I consiglieri di sinistra del Csm vogliono "graziare" Esposito

Nella seduta del 5 settembre scorso tre consiglieri del Csm hanno chiesto invano di archiviare il fascicolo sulla toga e si sono opposti alla trascrizione del colloquio della toga col Mattino

La "sinistra" del Csm vuole graziare il giudice Antonio Esposito. E chiede l'archiviazione del fascicolo a carico del presidente del collegio della Cassazione che ha condannato in via definitiva Silvio Berlusconi e che è finito nella bufera per un’intervista al Mattino di Napoli in cui anticipava le motivazioni della sentenza.

Ad avanzare la richiesta alla Prima Commissione del Csm sono stati i consiglieri di sinistra: Paolo Enrico Carfì e Francesco Vigorito (appartenenti ad Area) nonché il laico di centrosinistra Glauco Giostra. La richiesta però è già stata bocciata nella seduta del 5 settembre scorso. Sono stati sempre loro ad opporsi nella scorsa seduta alla richiesta di acquisire la trascrizione del colloquio telefonico tra Esposito e il giornalista del Mattino.

La richiesta di archiviare il fascicolo su Esposito è stata motivata dal fatto che, a loro parere, non ricorrono i presupposti per parlare di incompatibilità del giudice Esposito, pur sottolineando l’"inopportunità" dell’intervista da lui rilasciata con la quale non sarebbe stato leso il prestigio della magistratura. La prima commissione, intanto, attende gli atti richiesti alla procura generale della Cassazione che sul giudice Esposito sta portando avanti una pre-istruttoria, al termine della quale si deciderà se avviare o meno l’azione disciplinare. Se quest’ultima dovesse essere portata avanti, la prima commissione dovrebbe necessariamente fermare il suo lavoro, poiché competente solo per le questioni para-disciplinari. I consiglieri Carfì, Giostra e Vigorito avevano detto "no" anche alla proposta del relatore Sciacca di acquisire la trascrizione dell’intervista rilasciata da Esposito che, dunque, non è stata, almeno per il momento, indicata tra gli atti che la prima commissione ha chiesto alla Cassazione.

Commenti

Festerfox

Mer, 11/09/2013 - 14:23

Consiglio a chiunque non sia sinistroso e debba avere a che fare con la magistratura,anche per questioni di poco conto,di passare prima di recarsi in tribunale,in una sede locale del pd e farsi la tessera di partito.Poi giunto in aula prima di iniziare mostrare la tessera del pd ai giudici,con questa ci si puo' presentare anche senza avvocato.Il "non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste" è assicurato,anche se hai accoppato uno o se hai corrotto e rubato a man bassa,fidatevi.

@ollel63

Mer, 11/09/2013 - 14:23

e i sinistrati continuano a balbettare 'cke' le sentenze emesse da certi magistrati 'komunisti' (tali si dichiarano loro stessi) vanno rispettate. C'è tanta sabbia nel Sahara da spalare, andate là..

GUSTINELDO

Mer, 11/09/2013 - 14:27

E LA SORPRESA DOVE E'!???...."LEGGE UGUALE X TUTTI"NELLA COSTITUZIONE SI MA NELLA REALTA'ATTUALE...LOBBIES POTENTISSIME E INTOCCABILI...MA BISOGNA FERMARLE...PANNELLA E'UNA GOCCIA..NN LO CONDIVIDO SEMPRE MA ALMENO COMBATTE! GRAZIE!

roliboni258

Mer, 11/09/2013 - 14:28

questi sono peggio dei mafiosi

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 11/09/2013 - 14:30

La cosa non mi revaglia affatto, in Italia si trscrivono e si passano alla stampa solo le intercettazioni su Berlusconi e si procede d'ufficio anche sulle sue sedute sul water!

Massimo Bocci

Mer, 11/09/2013 - 14:32

In questo i tre consiglieri hanno pienamente ragione, ma quale prestigio può avere un simile consulta???? Di amici degli amici, che delibera (a nome di un Bue, vero...messo in mezzo) in amicizia compagnera amicale, oh si intende ma tutto costituzionale!!!! Regole e regoline, originali By Stalin e C.

swiller

Mer, 11/09/2013 - 14:32

Ora avete capito chi esercita la giustizia in questo paese.

