Ingroia indagato per fuga di notizie

L'ex pm avrebbe riferito al "Fatto" il contenuto di un interrogatorio a Provenzano. Lui ironizza: "Dev'esserci stata una fuga di notizie dalla procura di Caltanissetta: non ne so nulla"

Il leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia a Roma

Umiliato alle urne, spedito in Val d'Aosta prima di essere cacciato dalla magistratura e ora pure indagato. Non se la passa bene Antonio Ingroia, finito nel mirino della procura di Caltanissetta per violazione del segreto istruttorio.

L'ex pm avrebbe passato al Fatto Quotidiano delle informazioni sull'interrogatorio a cui era stato sottoposto a maggio Bernardo Provenzano, secondo quanto accusa un esposto presentato dal legale del boss Rosalba Di Gregorio su incarico dei figli del padrino corleonese.

Il 5 giugno, infatti, sul quotidiano di Padellaro era stato pubblicato un articolo proprio sull’interrogatorio di Provenzano, condotto dallo stesso Ingroia. Solo due giorni dopo il contenuto del colloquio sarebbe stato trascritto. Secondo l'avvocato, quindi, solo l'ex pm avrebbe potuto riferire quello che era stato detto e addirittura lo stato di salute del boss mafioso. Nei giorni scorsi i magistrati di Caltanissetta hanno sentito sulla vicenda la giornalista Sandra Rizza, autrice dell’articolo.

Il leader di Azione civile ironizza: "Se fosse vero sarebbe un fatto gravissimo e vorrebbe dire che c’è stata una fuga di notizia dalla procura di Caltanissetta perché al momento non ho ricevuto nessuna informazione", ha detto all’Adnkronos, "Qualora fosse vero si tratterebbe di un vecchio sistema dove gli imputati provano a mettere sul banco degli imputati i loro accusatori. Non è la prima volta: una volta è accaduto su denuncia di Dell’Utri, una su denuncia di Berlusconi e se fosse vero ora anche su denuncia di Provenzano. Tutto è stato sempre archiviato".

Commenti

Romolo48

Mar, 08/10/2013 - 17:46

Ammesso che l'abbia fatto, sarebbe carino sapere che cosa ne abbia ricevuto in cambio!

canaletto

Mar, 08/10/2013 - 17:48

QUANTO DURA QUESTA BELLA NOTIZIA?????? SCOMMETTO CHE DOMANI IL CASO E' ARCHIVIATO

paomoto

Mar, 08/10/2013 - 17:49

Bene, ora spero indaghino tutti gli altri magistrati che da anni alimentano strumentalmente i manettari

Ritratto di perigo

perigo

Mar, 08/10/2013 - 17:52

E tanto chi lo tocca? Sarà archiviato di sicuro, mica si chiama Berlusconi...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 08/10/2013 - 17:52

Mai stimato questo veteromarxista. Ma non sono scemo: Ingroia è l'unico magistrato non ipertutelato dalla casta dell'ANM/CSM. E sapete perché?? Perché aveva osato toccare quel mafioso di Re Giorgio

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 08/10/2013 - 17:53

Ecco perchè Travaglio e Santoro il primo il PM e il secondo il Giudice, emettevano le sentenze in TV. Ne sapevano più degli inquierenti. Se è vero che Ingroia passava le notizie, questo è un fatto gravissimo e se ha passato quelle di Provenzano può averne passare altre, in quanto, Travaglio sapeva tante cose che nessuno si sognava mai. Anche la Magistratura ne esce con le ossa rotte e nonn può far finta di nulla e rimanere in silenzio.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 08/10/2013 - 17:55

ecco l'uomo perfetto per un genio come debenedetti

viento2

Mar, 08/10/2013 - 17:56

a Berlusconi un anno x aver ascoltato un nastro vediamo sè confermata in giudizio quanto daranno al sig.Ingroia

CONDANNATOOO

Mar, 08/10/2013 - 18:02

W LA MAGISTRATURA ROSSA!!! SE HA COMMESSO IL REATO FUORI...E SE NON LO HA COMMESSO CI SARA' QUESTO GIORNALE A SCREDITARLO CON IL METODO BOFFO PER FAR CREDERE AI LETTORI DI DESTRA CHE NON E' SOLO BERLUSCONI IL MARCIO MA TUTTI..PECCATO PERO' CHE LUI E' STATO GIA C O N D A N N A T O !!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 08/10/2013 - 18:04

Guai ai vinti.Pero solo quelli di destra.

