Sorgenia fa acqua da tutte le parti e Legambiente scarica i De Benedetti

Dopo i guai della centrale di Vado Ligure, l'associazione ambientalista italiana non è più socia della Sorgenia Menowatt

Ora che la nave Sorgenia fa acqua da tutte le parti, anche Legambiente ha deciso di abbandonare l'amico Carlo De Benedetti. Recentemente la più diffusa associazione ambientalista italiana non è più socia della Sorgenia Menowatt, una Esco (Energy Service Company) che opera nel settore del risparmio energetico e dell'illuminazione. Sorgenia Menowatt era tra le partecipate di Sorgenia Spa che, a sua volta, detiene una quota di minoranza di Tirreno Power. Quest'ultima gestisce la centrale di Vado Ligure. In passato Sorgenia ha sponsorizzato alcuni eventi di Legambiente, biciclettate ecologiche, flash mob campagne contro gli sprechi. Da tempo il legame tra una controllata di Sorgenia e Legambiente ha fatto alzare un sopracciglio a molti. Ermete Relacci deputato Pd, presidente della VIII Commissione permanente Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati, nonché presidente onorario di Legambiente potrebbe spiegare ai soci e agli elettori certe partecipazioni societarie.

Commenti

ammazzalupi

Dom, 23/02/2014 - 10:10

Legambiente dovrebbe spiegare ai soci e agli elettori certe partecipazioni societarie? ... C'è poco da spiegare. Legambiente pensa ai kazzi propri e dell'ambiente se ne sbatte le palle. Nel 2008 invitai (con raccomandata r.r.) Legambiente a sostenere la pubblicazione di una monografia di importanza mondiale sul "Falco pellegrino". Non ho mai ricevuto risposta. Le conclusioni mi sembrano ovvie: la natura e l'ambiente servono a TUTTE le associazioni ambientaliste come trampolino di lancio verso alte CARICHE sempre BEN RETRIBUITE. Ambientalisti... svegliatevi!!!

roscor

Dom, 23/02/2014 - 11:20

Non capisco il Cav è indagato anche se respira.. un pò di aria in più è questo individuo che fa peggio li lui è tranquillo ... possibile che nessuno indaga? c'è da preoccuparsi

alfa2000

Dom, 23/02/2014 - 11:27

parole sante, mio caro, parole sante, altro che l'ambiente, come sempre i devoti dell'associazione si fanno il mazzo a pulire spiaggie e boschi, ed i capoccia stanno ormai in parlamento e fanno come di i k***i propri, imboscano lo stipendio e te saluto, riflette manovali dell'ambiente a chi avete mandato a rappresentarvi,a nche perchè realacci non è l'unico eh?

alfa2000

Dom, 23/02/2014 - 11:28

parole sante, mio caro, parole sante, altro che l'ambiente, come sempre i devoti dell'associazione si fanno il mazzo a pulire spiaggie e boschi, ed i capoccia stanno ormai in parlamento e fanno come di i k***i propri, imboscano lo stipendio e te saluto, riflette manovali dell'ambiente a chi avete mandato a rappresentarvi,a nche perchè realacci non è l'unico eh?

blackbird

Dom, 23/02/2014 - 11:29

" Legambiente pensa ai kazzi propri e dell'ambiente se ne sbatte le palle... ... la natura e l'ambiente servono a TUTTE le associazioni ambientaliste come trampolino di lancio verso alte CARICHE sempre BEN RETRIBUITE": PAROLE SANTE!

alfa2000

Dom, 23/02/2014 - 11:30

eh beh, che vuoi fare il cav è il cav, con lui ci campano tutti dai giornali alla tv, se non ci fosse lui andrebbro falliti, da crozza alla letizzetto, da fazio alla gabbannelli, e così via dicendo, eppure è l'unico che potrebbe salvarci stavolta senza alleanze, a parte il ricorso all'europa, male che va dobbiamo soffrire 2 anni, ma poi................ VAI ZIO SILVIO

tonipier

Dom, 23/02/2014 - 11:39

" I BUFFONI DI PIAZZA" In realtà, profeti,veggenti,indovini non sono che imbonitori delle masse, i quali intuiscono che la formulazione di responsi e di profezie in modo chiaro e preciso non potrebbe che esautorarli nella autorevolezza di cui possono godere se nell'impatto con la realtà concreta le previsioni e le enunciazioni di cui sono propalatori si evidenziassero come giudizi azzardati. L'arte di indovinare nacque, ha scritto Voltaire, quando il primo briccone incontrò un imbecille ed i profeti sono uomini capaci di dare espanzione al proprio fervore fantastico finalizzato a circonvenire i gonzi che si lasciano imbrigliare dai tentacoli della superstizione.

