La Kyenge ribatte alla Lega: "Lotta contro l'immigrazione ma poi investe in Tanzania"

Stuzzicata da Gad Lerner, il ministro ribatte al Carroccio: "Si lotta contro l’immigrazione e poi si investe in Tanzania e ci si ritrova a prendere in diploma in Albania"

"Piuttosto che focalizzarsi su quello che ha fatto la ministra in questi mesi occorre dare risposte ad altre domande, e cioè alle richieste economiche scomparse negli anni, ai tanti anni in cui si lotta contro l’immigrazione e poi si investe in Tanzania e ci si ritrova a prendere in diploma in Albania". Il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge attacca a muso duro la Lega Nord. E lo durante un incontro a Saronno (Varese) rispondendo a una domanda del giornalista Gad Lerner sugli attacchi ricevuti da parte di partiti politici come il Carroccio. Lo stesso Lerner giorni fa aveva espresso forti critiche nei confronti della Lega ("è un partito ipocrita che apre le porte ai fascisti").

Dichiarazioni, quelle dalla Kyenge, rese mentre un gruppo di militanti della Lega Nord si è radunato fuori dal teatro Giuditta Pasta di Saronno (Varese). Il ministro ha poi dichiarato di "non sentirsi" un bersaglio: quello "casomai è la democrazia". Cecile Kyenge ha detto più volte che gli insulti che le vengono rivolti offendono il popolo italiano, e quindi come conseguenza logica di questa riflessione è che la reazione spetta a tutti i cittadini. "Spero ci sarà un giorno in cui il popolo italiano si sfogherà, la mia resistenza si spiega anche con un percorso personale, di sofferenza e lavoro duro e alcuni momenti umiliazione. Ma ho sempre creduto nella non violenza, nel fatto di poter trasmettere messaggi educativi".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 20/01/2014 - 12:42

Puerile.

dukestir

Lun, 20/01/2014 - 12:47

Purtroppo la logica e' ferrea...

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 20/01/2014 - 12:51

Gli "investimenti" in Tanzania erano e sono la dimostrazione tangibile di un malcostume politico, derivante da un abuso consentito da una legge iniqua, pompata in frode ad un referendum disatteso. Il discorso sull'immigrazione è tutta altra cosa e sorprende che l'alfiere ne debba essere una persona immigrata che ha salvato la sua posizione con un matrimonio sotto quel profilo riparatore.

Marco-G

Lun, 20/01/2014 - 12:51

Mi sembra un discorso delirante e di basso profilo. Che contraddizione può esserci tra il lottare contro l'immigrazione clandestina e l'investire in paesi africani? Si vuole confondere la lotta contro l'llegalità ed il caos multietnico con il razzismo a 360 gradi? La malafede della ministra è totale

linoalo1

Lun, 20/01/2014 - 12:52

Quante parole,Ministra!L'unica parola che noi Italiani vorremmo sentirti dire è:dimissioni!O,forse,non è ancora maturato il periodo per avere la pensione?Lino.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 20/01/2014 - 12:55

Ma cosa c'entra essere contro l'immigrazione e poi andare ad investire in Tanzania? Qual è il nesso logico? E questo sarebbe un Ministro? E poi basta con questi piagnistei da Libro Cuore... sono venuta in Italia... sigh, sigh... ero da sola, senza casa, affamata... basta che due palle non se ne può più... Quanti italiani sono andati in Congo e sono diventati ministri perché bianchi???

ghigno2

Lun, 20/01/2014 - 12:59

Brutta parassita, guarda che sei pagata con i nostri soldi per fare gli interessi dell'Italia, non gli interessi degli immiograti clandestini e di chi guadagna con l'immigrazione clandestina.

agosvac

Lun, 20/01/2014 - 13:00

Egregia signora kienge, lei non ha capito niente. E' molto meglio investire i Tanzania, in un modo o nell'altro, come pure in ogni paese africano che "favorire" l'immigrazione clandestina. Gli africani hanno più bisogno degli investimenti che degli aiuti per andarsene dal loro paese d'origine. Solo favorendo l'economia degli africani in genere si può realmente aiutarli a non immigrare. In fondo in Africa ci sono spazi enormi ed enormi possibilità sia agricole che industriali. Cosa che non c'è più nei paesi della vecchia Europa. Quì non c'è spazio, le industrie sono in crisi ed il lavoro manca. Egregia signora kienge, c'è chi dice che lei sia intelligente, a me pare che non lo stia dimostrando!