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 11/09/2013 - 14:36

Esposito si adombro' e la "giustizia" per lavare l'onta uso'.

m.nanni

Mer, 11/09/2013 - 14:37

tra qualche mese la corte d'appello di Milano dovrà rimodulare la pena accessoria della interdizione: i giudici sia del tribunale che della stessa corte d'appello al Perseguitato Silvio Berlusconi ne avevano appioppato cinque anni. poi persino il procuratore generale della cassazione aveva chiesto la revisione e la rimodulazione, recepita dalla medesima cassazione osservando che i giudici erano andati oltre la legge nell'applicazione, appunto delle pene accessorie, che nel massimo in questa fattispecie ne prescrive tre. e allora la domanda che nessuno si pone; se i giudici sono andati oltre la legge nel punire Berlusconi com'è che nessuno denuncia questi giudici per abuso di potere, ovvero per abuso patente in atti d'ufficio? ma allora è proprio vero che i magistrati possono fare i czzi che vogliono tanto non pagano mai dei loro errori non dico colposi ma anche dolosi? perchè se il medico prescrive il doppio dei farmaci e provoca malessere al paziente ne risponde in pieno delle sue azioni, mentre i magistrati no?

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 11/09/2013 - 14:40

Esposito si invcazzo' e la giustizia ai fini personali uso'.

poitelodico

Mer, 11/09/2013 - 14:40

Cane non mangia cane, kompagno non mangia kompagno!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 11/09/2013 - 14:43

Ma sì, archiviazione. Gli si dia una sanzione disciplinare e via, dopotutto ha solo parlato un pò troppo e la sostanza non cambia.

NOCATTOCOMUNISTI

Mer, 11/09/2013 - 14:44

scusate...sarò ingenuo..ma dove sta la novità o la notizia?

killkoms

Mer, 11/09/2013 - 14:45

i grembiuloni mi sembrano come frate tuck in"ivanhoe" di sir walter scott!diceva il frate,che contrariamente alla vulgata partecipava alle scorribande degli allegri compagni di robin hood in casaccca verde e non con il saio,"prima di rimettermi il saio,mi confesso allo stesso"!

Ritratto di giovanni pellicane

giovanni pellicane

Mer, 11/09/2013 - 14:45

che pena che tristezza! fuori dalle pa..e questi rognosi magistrati rossi.I magistrati devono essere imparziali non di parte cambiare subito la legge sui magistrati con la separazione delle carriere, i procuratori eletti dai cittadini, i magistrati se sbagliano devono pagare con sanzioni adeguate.Pussa via diceva ALBERTONE MAGISTRATURA CORROTTA E'DIFESA DA NAPOLETANO.E' DAL PD.

il consumatore

Mer, 11/09/2013 - 14:50

Come al solito, cane non morde cane.

onurb

Mer, 11/09/2013 - 14:51

Questi se la cantano e se la suonano. A parere loro Esposito non ha leso il prestigio della magistratura. Forse è vero, ma solo perché il prestigio della magistratura ha oramai toccato il fondo e più in basso di così non saprebbe dove andare.

Gioa

Mer, 11/09/2013 - 14:52

SIGNORI CONSIGLIERI ROSSI CHE VOLETE"GRAZIARE" ESPOSITO...PERCHE' LUI SI' E BERLUSCONI SILVIO CHE NON HA FATTO NULLA NO?...SIGNORI CONSIGLIERI, SI ERA CAPITO DA TANTO CHE ANCHE VOI ROSSI, SIETE GRAZIATI DALLA NASCITA PERCHE' AD OGGI PERCEPITE UNO STIPENDIO MENSILE PER CERCARE ANCHE DI MODIFICARE LA LEGGE BRUNETTA SULLA MERITOCRAZIA....SIGNORI CONSIGLIERI E AMICI DEI GIUDICI, VOLETE ANCORE PIU' "GRAZEI2 CHIEDETELO AL PADRE TERNO...FORSE LUI VI ASCOLTERA'...NON E' CHE ANCHE VOI NIENTE NIENTE SCHELETRONI E SCHELETRINI!!

il consumatore

Mer, 11/09/2013 - 14:52

Ma li avete guardati bene? Il massimo è il giovanotto alla destra del presidente!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 11/09/2013 - 14:53

È ben ora che anche i Giudici comincino a dover rispondere e pagare per le loro deficienze, per comportamenti non etici, incompatibili con la nobile professione che praticano e particolarmente per condanne eseguite con palese pregiudizio. Non può essere ammissibile in un paese civile che uno con la toga da Giudice possa in una o più occasioni durante delle cene dichiarare tra i presenti il risultato di un processo ancora in corso da lui stesso presieduto con relativa condanna di un imputato da lui stesso dichiarato poco o per nulla simpatico.

