I grillini spaccati sui rimborsi, in ballo 8mila euro al mese: il resto va trattenuto o reso?

Intesa sul fondo in cui versare metà dello stipendio, ma è rottura sui rimborsi mesili. Tutte le spese saranno messe on line ma che fare con l’eccesso? C'è chi vorrebbe tenere tutto

Tempo di stipendi e di rendicontazione. Mentre vengono accreditati ai parlamentari i primi emolumenti di questa legislatura, il Movimento 5 Stelle si muove con grande attenzione per tener fede alla promessa di austerità e trasparenza. Ma, sin dalle primissime battute, l’operazione si è rivelata tutt'altro che agevole. Le polemiche infuocato il Cinque Stelle che continuano a promettere che metteranno tutti i conti online.

A Montecitorio i deputati pentastellati hanno già depositato la proposta di legge per "l’abolizione dei contributi pubblici e le modifiche alla disciplina in materia di spese elettorali e agevolazioni a partiti e movimenti politici". In parallelo hanno accelerato l’operazione che dovrebbe concretizzare la restituzione di parte degli emolumenti alle casse pubbliche. Da qui la richiesta alla presidente della Camera Laura Boldrini di costituire, con una voce di entrata nel bilancio, "un fondo controllato da un ente terzo" in cui qualsiasi deputato possa versare la parte di stipendio cui intenda rinunciare. "A quale fine destinare le somme raccolte nel fondo lo si può decidere insieme", hanno proposto i seguaci di Beppe Grillo. Tutto liscio? Mica tanto. Intanto, fermo restando che tutti gli eletti del M5S prenderanno solo 5mila euro lordi di indennità (su 10mila spettanti), resta da definire come in concreto deputati e senatori si regoleranno con le altre somme che lo Stato riconosce a titolo di rimborso. L’idea è trattenere solo le spese rendicontate, ma nel dettaglio una soluzione tecnica sarà definita nei prossimi giorni, sulla base dello studio dei primi cedolini. Alla voce "trattamento economico" il comportamento interno al movimento spiega: "L'indennità percepita dovrà essere di cinquemila euro lordi mensile, il residuo dovrà essere restituito allo Stato assieme all'assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato)". In questo modo lo stipendio verrebbe, appunto, dimezzato intonro ai 5mila euro. Con un problemino non di poco conto: per quanto ogni parlamentare possa rinunciare a metà stipendio, il fisco lo tasserà comunque per l'intero ammontare segnato in busta paga. Problemino che non lascia certo indifferenti i grillini.

I grattacapi non si fermano certo allo stipendio. Come devono comportarsi con i rimborsi? Carte alla mano nella prima "paghetta" spuntano un'accozzaglia di voci che fanno schizzare la cifra finale intorno ai 18mila euro. Dalla diaria ai rimborsi forfetari, dalle indennità all'assistenza sanitaria. Cosa tenere? Cosa restituire? "I parlamentari - si legge sempre nel codice grillino - avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso, tra cui diaria a titolo di rimborso per le spese a Roma, rimborso delle spese per l'esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporti e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e sistema pensionistico con sistema di calcolo retributivo". Se tutti sono d'accordo sul giustificare on line ogni signola spesa, lo scontro si fa duro sull'opportunità di rendere allo Stato i rimborsi non spesi. Dal canto loro i vertici del M5S assicura no sarà "presto" on line la piattaforma su cui ciascun parlamentare pubblicherà scontrini e ricevute, cifre percepite e restituite.

Commenti
Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 14:25

il m5s ha rifiutato 42milioni senza se e senza ma,i deputati 5stelle prendono meno di tutti gli altri e x questo sono considerati come il pericolo n.1 x l'italia secondo certi giornalisti che confidano nella creduleria dei propri lettori.

vince50

Sab, 27/04/2013 - 14:36

Va trattenuto non ci sono dubbi,le teorie pre elettorali lasciamole alla plebe votante e Italiota.

