Kate Moss, il vigile e il bacio col rossetto

«Arriva Donatella!», tutti sull'attenti chez Franca Sozzani all'arrivo della lady bionda della moda. Ma lei, avvolta in uno dei suoi meravigliosi tubini borchiati very Versace, saluta tutti gli ospiti sorridendo cordiale. E si fa pure fotografare con i fan. Peccato che uno dei body guard l'abbia portata via, perché mancava poco alla «carrambata» con due calabresi. Kate Moss invece, ha persino baciato sulla guancia un suo fan. Dopo un bagno di fan fra i negozi del centro e una cena da Bice, il ristorante preferito della super top inglese, Kate si è fatta fotografare con un vigile e poi l'ha baciato lasciandogli il segno del rossetto. A quanto pare nel mondo fashion la normalità ormai fa più notizia della stramberia.
Tanto i veri grandi, si sa, sono i più disponibili. E semplici. Come Juergen Teller, quotatissimo fotografo d'arte e moda (da 4 stagioni firma le campagne di Moschino), che ieri alla presentazione della sua mostra si è arrivato in maglietta e pantaloncini da ginnastica anni '80. Poi la sera si è infilato un abito, «per far contenta mamma». Altro che circo della moda. Ormai chi fa di tutto per farsi notare è out. Lo dimostra la top Dree Hemingway, bisnipote del grande scrittore e nuova testimonial di Scervino. Ieri alla sua sfilata si era senza trucco né parrucco, con un semplice golfino giallo. E dopo le interviste baciava tutti sulle guance. Che sia il nuovo trend?