ministro dell'Economia Vittorio Grilli in Senato

Guai per il ministro dell'Economia Vittorio Grilli, paladino del Fisco voluto dal premier Mario Monti per stanare gli evasori. Secondo Bloomberg, nel 2004 avrebbe pagato la casa ai Parioli un milione e 65mila euro, un prezzo nettamente inferiore ai valori di mercato e con un mutuo superiore al prezzo d’acquisto. "Nella migliore delle ipotesi potrebbe essere considerato un pettegolezzo infondato", ha commentato il titolare del dicastero di via XX Settembre rigettando le accuse lanciate dal sito economico.

Come ricorda Dagospia, al momento dell'insediamento a Palazzo Chigi, Monti aveva voluto Grilli per contrastare il fenomeno dell'evasione fiscale. Da qui i blitz prettamente mediatici contro i furbetti. L'anno scorso, a Cortina d'Ampezzo, aveva spedito le Fiamme Gialle a controllare gli scontrini dei negozi, l'intestazione delle auto di lusso e i nconti degli albergatori. Poi, si era spostato nelle vie della movida milanese e nei paesi più in della costa ligure. Adesso, sul finire della legislatura, il ministro dell'Economia è finito nell'occhio del ciclone. Secondo un'inchiesta pubblicata da Bloomberg, Grilli di avrebbe comprato un appartamento ai Parioli a un prezzo inferiore ai valori di mercato del quartiere romano e con un mutuo superiore al prezzo d'acquisto. Secondo i registri dell'operazione, che risale al 2004, il titolare dell'Economia avrebbe pagato un milione e 65mila euro un appartamento di 310 metri quadrati, al piano terra con giardino e quattordici stanze. Secondo gli archivi governativi, poi, avrebbe ottenuto un mutuo di 1,5 milioni di euro, il 41% in più del prezzo d'acquisto registrato. "Uno dei modi più classici - commenta Dagospia - per evadere le tasse o eludere i controlli sul riciclaggio di denaro".

Grilli ha subito smentito. "Nella migliore delle ipotesi potrebbe essere considerato un pettegolezzo infondato", ha commentato il ministro secondo cui "è poco professionale e sbagliato criticare le disposizioni finanziarie per l'acquisto di un immobile senza sapere nulla degli altri aspetti del rapporto fra banca e cliente che sottende tutte le transazioni commerciali relative a prestiti e garanzie". E ha ribadito: "Sia questa che qualsiasi altra operazione in cui io sia mai stato coinvolto è perfettamente legale. Non sono mai stato coinvolto in operazioni di riciclaggio di qualsiasi tipo". Secondo gli standard riportati anche da Dagospia, una proprietà di 310 metri quadri ai Parioli veniva venduta, newl 2004, mediamente sui 7.340 al metro quadro. "Se Grilli ha pagato l'intero immobile 1,065 milioni di euro, vuol dire che ha speso circa 3.435 € al metro quadro - si legge - cioè meno della metà". Sentito da Bloomberg, Raffaele De Paola, che si occupa del quartiere Parioli per l'agenzia immobiliare Tecnocasa, ha spiegato che, anche se l'appartamento "aveva bisogno di una ristrutturazione completa, il prezzo è comunque basso. Il valore era almeno di 2 milioni di euro".

Poi c'è la questione del mutuo. "Il Monte dei Paschi di Siena, la banca che inizialmente ha erogato il prestito, afferma di non erogare mai fondi che superino il prezzo d'acquisto di un immobile - si legge - nel 2004, la percentuale massima di un mutuo concesso da Mps si attestava al 95%". Dal 2010 in poi, invece, il prestito è stato erogato da Intesa Sanpaolo. Secondo i regolamenti bancari italiani, tuttavia, il limite massimo per un mutuo è l'80% del valore della casa, limite che, in casi straordinari, può essere esteso al 100%. Ma le restrizioni legali non permettono più del 100%.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 20/12/2012 - 17:03

son tutti eguali non riescono a rimanere (se mai lo erano) puliti e rispettosi della legge, van lì a tartassare e prendersi stipendiche un operaio guadagna in 100 anni di lavoro.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 20/12/2012 - 17:05

Il più sano ha la rogna.

