Ius soli, Pizzarotti: "Cittadinanza civica ai figli degli immigrati"

Il sindaco di Parma propone una cittadinanza onoraria da dare in occasione del Premio Sant'Ilario

Federico Pizzarotti paladino dello ius soli. Dopo che a Milano Giuliano Pisapia aveva dato la cittadinanza onoraria a 200 ragazzi figli di immigrati, il sindaco di Parma pensa di imitarlo nei prossimi mesi.

Il Comune di Parma starebbe pensando a un riconoscimento simbolico da dare agli stranieri nati in Italia privi di cittadinanza italiana. Un'istituzione che si chiamerà - pare - cittadinanza civica e che, nelle idee dei grillini, potrebbe essere conferita due volte all'anno a chi compare nell'elenco dei nuovi nati da genitori stranieri. Il Comune però non ha ancora una norma per l'attribuzione della cittadinanza onoraria, così si starebbe pensando di far rientrare il riconoscimento all'interno delle benemerenze del Premio Sant'Ilario. L'opposizione, che non sembra essere contraria, ha chiesto però un miniregolamento che disciplini la concessione della cittadinanza onoraria senza creare confusione tra merito e principi sui diritti delle persone.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 03/09/2013 - 14:12

cosi' facile diventare italiani, quasi insultante per chi e' italiano da generazioni.

Ritratto di scriba

scriba

Mar, 03/09/2013 - 14:20

DEMENZA CIVICA. Il cognome è tutto un programma, il bagaglio culturale dimostrato è modello deserto del Gobi e l' aspetto fisico è quello del campione mondiale al torneo dei bamboccioni. Cosa aspettarsi di più da tutto ciò? Forse solo la proposta di cittadinanza italiana data agli spermatozoi di ogni latitudine e prima ancora che approdino sulle nostre coste. Progressisti e buonisti.

Ritratto di gino5730

gino5730

Mar, 03/09/2013 - 14:20

Se fossi maleducato direi " a pizza...ma vaff.." non basta essere,più o meno per caso,nascere in Italia per essere italiani,bisogna sentirsi italiani e avere la cultura e il modus vivendi degli italiani.

moshe

Mar, 03/09/2013 - 14:20

Un'altro massacratore dell'Italia.

moshe

Mar, 03/09/2013 - 14:24

Degno di grillo.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/09/2013 - 14:42

Se in 6 mesi siete passati dal 25% al 15% con questa affermazione scenderete al 3%. Bye!Bye!

titina

Mar, 03/09/2013 - 14:49

Un modo per ottenere voti. grillini come tutti i politici.

Giangi2

Mar, 03/09/2013 - 14:49

Con i problemi che ha il comune di Parma, questa e' la soluzione.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 03/09/2013 - 14:57

Riprovo- Chiacchiere al vento. Lo "jus soli", modalità di acquisto della cittadinanza in vigore negli SU e in Francia (in modo più limitato), non trova applicazione in altri paesi della UE ed invito la Kienge a dare dimostrazione concreta delle sue frottole circa la diffusione di quell'istituto giuridico in numerosi altri stati della UE. Per ora la norma è solo un sogno di pochi e mi auguro che lo resti per sempre. Non per me - che sono in liquidazione - ma per i miei nipoti.

plaunad

Mar, 03/09/2013 - 15:01

Mossa puramente demagogica e populista, visto che non serve assolutamente a nulla. Il sindaco grilletto visto che non riesce a combinarne una giusta si rifugia in queste idiozie. Ma crede davvero che la gente sia così stupida?