Annaritaspad

Mer, 11/09/2013 - 14:55

Ma quando i magistrati impareranno ad essere più riservati per proteggere la privacy della gente e non si atteggeranno ad uomini di spettacolo alla ricerca di pubblicità, quando diventeranno persone serie?

chinawa58

Mer, 11/09/2013 - 14:57

Meno male che loro sono di sani principi e degna moralità che sprizza da tutti i pori,la legalità va rispettata sempre secondo Epifani e il carro dei buoi del PD comprese le lobby che girano attorno,l'esempio lampante di come s'è voluto condannare a prescindere Silvio Berlusconi,e nella vicenda Esposito alcuni esponenti del CSM di sx avevano chiesto l'archiviazione dell'intervista del Magistrato al giornalista il Mattino e poi dicono che sono quelli del PDL a mettere in discussione la Giustizia italiana e sopratutto MD, questa notizia è la dimostrazione della realtà delle cose,sicuramente ora i vari soliti noti commentatori di sx che impestano con i loro commenti a senso unico,diranno che è tutta invenzione del Giornale e magari inviteranno il giornalista di parlare di cose più serie, quanto ci volete scommettere,attesi:luipiscio,IoSperiamoCheMe..Agrippina,ccppai e tant'altri insipienti.Al via le danze sò perfettamente che sarò il primo a cui diranno cazzate come loro solito.

bruna.amorosi

Mer, 11/09/2013 - 15:00

ma ...perchè c'è qualcuno che ha qualche dubbio su la loro onestà intellettuale ? ma quando mai .i kompagni si aiutano sempre .specie tra di loro .TRA POCO FINALMENTE CI SARA' IL REFERENDUM E STAVOLTA PAGHERANNO DI TASCA LORO .

life76

Mer, 11/09/2013 - 15:00

Se vinco al Superenalotto divento anche io comunista cosi sono a posto per tutta la vita!!! Fare il rosso con i soldi e il potere è normale in Italia... ps...scherzavo comunista mai!! Meglio malvoluto!!!

achina

Mer, 11/09/2013 - 15:01

Qualcuno si è forse meravigliato di questo tentativo? Per i degni compari di merenda (essendo la nostra giustizia al 158° posto su 184 nazioni ben dopo Burundi, Isole Samoa, Tanganica etc. etc), una giustizia che si trova in questa posizione della graduatoria non corre il rischio di vedere leso il proprio PRESTIGIO. Perchè NON vogliono che venga allegata la telefonata? Questi si che sono veri e propri giochi di "prestigio"!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 11/09/2013 - 15:02

Ma, Napolitano come capo della giustizia che dice di queste manovre che disonorano la giustizia é il nostro Paese?, lo Stato di diritto in italia é morto da 20 anni e Tortora stá ancora aspettando che giustizia sia compiuta, una giustizia che costringe 600 Italiani ogni anno ad andare a Strasburgo per avere giustizia non é degna di dire che lei da verdetti in nome del Popolo Italiano, questa non é una giustizia equa e giusta ma una giustizia degna dei lager Nazisti oppure dei Gulag Russi, é chi approva questa giustizia é una persona che si dovrebbe vergognare di essere nata!.

BeppeZak

Mer, 11/09/2013 - 15:09

Non è solo la sua esternazione al giornale. Esistono diverse testimonianze antecedenti in cui aveva dichiarato il suo odio verso Berlusconi. Su questo non fanno nessuna indagine? Sono stati sentiti i testimoni? Come si può difendere in modo vergognoso l'indifendibile?

st.it

Mer, 11/09/2013 - 15:09

ogni cittadino ha pari dignità nei confronti dello stato..... .....quasi ogni cittadino.chi amministra la giustizia può girarsela come meglio crede,alla faccia dello stato di diritto certamente epifanio ha bevuto qualcosa che gli ha fatto parecchio male vede in italia uno stato di diritto !!!!

eolo121

Mer, 11/09/2013 - 15:11

vorrei tanto diventare giudice anch ioooooooo stipendio sicuro a fine mese mal che vada fin che uno campa pannella è l unico che puo' con i suoi referendum fare qualcosa