Agostinob

Gio, 20/12/2012 - 17:07

E' tutto un errore! lui ha pagato la casa ma non sapeva che aveva 14 stanze. Se n'è accorto dopo. Pensava a 4 stanze. L'aver poi fatto un mutuo molto più alto del prezzo della casa stessa è cosa che fatta da costui va bene; fatta da altri è galera. Ho sempre diffidato dei moralisti, di coloro che vogliono insegnare agli altri la correttezza; la lealtà verso lo Stato e verso le leggi. E' molto facile che chi attacca gli altri lo faccia perchè lui possa apparire onesto; per deviare il sospetto. Magari si scoprirà che non è come appare, anzi, pensandoci, si scoprirà che assolutamente era tutto in regola. Ma....i moralisti...

emilio canuto

Gio, 20/12/2012 - 17:09

SCAJOLA 2. -Già. E adesso come ce lo spiegano le banche? Agli amici di MONTI,e agli amici degli amici danno mutui per il 120-150% del valore dell'immobile? magari a sua insaputa, povero GRILLLI. LE LEGGI SONO FATTE PER I FESSI COME NOI CHe LE RISPETTANO. Però ci consoliamo con la più bella costituzione del mondo!!!!!

m.m.f

Gio, 20/12/2012 - 17:24

....ehehehe grilli..............tutto ciò,se vero...........non è bello..........che poi non è vero che le case vengono pagate sotto i valori di mercato,nessuno le regala,in genere quando ci sono queste discrepanze , vuol dire che la parte mancante è stata pagata in nero.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 20/12/2012 - 17:32

Grilli è la seconda volta che lo beccano... Prima c'erano le "consuleze" della moglie, ora la casa a prezzi stracciati. Questa gente è la rovina del paese, deve dimettersi immediatamente. Il Trota s'è dimesso perché l'avevano beccato ad intascarsi i rimborsi per la benzina dal suo partito... Una lezione di dignità per i vari "salvatori" della patria (Napolitano, Fini, Passera, Grilli...).

Massimo Bocci

Gio, 20/12/2012 - 17:50

Ma la cosa più grave è l'à comprata con i soldi................NOSTRI!!!! Questo ci dovrebbe far indignare di dove il REGIME, butta i soldi in INUTILITÀ'!!!!

enzo1944

Gio, 20/12/2012 - 17:57

Caste romane,politici,sindacalisti,magistrati.........................poi vengono a farci la morale!.....a cominciare da monti e napolitano!.....Ladroni,tutti arricchiti con la politica e con l'imbroglio perpetrato ai poveri Italiani !....ma la Giustizia Divina,vi farà pagare tutto ,e con gli interessi,quando meno ve lo aspettate!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 20/12/2012 - 17:58

beh dai, avrebbe potuto affittare l'immobile alla banca che gli ha fatto il mutuo al prezzo della rata...o anche solo per all'80%. cmq son fatti di chi l'ha venduto, oppure una fetta l'ha data in nero, o ancora il proprietario ha fatto altri affari con lui. tutte queste cose son fatti suoi.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 20/12/2012 - 17:59

Poi dicono dei politici veri, man mano che li analizzano scoprono che da un anno al governo dell'Italia c'e' una congrega di farabutti. Modestamente visti i nomi l'avevo capito prima che giurassero.

gigi0000

Gio, 20/12/2012 - 18:04

Ho l'impressione che tutti coloro che abbiano uno stipendio superiore a 2,3,5 volte quello medio dell'operaio, siano cialtroni. Il poverocristo è talvolta costretto ad evadere il fisco per sopravvivere e, quando viene beccato, paga salato il suo misfatto. Costoro invece, mal che la vada, se la cavano con una sanzione di gran lunga inferiore a quanto evaso e continuano imperterriti a rubare di più.

castragalli

Gio, 20/12/2012 - 18:25

monte dei paschi? ah ecco.. ora si spiega il tutto...

antonioamelio

Gio, 20/12/2012 - 18:29

Ma cribbio, non si salva nessuno. Il migliore il più regolare come minimo si becca 10 anni di gattabuia per evasione fiscale....

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 20/12/2012 - 18:31

Bello tartassare i poveri cristi, nhè caro Grilli? Bello vedere la povera gente racimolare i pochi risparmi per pagare l'IMU, dopo che con immensi sacrifici si è fatta una casettina di due stanze e una cucina, nhè? Spiegaci come fai a dormire la notte! Perché anche a noi piacerebbe poter chiudere un occhio, di tanto in tanto.

Charles buk

Gio, 20/12/2012 - 18:38

Un mattacchione commentava la lezione di dignità del trota. Se questo è il pensiero comune, beh , siamo fottuti.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 20/12/2012 - 19:18

@ castragalli: più che Monte Paschi... direi monte dei pascoli. Come dire... una mano lava l'altra. E tutte e due si grattano la rogna!!! Se non ricordo male, si tratta di giochi in famiglia. La famiglia ROSSI. No, scusa! La famiglia ROSSA! KOMUNISTA!!!

Mario-64

Gio, 20/12/2012 - 19:48

14 stanze? Non e' una casa ,e' la BAT-CAVERNA !

