I big del Pd scendono in campo per l'uomo ombra del Quirinale

Alla fine del settennato sul Colle, il braccio destro di Giorgio Napolitano si candida a sindaco nella sua città natale, Berletta, in una coalizione di centrosinistra (Pd, Scelta Civica, Movimento arancione, Sel e comunisti). Pasquale Cascella (nella foto con Napolitano) – giornalista dell'Unità, per sette anni uomo ombra del Quirinale ed ex capo ufficio stampa a palazzo Chigi nei governi D'Alema – a 61 anni tenta l'«azzardo», come lo chiama lui. La sua candidatura è stata presentata ieri a Barletta: presenti i rappresentanti della coalizione ei deputati del Partito democratico Enrico Letta e Francesco Boccia che lanciano l'endorsement: «Tutti mobilitati per Cascella sindaco». L'ex portavoce del Quirinale, paracadutato da Roma senza primarie, dovrà vedersela con una destra (Giovanni Alfarano è il candidato) che a Barletta ha ottenuto alle Politiche un buon risultato, mentre il centrosinistra ha perso circa 20mila preferenze. Sarà una disfida all'ultimo voto...