Romolo48

Mar, 08/10/2013 - 18:05

@paomoto ... peccato rimanga una speranza! Pensi al povero Travaglio se succedesse una cosa simile; si troverebbe di colpo con ben poco da scrivere.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mar, 08/10/2013 - 18:06

Il fatto quotidiano e in particolare TRAVaglio e il portaborse di questi giudici rossi, Romolo 48 In cambio ricevono senz'altro qualcosa

tormalinaner

Mar, 08/10/2013 - 18:08

Chi tocca Napolitano muore!!!!!!!!!

Boxster65

Mar, 08/10/2013 - 18:09

Subito in carcere questo lestofante!! E buttate via le chiavi. Poi dategli un compagno di cella degno di lui.... propongo Antonio Di Pietro!!!

Ritratto di woman

woman

Mar, 08/10/2013 - 18:10

Mi sembra che ai redattori del Giornale sfugga che Ingroia riceve questo trattamento solo perché ha indagato nella direzione sbagliata, non perché in Italia ci sia giustizia.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 08/10/2013 - 18:15

Toh, guarda, si comincia a scoprire che solo e soltanto i magistrati potevano e possono consentire fughe di notizie senza correre alcun rischio (inchieste in merito = zero)! Altro caso strano è che il primo magistrato indagato in materia è un "ex" ed era una toga rossa!! E tutte le altre fughe di notizie (incontabili quelle a danno di Berlusconi e di berlusconiani) quando saranno monitorate? Quando si metteranno le mani nei cassetti e casseforti delle altre numerosissime toghe rosse?!

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 08/10/2013 - 18:18

Cane non mangia cane. E qui si sente abbaiare molto.

jeanlage

Mar, 08/10/2013 - 18:20

Il povero Ingrioa è talmente grullo che credeva di poter fare tutto ed il contrario di tutto per la sua bella faccia. Forse ora capirà che solo la consorteria di cui faceva parte è al di sopre di tutto e di tutti (specie della legge, alla faccia della costituzione), mentre per i poveri normali costituisce reato tutto ed il contrario di tutto. E pensare che doveva cambiare l'Italia!

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mar, 08/10/2013 - 18:22

MANDATELO AL CARCERE DURO ASSIEME AI DETENUTI - NON PUO' USUFRUIRE DI PRIVILEGI - FATE UN PROCESSO VELOCE PRIMA CHE ARRIVI L' AMNISTIA E L'INDULTO.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mar, 08/10/2013 - 18:31

Queste sono le notizie che mi fanno venire il voltastomaco.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 08/10/2013 - 18:32

e questo è uno! chissà quanti magistrati hanno venduto segreti per fame di denaro o per malattia di protagonismo? cominciamo? di pietro? felice casson? borrelli? caselli? andiamo avanti? :-) e guarda caso.... TUTTI di sinistra!!!

fiducioso

Mar, 08/10/2013 - 18:33

Questa è una riprova che leggi e regolamenti non valgono un ca...tubo. Le leggi vengono interpretate a seconda dell'umore dei giudici, i regolamenti vengono violentati e storpiati a seconda delle occasioni. I comunisti cercano sempre le strade per vincere facile....anche se non ci riescono mai.

odifrep

Mar, 08/10/2013 - 18:37

Ha ragione Ingroia :"un vecchio sistema dove gli imputati provano a mettere sul banco degli imputati i loro accusatori". E se lo dice lui che se ne intende, bisogna che ci crediamo. Infatti, lui ora da indagato cerca di mettere sul banco degli imputati i suoi accusatori : i magistrati di Caltanissetta. Cercati un lavoro serio, hai una certa età e non puoi più dire :"sono l'ex magistrato della Procura di Palermo.........".

