Italiani in ostaggio di Kyenge e Congo

Il fondamentale ministro all'Integrazione Cecile Kyenge vuole proporre le quote nere che, simili alle rose, imporrebbero una percentuale di immigrati in partiti, sindacati e imprese. Nel frattempo, seguendo il programma di integrazione, Cecile ha imposto le quote bianche in Congo, disinteressandosi delle 26 famiglie italiane «prigioniere» a Kinshasa.