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Gio, 20/12/2012 - 19:49

Bella storia: provi a spiegarla alle migliaia di poveri fessi comuni che in questi anni hanno pagato appartamentini a prezzi esorbitanti con tassi altissimi e oggi sono stati spellati dall'IMU versione Monti-Grilli per salvare le banche Franco-Tedesche creditrici dei nostri simpatici amici ellenici. Ricordo che Scajola si dimise per una storia simile. Grilli lo farà? Ricordiamocelo il 24 febbraio!

marco46

Gio, 20/12/2012 - 20:03

E' UNALTRO CHE TIENE FAMIGLIA E VUOLE RISPARMIARE SULLA SPESA DICHIARANDO FORSE IL FALSO. QUANDO APPROVARONO LA LEGGE 516/82 TUTTI I GIRNALI DELL'EPOCA TITOLAVANO A CARATTERI CUBITALI "MANETTE AGLI EVASORI" PURTROPPO NON E' SUCCESSO ANZI SI SONO ARRICCHITI DI PIU'.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 20/12/2012 - 20:13

Il numero di disonesti cantinua.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 20/12/2012 - 20:13

Il numero dei disonesti continua.

vince50

Gio, 20/12/2012 - 20:34

Non vi preoccupate,"SONO SERENO".

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 20/12/2012 - 21:01

L'urbanista Italo Insolera scrisse, riguardo ai Parioli ("Roma città e piani" 1966): "sono il quartiere ricco di Roma.(...)Passata la moda diverranno prestissimo un quartiere miserabile, nel vero senso della parola". Il quartiere, per la verità, è ancora piuttosto lontano dall'essere "miserabile", ma quel "nel vero senso della parola": mi fa molto pensare.

pepperconarse

Ven, 21/12/2012 - 00:59

Chi e' senza peccato scagli la prima pietra.In testa a questa gente.

MaxVerona

Ven, 21/12/2012 - 02:08

Ma....con appartamento ai Parioli, gli spetta anche il rimborso spese vero?? Io due anni orsono, nella dichiarazione dei redditi, avevo solo le rate del mutuo e mi hanno rimborsato tot; l'anno scorso le stesse rate più €1000 di dentista....e mi hanno rimborsato meno della metà. Ora, quest'anno ho altri €1000 di dentista, secondo voi, mi conviene chiedere la fattura o farmi fare un bello sconto?? Io le tasse le ho sempre pagate, ma così istigano noi "umani" ad evadere dove si può...(e non sarebbe giusto).

papik40

Ven, 21/12/2012 - 02:18

Neppure Spiderman è capace di arrampicarsi sugli specchi come il ministro Grilli. Che cosa c'entrano "gli altri aspetti del rapporto fra banca e cliente che sottende tutte le transazioni commerciali relative a prestiti e garanzie" con un MUTUO SU UN IMMOBILE? Chiunque conosce la banca sa bene che non c'è garanzia aggiuntiva che tenga per avere un mutuo superiore al prezzo dell'immobile "rogitato" come affermato anche dal MPS! Pertanto siamo di fronte a due irregolarità quella del MPS (che Bankitalia alla prima ispezione avrebbe dovuto sanzionare) e del ministro Grilli che, come da prassi, ha rogitato ad un prezzo inferiore a quello effettivamente pagato che il ministro si ostina a non affermare lasciando il grave dubbio del riciclaggio o, altrimenti, di un "regalo" che non può né vuole giustificare! Per questo, nonostante sia fallito, ha finanziato - con i nostri soldi - il MPS per il doppio del suo capitale invece di smembrare l'istituto e farlo acquistare, come succede in questi casi, ad altre banche? Complimenti, lei si che è un bel tecnico!!!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 21/12/2012 - 03:50

BRAVO BELL'ESEMPIO. SE E' VERO, COME MINIMO DOVREBBE DIMETTERSI, PENSO CHE SIA UN UOMO SENZA REMORE, QUINDI SARA' ANCORA SUL PODIO A IMPARTIRE LEZIONI DI ONESTA.! POVERA ITALIA, SEMPRE PIU' NELLE MANI DI PERSONE SCORRETTE!!!

Roberto Casnati

Gio, 27/06/2013 - 20:29

Grilli? Un losco personaggio, probabilmente in odore di mafia e di n'drangheta: come mai non ha mai inviato le "fiamme gialle" al sud dove, si sa, dove peschi peschi bene? Paura? Intimidazione? Connivenza? Ora si capisce meglio il personaggio, uno dei tanti farabuttelli di stato, un indegno parassita come quasi tutti quelli del governo Monti.

Roberto Casnati

Gio, 27/06/2013 - 20:36

Da un personaggio come Grilli mi aspetto di tutto: probabilmente gestisce anche un giro di prostituzione, a sua insaputa beninteso!

Roberto Casnati

Gio, 27/06/2013 - 20:40

Come mai nel caso di Grilli la "cosa" è emersa per segnalazione dall'estero? La magistratura così solerte nell'indagare Scaiola ed il Trota che, in confronto, hanno solo rubato la marmellata, non si accorge di una maxi truffa portata avanti da un ministro in carica?