I PRECEDENTI

È il quinto
caso del genere dall’inizio dell’anno. Ecco tutti i tragici episodi che hanno preceduto l’uccisione di un rapinatore avvenuta a Fucecchio
7 gennaio

A Roma, un uomo di 30 anni uccide a colpi di pistola uno dei due rapinatori che erano entrati nella sua abitazione.
18 febbraio

A Nicolosi (Catania) un gioielliere di 48 anni spara e uccide a colpi di pistola due dei tre banditi che erano entrati nella sua gioielleria per una rapina, armati di pistole giocattolo.
19 febbraio

A Giugliano (Napoli) un agente di polizia penitenziaria spara e uccide a colpi di pistola uno dei tre rapinatori che lo avevano seguito all’uscita dalla banca per tentare di rubargli
i soldi minacciandolo con pistole giocattolo.
23 marzo

A Bagnolo Mella (Brescia) un uomo di 74 anni uccide a colpi di pistola un rapinatore che era entrato nella sua abitazione.