Cava1981

Lun, 20/01/2014 - 13:03

che messaggio educativo una persona entra in italia clandestinamente (reato) e ne diventa ministro? ne consegue un altro quesito: per essere considerati delinquenti nel nostro parlamento, la pretogativa è avere come iniziali S.B.?

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 20/01/2014 - 13:03

La Lega investirebbe in Tanzania ? E' meglio dar lavoro a casa loro ai tanzaniani o è meglio ritrovarseli in casa nostra affamati a mendicare? E perchè ce l'ha con l'Albania, che ministrodellintegrazione del piffero è ?

NON RASSEGNATO

Lun, 20/01/2014 - 13:08

Investire vuol dire portare risorse(soldoni).Andarsi a prendere gente da mantenere o importare futuri( in parte qualcuno costretto anche per sopravvivere) delinquenti vuol dire sprecare risorse e buttare via soldoni. Questa è la differenza, che non è razzismo, ma una pragmatica valutazione dei fatti.

laura

Lun, 20/01/2014 - 13:13

Tipica risposta di chi non ha argomenti seri da contrapporre. Sembra la Turco, cambia solo il colore della pelle. Se non si attua una seria politica contro l'immigrazione di massa, le tasse saranno sempre più' alte, i servizi sempre meno e i delinquenti sempre di più'..

giorgiandr

Lun, 20/01/2014 - 13:15

io veramente mi sento offeso quando gente appena arrivata, senza invito, pretende di fare da padrona a casa nostra.

diegom13

Lun, 20/01/2014 - 13:17

E allora? Si vede che non sono poi razzisti come dice la Kyenge, no? Cosa c'entra la lotta all'immigrazione (clandestina) con l'investimento all'estero, che può benissimo essere di stimolo alle economie locali? Tra l'altro la Lega ha sempre detto che vanno aiutati sul posto, o no? A proposito di ipocrisia e incoerenza: forse Lerner e Kyenge farebbero bene a chiedersi perché il primo sindaco di colore eletto in Italia non provenga dalle fila del loro partito di riferimento (Sandy Cane, sindaco italoamericano di Viggiù, eletta nel 2009). Non si rimedia a decenni di ritardo con una corsetta per acchiappare la prima che passa e farla Ministro! Facciano meno battutine, quelli del PD, e guardino un po' meglio cosa non funziona dalle parti loro, e proprio sui temi loro cari (a parole): lavoro e immigrazione.

giorgiandr

Lun, 20/01/2014 - 13:18

Non capisco la critica agli investimenti in Tanzania : servono anche alla Tanzania, o no ? Certo, se l'ottica è quella di far venire tutta la Tanzania a casa nostra, allora sono d'accordo con la Kyenge...a che servono ?

giorgiandr

Lun, 20/01/2014 - 13:20

E' vero...certi diplomi dati all'estero valgono il tempo che trovano...sarà per questo che tantissimi immigrati che arrivano da noi sono laureati (dicono loro...)

edo1969

Lun, 20/01/2014 - 13:21

Ora aspettiamo la risposta di Calderoli che sarà come sempre pacata ma ferma. E soprattutto elegante e ricca di spessore intellettuale come nel suo stile.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 20/01/2014 - 13:22

....offendono il popolo italiano?????? Questa è una sua opinione, cara ministro.......

giorgiandr

Lun, 20/01/2014 - 13:23

Comunque una cosa è certa : la Kyenge sta lavorando per facilitare gli immigrati a venire a casa nostra, non per farli stare meglio a casa loro.

Atlantico

Lun, 20/01/2014 - 13:23

Ministro Kyenge, non risponda alla Lega Nord-Tanzania, non contano nulla, sono quattro semianalfabeti in via di estinzione con l'eclissi di Bossi.

edo1969

Lun, 20/01/2014 - 13:25

Attenzione Kyenge che cosi fai arrabbiare il Trota, se dici "prendere il diploma in Albania". Gli stanno leggendo l'articolo, ci vorrà giusto un paio di settimane per spiegarglielo poi vedi come s'infuria.

torodamonta

Lun, 20/01/2014 - 13:28

Signora ministra,in Italia ci sono più di 7 milioni di poveri.Vorrei sapere da lei come li/ci può aiutare.