Vfor

Mar, 08/10/2013 - 18:37

La foto dell'articolo è sfocata; ma, non li controllate i fotografi, o è uno scherzetto di...?

scipione

Mar, 08/10/2013 - 18:50

Letta ,sei ancora convinto che in Italia non c'e' un PROBLEMA GIUSTIZIA ? Smettila di far ridere i polli.

antoniopochesci

Mar, 08/10/2013 - 18:51

E dov'è la notizia? Nihil novi sub sole. Perchè stupirsi tanto dal momento che alcuni giornali, dall'epoca di Tangentopoli, nel più classico pactum sceleris del Circo Barnum mediatico-giudiziario che egemonizza e pilota il talebanismo giustizialista, nel più tipico gioco delle parti del do ut des, si sono ridotti a megafoni e postini di PM in cerca di notorietà e protagonismo? Hanno fatto passare ad uso ed abuso degli amici degli amici per sgggggoooop biscardiani la diffusione di verbali secretati. Giornali ridotti a veicolare i "messaggi" delle toghe nè più nè meno come i mafiosi con i loro pizzini. Capostipite di questi sggggggoooop fu l'avviso di garanzia nel 1994 a Berlusconi a Napoli, quando il Corrierone si prestò e si prostrò ai piedi della Procura di Milano, per fare il postino dei manettari togati, barattando e svendendo la propria storica indipendenza ( o presunta tale ). P.S: Sarà un caso: 'sto piccolo barbudos, senza carisma, una quaglia che si crede un'aquila, che "falconeggia" e "borsellineggia" è caduto in disgrazia - lui icona della setta dei giustizialisti guidati dai gemelli delle manette, il Castore e Polluce dei Tribunali mediatici, alias Santoro e Travaglio - il giorno in cui ha osato sfidare - ohibò ! - Re Giorgio da Partenope. Mal gliene incolse!

vince50_19

Mar, 08/10/2013 - 18:57

Ne riparleremo fra qualche giorno, cioè se questo è il classico "tanto rumore per nulla", oppure se c'è qualcosa di serio, fondato. Di sicuro la questione sarà chiarita in tempi record..

angelomaria

Mar, 08/10/2013 - 19:04

chissa' perche ora????????????

Giampaolo Ferrari

Mar, 08/10/2013 - 19:09

Ingroia non mi è simpatico anzi,non credo comunque che sia cretino,lui in questa storia non centra niente,chi pubblica è resposabile e deve sapere chi gli ha dato le informazioni e verificare se corrisponde a verità altrimenti braccialetti,il che non mi dispiacerebbe poi cosi tanto vederlo padellaro padellato.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 08/10/2013 - 19:17

E' così pieno di sé, lui e tanti altri, che non gli passa per l'anticamera del cervello che stia agendo in modo irregolare.

mrwatson52

Mar, 08/10/2013 - 19:25

Niente di nuovo alla luce del sole. E dai tempi d"Mani Pulite" che alcuni giornalisti privilegiati avevano l'abitudine di stazionare davanti all'ufficio del P.M. in quel caso di DI PIETRO e da allora nulla è cambiato eccetto che qualche giornalista ha fatto il salto della quaglia ed è passato anche in questa redazione. Ciò premesso alcuni P.M. non tanti per fortuna ma secondo me troppo non riescono a fare a meno dei riflettori perchè quella visibilità è foriera di benefici di vario genere oltre alla fama a volte non meritoria.

gedeone@libero.it

Mar, 08/10/2013 - 19:25

Non state a rodervi il fegato perché questo appartiene alla casta degli intoccabili e può permettersi di fare anche l'ironico.Sa già che i suoi "colleghi" non lo condanneranno mai eheheh!!! Tutto finirà a "tarallucci e vino".

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 08/10/2013 - 19:26

Mettiamo le cose in prospettiva, tanto per chiarire la storia al pubblico: Il Giornale, di proprieta di un pregiudicato per reati gravi, e plurinquisito per reati ancora piu' gravi, tra cui legami con la mafia, per cui il suo braccio destro e' gia' stato condannato in secondo grado, poi annulla to per vizio di forma, sbatte in pprima pagina un magistrato indagato per fuga di notizie su un interrogatorio ad un capo mafioso, che presumibilmente ha avuto rapporti diretti o indiretti con il Pregiudicato e-o con il suo braccio dedstro di cui sopra...Si capisce meglio ora la storia...?