Libertà75

Mar, 03/09/2013 - 15:07

il figlio di immigrati nato in Italia alla veneranda età di 18 anni (leggasi 18 anni) può fare richiesta di cittadinanza e gli viene riconosciuta

Pedrino

Mar, 03/09/2013 - 15:24

Scusate ma c'è un limite massimo di citadini italiani? Che problema c'è se ci sono 200 in più?

demoral

Mar, 03/09/2013 - 16:01

pedrino il problema è che nel tempo quei 200 vanno a dividere quelle poche risorse con chi già è carente.Non so se è razzismo,ma mi preme di più il futuro dei nostri connazionali.Possiamo aiutare,ma non farci carico dei loro problemi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 03/09/2013 - 16:02

Inaugurare registri di unioni civili omosessuali e,ultimamente, di cittadinanza civica, rappresenta il massimo del "trendy" per un sindaco progressista. Tra poco lo sarà anche conferire grillesche "indennità di cittadinanza". E contribuirà ad affondare definitivamente le casse dello stato.

Libertà75

Mar, 03/09/2013 - 16:07

@pedrino, ma esiste una legge che consente di acquisire la cittadinanza anche agli stranieri, si legga la 91 del 1992, semmai si chieda perché attenzione su ciò... solo per distogliere l'attenzione da problemi veri del Paese.

Giangi2

Mar, 03/09/2013 - 16:08

@pedrino il problema si presenta quando aumentano i cittadini che hanno solo diritti e non contribuiscono al loro ed altrui sostentamento, cosa che è' demandata al cittadino italiano e cioè contribuire nella misura dei suoi guadagni alla sua previdenza e a quella delle future generazioni. Se al contrario facciamo cittadini degli stranieri che nascono in Italia e questi dopo un giorno tornano al loro paese per 42 anni, avranno comunque diritto alla pensione minima, senza aver versato un solo cent. Stesso discorso per la cittadinanza a tutti, ci ritroveremo milioni di stranieri italianizzati che avranno diritto al sostentamento mensile e quando sarà' anche di una bella pensione. Domanda, e' sostenibile tutto ciò alla luce della situazione attuale, dove non riusciamo a sostenere i nostri vecchietti che hanno lavorato una vita e vederli costretti a rubare nei supermercati o a rovistare nei cassonetti? E vedere invece i rom che prendono un sostentamento superiore al vecchietto di cui sopra? Adesso la cittadinanza onoraria non comporta i benefici elencati, ma lo scopo e' quello di arrivare proprio alla cittadinanza effettiva.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 03/09/2013 - 16:14

Il Pizza-cotto pur di dimostrare che lui c'è ne tira fuori una al giorno, ma Grillo lo sa?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 03/09/2013 - 16:17

La solita buffonata dei grillini! A proposito di immigrati, perché non si parla dei 40000 casi di tubercolosi riscontrati in provincia di Siracusa? Le preziose risorse africane... Quando ci beccheremo l'ebola i traditori del popolo italiano saranno soddisfatti.

Pedrino

Mar, 03/09/2013 - 16:29

Leggevo che a parte 60 milioni di italiani qui in Italia, ci sono altri 30 milioni al estero. E difficile quantificare dove guadagniamo e dove perdiamo ed è per questo che aggiungere altri 200 dovuti ad un'iniziativa populista o meno, non mi sembra una tragedia..

epc

Mar, 03/09/2013 - 16:31

Vabbè, visto che tanto il documento in questione non vale nulla e lo si può buttare direttamente nel famoso inceneritore di Parma.... A proposito, simbolico per simbolico, perchè qualcuno non omaggia di un bel "decreto di espulsione simbolico" Pizzarotti? Così, tanto per rimanere in tema.....

Ivano66

Mar, 03/09/2013 - 16:34

Pizzarotti ha ragione. Chi lo contesta rimpiange il medioevo.

Ritratto di limick

limick

Mar, 03/09/2013 - 16:36

Anche quelli delle 5 stelle non hanno altro caxxo a cui pensare... infatti sono una costola del PD, solo piu' estremisti, sembrano diversi ma guarda caso quei 4 gatti di sel farebbero cate false per governare coi grillini... chi offre di più??

