Guardaroba in eredità al sindaco malvestito

L’intero guardaroba in eredità al sindaco perché non sopportava il suo modo di vestire. Accade a Tirano (Sondrio), dove l’anziano Giovanni Fucile, milanese trapiantato nel sondriese morto pochi giorni fa, ha lasciato al primo cittadino Pietro Del Simone il suo intero vestiario. Ogni volta che incontrava De Simone, in abiti casual, la promessa: «Quando muoio ti lascio i miei vestiti». Non scherzava. Nel testamento scrive: «Lascio i miei paltò, i completi, le camice, le cravatte, le scarpe e le cinture al sindaco di Tirano». Che però non l’ha presa bene: «Gli farò celebrare una messa in basilica, ma non indosserò mai quei vestiti d’anteguerra – ha affermato - al mio look non rinuncio». Lassù qualcuno non sarà felice.
Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/06/2012 - 08:46

Altro che english umor, gli Ambrosiani sono sempre i migliori.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/06/2012 - 08:50

El vestìi che lu el gh'ha faa, sì che l'era on bel vestìi, che bel vestìi: color de rat de fogna con trentases boton, a la mòda, a la mòda, a la mòda di montagnon...