I porno hacker fanno gli auguri a Delbono

Compleanno amaro per Flavio Delbono. L'ex sindaco di Bologna, dimessosi nel 2010 perché coinvolto nello scandalo del Cinzia-Gate (dal nome della sua ex compagna poi accusatrice), è stato infatti preso di mira da pirati informatici che il 17 settembre scorso, giorno di nascita di Delbono, hanno creato un falso sito ufficiale, www.flaviodelbono.it, e lo hanno riempito di link a luci rosse che poco lasciano all'immaginazione: buscotravesti.it o hermaphrodite chat. Con il corollario di foto, profilo biografico e finti diari in cui il sindaco meno rimpianto di Bologna racconta di suoi incontri con un travestito. «Io non ho nessun sito – afferma Delbono - sicuramente si tratta di uno scherzo, ma è offensivo e valuterò se rivolgermi alla magistratura». Nessuno per il momento ha ancora spento le candeline.