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 03/09/2013 - 16:38

Dobbiamo dedurre che Grillo e il suo movimento siano favorevoli allo 'ius soli'? Che lo dicano a chiare lettere,tanto per regolarci nelle nostre opinioni e scelte.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/09/2013 - 16:45

una volta stavano cercando di inculcarci che erano gli immigrati che ci pagavano la pensione. Dopo il 1996 finalmente con il sistema contributivo questo mito è caduto. Io andrò in pensione (appunto con il sistema misto-misto) i miei figli andranno tutti con il sistema contributivo e non devono dire grazie a nessun immigrato, ma solo grazie ai propri contributie sacrifici! Ora con lo ius soli non facciamo altro che tornare indietro perchè, fra pochi anni, pagheremo chi vive sul suolo italiano che non ha mai lavorato(leggasi pensione sociale!!!). Signori continuamo a prenderci in giro : l'Italia sta cambiando ?E' tutto da rifare!

Libertà75

Mar, 03/09/2013 - 16:49

@Pedrino, non può mettere nella stessa frase dati veri con sue presunte illazioni qualunquistiche. Dove lo prende il dato che ci sarebbero solo 200 stranieri a chiedere la cittadinanza? Va bene una volta come provocazione, ma ribadire il concetto sul vuoto no. Se può gentilmente conferire dove ha raccolto il dato dei 200. Se l'ha presunto dovrebbe anche dimostrare perché è ragionevole 200 e non 200.000 e soprattutto esulare da affermazioni "secondo me". Ci vogliono dati prima di partire con le elucubrazioni. Se fossero solo 200 una tantum e definitivi, allora converrei in toto con lei. Aspetto informazioni in merito. Saluti

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/09/2013 - 16:55

E quando hano la cittadinanza civica questi nuovi italiani dove andranno a lavorare....ah! già scusate......la ministra ha già pensato dove ...nella pubblica amministrazione...ormai è diventato legge anche per chi ha il permesso di soggiorno, che poi la lingua itlaina che la si conosca o meno non fa niennte , che poi non si sappia cosa è successo nel 1861 ... e che importa! che poi non mangiamo nè la bagna cauda o le orecchiette con le cime di rapa ... chi senefrega....l'importante essere italiani sulla carta! ( per avere voti )

Rooster69

Mar, 03/09/2013 - 16:55

Bravo Pizza....

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/09/2013 - 17:02

Stasera telefono a Grillo e gli chiedo : ma tu sei d'accordo con Pizza ? Poi vi dico cosa mi rsiponde!

angriff

Mar, 03/09/2013 - 17:04

Visto che non hai mantenuto la promessa di non attivare l' inceneritore della tua città sii serio e dimettiti invece di fare ancora cazzate.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/09/2013 - 17:09

Appunto! Obiettivo fallito : a casa !

Pedrino

Mar, 03/09/2013 - 17:16

@Liberta75 "presunte mie illazioni"? Ma ha letto l'articolo o sta sparando alle nuvole? Ci riprovi, c'è scrito lì..200 ragazzi. A parte questo, TUTTI li altri adulti che richiedono la citadinanza devono avere dei requisiti, il lavoro essendo il primo(devono dimostrare di aver' lavorato i ultimi anni). E una tragedia?

giovanni951

Mar, 03/09/2013 - 17:39

ma grillini e comunisti non hanmo altro a cui pensare?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 03/09/2013 - 17:58

Voi che accogliete in modo così impunito, cieco e tracotante: possiate raccogliere i frutti del caos che state coltivando. Non vi credo: non so quanti tra voi siano veramente buoni e accoglienti; forse siete solo orgogliosi e perfidi, tranquilli al sicuro delle vostre consorterie, sicuri che nessuno vi toccherà e che non avrete mai ad avere disagio dell'invasione che state alimentando da trent'anni. Ci illudiamo che il precario benessere di cui godiamo ci possa distogliere dal precipizio e dalla distruzione dei valori che si sta compiendo inesorabilmente. Per chi aveva ancora dei dubbi che i grillini fossero comunisti!

