I grillini incalzano il Pd: "Votate Rodotà, basta inciuci"

Il capogruppo al Senato, Vito Crimi: "Tocca a Rodotà, il Pd non ha motivo per non votarlo". E Grillo tuona su Bersani

Il Movimento 5 stelle, che per primo halanciato il nome di Stefano Rodotà per il Quirinale, è visibilmente soddisfatto del risultato ottenuto: 240 voti, ben al di sopra dei voti a 5 stelle (162) e di Sel (45). Un segnale evidente che il nome di Rodotà ha fatto breccia in seno al Pd, spaccando il partito e contribuendo alla disfatta di Franco Marini (e ovviamente in primo luogo di Bersani). Vito Crimi, capogruppo grillino al Senato: "Rodotà è il candidato di tutti - sostiene - il Pd non ha chiuso la porta in faccia a noi, ma al Paese. E' stato votato non solo dai nostri candidati ma anche da altre 80 persone, quindi è un segno forte che è una persona di alto profilo. Chi vuole Rodotà lo voti perché lo ritiene un buon presidente della Repubblica e non perché ciò consente altre manovre, perché altrimenti entriamo nella logica dell’accordo che a noi non ci compete e che vogliamo scardinare". Per Crimi "l’elezione del presidente della Repubblica non deve essere uno scambio per altre cose". Un concetto che Crimi ha poi ribadito nella dichiarazione che ha rilasciato in piazza Montecitorio, dove è andato, insieme alla capogruppo M5S alla Camera, Roberta Lombardi, a incontrare i manifestatnti pro-Rodotà: "Non possiamo condizionare la nostra scelta in funzione di scelte successive", ha spiegato con riferimento agli accordi per un eventuale futuro governo.

Roberto Fico, deputato M5S, incalza i vendoliani: "Voglio fare un appello a Sel e a Nichi Vendola. Il nostro nome per il Quirinale è Stefano Rodotà, votatelo come avete fatto oggi fino alla fine, siate coerenti". E sulla prima fumata nera commenta laconico: "Il risultato di queste prime votazioni ci dicono chiaramente che con la sconfitta di Franco Marini è stata sconfitta anche la cultura dell’inciucio".

E va avanti spiegando la strategia dei 5 Stelle: il Movimento 5 stelle voterà a oltranza il proprio candidato al Colle, Rodotà, anche dalla quarta votazione in poi. E se spuntasse il nome di Romano Prodi? Prodi potrà essere votato "solo se tutti i candidati M5S prima di lui nella rosa delle Quirinarie dovessero rinunciare" ha spiegato Fico.

Dalla provincia di Gorizia Beppe Grillo tuona contro Bersani: "Noi con il Pd non facciamo nessun inciucio e nessun tipo di accordo. Seguiamo il nostro programma, ma l’incandidabilità di Berlusconi la votiamo insieme in Parlamento. Cominciamo così oppure togliamo il Porcellum in due minuti. Il Parlamento - ha precisato Grillo - può legiferare. Bersani è complice di questo sistema che ha bloccato la democrazia in questo Paese".

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 18/04/2013 - 16:58

da sei mesi Bersani sta accumulando errori su errori ed il partito lo ha sempre lasciato fare correndo con lui allo sbaraglio

motofrera

Gio, 18/04/2013 - 17:13

grillo dice di voler scardinare il sistema degli inciucci, ma due giornifà invitava bersani a votare gabanelli promettendogli sostegno per un eventuale governo....alla faccia della coerenza!!!!

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 18/04/2013 - 17:23

Bravi grillini, come avete sempre detto largo ai giovani: Rodotà il nuovo che avanza. Siete patetici come grillo.

eureka

Gio, 18/04/2013 - 17:32

Il M5s e molto democratico, vuole imporre il proprio candidato. Non sono loro che decidono chi fare presidente. Non sono all'altezza di fare nulla da quanto si è visto quindi non impongano personaggi che non sono condivisi con gli altri partiti. Forse si aspettano da Rodota' presidente parecchie raccomandazioni in futuro?

Andrea 68

Gio, 18/04/2013 - 17:38

marione1944.. 1944?? cominci Lei a far spazio ai giovani, grazie

eovero

Gio, 18/04/2013 - 17:48

insisto,Mario Monti è migliore di tutti i Rodotà candidabili...cioè di tutti i candidati alla presidenza!