Ritratto di £a..kasta.

£a..kasta.

Sab, 27/04/2013 - 14:37

la cosa è molto semplice, devono essere e saranno trattenute solo le spese rendicontate fino all'ULTIMO EURO

Accademico

Sab, 27/04/2013 - 14:45

Ma scusate, non dicevano questi grillini che sarebbero scesi in campo solo ed unicamente per passione politica e che avrebbero rifiutato ogni tipo di prebenda?

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Sab, 27/04/2013 - 14:50

I grillini "spaccati" su 8000 € al mese? azzzz che soop che avte fatto e allora su quanto sono spaccati i berlusconiani? quanti € ballano al mese????

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 27/04/2013 - 15:00

In base a quale previlegio si danno stipendi che potrebbero sfamare 4 o 5 nuclei familiari ? Che schifo questi estremi di uguaglianza parassitaria.

plares

Sab, 27/04/2013 - 15:29

a me non interessa se guadagnano anche 10 e 20.000 euro al mese...a me interessa che il paese cresca e che il benessere torni alla portata di tutti! non sono quei pochi milioni che fanno la differenza ma..i miliardi che dovrebbero girare!! i grillini che facciano quel cazzo che vogliono, chi se ne frega..io chiedo alla politica che si riprenda a crescere e prosperare!!!!!! spero che i nostri politici e IL PRESIDENTE in primis risolva questi problemi! Ah, il presidente è BERLUSCONI per la precisione.

Fabrizio Di Gleria

Sab, 27/04/2013 - 15:33

Buffoni, adesso che avete messo le mani nella mermellata, come tutti non ne potete fare a meno.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 27/04/2013 - 15:33

Vogliamo scommettere che i grillini si allineeranno a tutti gli altri parlamentari, beccandosi tutto e di più?!| Egregio @ERSOLA@ lei è proprio sicuro che i grillini abbiano già rifiutato il rimborso elettorale? E' proprio sicuro che, quando i grillini sapranno cosa lucra il loro guru su loro stessi ed il suo blog, rinunceranno a tutto quello che questo Stato scialacquone versa ai suoi manovali?!

Wolf

Sab, 27/04/2013 - 15:51

comuni stercorari

Ritratto di £a..kasta.

£a..kasta.

Sab, 27/04/2013 - 16:10

i politicanti della casta ad ogni livello a partire da quello nazionale non ce la fanno proprio a non intrallazzare e a non rubare... dunque piuttosto che cercare di moralizzare la vita politica rinunciando ai loro privilegi ed ai loro intrallazzi cercano di coinvolgere anche i portavoce 5S nella melma con la storiella del sono tutti uguali e del tanto sono tutti così... ma NOI DEL M5S NON SIAMO COME VOI DELLA CASTA, GUAI SE FOSSE COSI', l'ultima speranza di nove milioni di italiani per bene nauseati da questa politica di corrotti ed incapaci verrebbe meno

unosolo

Sab, 27/04/2013 - 16:21

quelli del PD riversano qualche soldino alle varie sezioni , i grillini non avendo sezioni possono darli al Grillo , ma dai siamo seri quei soldi solo soldi che lo stato versa per dare servizi ai cittadini , ovviamente quella cifra è smoderatamente aumentata dai veterani politici , praticamente sono i Diritti Acquisiti sulle spalle dei contribuenti , soldi delle tasse che finiscono ad ingrassare i politici.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 27/04/2013 - 16:28

uccelino smetta di fare il tifoso la politica non è come il calcio.

angelomaria

Sab, 27/04/2013 - 16:33

e i ladri a cinque stelle incominciano ha mostrare chi veramente siano ESSERI INDEGNI IMMONDI che non meritano di sedersi in un parlamento di un paese democratico e neanche viaggiare col'alta velocita'e tantomeno auto blu siamo ai paradossi del ventesimo decolo

angelomaria

Sab, 27/04/2013 - 16:34

ersola sei proprio una SOLA

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 27/04/2013 - 17:01

Grulline e grullini per prendere una saggia decisione in merito ai rimborsi, ponete la mano sulla parte finale della vostra spina dorsale (sempre che ne abbiate una) e, dopo esservi collegati alla "Rete" premete il tasto "invio" della tastiera. Vi apparirà sul monitor la scritta: Andate affanculo pagliacci! Come vedete la soluzione per degli esperti informatici è molto semplice.

