GUERRA CONTRO LA MAFIAAllarme attentati in tribunale a Palermo Minacce al procuratore e ai magistrati

Nuovo allarme al palazzo digiustizia di Palermo: alcuni confidenti avrebbero riferito di un progetto di attentato al tribunale del capoluogo siciliano. Da mesi i pm sono nel mirino di minacce e intimidazioni. E ieri il Comitato provinciale per l'ordine pubblico si è riunito ieri d'urgenza per discutere nuove misure di sicurezza. E ancora: una lettera di minacce al procuratore e al dirigente dei carabinieri del tribunale è stata recapitata ieri pomeriggio alla redazione dell'Ansa, sempre a Palermo. «Attenzione è pronto un regalo scoppiettante per procuratore Roberto Scarpinato e dirigente carabinieri tribunale», si legge nella missiva firmata P.R.A., una sigla che risulta sconosciuta.