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 18/04/2013 - 17:50

Tra Grillo e Berlusconi, Bersani ha scelto Berlusconi. Tra Grillo e Bersani, scelgo Grillo. The End. Vai con la sigla.

bruna.amorosi

Gio, 18/04/2013 - 17:52

E come no ! voleva dire dovete votare come dico io perchè io sono io e voi non siete un ...... va beh! il resto lo sapete .viva la democrazia di Grillo .perchè quello che propone lui il bavoso ricciuto si chiama DITTATURA altrimenti in politica si chiama buon senso .e non inciucio perchè se la sinistra vota chi dice lui nn è un inciucio ??

bruna.amorosi

Gio, 18/04/2013 - 17:52

E come no ! voleva dire dovete votare come dico io perchè io sono io e voi non siete un ...... va beh! il resto lo sapete .viva la democrazia di Grillo .perchè quello che propone lui il bavoso ricciuto si chiama DITTATURA altrimenti in politica si chiama buon senso .e non inciucio perchè se la sinistra vota chi dice lui nn è un inciucio ??

bruna.amorosi

Gio, 18/04/2013 - 17:54

ANDREA 68 perchè i giovani sarebbero GRILLO E RODOTA' ???? ma su non sia patetico .che L'ITALIA stà morendo .

Bebele50

Gio, 18/04/2013 - 18:39

Perchè votare Marini è un inciucio e votare Rodotà non lo sarebbe? M5S dovrebbe spiegarlo.

vabbeh

Gio, 18/04/2013 - 18:40

@bruna.amorosi - "che L'ITALIA stà morendo" ... mi perdoni, come lei mi insegna, la colpa dell'agonia dell'Italia e' di destra e sinistra, pd e pdl, giusto? perche' hanno governato loro negli ultimi anni, inutile negarlo perche' se si nega la realta' allora vale tutto anche che rodota' e' un ragazzino per capirci. perche' dalle sue parole sembra che M5S sia in qualche modo responsabile delle scelte sciagurate che anche il suo voto ha permesso in questi anni. Questo e' giusto ribadirlo anche per il lettore meno attento. il pd e' necessario al pdl come la rai serve a mediaset: sono i perdenti di professione e servono a non far entrare il terzo incomodo. Ma una nuova generazione di Italiani e' stufa di questi giochetti. Gente pulita che ci vorra tempo per sporcare e nel frattempo si spera di dare ossigeno a questo paese. Salvo i vecchi castadipendenti di destra e sinistra.

vabbeh

Gio, 18/04/2013 - 18:42

@bruna.amorosi - "che L'ITALIA stà morendo" ... mi perdoni, come lei mi insegna, la colpa dell'agonia dell'Italia e' di destra e sinistra, pd e pdl, giusto? perche' hanno governato loro negli ultimi anni, inutile negarlo perche' se si nega la realta' allora vale tutto anche che rodota' e' un ragazzino per capirci. perche' dalle sue parole sembra che M5S sia in qualche modo responsabile delle scelte sciagurate che anche il suo voto ha permesso in questi anni. Questo e' giusto ribadirlo anche per il lettore meno attento. il pd e' necessario al pdl come la rai serve a mediaset: sono i perdenti di professione e servono a non far entrare il terzo incomodo. Ma una nuova generazione di Italiani e' stufa di questi giochetti. Gente pulita che ci vorra tempo per sporcare e nel frattempo si spera di dare ossigeno a questo paese. Salvo i vecchi castadipendenti di destra e sinistra.

Andrea 68

Gio, 18/04/2013 - 18:59

@Bruna Amorosi i giovani sono i rappresentanti del M5S che stanno cambiando tutto. Mi sa che Lei non se ne rende conto.. vista l'eta'.. e poi..ma la smetta di dire che Grillo e' un dittatore.. il M5S e' l'UNICO che ha scelto il suo candidato alla Presidenza, voi manco ce l'avete un candidato tanto siete monotematici.. vi va bene chiunque Marini, D'Alema, Amato siete patetici cara signora, tirate fuori i maroni come gli elettori del PD.. protestate che non contate niente! avete un padronee basta, rendetevene conto una buona volta! sudditi!