Ilgenerale

Sab, 27/04/2013 - 17:14

Quanta demagogia ?! GRILLO BISOGNA DARE SOLDI A CHI NON CE L'HA, NO TOGLIERLI A CHI LI GUADAGNA!!!! IDIOTA!!!

syntronik

Sab, 27/04/2013 - 17:39

Ersola mi sà che da piccolo sei caduto dal seggiolone.

bearbruno

Sab, 27/04/2013 - 18:43

vedrete, vedrete!!! assaggiare il miele e una tentazione che non ti lascia indifferente!!! quanti grillini salteranno la porta prima che il movimento salterà per aria

cyberdog

Sab, 27/04/2013 - 19:21

Caro indini ma perche' non fai un articolo su quelli che lo stipendio da parlamentare se lo prendono tutto piu gli optional per poi votare si o no a secondo cosa dicono i capoccia.e perche' non ci dici pure quanto ti pagano per scrivere contro chi dice la direzione.i grillini hanno mantenuto la parola data in campagna elettorale a differenza dei partiti vedi governo letta.perche non scrivi che il m5s ha rifiutato i rimborsi elettorali mentre i partiti se li sono presi e chi sa cosa ne faranno.mangeranno in ristoranti di lusso con caviale e champagne si compreranno la casa al centro oppure una bella barca da 2mlni e mezzo di euro e quanto te ne potrei elencare.perche non fai un bel reportage su queste cose come fanno "i giornalisti"?allora ce li ai gli attributi o hai paura di papi?fai un articolo sui grillini in sicilia dove il 75% del loro stipendio va in una banca che finanzia la pmi al tasso dell 1% le sai queste cose ma non le scrivi quindi ha ragione grillo sei un prezzolato senza dignita'

swiller

Sab, 27/04/2013 - 19:23

Anche questi diventeranno ladroni come tuttigli altri..... tempo al tempo.

Gianca59

Sab, 27/04/2013 - 19:46

Poveracci, con tutti sti soldi non ci stanno più a capi' niente ..... Ma se uno di loro lo mettono a fare il ministro dell' Economia, ci restituiscono tutti i soldi rubatici dallo Stato ?

Ivano66

Sab, 27/04/2013 - 19:47

E vai... continua l'ondata di fango sul M5S. Ma non servirà, parleranno i fatti. Il resto è diffamazione: pratica nella quale siete maestri indiscussi.

laima

Sab, 27/04/2013 - 20:02

vanno resi tutti, IMBECILLI!

Tom Hagen

Sab, 27/04/2013 - 21:01

Secondo me staranno a discutere per tutta la durata del loro incarico sulla questione degli stipendi, senza mai arrivare ad una conclusione. Imbavagliati dal loro capo, timbreranno il cartellino come qualunque Fantozzi. Il loro spessore culturale si è già visto. Ogni tanto sbraiteranno per far vedere di esistere. Di fatto saranno le scimmie del nostro Zoo all'interno del Parlamento, utili ai giornalisti per scrivere note di colore. Un po' come quel tizio capellone che infastidisce i cronisti nelle dirette. Il loro costo sarà proporzionale alla durata della legislatura

pansave

Sab, 27/04/2013 - 21:45

A casa a casa , guadagnate più del Papa, seminate odio, incompetenza e non lavorate neanche, a casa a casa.