smithjosef

Lun, 20/01/2014 - 13:29

Cara ministra oriunda congolese, se l'Europa, l'America e soprattutto la Cina non avesse investito in Africa, lei si ritroverebbe a tirare sassi agli alberi di mango per farne cadere qualcuno, a raccogliere banane e noci di cocco per sfamarsi! I suoi discorsi sono insensati. Anzi si dovrebbe investire di più in questi paesi per dare più possibilità a questi CLANDESTINI di rimanere nella terra dove sono nati. Ma ho capito che lei, COME MINISTRA ITALIANA NON HA ANCORA CAPITO LA DIFFERENZA TRA CLANDESTINI E MIGRANTI, IL CHE E' MOLTO GRAVE, PERCHE' VUOL DIRE CHE NON LO HANNO CAPITO NEANCHE I SUOI PRESIDENTI (repubblica e consiglio)NE LA SUA SUGGERITRICE Livia Turco(uscita dalla porta ed entrata dalla finestra da ministra, come la cultura comunista insegna). Gli IMMIGRATI REGOLARMENTE, CON DOCUMENTI IN REGOLA, CON UN LAVORO GIA' ACCUISITO SONO I BENVENUTI, COME NON LO E' STATA LEI ARRIVANDO DA CLANDESTINA!

berserker2

Lun, 20/01/2014 - 13:29

Tanzania, Albania.....embè? E' appunto la dimostrazione che la Lega non è razzista! La contrastano non perchè è nera, ma perchè non capisce un cazzo.

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 20/01/2014 - 13:29

Una semplice constatazione sulle contraddizioni della Lega, indipendentemente da chi la guidi (Salvini è il peggiore)

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 20/01/2014 - 13:30

C'è dell'arroganza nel voler trasmettere MESSAGGI EDUCATIVI. La Lega DA SEMPRE insiste sull'aiutarli a CASA LORO, dove sta la negatività di investire in Tanzania? Dove sta il problema di prendere una LAUREA in ALBANIA se fosse conseguita STUDIANDO? Ma lei gli extracom li vuole in ITALIA, non progredire A CASA LORO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 20/01/2014 - 13:39

la lega ha sempre deluso. Incapaci. Ci vuole una destra vera, non quei 4 cialtroni.

giorgio solda'

Lun, 20/01/2014 - 13:48

Mi chiedo perché il Giornale continui a dare notizie su questo Mineostro che tutto e' meno che Italiana. Forse si sente Italiana perché e' sposata con un Italiano. Essere Italiani vuol dire molto di piu'. Io non accetto lezioni da chi non e' ITALIANO nemmeno se e' un Ministro della Repubblica Italiana. L'ITALIA SOLO AGLI ITALIANI. Viva la notra Gloriosa PATRIA.

giorgio solda'

Lun, 20/01/2014 - 13:52

Ministro io sono laureato in Italia , tu dove ti sei laureata? Attendo risposta. Se per caso rispondi in Italia cosa cavolo vieni a rompere le scatole sulle lauree prese all'estero. Ti ricordo che le lauree prese all'estero in Italia non valgono nulla, ma questo vale sia per il figlio di Bossi sia per tutti voi extra comunitari. Viva l'ITALIA. l'ITALIA agli ITALIANI.

edo1969

Lun, 20/01/2014 - 13:55

bravo Ausonio ora fai i nomi abbi il coraggio

petra

Lun, 20/01/2014 - 13:56

E che cavolo c'entra la lotta all'immigrazione selvaggia e senza regole, con gli investimenti (eventuali) in Tanzania? Argomentazioni da asilo infantile.

Max Devilman

Lun, 20/01/2014 - 13:57

dukestir: era sarcastico? Mi può spiegare la logica "ferrea" del ministro perchè qui nessuno la ha capita. Per quanto ci provo non riesco a legare concetti come "lotta all'immigrazione" e "investimento in Tanzania". L'unica cosa logica che ne traggo è contraria a quello che voleva dire il ministro lo spiego: "lotta all'immigrazione" QUINDI "investo in Tanzania" favorendone l'economia e facendo in modo di evitare appunto che la popolazione emigri. Questa è logica.

robertav

Lun, 20/01/2014 - 14:01

Non dia lezioni di morale, in un paese che è esemplare per l'accoglienza degli immigrati, piuttosto si preoccupi di ciò che succede nel suo paese d'origine, e investa le sue fatiche là, dove c'è una guerra che dura da anni, dove vengono ingaggiati i bambini soldato a usare il macete contro le altre tribu. Cosa ha fatto fino ad ora, da quando è ministro se non qualche comparsata in tv e prendere uno stipendio da nababbo???!!!

