L'unica bestemmia proibita: impossibile criticare l'austerity

A quanto pare non si può bestemmiare l'Europa, questa Europa. Non si può neppure criticare, dubitare, riflettere, scantonare. Non si può perché gli uomini in grigio si offendono. È lesa maestà

A quanto pare non si può bestemmiare l'Europa, questa Europa. Non si può neppure criticare, dubitare, riflettere, scantonare. Non si può perché gli uomini in grigio si offendono. È lesa maestà. È attività sovversiva e anti tecnocratica. E in questo secolo di disillusi è l'ultimo tabù. O forse, come spesso accade, è solo un luogo comune. O paura. La paura di restare senza alibi. Di non farcela, di pentirsi, di non far parte del club delle grandi nazioni, di sentirsi soli. O paura che i tedeschi si vendicheranno, dimenticando che la signora Merkel magari ha un brutto carattere ma non ha baffi e svastiche. Fatto sta che di Europa non si può parlare. Non a voce alta. Non a Pontida, sostenendo quello che ormai molti pensano. L'Europa è un problema. Lo è adesso, se non cambia, se non svolta, se non si toglie la giacca, se non ha il coraggio di mescolare a patti e trattati un po' di buon senso.

Berlusconi ha detto che il governo non deve battere i tacchi davanti agli uomini dell'Unione. «Il limite del 3% all'anno e del fiscal compact ve lo potete dimenticare. Ci volete mandare fuori dalla moneta unica? Fatelo. Ci volete mandare fuori dalla Ue? Vi ricordiamo che versiamo 18 miliardi l'anno e ce ne ridate solo 10». Scandalo. Parla il commissario europeo Olli Rehn. E scuote le spalle. Ecco Enrico Letta che rassicura tutti dal G8 di Belfast. Epifani, segretario precario del Pd, si indigna: così indebolisce l'Italia. Qualcuno parla di euroscetticismo suicida.

Ma davvero Berlusconi è contro l'Europa? Se lo è siamo tutti euroscettici. Perfino i leader europei. La realtà è che Berlusconi ha detto quello che i governi sanno. Così non si può andare avanti. Ne è cosciente anche Berlino che quel limite l'ha superato nel 2003, così come Parigi che pure quest'anno sarà sopra i parametri. È successo anche a Olanda, Spagna, Gran Bretagna, Belgio. A Belfast, e non è un caso, la parola d'ordine è flexibility. Flessibilità sui trattati. Flessibilità sui conti pubblici. Si fa ma non si dice. Il pareggio di bilancio non è più un dogma. Il tre per cento, quel rapporto sacro tra deficit e Pil, si colora di zone grigie. Magari si pecca, ma poi ci si confessa. Solo che per ottenere tutto questo serviva la benedizione americana. Obama ha detto chiaramente che l'Occidente non può permettersi un'Europa che va a tre cilindri. Non per solidarietà, ma perché così affondano tutti. Allora, toglietevi la giacca e ricominciate a lavorare, con meno tasse e meno burocrati. L'Europa era un sogno, bellissimo. I suoi veri nemici sono gli uomini in grigio.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 18/06/2013 - 15:09

L'Europa era un sogno, bellissimo. I suoi veri nemici sono gli uomini in grigio. Anche l'Italia è bellissima, ma i veri nemici sono seduti a Roma.

Ritratto di andrea78andrea

andrea78andrea

Mar, 18/06/2013 - 15:48

Io non sono euroscettico io l'UE proprio non la voglio nemmeno la sua lurida moneta affama-popoli. Basta Euro Basta UE.

Rossana Rossi

Mar, 18/06/2013 - 16:07

Anche un cieco vede che questa europa fa schifo.........

ilsignorrossi

Mar, 18/06/2013 - 16:29

io l'europa la maledico ogni momento

Luigi Farinelli

Mar, 18/06/2013 - 16:54

Dall'articolo: "L'Europa era un sogno, bellissimo. I suoi veri nemici sono gli uomini in grigio." E quelli in grembiulino, squadra e compasso. Tra questi (adoratori di Lucifero e del Nuovo Ordine Mondiale, a volte chiamato "globalizzazione mercantilista" per dare meno nell'occhio) vi sono banchieri (dai nomi noti), "filantropi" (pur'essi notissimi, spesso sionisti), politici (a volte imposti alla guida delle nazioni da destabilizzare lentamente), laicisti (sul tipo di Pisapia, Marino, Bonino, Veronesi, Fo, Boldrini ecc.) e lobbisti vari (fra cui la potente congrega LGBT-Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali-usati come carne da cannone e quinta colonna assieme al radical-femminismo) tutti accomunati a lavare il cervello attraverso i loro media asserviti a quello che loro (autoelettisi "casta illuminata") ritengono essere il "popolo bue", da lobotomizzare fin dalle elementari (vedere programmi per i nostri bambini di Genovefa Idem e George Soros, europeisti "convinti") tramite avanzatissime tecniche di manipolazione mentale (lavaggio del cervello laicista) per creare l'europeo del futuro: una nazione unica governata dalla casta autoeletta degli "illuminati" governante su una popolazione di insulsi androgini femminilizzati, senza più capacità critiche o rivalse, perfetti schiavi della società del consumismo illimitato, senza più padri né madri, sostituiti da provette o tutt'alpiù da coppie sterili dello stesso sesso, né principi etici e morali, sostituiti dal relativismo, dall'egoismo, dal nichilismo. E se non sei d'accordo con questo programma loro ti chiamano "antieuropeista complottista", "populista", magari anche "nazionalista e fascista non politicamente corretto e non progressista" che tradotto in parole povere significa: "non omologato". Come Berlusconi (nonostante anche lui abbia sicuramente i suoi bravi scheletri nell'armadio).

