I Nas sull'assessore di Errani

Quanti lavori ha l'assessore alla Sanità dell'Emilia-Romagna, Carlo Lusenti? Lo stanno accertando i carabinieri del Nas, il Nucleo anti sofisticazioni. Assessore di peso del governatore Pd Vasco Errani, Lusenti è finito nel mirino- riporta il Carlino di Reggio- per la sua attività di urologo nell'ambulatorio privato «San Michele» di Reggio Emilia. L'assessore è in aspettativa non retribuita dall'ospedale «Bufalini» di Cesena: allo stesso tempo, da otto anni presta servizio al «San Michele». Secondo il politico-dottore «tutto è a norma di legge» ma a chiedere chiarezza è il consigliere del Pdl Galeazzo Bignami, che ritiene «singolare che il vertice dell'assessorato alla Sanità, ovvero la struttura preposta al controllo dell'attività del laboratorio “San Michele“, sia legato da rapporti economici con il “San Michele” stesso». Un conflitto d'interessi, neppure tanto piccolo o nascosto, che chissà come mai nessuno a sinistra ha notato. In altre parole, «il controllore è stipendiato dal controllato». L'esponente Pdl chiede ad Errani di ritirargli le deleghe. LuDon