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 20/01/2014 - 14:03

Questa e' meglio se sta zitta...per non rivelar...che in testa ha solo aria fritta.

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 20/01/2014 - 14:06

Anche questa "impegnata coi messaggi"....circondata da tanti aggi,mentre la gente si arrabatta ...a riempire la pignatta.

Max Devilman

Lun, 20/01/2014 - 14:06

Ausonio, La Lega si sta gemellando con la Le Pen, la destra VERA cosa sta facendo? Forza Italia destra non è di sicuro, al massimo democrazia cristiana, e gli altri?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 20/01/2014 - 14:14

Touche' madmoseille,i verdognoli provano a far dimenticare le loro ruberie e nefandezze,le loro mangiate a sbafo pagate da noi cittadini.Leggo che l'operazione con le finanziarie in tanzania sarebbe stata fatta per bonta',aiutarli a casa loro.Informatevi o rispolveeate la memoria,le operazioni erano fatte oltre che in frode degli iscritti leghisti ignari,eran fatte non su investimenti ma su transazioni e speculazioni con finanziarie straniere in quei posti solo per poter lucrare e fare affari e non hanno portato un solo centesimo a quella gente.Come dire che chi investe in operazioni alle bahamas

igiulp

Lun, 20/01/2014 - 14:19

Solitamente risposte così cretine si danno a domande altrettanto cretine. Tutto merito dell'antileghista per eccellenza: Gad Lerner.

gigetto50

Lun, 20/01/2014 - 14:19

....beghe tra due "entita'" ormai alla frutta...

ludovik

Lun, 20/01/2014 - 14:22

risposta eneccepibile della ministro anche se gli attacchi beceri di certi razzisti andrebbero perseguiti.

giorgiandr

Lun, 20/01/2014 - 14:32

vorrei far notare ai soliti colti e intelligentoni di sx, che se in alcuni paesi si possono fare transazioni finanziarie e speculazioni particolari, è perchè quegli stessi paesi ci guadagnano. Se poi la ricchezza raccolta non viene utilizzata correttamente dai governanti di quei paesi, cosa c'entra la Lega ? Ci vada la kyenge ad insegnare a quei paesi come si governa, e come si distribuisce la ricchezza prodotta (Svizzera docet), ma lei se ne sta meglio qui, protetta, riverita e...strapagata.

petra

Lun, 20/01/2014 - 14:33

Ausonio. Ho sempre votato Lega, condividendone i principi, pur obiettando talvolta sui metodi. Ne sono fiera e non mi sento per nulla una cialtrona. Cialtroni sono coloro che stanno regalando la loro nazione, l'Italia e che, con un 12,8% di disoccupati, continuano a far entrare chiunque, anzi lo vanno a prelevare, chiamando "mare nostrum" il Mediterraneo (PER FARCI DIGERIRE MEGLIO LA PILLOLA?), non si curano minimamente dei PROPRI CONCITTADINI, gli Italiani, che si suicidano perchè ridotti sul lastrico da uno Stato (il LORO) che li dissangua e che, nel momento del bisogno non li aiuta in alcun modo, nel mentre elargisce 30 euro giornalieri a ciascun immigrato, stanziando (2005-2012) 1,3 miliardi di euro a sostegno dell'immigrazione clandestina. Non ci sono epiteti per definire una tale vergogna. Altro che cialtroni.

igiulp

Lun, 20/01/2014 - 14:42

La ministra vuole sapere come vengono trattati gli immigrati onesti ? Si rivolga a Tony Iwobi, nigeriano di nascita, rappresentante LEGHISTA nel consiglio comunale di Spirano (Bergamo), presidente commissione cultura e responsabile dei servizi sociali. Parlandogli, troverà le risposte al suo tanto agitarsi nel nulla.

epesce098

Lun, 20/01/2014 - 14:45

Fra tutti i commenti ne ho letto, un paio sono a favore della Kyenge. Senz'altro sono comunisti dalla mente obnubilata dalla loro fede comunista ed anti italiana. Non riescono nemmeno a capire che investire in Tanzania è anche un modo di aiutare quel popolo e quindi un merito, ma mi spieghino loro invece cosa trovano di positivo in questa "invasione barbarica" composta, in maggior parte, da assassini, ladri, stupratori, rapinatori, protetti dalla kyenge.

