Investe donna Si impicca per la colpa

Si è impiccato, in un bosco vicino a casa, probabilmente a causa dei sensi di colpa per avere investito una donna - ora in prognosi riservata ma non in pericolo di vita - ed essere fuggito. La tragedia a Brusnengo, nel Biellese: suicida un cinquantottenne, identificato dai carabinieri poche ore dopo l'incidente e denunciato perchè positivo all'etilometro. Un'onta, per un artigiano come lui molto noto in paese, che unita alla preoccupazione per le condizioni della donna devono averlo spinto a togliersi la vita. L'uomo non ha lasciato alcun biglietto che giustifichi il suo gesto. Nella notte la decisione di farla finita: è uscito di casa, ha raggiunto a piedi il boschetto, dietro una nota discoteca, e si è impiccato.