I trotzkisti anti Prodi litigano Pure Sinistra critica si spacca

Il nome Sinistra critica non dice molto ai più, mentre in tanti ricordano Franco Turigliatto ( nella foto a sinistra), l'ex senatore che nel 2008 votò insieme ad altri la sfiducia al governo di Romano Prodi (nella foto a destra), facendolo rovinosamente cadere a Palazzo Madama. L'ala trotzkista di Rifondazione fu poi espulsa dal partito e Turigliatto fondò il movimento Sinistra critica. Dopo cinque anni di vita nei giorni scorsi è arrivato il capolinea con la scissione in Sinistra anticapitalista, guidata dallo stesso ex senatore, e Solidarietà internazionalista, affidata a Gigi Malabarba e all'ex portavoce del partito Piero Maestri. Pare che le due anime del movimento non potessero più convivere per le troppe divergenze ideologiche e gli ex compagni lo hanno annunciato su internet. Anche il sito di Sinistra critica, con grande dispiacere dei suoi e-lettori, infatti non sarà più aggiornato. È la maledizione del Professore...