Mario-64

Lun, 20/01/2014 - 14:53

Che c'entra?? Se io vado in vacanza in Marocco non per questo voglio riempire l'Italia di marocchini..

Fracescodel

Lun, 20/01/2014 - 14:55

@ludovik ma cosa vuoi perseguire? Il popolo italiano e' vittima di enormi tradimenti da parte della nostra politica e politici, di cui la carica di Ministro alla Kyenge n'e' l'esempio lampante. Perseguire? Si rischia la rivoluzione violenta, e sarebbe gia' avvenuta se non fosse per via che tutti i media sostengono il regime tiranno ch'e' in mano ai poteri finanziari-corporativi internazionali. Cosa vuole perseguire Lei? Vada piuttosto a farsi una cultura su cio' che sta avvenendo in Europa, in Italia, agli italiani e piu' propriamente a Lei stesso...cosi' invece di dire scemenze si potra' unire alle proteste atte a tutelarci dalla piu' sporca e maligna sopraffazione economica e sociale.

hectorre

Lun, 20/01/2014 - 15:02

si fa scudo del colore della pelle per portare avanti una politica assurda....gli italiani non la vogliono per incapacità e nulla più......il pd la sta usando in maniera meschina ed ogni critica viene bollata come una forma di razzismo,basta!!

ro.di.mento

Lun, 20/01/2014 - 15:03

Agrippina: già solo le onlus possono chiedere soldi e speculare all'estero sulla pelle di quelle popolazioni!! vedi emergency, WWF ecc.

Aristofane etneo

Lun, 20/01/2014 - 15:07

Brava onorevole (in senso positivo) Kyenge. Si faccia promotrice di accordi bilaterali (economici, immigrazione bidirezionale compresa) tra la mia amata Italia e il Suo Congo e, per quanto mi riguarda, Le do la mia parola di ex-lupetto che Lei non sarà più oggetto del mio sarcasmo e attenuerò il mio livore contro chi l'ha nominata. Di fronte ad un buon accordo passerei sopra al pregiudizio che ho radicato in me contro tutti coloro che hanno la doppia o tripla cittadinanza e siedono in Parlamento e La considererei la mia ministra anche se non l'avrei mai votata (idem per la Idem, la Boldrini, la Bonino ecc.). I capoccia della Lega si sono, a mio parere, si sono dimostrati saltapanche non solo con la faccenda dei diamanti e con il finanziamento incostituzionale dei partiti ma soprattutto per aver rifiutato la divisione amministrativa dell'Italia in 5 (cinque) Macroregioni come suggeriva Miglio, saggio politologo ma pessimo scrittore. Un bel filo spinato tra lo Stivale e la mia disastrata Sicilia era quello che il saggio Miglio suggeriva; i papponi locali (che se Siciliani credo vadano chiamati mafiosi) si sarebbero scannati per la pappa e chi sarebbe sopravvissuto avrebbe re-intrecciato rapporti economici, politici, sociali con i politici (papponi anche loro?) dello Stivale. Niente, non se n'è fatto nulla, le compagnie petrolifere da quest'anno pagheranno dal 20% al 12% per i diritti di estrazione (royalties)del petrolio e gas siciliano, il presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana continuerà a cuccarsi 500.000 euro di stipendio, continueranno ad esserci 27.000 "forestali idraulici" (non di rado amici degli amici), la disoccupazione regna sovrana e i giovani laureati o meno andranno a Nord - Italia o Europa che sia - fino a quando non decideranno di imbarcarsi su un barcone e fare i migranti in Africa per vedere l'effetto che fa. Sarà poco poco meno amaro subire l'estorsione dell'IMU che pago per le seconde case avute in eredità e che non riesco a vendere sapendo che servirà a pagare anche i Suoi 40.000.000 mensili delle vecchie lire.

jeanlage

Lun, 20/01/2014 - 15:09

Anche un cretino capirebbe che investire in un paese del III momdo è un modo per limitare l'emigrazione. Ma, evidentemente, la ministra Kyenge, non è cretina.

