I democratici spiazzati si dividono ancora I renziani: niente giochini

Il Pd accusa il Pdl di essere irresponsabile ed è tentato da una nuova maggioranza. Ma gli uomini del sindaco vogliono le urne subito

Enrico Letta e il segretario democratico Guglielmo Epifani contavano di guidare il gioco per andare al voto da una posizione di forza, attribuendo al Cavaliere la colpa del tracollo. Ma ora che il centrodestra li ha anticipati, ponendo in primo piano la protesta contro l'aumento dell'Iva, tutto appare più difficile. Quando la bomba è scoppiata il premier stava ultimando il suo discorso per l'appuntamento di martedì alle Camere sulla fiducia: sarebbe andato giù duro nel dire che le questioni di giustizia del Cavaliere devono rimane separate dalla sorte del governo. Invece, adesso è lui a dover fare la contromossa.

Per Epifani il ritiro dei ministri del Pdl «rafforza l'esigenza che Letta vada in Parlamento e illustri cosa è stato fatto per il Paese». Il segretario Pd accusa Berlusconi di «rovesciare la realtà», aprendo «una crisi al buio» che provoca un «ritorno della instabilità» nel Paese. Parla di «ulteriore azione di sfascio per l'azione del governo» e di irresponsabilità salita «a livelli non razionalmente valutabili». Poi avverte che cambiare la legge elettorale prima di tornare alle urne «è un passaggio obbligato», ma «non sarà facile trovare una maggioranza per farlo». Sembra più ottimista il viceministro dell'Economia, Stefano Fassina: «Dobbiamo approvare la legge di Stabilità e la legge elettorale. Non si andrà ad elezioni perché troveremo una soluzione in Parlamento: sono sicuro che c'è una maggioranza in grado di evitarlo».

Oggi è atteso un intervento di Matteo Renzi, ma i suoi fedelissimi già chiariscono che non accetteranno «governicchi scilipoteschi di destra o di sinistra» e si augurano che «il trasformismo parlamentare non sia nel Dna del Pd». Lo spiega Antonio Funiciello della segreteria Pd, renziano doc: «Napolitano non è Scalfaro - aggiunge- che si è inventato un partito in parlamento. No a nuovi Udeur e a operazioni come quella del 1998. Si faccia la legge di Stabilità e la riforma del Porcellum e si vada al voto a febbraio». Anche Paolo Gentiloni mette in guardia dalla tentazione di nuove «maggioranze scilipotiche», sicuro che «solo da un'alternativa può venire stabilità».
Per il resto, è tutto un coro di accuse ai ministri Pdl di comportamento «irresponsabile e pericoloso», come dice il capogruppo alla Camera Roberto Speranza. Che su Twitter scrive: «Pdl non riesce a mettere interesse dell'Italia prima delle questioni personali del suo capo». Stesse parole di Luigi Zanda, capogruppo Pd al Senato.

Di decisione «eversiva» parla Cesare Damiano. Per il candidato alla segreteria Gianni Cuperlo, le dimissioni dei ministri Pdl sono «gravi per il modo in cui vengono motivate, visto che non c'è nessun ultimatum da parte del premier ma solo la consapevolezza responsabile che il suo esecutivo non può andare avanti di fronte ai ricatti del Pdl per le vicende personali di Berlusconi». E Francesco Boccia insiste: «Il mancato blocco dell'aumento dell'Iva ha una sola e unica responsabilità: la decisione dei parlamentari Pdl di dimettersi, rendendo impossibile l'eventuale conversione del decreto». Davide Zoggia accusa: «L'escalation del Pdl non per questioni legate all'azione di governo ma legate alle vicende di Berlusconi è inqualificabile».

Commenti

LAMBRO

Dom, 29/09/2013 - 08:43

LO SANNO COSA VOGLIONO? CHE VOLEVANO BRUCIARE LETTA ERA EVIDENTE MA VOLEVANO DARE LA COLPA AL PDL! NON CI SONO RIUSCITI PERCHE' SACCOMANNI LI HA SPUTTANATI DICENDO CHE LA LEGGE DI STABILITA' PUO' ESSERE UGUALMENTE VARATA ! MA ALLORA ANCHE LO SLITTAMENTO o ANNULLAMENTO DELL'AUMENTO IVA!! PERCHE' NON E' STATO FATTO? BISOGNA CHIEDERLO A QUELLI DEL PD CHE VOGLIONO LE ELEZIONI SUBITO! QUELLI CHE GRIDANO ALLO SFASCIO! QUELLI CHE SI DICHIARANO DIFENSORI DEGLI ITALIANI E....NON SI VERGOGNANO!!

gioch

Dom, 29/09/2013 - 09:35

Tra drif-e-draf,ancora una volta a decidere è Berlusconi.Una sinistra imbelle,con sei capetti insignificanti,non fa politica ma melina; e accusa gli altri perchè non sa trovare accordi con alleati vari.INCAPACI!Porcellum o non Porcellum bisogna votare.