Accademico

Mar, 08/10/2013 - 19:28

Ahi ahi ahi, Ingroia, è dura da ingroiare questa!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 08/10/2013 - 19:30

Mettiamo le cose in prospettiva, tanto per chiarire la storia al pubblico: Il Giornale, di proprieta di un pregiudicato per reati gravi, e plurinquisito per reati ancora piu' gravi, tra cui legami con la mafia, per cui il suo braccio destro e' gia' stato condannato in secondo grado, poi annulla to per vizio di forma, sbatte in pprima pagina un magistrato indagato per fuga di notizie su un interrogatorio ad un capo mafioso, che presumibilmente ha avuto rapporti diretti o indiretti con il Pregiudicato e-o con il suo braccio dedstro di cui sopra...Si capisce meglio ora la storia...? Soprattutto in un momento in il Pregiudicato sta scivolando inesorabilmente nel pozzo dell' irrilevanza politica...

Giangi2

Mar, 08/10/2013 - 19:38

Chi di giustizia ferisce............. Ben ti sta, credevi di essere un dio e fare della giustizia un uso privato

Giangi2

Mar, 08/10/2013 - 19:38

Chi di giustizia ferisce............. Ben ti sta, credevi di essere un dio e fare della giustizia un uso privato

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 08/10/2013 - 19:39

E' dal 1996 che stigmatizzo il problema di certe procure...E' ora che la cosa diventi di pubblico dominio...O no?? E.A.

Martin Lutero

Mar, 08/10/2013 - 19:44

Come mai non hanno mai indagato i pm di Milano: francesco saverio borrelli, antonio di pietro, davigo, colombo ecc. quando c'è stata, nel 1994, la grande fuga di notizie direttamente in anteprima al corrierone di Solferino nel 1994 ?????

giottin

Mar, 08/10/2013 - 19:52

Poverino, non ne sa nulla, mica può sapere tutto codesto delinquente, ladro di stipendi, ladro di mesi di ferie, ladro di carriere facili e soprattutto ladro di giustizia!!!!!!

elio2

Mar, 08/10/2013 - 20:13

Tranquilli che anche lui avrà il suo bravo giudice di famiglia che tra un primo e il caffè lo accompagnerà senza scossoni in prescrizione.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mar, 08/10/2013 - 20:34

haaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ha ha ha h ah ha.....per quel che vale chissà come ha INGROIATO la notizia ha ha ha ha

BeppeZak

Mar, 08/10/2013 - 21:37

Li auguro 20 anni di persecuzione giudiziaria. Una volta cominciato sono come le ciliegie. Una tira l 'altra.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mar, 08/10/2013 - 21:46

Ma come fanno ad indagarlo se sino ad oggi avete sostenuto che la magistratura è di sinistra. Poveri tapini che ve la prendete con i mulini a vento. Per Berlusconi eravate tutti "garantisti", sin dal 2001 quando cominciò il processo ed anche ora che è stato condannato lo difendete. Ingroia che è solo inquisito deve andare in galera. Non vi pare di essere puerili e ridicoli.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 08/10/2013 - 21:56

Caro Nestore55, la domanda la deve rivolgere non già alle persone di buon senso, ma ad un minus habens tipo sniper.Cordialmente. Dalton Russell.

m.nanni

Mar, 08/10/2013 - 22:03

se si tocca l'Alta Tensione(mica siamo ad Arcore!) finiscono distrutte non solo le intercettazioni ma distrutti direttamente i magistrati.

Musli

Mar, 08/10/2013 - 23:27

Come mai queste notizie escono quando ormai non interessano più a nessuno e non quando potevano modificare la vita politica italiana ????? Meditate gente meditate ,.....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 09/10/2013 - 00:26

L'anomalia di questo magistrato, che da parecchio tempo ormai viene braccato come un randagio in fuga, deve avere una spiegazione che ancora non ci è nota. C'è qualcosa di poco chiaro se cercano di fargli le scarpe. COME MAI NON LO TRATTANO COME HANNO FATTO CON DI PIETRO? Cosa si nasconde dietro questo partigiano della costituzione?

