I ciechi contro il sindaco che fa finta di non vedere

Volano scintille fra il sindaco Pd di Novara, Andrea Ballarè, e l'Unione dei non vedenti. Oggetto del contendere un gradino alto 22 centimetri che da 30 anni si trova nella sede dell'Associazione ciechi novarese. La diatriba è iniziata quando Pasquale Gallo, presidente dell'Uici locale, ha chiesto al sindaco di eliminare la barriera. Ma Ballarè, a detta di Gallo, sarebbe sbottato in malo modo: «Il sindaco mi ha chiesto da quanto tempo siamo lì, ho risposto da 30 anni e lui ha replicato “in trent'anni nessuno ha rotto i c.... e adesso arrivi tu”». Diversa la versione di Ballarè: «Non ho offeso nessuno, ho ribadito che non potevo essere ritenuto responsabile e che anzi si stava cercando una soluzione». LuRo

Commenti

cgf

Mar, 31/07/2012 - 13:17

per una battuta simile un ministro si è dimesso..