Duka

Dom, 29/09/2013 - 10:04

@LAMBRO - Certo che vogliono elezioni subito e le vogliono con questa legge elettorale che già li ha gratificati e. sperano fortemente, li gratifichi ancora. NON esistono persone più false e bugiarde dei PCI,PDS,DS,PD + SEL-

APG

Dom, 29/09/2013 - 10:05

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ..... adesso ROSICATE .... ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ....... e PAGATE IMU ed IVA, come sempre avete voluto !!!

Ritratto di Tris251245

Tris251245

Dom, 29/09/2013 - 10:05

PD ... non e' all'altezza di Berlusconi .. Arrivano sempre tardi, e non sanno cosa fare ... Ed adesso ???? Il cerino passa a VOI !!!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Dom, 29/09/2013 - 10:22

popolo ramingo, gregge, non vedere quali pastori ti guidano, non guardare quanto è affollato il vertice dello schieramento cui credi di appartenere, se ti vergogni fallo in privato un esame di quante balle ti propinano con l'ordine 'perentorio' di crederci(mentre i varii inquisiti del ppiccì si salvano con le leggi che il Senatore Berlusconi avrebbe fatto per se, così ti hanno detto. ti hanno insegnato pure ad odiare, ma le pecore non ne sono capaci. Fatti spiegare dalla tua gente com'è che a ricordo d'uomo non esiste un governo duraturo con dentro i rossi: sarà mica una questione di quattrini, neh!!! dei TUOI quattrini.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 29/09/2013 - 10:44

Berlusconi ha fatto una cosa che non avrebbe dovuto fare . prima doveva dimettersi , fare bella figura , poi lasciare che il governo napolitano letta , andasse avanti . possibile che i due personaggi in tanti mesi non abbiano saputo riformare la legge elettorale ? trovare i fondi per l'iva e l'imu ? monti un imbecille , napolitano e letta , prima di agire vanno dalla merkel a farsi benedire . ma si vergognino . napolitano finge di essere il presidente italiano , finge perché va dalla merkel in ginocchio , e la stessa cosa l'ha fatta letta , in ginocchio da te . poi c'è d'alema che dal suo podio , per una società come la Telekom urla della sicurezza nazionale , ma dai ma che imb ecille sono che non mi ero accorta , mi ero ancorata sui terroristi e delinquenti che entrano in italia ogni giorno. e questa è l'italia ? napolitano sene torni in russia , chieda a putin una dacia per lei e la moglie

cameo44

Dom, 29/09/2013 - 10:52

Secondo Epifani Letta deve andare in Parlamento per illustrare cosa ha fatto per il paese nel fare questa richiesta Epifani si rende ridicolo perchè sa benissimo che nulla è stato fatto per il paese dato che i due partiti PD e PDL delle larghe intese hanno pensato solo a farsi la guerra rendendo ancora una volta il paese ingovernabile quello che sta va bene al PD non stava bene al PDL e così viceversa solo la ostilità di Napolitano verso le elezioni ha messo su due Governi Monti Letta che hanno solo fatto perdere tempo senza risolvere un solo problema per cui erano nati anzi hanno provocato solo danni specie quello dei Professori e tecnici ora è chiaro che fanno a scaricabarile per addos sare la colpa della crisi Letta sostiene che la crisi è dovuta per le vicende personali di Belusconi il PDL dice che la crisi è per colpa del PD che vuole mettere solo e sempre tasse penso che la colpa sia della nostra classe politica tutta che non è all'altezza sia il PDL che il PD hanno le loro beghe interne e poco le importa del paese

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 29/09/2013 - 11:41

questa sinistra riassume magnificamente in una sola parola: IDIOTI! :-)

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 29/09/2013 - 11:54

TUTTO E' STATO FATTO COSI PERCHE EPIFANI LO HA VOLUTO - TANTO E' VERO CHE LETTA LO HA FATTO DI RIPICCA PERCHE' SENTIVA IL OSI DETTO COLTELLO DIETRO LA SCHIENA D FORZA ITALIA CON LE DIMISSIONI DI TUTTI I PARLAMENTARI GIA' PRONTI --- LUI PENSAA DI ESSERE DIVENTATO IMPORTANTE PERCHE ERA STATO IN AMERICA -- OVE LA SUA PAROLA NON HA AVUTO NESSUNA CONSIDERAZIONE -- ALTRO CHE CERCARE INVESTITORI - A NOI CI HANNO GIA INVESTITO CON LE IMPOSTE TASSE ED ACCISE -- V E R G O G N A