raffosparty

Mar, 03/09/2013 - 18:10

la cittadinanza civica non ha senso: la legge prevede un certo iter. Non piace? Ok, si accettano proposte, ma non si possono adottare atteggiamenti che vanno contro la legge o che cercano di aggirarla "moralmente". E' come per i "matrimoni" omosessuali e certe sentenze: si aggirano norme in vigore. No, non ci siamo.. Ma quando si parla di cittadinanza è mai possibile che si guardi solo ad oggi? Io sono italiano da generazioni, le generazioni precedenti hanno contribuito nel loro piccolo all'italia, penso che quindi chi arriva dopo è giusto che si metta in coda. Poi conosco bene la situazione di Parma, ci abito vicino. Caro pizzarotti, pensa ai problemi veri, va, cl'è mey!

Giangi2

Mar, 03/09/2013 - 18:22

Noi italiani siamo emigrati nel corso dei secoli e continuiamo a farlo, solo che non andiamo da clandestini, facciamo una richiesta in uno stato dove hanno bisogno di noi, e se fa comodo anche a loro allora ci accettano come lavoratori, previo controllo medico per assicurarsi che non portiamo malattie nel loro paese. Questi invece arrivano con la forza e l'arroganza di chi gli è' tutto dovuto, portano malattie da noi ormai estinte o sconosciute, la maggioranza di loro delinque impunemente e con la protezione di giudici e politici. Allora smettiamola di dire che dobbiamo accogliere tutti solo perche noi siamo stato accolti. Noi abbiamo sudato, ci hanno ghettizzato ma siamo riusciti a farci valere all'estero. Noi non chiedevano privilegi e vita facile a spese di chi ci ospitava e quando arrivavamo negli stati ospiti ci mettevano in quarantena.

Ritratto di limick

limick

Mar, 03/09/2013 - 19:14

ohm Mar, 03/09/2013 - 16:45 Parole sante! Ma per pochi eletti.

chiara 2

Mar, 03/09/2013 - 19:16

Giovanni..ma perchè non è ancora chiaro che oltre che alle cadreghe non sanno pensare ad altro!? E quando vi sveglierete,cari italioti, vedrete che doccia fredda!

guidode.zolt

Mar, 03/09/2013 - 19:37

Occhio, che i parmigiani te menano...

Ritratto di marco.aliaslosciccos

marco.aliaslosciccos

Mar, 03/09/2013 - 20:09

x Giangi2 Sante parole. Se non freniamo questa immigrazione selvaggia, tra non molto dovremo consegnare l'Italia agli stranieri, i quali hanno già ridotto ai minimi termini lo stato sociale costruito con il nostro lavoro e dalle fatiche dei nostri padri. Pochi sanno che gli immigrati provenienti dalla fascia subsahariana, in grado di pagarsi un pedaggio che va dai 3.500 ai 7.000 euro nei loro Paesi sono quelli che appartengono al cosiddetto ceto medio, per meglio intenderci sono quelli che si nutrono due/tre volte al giorno. I veri poveri sono quelli che restano lì, aspettando la dolce morte per l'inedia con la pancia gonfia e divorati dalle mosche. Questo è un Paese allo sfascio... cittadini stranieri, anche se naturalizzati italiani sono nominati "ministri" della Repubblica a rappresentare chi? Non certo il popolo italiano?...a parti invertite non vedremo mai cittadini italiani nominati ministri nell'esecutivo del Congo e della Germania. Quando i sinistroidi s'accorgeranno dei danni irreversibili cagionati all'intera Nazione, sarà troppo tardi per porvi rimedio.

vivaitaly

Mar, 03/09/2013 - 22:06

cha razza di gente, non sanno cosa fare per distruggere l'Italia. L'ho sempre detto l'ideologia di sinistra non solo e' malvagia, ma distruttiva e Satanica.

flashmen

Mar, 03/09/2013 - 23:20

Infatti per salvare l'Italia ci vogliono: 1) Registro delle coppie di fatto; 2) Matrimoni omosessuali; 3) Far fuori Berlusconi (dopo avremo i giudici disoccupati!); 4) Dipendenti pubblici non italiani; 5) Ius soli; 6) Numeri civici assegnati anche ai camper e roulotte (a dire il vero purché senza ruote - Padova docet); Si accettano suggerimenti per altre amenità dei sinistronzi.

