Grillo il provocatore s’offende con gli inglesi

Ha fatto del «Vaffa» un manifesto politico, ma si offende per le critiche. Beppe Grillo ha replicato con una risentita lettera al Financial Times, che in un editoriale firmato dal giornalista italiano Beppe Severgnini lo definiva «populista 2.0» e poi aggiungeva: «Ricorda lo showman più scuro, la figura più pericolosa: Benito Mussolini». Il leader del Movimento 5 stelle replica che essere paragonato a Mussolini «è un oltraggio» e che l’articolo del Ft è «un attacco deliberato al movimento democratico» che rappresenta. Il M5S, aggiunge il comico, punta ormai al 20 per cento dei consensi. E intanto domani parte, con il primo raduno grillino, la campagna per le Comunali di Siena. Obiettivo finale: la scalata al Monte dei Paschi.