La Idem si ricicla in Sicilia ma Crocetta si chiama fuori

Non c'è pace per Rosario Crocetta, presidente della Regione Sicilia, tutto preso tra assessori cacciati e nuove nomine per riciclare trombati e dimissionati. Ieri si era sparsa la voce che, dopo Ingroia, toccherebbe all'ex ministro Josefa Idem (nella foto) essere ripescata dal governatore siciliano.

Ma Crocetta ha smentito i rumors: «Querelo per diffamazione tutti quei giornalacci che stanno scrivendo che ho intenzione di assegnare un incarico all'ex ministro Idem, addirittura sostenendo che avrei pronto il decreto di nomina».

Pare che la Idem ricoprirà in effetti la presidenza della Consulta femminile regionale dello sport, l'iniziativa però verrebbe dal Coni Sicilia, che ha agito in autonomia. E che definisce «arbitraria e ingiustificata l'attribuzione della scelta al presidente della Regione Rosario Crocetta, strumentalizzando l'episodio secondo una logica politica assolutamente estranea alla realtà dei fatti». La canoista si è giocata l'incarico di governo per l'Ici non pagata sulla sua casa-palestra, ora pagaia verso la Sicilia.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 03/07/2013 - 09:36

Evidentemente il fatto di aver cercato di evadere il fisco con manovre pseudo-edilizie non rappresenta un ostacolo per ottenere un incarico politico nello sport. Onore alla Idem atleta. Non altrettanto per la Idem contribuente. A mio modesto avviso già è troppo che continui a sedere in uno scranno della Camera. Purtroppo gli elettori non hanno a disposizione l' "ostrakon" degli Ateniesi per liberarsi di un politico non più gradito.

onurb

Mer, 03/07/2013 - 09:38

Cosa non si fa per deporre le terga su una comoda poltrona, una sinecura ben remunerata.

blues188

Mer, 03/07/2013 - 09:48

Solo in Sicilia troverà chi la vota. In quella regione hanno la bocca buona

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 03/07/2013 - 09:55

Scusate ma ritenete etico fare un articolo con i "si è sparsa la voce che...", "pare che...". In questo modo si può dire tutto e il contrario di tutto finanche coprire di fango qualcuno come è stato con Boffo

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 03/07/2013 - 10:26

@leopardi50 Coprire di fango chi, con incarico pubblico-e che incarico- non paga le tasse? Non sia ridicolo e non mi tiri fuori la solita scusa che tanto Berlusconi non la paga.

tiro

Mer, 03/07/2013 - 10:31

No, siate speranzosi tanto alla fine spunterà fuori un incarico ad hoc nel famigerato museo di Partito sito in Roma, il Maxxi. Buona pagaiata attraverso le sale espositive!

chit 54

Mer, 03/07/2013 - 10:41

Dando anche per buono che noi siciliani abbiamo la bocca buona, non possiamo non congratularci con i vertici del Coni, penso siciliani, per la scelta, soprattutto inopportuna. Ai giovani potremo portare un esempio fulgido di come aggirare le leggi per non pagare le tasse: aggiungiamolo ai protagonisti del doping,al calcio scommesse, ai loschi affari dei mondiali di nuoto, alla comunicazione dei mondiali di scherma entrata nel mirino di indagini.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 03/07/2013 - 10:52

@BIASINI - Se dovessimo coprire di fango tutte le persone che tra cdx e csx o con incarichi pubblici non hanno pagato le tasse questo paese non avrebbe futuro. In ogni caso non ritengo un motivo sufficientemente valido quello di non pagare una tassa per coprire di fango una persona, chiunque questa sia.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 03/07/2013 - 10:53

@BIASINI - Se dovessimo coprire di fango tutte le persone che tra cdx e csx o con incarichi pubblici non hanno pagato le tasse questo paese non avrebbe futuro. In ogni caso non ritengo un motivo sufficientemente valido quello di non pagare una tassa per coprire di fango una persona, chiunque questa sia.

vince50

Mer, 03/07/2013 - 11:12

Basta essere dalla parte "giusta",poi tutto il resto è relativo.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 03/07/2013 - 11:29

Sicilia??ma i rifiuti non venivano sversati in Campania ???

angelo piras

Mer, 03/07/2013 - 11:57

Lepardi50, mente eccelsa, dimentica che i grullini vogliono mettere la museruola ai giornali. L’incoerenza grulla non è venuta meno.

roberto.morici

Mer, 03/07/2013 - 14:00

Con lIngroia non è andata troppo bene. Idem per Josefa?

porthos

Mer, 03/07/2013 - 15:17

Josefa ? "Idem cum patate" dell'altra caricaturale pseudofigura assessoriale di ninuzzo ingroia. Sono siciliano, e personalmente non credo che la Sicilia sia il luogo ideale per riciclare i trombati sia locali che provenienti da altre realtà e regioni. Che la idem pagai pure fra Scilla e Cariddi, ma pensi alla sua evasoria palestra, e lasci in pace la nostra già abbastanza martoriata isola !

onurb

Mer, 03/07/2013 - 15:50

leopardi50. E' lei a gettare, con il post delle 10.52, fango sull'intera categoria dei politici (non che io voglia farmi paladino della loro causa), non portando nessuna prova specifica delle sue affermazioni, ma solo chiacchiere e impressioni. Citando il suo post delle 09.55, potrei dire Che "In questo modo si può dire tutto e il contrario di tutto finanche coprire di fango qualcuno come è stato con Boffo".

Azzurro Azzurro

Mer, 03/07/2013 - 16:34

Komuninsta e ladra..state tranquilli che un incarico dai komunisti lo trovera' semopre...sono tutti ladri come lei

angelovf

Mer, 03/07/2013 - 23:33

Ma questa che c...o c'entra con l'Italia? E' sempre una tedesca dubbia perché loro al contrario di noi sono patrioti, e allora cosa fa in Italia? Per noi le sue medaglie, a mio modo di vedere sono sempre tedesche, io non credo che gli stranieri possono rendere grande l'Italia, e per me vale anche per i calciatori, se vengono calciatori dalla spagna, dal brasile, ecc. e vinciamo un campionato, cosa abbiamo vinto? Niente. Si svegliassero, è solo un commercio, patriottismo zero.