Delfinosharkey

Mer, 09/10/2013 - 01:58

Questa è la prima bella notizia della giornata, ora posso dormire meglio! A quando una uguale per Dipietro? Buonanotte a tutti e buon riposo.

Delfinosharkey

Mer, 09/10/2013 - 02:11

Finalmente oggi una bella notizia,ora credo di dormire meglio! MA QUANDO DIPIETRO? Sarebbe veramente bello vederlo indaffarato a tutelare e nascondere le sue malefatte. Buonanotte a tutti.

CARLOBERGAMO50

Mer, 09/10/2013 - 07:15

RIPRONGO CHE L'EX GIUDICE INGROIA SIA INVIATO COME CLANDESTINO IN LIBIA. UNICO PAESE CHE POSSA OSPITARLO.

enigmatico66

Mer, 09/10/2013 - 07:36

Toh, stessa scena sembra essersi ripetuta a Catanzaro con la famosissima indagine fatta in casa denominata "Trofie Lucane Bis". Che è seguita a quella ancor più famosa istruita da Giggino o flop, conclusasi con l'archiviazione dei 33 indagati. Sembrerebbe, ma io non ci credo, che tale Procuratore Aggiunto ( da qualcuno di sicuro) Borrelli da Catanzaro, abbia, ma non ci credo avendolo solo letto dai giornali, che costui avesse rivelato il contenuto di un interrogatorio effettuato nei confronti di un suo imputato. Interrogatorio apparso miracolosamente su un giornale nazionale. Ora è indagato a Roma, cosi si legge sul giornale, ma io non ci credo, per fuga di notizie. E' il colmo, indagato per gli stessi reati per cui indaga, deve essere una barzelletta di sicuro perchè come di Crozza, io non ci credo!!!!

enigmatico66

Mer, 09/10/2013 - 07:44

Provate invece a vedere che fine hanno fatto i carabinieri che hanno osato,hanno osato, ha osato indagare sul diffuso malcostume di fornire notizie riservate, personali ed irrilevanti penalmente e talvolta, spesso, coperte da segreto istruttorio ai signori santoro, sciarelli, travaglio e compagni di ......Dovessero rinascere riferebbero le stesse indagini altre 1000 volte, perchè la giustizia deve essere uguale per tutti, compreso i magistrati.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 09/10/2013 - 08:16

martinlutero-Mi scusi ma Lei pone domande abbastanza banali direi sciocche.Quando vengono riportate queste notizie oramai non interessa piu a nessuno.Guardi un po come e stata soffocata la notizia su bersanov e la sua secretaria.Questo per fare un esempio.Buona giornata

giovauriem

Mer, 09/10/2013 - 08:20

caro ingroia,sul fatto che tutto sarà archiviato non nutriamo nessun dubbio e capiamo anche che questa minaccia dei suoi ex colleghi è un invito a lei a "fare il bravo" perchè i suoi ex colleghi non farebbero mai del male al giornale delle procure rosse

enigmatico66

Mer, 09/10/2013 - 08:24

Scusate, da profano, ma non sarebbe molto più semplice e "democratico" se in presenza di fughe di notizie fosse lo stesso giornalista a fornire agli inquirenti il nome del suo "complice"? Ah, mi scuso con me stesso, allora sarebbero perseguibili tutti e due e non solo i carabinieri che hanno osato indagare sulle fughe di notizie. Perchè funziona così, sapete, se la Procura (onesta) indaga per fughe di notizie poi pagano i poveri carabinieri che hanno osato fare accertamenti. Se la Procura archivia è tutto a posto. Amici come prima e su via altre fughe di notizie ci attendono.......

sisone

Mer, 09/10/2013 - 08:33

Si! Ingroia umiliato, indagato ecc. mi sta bene, ma quanti soldi prende questo…? ( non trovo l’aggettivo giusto) Quanto ci costano queste guerre fra magistrati fra i quali molti sono passati alla politica? Berlusconi non sarà certo uno stinco di santo; sarà pure un “nano” come affermano molti saccenti intellettuale di sinistra, ma dimostra di essere una buona spanna più alto di quella masnada di frega-popoli che hanno invaso tutte le nostre istituzioni.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 09/10/2013 - 09:20

Questo losco individuo va chiuso in un porcile. Un carcere italiano per tipi come Lui è un albergo a 5 stelle!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 09/10/2013 - 09:27

Se questo impresentabile individuo dovesse essere condannato ad un anno di carcere per ogni fuga di notizia a Lui ascrivibile, credo che dovrebbe trascorrere non meno di 30/40 anni della sua vita in una delle carceri più fatiscenti d'Italia.