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 29/09/2013 - 11:58

al sottoscritto non interessa...Però a titolo di pensiero... SE RENZI NON SI MUOVE Epifani lo straccerà come ha fatto con Letta in forma inglese (prima l'ha imposta ad agire duramente contro Berlusconi - ora fa finta che lui non lo desiderava - bugia ) -- Renzi se non preme per il voto, dopo non esisterà più come "l'acqua passata sotto i ponti non macina mulini"" - MENTRE LUI EPIFANI E' SEPRE LI IN SELLA ED HA ALLE SPALLE LA CAMUSSO CON TUTTO IL BATTAGLIONE....POVERO RENZI RAGAZZO INGENUO

Romolo48

Dom, 29/09/2013 - 12:02

Epifani urla pure, anche il tuo tempo sta per scadere. Vedremo poi quale destino ti toccherà.

Atlantico

Dom, 29/09/2013 - 12:30

Signora Greco, non si distragga: si sta spaccando il PDL ed è solo la PRIMA spaccatura. Si avvicina il giorno del redde rationem finale.

moshe

Dom, 29/09/2013 - 13:17

Dopo aver fatto tanti danni ai lavoratori, si è messo a fare danni in parlamento.

agosvac

Dom, 29/09/2013 - 13:21

Ma come può essere credibile di fronte all'opinione pubblica un partito che con renzi vuole giuste elezioni immediate e con epifani vuole un governicchio che prosegua con il dissanguamento degli italiani??? Se aspirano ad un minimo di credibiltà, che si mettano una buona volta d'accordo tra di loro! Ed invece no. L'ex segretario epifani vuole continuare ad essere segretario, letta vuole continuare ad essere presidente del governicchio, i suoi ministri, quelli del Pd e di Sc, vogliono continuare ad essere ministri del niente più assoluto!

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 29/09/2013 - 13:25

RIEPILOGANDO LETTA COSA HA FATTO: HA RIDOTTO IL DEFICIT, NO. HA FATTO CALARE LA DISOCCUPAZIONE, NO. HA RIDOTTO IL NUMERO DI PARLAMENTARI, NO. HA ELIMINATO LE PROVINCE, NO. HA RIDOTTO LA SPESA PUBBLICA, NO. HA FATTO DIMINUIRE LA CRISI CHE COLPISCE FAMIGLIE NEGOZI E IMPRESE, NO. MA SI PUO' SAPERE COSA HA FATTO LETTA? NIENTE PURTROPPO. E I SUOI AMICI COMUNISTI DEL PARTITO COSIDDETTO DEMOCRATICO LO DIFENDONO, POVERINI DANNO SEMPRE E SOLO LA COLPA A BERLUSCONI L'UNICO CHE E' RIUSCITO AD ELIMINARE UNA TASSA L'IMU. SE ASPETTAVAMO LETTA, ASPETTA E SPERA...

Ritratto di dbell56

dbell56

Dom, 29/09/2013 - 14:12

Ho visto l'intervento in TV di Epifani in cui spiegava annaspando e cincischiando sui motivi per cui la colpa dell'attuale crisi sia da addebitare al centrodestra e non al PD -L. Mi sembrava di rivivere alcune scene dei mitici film di Amici Miei! W la supercazzola prematurata come se fosse antani PD paracudato nella sbiliguda Epifania e Babbo Natale!! W il conte Mascetti, uno di noi!!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Dom, 29/09/2013 - 14:27

"Lambro e Duka" concordo con voi!!non esiste ideologia o persone peggiori di loro!

Raffi70

Dom, 29/09/2013 - 14:27

Adesso dicono che è grave quello che ha fatto Berlusconi Ma come quando hanno voluto far cadere Berlusconi per mettere monti e poi andare ad elezioni dove i ristoranti erano vuoti ( per loro ) andava bene ora lo fa il grande Silvio e letta era a NY a dire che l Italia e stabile e uscita dall infrazione EU e i conti sono a posto adesso e grave ma guarda un po'

Ritratto di romy

romy

Dom, 29/09/2013 - 14:46

L'unico sfascio di questo paese ci deriva dalla politica delle tasse,come conseguenza di una politica economica rigorista voluta dai Tecnocrati dell'Europa,una cosa mai vista o concepita in tempi di Crisi Internazionale,quando gli altri grandi continenti, come gli USA,il Giappone ed altri.....hanno le armi nelle loro Banche Centrali per difendersi da tale crisi,mentre l'Italia e quindi l'Europa,o parte cospicua di Essa,è del tutto disarmata contro tale crisi,che ci porterà al fondo.