I diritti di famiglia gay fanno divorziare il Pd

I diritti delle coppie gay mandano in crisi il Pd dell'Emilia Romagna. A spaccare i democratici è l'ex Idv Franco Grillini, presidente onorario Arcigay che, presentando due emendamenti per blindare la possibilità di assegnazione delle case popolari alle coppie dello stesso sesso e gay, ha mandato a gambe all'aria tutti i buoni propositi di unità e compattezza del Pd. «Renzi è d'accordo» ha ricordato sibillino Grillini invitando i colleghi democratici a votare secondo coscienza. L'astensione e la conseguente bocciatura degli emendamenti, respinti da tutta l'opposizione compatta, non ha evitato il patatrac e gli imbarazzi di casa Pd.