LAMBRO

Mer, 09/10/2013 - 09:50

HA QUEL CHE MERITA COSI' IMPARA A TOCCARE IL COLLE!!

bruna.amorosi

Mer, 09/10/2013 - 10:07

UNA notizia passata al FATTACCIO QUOTIDIANO . ma se quel giornale stà dentro i tribunali ,quei (giornalisti ?) non hanno neanche bisogno di andarci a sentire li avvisano direttamente loro i magistrati più chiacchierati .e per fortuna i primi ad essere fatti fuori dalla politica dal popolo italiano loro non dovrebbero neanche esserci in politica .SONO IL CANCRO DEL PAESE .

terzino

Mer, 09/10/2013 - 10:11

Finirà a tarallucci e vino.

paci.augusto

Mer, 09/10/2013 - 10:13

Rispondano tutti gli ottusi sinistri che impestano questo forum, come disturbatori infiltrati. Questo superipocrita comunista con la toga non è una vergogna per una magistratura infiltrata di estremisti trinariciuti, in totate disprezzo della loro tanto decantata Costituzione che fa ESPRESSO DIVIETO ai magistrati di svolgere azione politica???!! Vero signori, si fa per dire, dell'ipocrita CSM e del sindacato di sinistra ANM, con il garrulo PALAMARA?? E il compagno Presidente che ci sta a fare???!!

nino47

Mer, 09/10/2013 - 10:30

Ma cosa volete indagare? cosa mai sperate possa uscire da un'indagine su un elemento sinistroide???

Duka

Mer, 09/10/2013 - 10:33

Ingroia va bene abbiamo conosciuto che tipo sia ma l'Esposito Noooo!!! Eppure non è molto diverso anzi per molti aspetti si assomigliano.

Ritratto di lectiones

lectiones

Mer, 09/10/2013 - 10:53

Sarebbe esaltante se lo Stato si fosse liberato di un Ingroia per mandarlo in galera con le giornate trattate alla meritata incombenza.

baio57

Mer, 09/10/2013 - 11:09

@ sniper (ieri) -..... Seghe mentali al fine di metterci per l'ennesima volta Berlusconi . Ma vi fanno con lo stampino ? (p.s.) il Fatto, L'Unità, La Stampa, Repubblica, Il Mattino, Il Messaggero , riportanno la notizia in PRIMA PAGINA , ne più ne meno.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 09/10/2013 - 11:55

No, scusate, fatemi capire. Qui c'è una Procura e dei magistrati che indagano su un ex PM, leader di Azione Civica (comunisti). A leggere il Giornale mi ero convinto che i giudici fossero tutti comunisti e mangiassero gli imputati e ora si fanno le pulci tra loro. Qui c'è qualcuno in stato confusionale.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 09/10/2013 - 11:56

No, scusate, fatemi capire. Qui c'è una Procura e dei magistrati che indagano su un ex PM, leader di Azione Civica (comunisti). A leggere il Giornale mi ero convinto che i giudici fossero tutti comunisti e mangiassero gli imputati e ora si fanno le pulci tra loro. Qui c'è qualcuno in stato confusionale.

Pluto 2012

Mer, 09/10/2013 - 12:04

Sarebbe più interessante che la fuga di notizie imputata a Ingroia avesse ad oggetto, anzicchè il contenuto dell'interrogatorio di provenzano, la vicenda della trattativa Stato-Mafia su cui Ingroia ha indagato e sulla quale si è aperto il conflitto di attribuzioni tra Poteri dello Stato

mifra77

Mer, 09/10/2013 - 12:22

Ingroia, stai calmo,vedi cosa succede a pestare i piedi a qualcuno che conta? Volevi contare anche tu e pensavi di trovare campo libero? Non hai capito una beata fava! tu dovevi rimanere un burattino nelle loro mani e non voler fare il burattinaio! pensavi di fare come alfano nel PdL? Per diventare qualcuno tra i comunisti, bisogna avere le palle e mostrare i denti e tu mi pare non abbia né palle né denti. e adesso prenderai il posto di Berlusconi nelle fauci dei tuoi ex compari.