Ritratto di chris_7

chris_7

Mar, 18/06/2013 - 17:01

mi sembra di essere all'asilo: maestra! maestra! quel bambino cattivo mi ha detto che sono sciocco! uheeeeheueheueeh adesso invece: giudice! giudice! ha detto che noi siamo deficienti, chiediamo una condanno a 7 anni di carcere e 34 di servizio civile blalalalalalalalala

pgbassan

Mar, 18/06/2013 - 17:02

Io del sogno europeo progettato da De Gasperi Adenauer e Schumann ne ero veramente entusiasta. Poi pian piano sono diventato più realista e critico, passando da euroscettico a eurocontrario al 100 per cento. Una UE dei burocrati e banchieri non era certo l'Europa immaginata (altro che Europa dei Popoli). La UE infine è stata portata avanti e realizzata dalle sinistre che agli inizi ne erano pienamente contrarie. Statalismo, burocratocrazia, finanza speculativa. Abbasso l'Europa massonica.

sphinx

Mar, 18/06/2013 - 17:03

Ma quale sogno bellissimo? l'Unione Europea è una cavolata che peggio non si può! E' comprensibile che ci abbiano pensato dopo la tragedia della II Guerra Mondiale, ma passato lo shock questi Cervelloni avrebbero dovuto rendersi conto che non esiste nessun presupposto per cui Paesi di lingua, cultura, religione, storia diverse, Paesi divisi da secoli di contrasti e odi insanabili, possano mettersi assieme e darsi un governo comune: NON ESISTE NESSUN ELEMENTO AGGREGANTE! Sarebbe ora che i Cervelloni lo capissero e la smettessero con questa follia che non può che portare alla rovina i Paesi più deboli... fra cui noi, ahimé.

angelomaria

Mar, 18/06/2013 - 17:14

da dove escono tutte ste fesserie lui nonha mai detto ho scritto che vuole uscire ha solo detto che bisogna pensare al credito e le cose che becessitano alla nazione e'se si deve ignorarel'europaIGNORAREper in vostro bene chi paela sono i soliti pantalone o meneghini che vorebbero fare cadereil governo non date ascolto ha chi vi odia e no vogliono il bene nazionale

pgbassan

Mar, 18/06/2013 - 17:18

Luigi Farinelli: sembrerebbe un quadro pessimista e visto con gli occhiali neri. Purtroppo è la mera realtà. Ma non passeranno. A proposito: l'unica bestemmia che pronuncio è quella contro questa UE. Saluti.

Han Solo

Mar, 18/06/2013 - 17:37

...da ragazzo sognavo gli Stati Uniti d'Europa....adesso è diventato un incubo dal quale non si riesce a sfuggire..la follia della stramaledetta moneta unica farà saltare anche l'unione europea, è inevitabile. Per quanto riguarda gli inutili e costosi euroburocrati direi che sono i musicisti dell'Eurotitanic...

Han Solo

Mar, 18/06/2013 - 17:39

...dimenticavo....W Nigel Farage !!!

Agev

Mar, 18/06/2013 - 17:55

Quando il piccolo uomo va al potere.. è solo capace di creare miseria. Questa è l'Europa voluta dai piccoli uomini .. i quali hanno in bocca e non solo in bocca tutti i pensieri/concetti della miseria e nelle viscere solo odio per la vita e per questo meraviglioso mondo . Nel concetto di salvezza .. affossano un paese e la sua economia ... guarda caso quest'uomo (Monti .. un mistico pieno di odio e buono a nulla)ha per puro caso una laurea in economia . Con il concetto di privacy.. di fatto non ne abbiamo più. Con il concetto di caccia all' evasore (siamo nel medio evo ) la delazione , l' ideologia e l' idiozia regna sovrana e si creano strutture .. armate per la rapina. Abbiamo buttato giù un muro .. per ritrovarcelo di qua . Giudici emozionalmente appestati e mistico/impotenti ed ideologizzati uccidono la Legge e la Giustizia . Napolitano .. impaurito di fronte a tale violenza che fa .. sta zitto e non muove un dito . La Merkel .. una mistica/ideologizzata/impotente .. sa solo creare miseria .. perché è quello che lei è ed ha conosciuto . Potrei continuare ma mi fermo qui. Questo è il panorama desolante che Ci sta sotto gli occhi e che stanno creando .. miseria .. inutili sofferenze .. una volta in nome e per conto di dio .. oggi in nome e per conto di dio Europa . Ci vuole un nuovo/vecchio Rinascimento di pensieri ed azioni. Gaetano

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 18/06/2013 - 19:14

Mi si possono mandare tutti a AFFANBICCHIERI?