tonipier

Dom, 23/02/2014 - 11:39

" I BUFFONI DI PIAZZA" In realtà, profeti,veggenti,indovini non sono che imbonitori delle masse, i quali intuiscono che la formulazione di responsi e di profezie in modo chiaro e preciso non potrebbe che esautorarli nella autorevolezza di cui possono godere se nell'impatto con la realtà concreta le previsioni e le enunciazioni di cui sono propalatori si evidenziassero come giudizi azzardati. L'arte di indovinare nacque, ha scritto Voltaire, quando il primo briccone incontrò un imbecille ed i profeti sono uomini capaci di dare espanzione al proprio fervore fantastico finalizzato a circonvenire i gonzi che si lasciano imbrigliare dai tentacoli della superstizione.

killkoms

Dom, 23/02/2014 - 12:05

gli ecologisti soci del padrone di una carboniera!

jeanlage

Dom, 23/02/2014 - 12:22

Legambiente socia del grande inquinatore! Sarebbe strano se non si considerasse che per gli ambientalisti, non solo nostrani, il nucleare no perché fa venire il cancro, l'eolico no perché è brutto, il fotovoltaico no perché leva i campi all'agricoltura, l'idrico no perché fa tagliare gli alberelli,....: l'unca fonte buona è quella derivata dal petrolio. E considerare gli ambientalisti come langa manus dei petrolieri, non è pensare male e fare peccato all'Andreotti: è vedere la realtà così come è.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 23/02/2014 - 13:03

com la calma e la paglia ..maturano le nespole, ed ora caro DON de Maledetti sta arrivando la resa dei conti, certo tu stai in Svizzera e te ne fotti..ma fino a che punto, povero squallido ebreo errante, la campana suona anche per te

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 23/02/2014 - 13:05

Ma no!! E' tutto un fraintendimento, legambiente non puo' essere assocciata a Sorgenia di Vado ligure. De Benedetti,un sant'uomo che con la CIR e giornali come Repubblica e L'Espresso,fonte di conoscenza e verita',non possono essere associate ai centinaia di morti. E poi signori e signore,pensate veramente che una magistratura veramente DEMOCRATICA non avrebbe penalmente perseguito un reato cosi infame? Voi de IL GIORNALE ed i vostri amici di PANORAMA, solo voi,state perseguitando quel santo di carlo De Benedetti, praltro tessera n. 1 del PARTITO DEMOCRATICO. E poi,il leader di LEGA AMBIENTE, lo attaccate solamente perchè,del tutto casualmente,è stato eletto nel parlameno con voti PCI/PDS/DS/PD.De BENEDETTI Carlo,santo subito!!

agosvac

Dom, 23/02/2014 - 13:53

Sarà che mi sbaglio, ma mi sembra che il muro d'immunità che ha sempre protetto il grande ingegnere stia avendo delle falle. Ancora è presto per avere una comferma, ma molte delle sue società fasulle sono sotto il mirino di alcuni magistrati. Resta da vedere se le inchieste andranno avanti come di giusto oppure siano archiviate come non è di giusto. Certo è che questo strano individuo in un altro paese con altra magistratura a quest'ora sarebbe già in galera.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Dom, 23/02/2014 - 15:13

Legambiente: un'associazione che prende per i fondelli quelli che sono veramente ecologisti! Fare i patti (si, più di uno) con il diavolo, anche se (de) benedetti, è pura demagogia e coglionaggine, compreso Relacci, che tanto si sbatte, ma non contro l'ingegno svizzero!

italianodeluso

Dom, 23/02/2014 - 18:38

Berlusca condannato. E questo che se ne sta in Svizzera mai nemmeno indagato? Olivetti eccellenza fatta fallire nemmeno una ipotesi di bancarotta fraudolenta? Mica per niente ha la tessera n.1 del PD

a.zoin

Dom, 23/02/2014 - 19:50

Il più grande FARABUTTO TRA I "KOMUNISTI".

angelomaria

Mer, 06/08/2014 - 09:41

NONMOLLATELO MANDATELO IN GALERA DOVRE POTRA PAGARE LA LUNGA SERIE DI PECCATI!!!

krumiro

Mar, 11/07/2017 - 20:51

GIOVANNIG6510 Nuovo, Gli altri sono gia’ usati. Codice Amico Sorgenia 2017 60€