Grillo insiste: "La peste del Duemila è rossa, gli untori Pd e cooperative"

In un nuovo intervento sul blog, il leader del M5S torna ad attaccare Matteo Renzi e la galassia rossa: "Affaristi venduti alle multinazionali"

Beppe Grillo non si stanca di fare campagna elettorale e per attaccare i suoi avversari scomoda addirittura la grande Storia medievale. Parla ancora di "Peste rossa", dipinta come una variante della grande epidemia che spazzò l'Europa nel Trecento.

Oggi come allora, spiega il leader dei Cinque Stelle in un nuovo post sul suo blog, i rimedi opposti alla malattia erano sono inefficaci palliativi: ieri la caccia agli untori e la quarantena dei malati, oggi gli ottanta euro di Renzi. Sintomi, travestiti da cure, di un'epidemia esplosa con l'avvento del "Supercapitalismo" (scritto con la S maiuscola) e della finanza. Epidemia che in Italia ha mutato il proprio Dna trascolorando dal nero al rosso, cartina di tornasole delle cattive politiche che Grillo imputa alla sinistra.

"Una peste più subdola, insidiosa, che si è qualificata come cura invece che malattia - scrive il comico sul proprio sito - Un farmaco miracoloso venduto da imbonitori del 'lavoro, lavoro, lavoro'". Le conseguenze che si lascia dietro sono devastanti, come per ogni pestilenza che si rispetti: "deserto della produzione, morte dell'innovazione, cemento come idea di futuro e massacro dell'ambiente".

Grillo non teme di fare nomi precisi e così parte l'elenco dei "luoghi della Peste rossa, dove si possono ammirare nuove Hiroshima nostrane": Mps, Olivetti, Vado di Sorgenia e Lucchini di Piombino, Ilva di Taranto e Tav in Val di Susa. Gli untori? Prevedibilmente, Grillo li indica nel Pd e nelle cooperative rosse, che oltre a propagare il morbo sono "permalosi e si qualificano come fascistelli".

E così il tour elettorale diventa l'occasione per "recarsi in raccoglimento su questi luoghi martoriati".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 06/05/2014 - 16:52

Le accuse di Grillo spesso sono condivisibili. Anzi è apprezzabile il coraggio con cui le vibra in modo così incisivo. Però non io capisco il suo accanimento contro l'eletto Berlusconi. Infatti egli ha lasciato il mondo un po' migliore di come l'ha trovato: case, televisioni, ferrovie, pacificazione mondiale, ha perfino contribuito a spegnere gli incendi in Russia (da cui la sincera amiciizia di Putin), insomma è uno dei migliori statisti che l'Italia abbia mai avuto, anzi probabilmente il migliore. Inoltre, ciò che curiosamente lo accomuna al signor Grillo, ha una numerosa nidiata di figli. Dunque non si capisce la ferocia del cinque stelle contro di lui. Se Grillo veramente amasse l'Italia dovrebbe chiedere di allearsi a Berlusconi... solo a rigor di logica.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 06/05/2014 - 17:59

Grillo ha una visione grottesca e apocalittica dell'Italia, che non ho mai condiviso. L'Italia e gli italiani hanno tanti difetti (li conosciamo tutti), ma hanno anche tanti pregi, tuttavia lui vede solo gli aspetti negativi, e li trasfigura fino all'inverosimile, realizzando un'operazione simile a quella di Guglielmo Giannini, che nel primo dopoguerra creò il movimento dell'Uomo Qualunque (http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_dell%27Uomo_Qualunque), che molti osservatori hanno accostato al M5S (per es. http://www.valigiablu.it/beppe-grillo-luomo-qualunque/). Avendo scarse basi culturali, il grillismo finirà secondo me come l'Uomo Qualunque, finirà per sciogliersi ...

beep

Mar, 06/05/2014 - 18:19

Quando finalmente si aprirà il coperchio COOP l'Italia potrà diventare un paese normale. Con leggi uguali per tutti.

beep

Mar, 06/05/2014 - 18:19

Quando finalmente si aprirà il coperchio COOP l'Italia potrà diventare un paese normale. Con leggi uguali per tutti.

beep

Mar, 06/05/2014 - 18:19

Quando finalmente si aprirà il coperchio COOP l'Italia potrà diventare un paese normale. Con leggi uguali per tutti.

Ritratto di _alb_

_alb_

Mar, 06/05/2014 - 18:37

Concordo con Gianfraco Robe, cosa che ho sempre sostenuto anch'io. Ma quando ho provato un paio di volte a proporla nel loro forum sono stato bannato. C'è poco da fare, Grillo e i grillini sono grulli e sono stati completamente brain-washed dalla propaganda di sinistra. Sorprendente, anzi, che ora inizino ad aprire gli occhi anche verso le malefatte del PD.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 06/05/2014 - 18:58

...Beppe! Sono d'accordo con lei, limitatamente alla definizione di "peste rossa del 2000" data alla sinistra. Io l'avevo semplicemente definita l'undicesima piaga d'Egitto, nel mondo.

Roberto.C.

Mar, 06/05/2014 - 19:16

Di certo non lo voto. Ma condivido tante sue esternazioni.

INGVDI

Mar, 06/05/2014 - 20:04

La peste del duemila è rossa e grillina.

emulmen

Mar, 06/05/2014 - 22:46

AH AH AH Grillo ha scoperto l'acqua calda!!! noi di destra lo diciamo da anni e anni ma se lo diciamo ci accusano solo di essere dei poveri idioti che non sanno quel che dicono...ora pure il sor Grillo scopre che mangiatoie sono le COOP e son tutti d'accordo con lui...ehhh già quando si fa un efficiente lavaggio del cervello come stanno facendo la premiata ditta Grillo & Casaleggio...siamo davvero ai livelli di 1984 e i grillini ormai sono come la massa di beoti che appunto in 1984 si bevono tutto quel che dice il SOCING....