peroperi

Sab, 27/04/2013 - 22:48

sembrate degli sprovveduti. Una cosa è lo stipendio, altra i rimborsi spese che dovrebbero essere rimborsati prima di tutto a fronte di fatture e non in anticipo, poi non è detto che uno debba spenderli per forza tutti . 8000 è il tetto massimo e quelli che non si spendono devono rimanere in cassa allo Stato e non al partito! Facciamo i seri per favore!!

peroperi

Sab, 27/04/2013 - 22:50

Uè!! Grillini !! Sveglia!! Siete voi che dovete far varare una legge che imponga ai partiti quanto spendere , in quali termini, e cosa è ammesso spendere. Non cominciamo a fregare che vi stiamo tenendo d'occhio!! Mi state gia facendo inc...re!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 28/04/2013 - 00:39

Si continua a parlare di queste pecore che per far funzionare il cervello devono prima leggere sul tablet cosa gli ha prescritto il Grande Stregone Squilibrato. Altrimenti tacciono. Un appello ai giornalisti: BASTA CON QUESTE PERSONE ETERODIRETTE COME DEI ROBOT.

Ritratto di silviste

silviste

Dom, 28/04/2013 - 02:26

Siccome il maggior costo della politica non è costituto dalla voce stipendio base dei parlamentari, ma dalle somme loro elargite come rimborso per le spese, molte delle quali conteggiate in maniera forfettaria (come si è visto la maggior parte degli scandali riguardano le richieste di rimborso), sarei del parere che andrebbe lasciato inalterato lo stipendio e azzerato ogni altro benefit, obbligando quindi il politico a far fronte alle spese con il solo stipendio. Detto questo, credo che Grillo avrebbe fatto meglio ad obbligare i suoi alla rinuncia di tutti i rimborsi e accettare invece lo stipendio, in questo modo non ci sarebbero stati tutti questi problemi di tasse da pagare sulla parte di paga rifiutata e di calcolo delle spese da rimborsare. Ma ahimè la scelta non è stata questa, si è preferito dare la possibilità di accettare i benefit, dove ripeto è più facile lucrare, in quanto molti di questi sono forfettari e quindi è molto difficile calcolare quanto realmente ne spetti a ogni singolo parlamentare; a meno che ognuno non sia disposto a dedicare il 90% della propria vita di politica, a calcolare l'esatto importo delle spese sostenute rimborsate in maniera forfettaria.

Ritratto di silviste

silviste

Dom, 28/04/2013 - 02:33

Altro consiglio ai Grillini: fate bene i conti, perché quando dovrete fare la denuncia dei redditi, il fisco calcolerà l'importo dell'IRPEF da versare sull'intero stipendio, per cui i 5000 euro potrebbero non bastare per coprire le tasse da pagare. Sottolineo questo, non per farvi una critica, ma perché sapendo che molti di voi nella vita normale eravate lavoratori dipendenti come me, potreste avere delle brutte sorprese nel fare la dichiarazione dei redditi.

gicchio38

Dom, 28/04/2013 - 07:25

CHE BRUTTE FACCE DA "PIRLA" DICONO A MILANO PER DISTINGUERLE DAI "TONTI E SONATI".

dinross

Dom, 28/04/2013 - 08:06

hehehe il profumo dei soldi, anche suloro, comincia a fare il suo effetto

Mario-64

Dom, 28/04/2013 - 10:19

Lombardi prenda nota: le chewingums non si possono rimborsare ,le mentine si. Nel dubbio comunque ,tenga gli scontrini...

canaletto

Dom, 28/04/2013 - 11:05

RESO IMMEDIATAMENTE LO AVETE SEMPRE DETTO O VI SIETE RIMANGIATI LA PAROLA???

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 28/04/2013 - 11:09

Pecunia non olet... e quando ci si ritrova in una sola volta, in un solo mese, la metà di quanto guadagnavano in un anno... bhè, lascio a voi la considerazione! Saranno onesti il primo mesi.. poi le spese lieviteranno come una bella torta margherita!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 28/04/2013 - 16:24

chi va al mulino si infarina , è inevitabile .