Kafka divenne «flatcheriano»: masticava senza inghiottire

Ai primi del Novecento l'americano Horace Fletcher lanciò la dieta «mastica e sputa». Il regime alimentare che ebbe fra i suoi seguaci grandissimi scrittori come Henry James e Franz Kafka (nella foto) prescriveva di masticare i vari cibi per un numero determinato di volte (fissato per ciascun alimento, qualcuno dei quali poteva essere masticato 700 volte ) ma di inghiottirne solo la parte liquida, sputando il resto. La dieta fletcheriana prevedeva anche che il «paziente» defecasse una sola volta la settimana. Se gli escrementi odoravano di biscotto, secondo Fletcher la dieta funzionava.