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/09/2013 - 15:15

Da anziano, che ha visto molte cose del nostro paese, devo dire che questa magistratura fortemente politicizzata fa paura e può essere vista come un grosso pericolo per la democrazia. Alla parlamentare di sinistra che cianciava in TV il giorno prima della sentenza su Berlusconi dico che sarebbe bene che Lei, con molti altri colleghi in Parlamento, dovrebbe cercare di capire meglio il pensiero di Montesquieu, che nel nostro sistema costituzionale è male rappresentato formalmente se non addirittura ignorato nella sostanza, almeno sotto alcuni non irrilevanti aspetti che la Costituzione del 1947, per taluno la "più bella del mondo", ha disciplinato quanto meno con una certa superficialità. I fatti lo dimostrano ormai giornalmente.

Leo Vadala

Mer, 11/09/2013 - 15:19

Si intravede gia' come andra' a finire. Giusto come Berlusconi ai vostri occhi e' assolutamente innocente anche se colpevole, il giudice Esposito e' e sara' assolutamente colpevole anche se innocente.

Berto 35

Mer, 11/09/2013 - 15:24

Il Giudice Esposito Komunista ? Non credo. I suoi evidenti errori sulla dovuta riservatezza non diminuiscono le colpe dell'imputato su cui ha emesso l'ultima sentenza. Quella che sancisce la legittimità dei 2 primi gradi di giudizio.

ir Pisano

Mer, 11/09/2013 - 15:24

magistratura come massoneria

Ritratto di ashton68

ashton68

Mer, 11/09/2013 - 15:31

Certi giudici, fossero stati di centrodestra ed avessero sentenziato contro un uomo politico di sinistra, a quest'ora sarebbero probabilmente tutti imputati per associazione a delinquere, per tentato sovvertimento della democrazia ed uso distorto della giustizia, magari preso il sedicente Tribunale di Milano. La legge è uguale per tutti, tranne che per i magistrati che si prestano dolosamente alla causa rossa, s'intende!

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 11/09/2013 - 15:36

scassa Mercoledi11settembre Io ,che non sono nessuno ,mi stupirò il giorno in cui un Magistrato ,libero da militanza alcuna ,emetterà una sentenza giusta secondo il codice di procedura inerente al caso in esame . Quando vedrò un giudice onesto e VIVO ,allora crederò nella magistratura !!!!!!!!!!! La Legge e' come un balletto alla Scala .......prima della prima ci vogliono le PROVE .

giovanni PERINCIOLO

Mer, 11/09/2013 - 15:41

Una ragione in più per correre tutti a firmare per i referendum sulla giustizia!

Massimo Bocci

Mer, 11/09/2013 - 15:42

x 02121940,....dato che cita che è un anziano, avrei una domanda ma la democrazia le mai vista passare da queste parti??? Forse non è abbastanza anziano deve essere morta PRIMA!!! Saluti cordiali.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 11/09/2013 - 15:49

Il suo è un eclatante insulto alla massoneria. Confido nella sua involontarietà.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 11/09/2013 - 15:54

X ir Pisano. La massoneria è nobile e rispettabile, certa magistratura italiana definitivamente non lo è.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 11/09/2013 - 15:55

Leo Vadala....Vede, caro lei, per sostenere quello che ha scritto, mi dovrebbe dire dove sono scritte le prove a carico di Berlusconi...Ho letto le motivazioni, anche lei?? Allora mi dica, cortesemente, in che pagina (o in che pagine) lei ha letto di PROVE a carico...Sarò lieto di leggere la risposta e andarmi a leggere quelle pagine...In caso contrario, caro lei...un buon silenzio non fu mai scritto.....Se non capisce, mi avvisi, le mando un disegnino...P.S.: non sono un elettore di Berlusconi...E.A.

ciannosecco

Mer, 11/09/2013 - 16:08

“Quando il giudice si considera legibus solutus e piega le leggi al suo fine, foss’anche per intenti nobili, mette lo Stato sullo stesso piano delle organizzazioni criminali” Corrado Carnevale (magistrato) ...che la giustizia penale non divenga flagello degli innocenti”.Francesco Carrara (giurista)

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 11/09/2013 - 16:09

Vale solo per l'Italia:..se il paradiso in terra vuoi trovar,metti la toga e lo vedrai.

guidode.zolt

Mer, 11/09/2013 - 16:12

C.S.M. Consultorio Salute Mentale!