Massimo Bocci

Mer, 07/05/2014 - 05:48

Come dare torto all'Insetto, che però si scorda una cosa della PESTE ROSSA!!!,(la società ADELINQUERE FALLITA DEI CAMBIA NOME!!!), I LADRI!!! COOP!!!!che è quella che ha messo su e ha imposto con il ricatto (delle armi e della rivoluzione BOLSCEVICA!!! del CRIMINALE STALIN!!!), la TRUFFA del 47, con i sodali Papalini, truffa che l'insetto difende a spada tratta, solo perché da buon GENOVESE, ne vede tutte le potenzialità di RAPINA E ASSERVIMENTO DEL POPOLO ITALIANO, pensando BELIN SE MI RIESCE IL COLPACCIO (e passa alla cassa, anche se penso che sarà difficile estromettere una setta di UNICA MAFIA COME QUELLA!!!) altro che pantomime nei teatri, le può fare alla Nazione con il botteghino assicurato!!!

nino47

Mer, 07/05/2014 - 07:27

Attenzione Grillo: CHI TOCCA I FILI, MUORE!!

vince50

Mer, 07/05/2014 - 09:28

Che l'Italia sia da alcuni decenni in balia della peste rossa non ci sono dubbi,però M5S non è da meno.Sono della stessa razza,contro tutto e tutti a prescindere,saranno foraggiati anche loro per alcuni anni,poi spariranno.

Ritratto di manasse

manasse

Mer, 07/05/2014 - 10:19

ma come mai Berlusconi vede le cose prima che accadano di grillo prima di quest'ultima uscita sulla bellezza del comunismo lo aveva etichettato come il nuovo hitler/stalin ma comunque come pericoloso e adesso è certificato dalle stronzate che blatera il comico che non fa ridere nessuno a parte forse flori che sghignazza alle becere battute di crozza

glasnost

Mer, 07/05/2014 - 10:48

Perché Grillo non si fa promotore di un'azione che raggruppi tutti quelli e quelle che prendono 1520EU e che verranno scavalcati da quelli che ne prendono 1480 più gli 80 che da loro Renzi?? Ma è giusto questo? e nessun'altro fa qualcosa?

piertrim

Mer, 07/05/2014 - 11:05

BEEP: sono d'accordo con Lei al 100%. Ma mai si sentono i governi del PD a dire qualcosa su questo argomento. Per loro solo la casa, i carburanti, le aliquote fiscali che riguardano gli "altri" son degne del loro interessamento al fine di mungere di più.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 07/05/2014 - 11:14

ma ersola che dice? non leggo il suo commento qui! :-) ah si, era un deluso di sinistra ed ora è deluso dal suo amichetto buffone ed omicida.... :-)

Ritratto di kanamara

kanamara

Mer, 07/05/2014 - 11:16

Finalmente inizia la vera politica (io un giorno ho comprato un cuscino, Made in Cina, alla Coop: COOP LOMBARDIA, nel 2013, ed ho rischiato di morire soffocato... continuavo a tossire; allora, quando ho portato il cuscino in discarica, il giorno dopo non tossivo più... in parole povere: l'Italia è diventata la discarica delle Multinazionali-Coop: mi dispiace per Renzi, ma prevedo che il Pd finirà con insieme alla sua carriera politica).

futuro libero

Mer, 07/05/2014 - 11:36

Caro Grillo sono d'accordo con te, la peste del 2000 è rossa,ma l'errore è stato tuo,tu hai voluto che arrivasse la peste rossa che ti annienterà.Tu purtroppo sei bravo a gridare o urlare oggi ma non sei lungimirante,tu dovevi allearti co Berlusconi per far fuori il PD,perchè il vero male assoluto non è Berlusconi ma la sx tutta.Insieme a Berlusconi avrebbe potuto salvare l'Italia dalla peste rossa,poi eventualmente avrebbe potuto lottare con Berlusconi e allora avremmo davvero visto chi amava davvero il suo paese con proposte serie per il popolo e contro la casta,loro due insieme o separati dopo avrebbero potuto davvero portare fuori dalla crisi il paese portando giustizia per tutti,avrebbero potuto davvero aiutare i poveri a diventare meno poveri.Ora invece abbiamo la peste rossa che vuole tutti i poveri più poveri e i ricchi più poveri non per aiutare il popolo ma solo per aiutare se stessi a vivere più ricchi e indisturbati.Pensaci Grillo magari sei ancora in tempo,napolitano prima o poi schiatterà e possiamo ancora sperare di andare a votare e sconfiggere la peste,tutto dipende da te,tutto dipende se ami davvero il popolo o ami il popolo solo a parole come tutti ma soprattutto ami il tuo orgoglio e il potere tuo assoluto

syntronik

Mer, 07/05/2014 - 11:54

E c'era da aspettare Grillo per scoprire queste cose?? già in FI, il solito personaggio più bersagliato della storia, aveva già detto le stesse cose, cosa avete scoperto l'acqua calda?? Mettetevi con il cav e fate quello che dite, tanto sono le stesse cose copiate da FI, ma se lo dice il cav è una cag...ta, se lo dite voi è vangelo.

pinolino

Mer, 07/05/2014 - 12:13

Quando in testa ai sondaggi c'era Berlusconi il colore della peste era l'azzurro e l'untore era Mediaset.