odifrep

Mer, 09/10/2013 - 12:40

sniper alias minus habens (19:30) - non me ne voglia ma se ho scritto minus habens è perché credo alle parole di dalton.russel. Infatti, non do credito a quanto asserisce perché sono convinto che neanche lei pensa veramente a quello che scrive. Se è lecito, si può sapere chi è l'autore che gli scrive i pizzini?. Se dovesse rispondere a dalton.russel, non si dimentica di lasciargli i miei saluti.

ciannosecco

Mer, 09/10/2013 - 12:56

"Pluto 2012"Lei forse confonde le inchieste.Quest'ultima è sulla trattativa Ingroia-Travaglio.Saluti.

Musli

Mer, 09/10/2013 - 13:25

Finalmente !!!!!!

Ritratto di MelPas

MelPas

Mer, 09/10/2013 - 13:30

da un piccolo uomo, da un mediocre magistrato, bisogna aspettarsi di tutto. speriamo lo buttino in galera. MelPas.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 09/10/2013 - 13:36

Dalton russell, baio57-- Come al solito, un metodo sicuro per rimediare insulti gratuiti dai tifosi a senso unico del Pregiudicato di Arcore, e' dire le cose come stanno (vedi i fatti nel mio post precedente) anziche' come riportati dal Giornale del Pregiudicato di cui sopra. Buon pro' vi faccia (ma molto triste davvero per voi).

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mer, 09/10/2013 - 14:27

Qualcuno mi sa dire in quale scuola superiore si è diplomato Ingroia?

ciannosecco

Mer, 09/10/2013 - 14:27

"Sniper"Davvero lei crede di dire le cose come stanno?Il Giornale è di proprietà di Paolo Berlusconi.Saluti.

precisino54

Mer, 09/10/2013 - 14:27

X Romolo48 – 17:46; pubblicità, quella da sfruttare per avere cassa di risonanza e fomentare il popolo manettaro.

precisino54

Mer, 09/10/2013 - 14:35

E si, è proprio vero, per lo sfaticato è cambiato il vento! Oggi tutti a prenderne le distanze, ma non sarà diventato un appestato? E dire che di fughe di notizie dalle procure si potrebbe scriverne enciclopedie, anzi possiamo dire che forse sono maggiori i casi di fughe di quelli in cui l'indagine è stata svolta in silenzio. Quello che è strano che dopo anni in cui si diceva a mezza bocca che non poteva esser che il Pm a passare certe notizie, magari per intenti trasversali, ma mai si è era messo nero su bianco ecco che qualcosa si muove. Intendiamoci, non facciamoci troppe illusioni, l'archiviazione è pronta, i principi sono principi e sappiamo bene che: cane non mangia cane! Indubbiamente è originale il rifermento al fatto che non sarebbe la prima volta, e che già Dell'Utri e B abbiano fatto la stessa strada invano, ancora più arrogante la dichiarazione: “... vecchio sistema dove gli imputati provano a mettere sul banco degli imputati i loro accusatori” appunto per ribadire che B era imputato! Ma c'è pure l'allusione implicita che sono i mafiosi ad agire così. In quella vicenda ricordo che le dichiarazioni rilasciate dal Cav a Ingroia e segretate, dopo una mezz'ora erano già on line ed erano presenti in tre con Ghedini a fare da terzo, eppure finì in archiviazione. Dall'esito di questa denuncia vedremo se effettivamente sono saltate le coperture o se solo finzione!