angelomaria

Mer, 11/09/2013 - 16:15

come gia' detto in twitter ef.b. se accadesse sarebbe la prova finale della suae non solo colpevolezza tutta la magistratura democratica dovra' renderne conto hai cittadini ITALIANI che siano di destraoh sinistraoh......la legge e'uguale per rutti dice la costituzione ora che lo dimostrino e'non dicano che non sapevano !!!!

baio57

Mer, 11/09/2013 - 16:35

@ Leo Vadala - L'amministratore delegato di Mediaset ,colui che risponde personalmente in sede civile e penale di fatti ascritti a qualsiasi azienda , nello stesso procedimento è stato assolto. Questa una delle tante incongruenze ,non le fa sorgere qualche dubbio ?

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 11/09/2013 - 16:42

angelomaria...Inconsapevolmete ha detto una gran verità: la legge è uguale per "rutti"...Il resto è e rimane cosa loro...Per il momento...Mi stia bene, cordialità, E.A.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 11/09/2013 - 16:48

Non avete ancora capito che i comunisti hanno sempre ragione

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 11/09/2013 - 16:48

...non sarebbe stato leso il prestigio della magistratura. Ma quale prestigio? loro di prestigio ormai non ne hanno più e tutto quello che vogliono è un poco di notorietà. Loro, il prestigio lo barattano volentieri con quel poco di notorietà che avranno dopo aver condannato un innocente senza motivazioni valide ma solo con ipotesi e, per lo più, campate in aria(fino a prova contraria è così). Come si dice hanno un bel pelo sullo stomaco ma di onore, (se sanno cos'è), nemmeno l'ombra.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Mer, 11/09/2013 - 16:57

ma l'avete visto il terzo da sinistra..? potrebbe essere un personaggio di Scherzi a Parte..ma non c'è l'ha una toga come gli altri? si è messo il grembiule nero del Bidello?una macchietta..e poi prendono in giro Brunetta!!

unosolo

Mer, 11/09/2013 - 17:00

Anche se sanno che ci sia stata una manovra astuta per incastrare definitivamente il Berlusconi non condanneranno mai l'Esposito , tanto meno concederanno di rifare i vari processi per vizi di forma quindi passerà qualche mese e in sordina scivola come tutte le sentenze amiche , in sordina e spariranno tutte le chiacchiere.

frabelli1

Mer, 11/09/2013 - 17:00

Poi qualcuno, anche a sinistra, mi deve dire come si fa ad avere fiducia in questa giustizia

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 11/09/2013 - 17:07

-I consiglieri di sinistra del Csm vogliono "graziare" Esposito.- E ti pareva che potesse essere il contrario?

eloi

Mer, 11/09/2013 - 17:07

Non più tardi di ieri mattina mi sono recato in Comune a fermare i referndum del partito radicale. Fatelo anche Voi prima che scadino i termini. A non farlo, domani potreste pentirvi.

rossini

Mer, 11/09/2013 - 17:13

Esposito non ha leso il prestigio della Magistratura? Ma se, ascoltando la sua intervista, sembrava di sentire un venditore ambulante dei Quartieri Spagnoli di Napoli. L'ha coperta di ridicolo la Magistratura. Un Presidente di Sezione della Suprema Corte di Cassazione, uno che alla cerimonia di inaugurazione dell'Anno Giudiziario si fregia della toga rossa bordata di ermellino (in realtà è pelle di gatto o di coniglio maculata) che, per definire il capo è responsabile di un'impresa, si esprime dicendo "o titulare". In un paese serio sarebbe già stato cacciato a calci in culo.

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 11/09/2013 - 17:15

@frabelli1 "come si fa ad avere fiducia in questa giustizia"...con la fede,nient'altro che con la fede...ricordati che ci guardano da lassu'..nel loro paradiso.

linoalo1

Mer, 11/09/2013 - 17:19

E' sempre stato così!Ancora dai tempi di Di Pietro!Perchè il secondo comandamento dei Comunitari è:cane non mangia cane!Questo,tanto per tranquilizzare chi vanamente sperava in una Giustizia giusta!Infatti,assassini e delinquenti,sono liberi ma Berlusconi,delinquente del tipo 'Pericolo Pubblico N.1'deve essere eleminato,come enuncia il loro Primo Comandamento!Lino.

killkoms

Mer, 11/09/2013 - 17:34

@ashton68,vada a riesumarsi i giornali dall'estate 1988 in poi,quando furono arrestati,per il delitto calabresi sofri ed altri compagni!quante ne dissero contro i togati!e comunque,anche allora erano pochi i compagni perseguiti per i fatti da essi compiuti!

