I DATI ISTAT Giù il potere d'acquisto delle famiglie italiane

Il potere d'acquisto delle famiglie consumatrici, ovvero il loro reddito reale, torna a scendere. Nel primo trimestre del 2014 cala infatti dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,2% su base annua. Lo rileva l'Istat. Il potere d'acquisto era risultato positivo in termini congiunturali sia nell'ultimo trimestre del 2013 (+0,1%) sia nel terzo (+0,6%). Quindi a inizio 2014 si torna a fare un passo indietro, con la capacità di spesa - tenuto conto dell'inflazione - che si contrae nuovamente.

Commenti

buri

Sab, 05/07/2014 - 09:29

non c'era bisogno dell'ISTAT per saperlo, lo sapevano da tempo titte le massaie italiane

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 05/07/2014 - 18:51

Ma sentendo i telegiornale RAI 1 2/3 tutto va bene, cv'è la ripresa, il lavoro va bene, le famiglie spendano e spandano. Ma allora l'ISTAT racconta frottole?