Ritratto di komkill

komkill

Mer, 09/10/2013 - 14:41

Articolo inutile, purtroppo. Cane non mangia cane. Alla Procura di Caltanissetta verrà fatto garbatamente capire che non è il caso di procedere contro Ingroia per i noti meriti acquisiti nella lotta contro Berlusconi e finirà tutto nel nulla. Anzi, è molto probabile che queste notizie escano per dimostrare al popolo che la magistratura è imparziale e non guarda in faccia nessuno, cosa che ovviamente non è vera.

reliforp

Mer, 09/10/2013 - 14:43

ciannosecco...vabbé, ma anche se si chiama Paolo invece di Silvio , è il domicilio l'avrà a Milano anziché Arcore...sempre di pregiudicato trattasi. O no avvocato?

baio57

Mer, 09/10/2013 - 14:43

@ sniper -

baio57

Mer, 09/10/2013 - 14:52

@ sniper - Senti figlio del Monte dei Paschi ,che caZZo c'entra Berlusconi con l'articolo. Si sta parlando della divulgazione di notizie e del comportamento scorretto di taluni magistrati. Lascia perdere la tua ossessione ed attieniti ai fatti punto. Non mi sembra d'aver offeso nessuno ,dire che voi sinistri-oti siete maestri di contorsionismo è un'offesa ?

antoniociotto

Mer, 09/10/2013 - 14:57

wuoeeè ragasssssi komunisti fatevi sentire, cosa ne pensate? potete difendere il kompagno ingroia ma con argomenti logici e non di fantasia o da ebeti, coglioni!!!!!

antoniociotto

Mer, 09/10/2013 - 15:03

forse si potrebbero capire molte cose se si sapesse cosa si dicevano la mummia e il mancino al telefono.

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 09/10/2013 - 15:07

1°) - Ingroia, collaboratori e affini congiuntamente ad altri PM, non devono far filtrare indiscrezioni (segreto impenetrabile, MPS insegna). 2°) - Il quotidiano, il giornalista, il direttore responsabile dovrebbero valutare le conseguenze previste dalla legge. Giustamente riconducibili a determinati responsabili, ma nei casi in questione, regolarmente denunciati con relative condanne solo nei confronti di ben determinati organi di informazione.

antoniociotto

Mer, 09/10/2013 - 16:07

mai che ci fosse una fuga di notizie sui numerosi casi sinistroidi. ma che caso!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 09/10/2013 - 17:02

baio57, non vedo cosa abbia a che fare io con MPS, non e' che se uno la pensa diversamente da Berlusconi, allora e' coinvolto nell'MPS - La sua allusione sa di pensiero minimo o cortocircuito celebrale... Comunque, per rispondere al suo turpiloquio, tipico di chi non ha evidentemente altro modo di farsi sentire non avendo argomenti, il mio punto era che Berlusconi c'entra eccome con la notizia su Ingroia data dal Giornale in un certo modo (a tutta pagina, con istigazione alla reazione delle truppe cammellate sempre pronte), visto che Berlusconi, con i suoi diretti collaboratori, e' implicato in processi e indagini di mafia, e Ingroia e' comunque un nemico di primo piano. Vada a vedere come hanno dato la notizia gli altri giornali, puo' darsi che capisca cosa intendo. Cordiali saluti (non arrabbiati come lei quando i fatti non vi garbano)

baio57

Mer, 09/10/2013 - 17:39

Sniper - Ok ,il Giornale vuole muovere le truppe cammellate e ci va giù duro col nemico e bla,bla bla... Non hai però ancora espresso la tua opinione in merito alla questione in sè .Cosa ne pensi ,delle notizie sottobanco passate al Travaglio di turno ? In quanto al MPS ,è solo un accostamento di appartenenza ironico ,suvvia ,cervelli fini come voialtri lo dovrebbero cogliere al volo .

ciannosecco

Mer, 09/10/2013 - 18:22

"reliforp"Lei sa benissimo a chi si riferiva il commento dell'utente sniper.La sua battuta,oltre a non nascondere l'evidente lacuna di sniper, non è neanche spiritosa.Saluti.

odifrep

Mer, 09/10/2013 - 22:35

leopardi50 (11:56) - dice:"Qui c'è qualcuno in stato confusionale". Lei non si esclude, vero? Non stia lì ad imitare lo smemorato di collegno. C'è la nuova riproduzione di Fiorello : lo smemorato di cologno.

nino47

Gio, 10/10/2013 - 09:07

@sniper: indubbiamente lei col MPS ha tanto a che fare quanto ne ha Berlusconi col caso Ingroia, come da lei accennato nel suo sballatissimo post! Ciao.