Giorgio5819

Mer, 11/09/2013 - 17:50

E il presidente della repubblika dov'è ?

michetta

Mer, 11/09/2013 - 18:05

x LA REDAZIONE - Ho capito! Non volete pubblicare i commenti chiari e che evidenziano i maltrattamenti subiti, non solo verso il Presidente Berlusconi, ma anche da persone, diciamo cosi, senza alcun titolo eclatante, come me ed i miei amici e colleghi. Io, non conto nulla, ma quello che dico, quando parlo, o scrivo, della magistratura, e' tutto vero, comprese le continue riprovazioni verso di essa. Non dimenticate che, ormai, sono anni, che non faccio che appellarmi a questo Giornale ed altri forum moderati e non certo di sinistra, per far conoscere dell'esistenza di cause che (non) vanno avanti dal 1995 addirittura! Queste nostre cause, riguardano richieste di diritti di gente, che ha lavorato e lavora per la Patria, eppure, malgrado i risultati ottenuti, siano autentici, la suddetta magistratura se ne frega altamente, vista la capacita' di esecuzione. Perfino l'Equa Riparazione della Legge Pinto, dopo quattro anni dall'approvazione, ancora non e' stata definita (sic!). Ora, se voi del Giornale, ritenete, per qualunque motivo, compresa la paura di denuncia, di non dover pubblicare commenti, papabili per un'eventuale querela, mbe', me ne faro' una ragione. Pero', vorrei che me lo diceste apertamente, oppure in separata sede, se vorrete. Credo di averne diritto, soprattutto per quanto fatto in favore della Nazione. Grazie ed a riscriverci.

Giangi2

Mer, 11/09/2013 - 18:08

Serviva un'altra prova che la magistratura, almeno una buona parte e' politicizzata ?

Giangi2

Mer, 11/09/2013 - 18:10

Il silenzio di Napolitano al proposito e' alquanto assordante

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Mer, 11/09/2013 - 18:20

Chi ha visto come me la trasmissione di La7 lunedi sera dove era presente anche la Santanchè ha scoperto nuove interessanti verità sul caso, quindi che il teorema della magistratura politicizzata è un BLUFF di Berlusconi. E che la TRUFFA da 7 milioni era il residuo di quella da 360, con la solita prescrizione.

Ritratto di oscardao@tiscali.it

oscardao@tiscali.it

Mer, 11/09/2013 - 18:21

e questa sarebbe la magistratura italiana? buffoni di corte altro che togati.

Rosario46

Mer, 11/09/2013 - 18:23

#Berto 35. Lei ci dice, fra l'altro, che gli errori di questo giudice non diminuiscono le colpe dell'imputato che è stato condannato nei primi 2 gradi di giudizio. Bravo! probabilmente lei è cresciuto a pane e KGB, perchè lei, subdolamente, ha taciuto che i primi due verdetti sono stati emessi da toghe rosse. Saluti

maurizio50

Mer, 11/09/2013 - 18:26

Il CSM è una consorteria di compari che hanno la funzione di preservare ai giudici le prebende ed i privilegi che i governi(di sinistra) hanno loro concesso.Chiunque osi chiedere l'abolizione di tali privilegi è un nemico del Popolo! Ciò secondo il Verbo comunista imperante nella Magistratura!

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Mer, 11/09/2013 - 18:36

I 12 giudicanti del caso ‘diritti Mediaset’ si sono attenuti alle prove di un reato presunto di 360 milioni REALI evasi e di questi ne sono rimasti circa 7 NON PRESCRITTI. Solo 2-3 giudici nel totale sono schierati con MD, gli altri sono non schierati o lo sono con magistratura indipendente (di destra) come ESPOSITO, che ha DOVUTO emettere la sentenza per sollecitazione della cassazione, per evitare la prescrizione che si sarebbe verificata il GIORNO DOPO, quindi per dovere di UFFICIO. Lo ha spiegato lo STESSO ESPOSITO ad un giornalista del Mattino.

Ritratto di Zione

Zione

Mer, 11/09/2013 - 18:47

Abbasso il vile GIUDICIUME, Politico e SCORNACCHIATO !!!