pastello

Mar, 03/09/2013 - 23:40

Qui si chiude l'avventura politica di pizzarotti. Contento lui....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/09/2013 - 00:11

Il nostro paese in mano a una banda di incoscienti che ne dispongono come se fosse di loro proprietà. TRINARICIUTI E PENTANARICIUTI HANNO DECISO CHE L'ITALIA NON E' PIU' DEI CITTADINI MA DELLE LORO INSULSE IDEE PSEUDOPROGRESSISTE. Continuate a votare questi scriteriati e vedrete fra qualche anno come saremo ridotti.

Ritratto di Gianfrancesco Maria Barzignani

Gianfrancesco M...

Mer, 04/09/2013 - 02:40

Codesti nuovi seguaci del comico genovese mi paiono un poco confusi... Ora c'e' questa novita', che io chiamerei "IUS SOLA", perdonatemi la facezia, in quanto trattasi di fregatura propagandistica a spese della popolazione ed a consumo di quei pochi talebani noTAVvini riciclatisi nel movimento del Rag. Grillo. Se questi sono quelli che vogliono salvare il Paese, povera Italia...

Sapere Aude

Mer, 04/09/2013 - 06:04

Qualcosa di simile si era inventato il regime razzista del Sud Africa al tempo dell’apartheid nei confronti dei giapponesi che entravano nel paese per business. Dato che c’era la segregazione razziale, chi non era di razza bianca doveva sottostare a determinate regole. Come si dice business is business. Così qualche mente brillante pensò bene di istituire per i figli del Sol Levante la formula di´honorary whites´ (bianchi onorari). Dopo Giuliano Pisapia a Milano, anche il sindaco di Parma Pizzarotti è preso da furore bipartisan. Entrambi devono aver pensato che la cittadinanza onoraria (pare però si chiamerà cittadinanza civica) sia un lemma che ai futuri italiani non suona come discriminazione. Aspettare che siano maggiorenni e siano loro a fare la scelta, per i due sindaci deve essere qualcosa di indigeribile. Che abbiano paura di perdere nuovi cittadini? Non mi sembra però che si diano troppo da fare sul fronte di quelli italianissimi, i quali stufi di una politica inconcludente vanno via dal Belpaese!

Mario Marcenaro

Mer, 04/09/2013 - 09:10

Con la montagna di problemi che sempre più sovrasta tutti gli italiani, questi individui pensano allo ius soli: per fare assurdità del genere, oltretutto in conflitto con il Parlamento per l'auto attribuzione di una prerogativa del Parlamento stesso, i soldi ci sono, non per le centinaia di migliaia di Italiani che, pur avendo diritto a diversi aiuti statali, si sentono dire che d soldi non ce n'é. Ma quando avrà fine questo incubo di autodistruzione che Sinistri, e non solo, stanno diffondendo nella Nazione? E' veramente uno sconcio assistere a questo teatrino di opportunisti ipocriti che pur di aggiudicarsi posizioni di potere assoluto stanno avvilendo la dignità della Nazione: porte aperte, privilegi, cittadinanza e danaro subito per chiunque voglia entrare in Italia, senza controlli per carità per non offenderli, il tutto a spese anche di chi, da italiano, non ha più nemmeno lacrime da piangere. Vergognatevi, ma soprattutto toglietevi di mezzo e rispettate chi da anni ed anni per l'Italia lavora pensando in primis agli italiani, non a chi da non-italiano vuole prendere una carta utile per campare a sbafo.

Rooster69

Mer, 04/09/2013 - 12:21

angriff - anche la sua ignoranza mi disarma. Buona fortuna.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/09/2013 - 23:34

# Rooster69 Quando le verità (angriff) bruciano le code di paglia come la sua vanno inevitabilmente a fuoco. Buona fortuna anche a lei ed alla sua bruciacchiatissima coda.