Giorgio5819

Mer, 11/09/2013 - 18:56

Teatrino delle marionette, ma senza fili, si sono aggiornati, si muovono col wireless. C'è una persona che ha il dovere istituzionale di intervenire, dov'è ?

Settimio.De.Lillo

Mer, 11/09/2013 - 19:25

Messaggio rivolto a tutte le persone ONESTE ed a tutti coloro che amano la libertà e la democrazia; quindi, tutti gli altri si astengano dal leggerlo, soprattutto NON è rivolto ai komunisti. Ai primi citati chiedo di recarsi negli uffici comunali per firmare a favore dei referendum indetti da PANNELLA. I signori togati devono essere trattati come tutti gli altri cittadini Italiani,cioè quelli che amano la VERA DEMOCRAZIA. Quindi i komunisti si astengano; loro la democrazia la intendono come un partito politico.

scipione

Mer, 11/09/2013 - 19:32

Un altro episodio,se ce ne fosse ancora bisogno,del legame criminale tra comunisti e giudici criminali comunisti che fanno strame della giustizia in Italia,e che ha distrutto i partiti democratici con la criminale farsa di " mani pulite " e poi ha tentato per venti anni di uccudere politicamente il grande statista Silvio Berlusconi,l'unico che,dalla gioiosa macchina da guerra dello zombie Occhetto,ha fatto il culo quanto il colosseo ai comunisti.Liberal democratici anticomunisti di tutta Italia,UNITA' E COMPATTEZZA,i comunisti non passeranno.

Romolo48

Mer, 11/09/2013 - 19:39

La giustizia è uguale per tutti! Eccone un bell'esempio da sottoporre a Epifani-

CARLOBERGAMO50

Mer, 11/09/2013 - 19:39

CSM - COSCHE DI SINISTRA MAFIOSE. NON SERVONO ALTRE PAROLE.

michetta

Mer, 11/09/2013 - 19:39

x Settimio.De.Lillo - gia' fatto ! Grazie

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 11/09/2013 - 19:53

Associazione a delinquere legalizzata e istituzionalizzata.

Ritratto di gian td5

gian td5

Mer, 11/09/2013 - 22:51

Il Soccorso Rosso non è mai andato in pensione..........

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 11/09/2013 - 23:32

...Non vedo alcuna differenza tra il metodo di lavoro della Commissione del Senato che deve decidere se "defenestrare" o meno Berlusconi e quello del Csm che sta trattando la pratica relativa al presidente Esposito. In entrambi i casi, il giudizio favorevole o sfavorevole per gli "imputati" è dato dal risultato della conta dei voti a seconda del colore politico dei membri stessi. Quindi nessun giudizio sul merito. Auguro di essermi sbagliato o di aver capito male, perché, se cosi fosse, la Commissione ed il Csm, stanno perdendo tempo; Il loro lavoro può essere svolto, egregiamente e con minori spese, da un ragioniere "fallito", purché in grado di contare fino a poco più di venti. Ditemi che non è così affinché la mia fiducia verso costoro, che è al grado infimo, possa iniziare a risalire.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 12/09/2013 - 00:31

Il soccorso rosso è più che mai attivo. L'atteggiamento di questi giudici rende sempre più attuale la necessità di METTERE FUORILEGGE LA POLITICIZZAZIONE DELLA MAGISTRATURA. I giudici devono esprimere le loro scelte politiche SOLTANTO NEL SEGRETO DELLE URNE come tutti i cittadini.

carlo-franklin

Ven, 13/09/2013 - 19:14

Vedete che i signori rossi che devono giudicare un proprio amico voi pensavate che dessero il loro voto a favore,noi purtroppo stiamo assistendo ad un verdetto farsa detto da un giudice che parla come una macchietta napèoletana.Se lo guardavate bene quando dava la sentenza sembrava felicissimo di condannare una persona che proprio non lo poteva vedere.Dunque povera italia siamo in mano a questi signori che fanno di tutto ma nessuno dice niente,se capitasse a me un processo andrei in galera ma gle ne dico di tutti i colori.Loro i sig.magistrati si che sono protetti ma da chi? Saluti Carlo (bisogna fare pulizia di questa gente)

LAMBRO

Sab, 14/09/2013 - 10:49

I MAFIOSI ALMENO HANNO UN COSICE MORALE!! CON IL FAVORE ENORME CHE HA FATTO ALLA SINISTRA VOLETE CHE NON LO FACCIANO SANTO????