Ritratto di Mariador

Mariador

Lun, 20/01/2014 - 15:16

E' nato prima l'uovo o la gallina? "Piuttosto che focalizzarsi su quello che ha fatto la ministra in questi mesi occorre dare risposte ad altre domande....". Ecco un perfetto esempio di malafede e furbizia dialettica, spostare l'argomento da un problema specifico, l'operato del ministro Kyenge, ad uno più generale, le contraddizioni della Lega. Così facendo si sente assolta e politically correct? Ministro dell'integrazione di chi? Di noi italiani nei confronti degli extracomunitari? Ma mi faccia il piacere. Il MANICHEISMO è antico quanto il mondo, non perdiamoci tempo che abbiamo ben più grossi problemi e dei quali Lei ne rappresenta uno.

Americo

Lun, 20/01/2014 - 15:25

Tipico politichese, a un commento, ingiustificato o no, si risponde con argomenti che non hanno nulla da fare con il commento originale. Che la Lega sia ipocrita, che Bossi junior si laurei in Albania sono risposte polemiche che non hanno nulla da fare con i commenti della lega. Semplicemente la Lega non vuole l'Italia invasa da negri in maggior parte analfabeti e estranei alla civiltá occidentale. Che la Kyenge habbia potuto saltare l'ostacolo é solo l'eccezzione che prova la regola.

albertzanna

Lun, 20/01/2014 - 15:25

dukestir Lun, 20/01/2014 - 12:47 -""Purtroppo la logica e' ferrea""- Mi scusi, dukestir, quale logica, perché in quanto ha dichiarato la Kyenge io vedo solo molta supponenza. AZ

Fracescodel

Lun, 20/01/2014 - 15:27

Diciamolo chiaramente: Se la Kyenge adottasse domani politiche che fermassero completamente l'immigrazione che non porta valori tangibili, rimpatriasse coattamente tutti i CLANDESTINI (cara Boldrini), allungasse e ponesse restrizioni economiche per conferire la cittadinaza, mantenesse il reato di clandestinita' e lo facesse rispettare, inquadrasse meglio i permessi di soggiorno a tempo limitato invece di regalare residenza e cittadinanze, portasse pulizia e rispetto della legge ai ROM in ambito pubblico quando sono a contatto con il resto della popolazione che le regole le segue, mantenesse agevolazioni solo per i cittadini e non per residenti o chi con permesso di soggiorno....se promuovesse tutte o molte di queste proposte banalmente valide per tutti i paesi civilizzati atti a mantersi tali....ecco che nessuno la insulterebbe, si indignerebbe o si sentirebbe TRADITO! Rimarrebbe da chiedersi pero', perche' una signora arrivata dal Congo da clandestina (quindi illegalmente, visto che oggi e' reato), e che abbia ricevuto la cittadinanza in maniera piu' che dubbia, debba essere Ministro della Repubblica e rappresentarci, a noi italiani da generazioni, al posto di moltissimi altri, ITALIANI, sicuramente piu' idonei e rappresentativi.

Fracescodel

Lun, 20/01/2014 - 15:32

@jeanlage: e' da cretini invece pensare che un'investimento in Tanzania...ottima cosa per un discorso a lunghissimo termine per l'ambito mondiale...abbia alcun risvolto sul problema immigrazione che oggi destabilizza duramente l'Italia.

biricc

Lun, 20/01/2014 - 15:38

Mia figlia lavora e risiede in Francia perchè come biologa ricercatrice nel nostro paese non c'è lavoro. Durante le vacanze è tornata in Italia per alcuni giorni ed ha avuto bisogno di fare una visita medica che si è dovuta pagare in quanto cittadina italiana residente all'estero. Cara Kienge questo si che è razzismo.

Joe

Lun, 20/01/2014 - 15:42

La logica ferrea ci dice che : in quanto nera è ministro !

igiulp

Lun, 20/01/2014 - 15:43

Dal TG regione di ieri: 7000 mussulmani hanno sfilato a Brescia per ricordare la nascita di Maometto. Composizione del corteo: Uomini 7000 Donne ZERO ! E' questo il tipo di civiltà che la Kyenge ci vuole imporre ?

Miraldo

Lun, 20/01/2014 - 15:43

Bella coppia fra il ministro e Lerner invece di dire cavolate pensate a creare lavoro( tanto voi due da questo lato non avete problemi)

albertzanna

Lun, 20/01/2014 - 15:48

PER LA SIGNORA KYENGE - mi saprebbe illuminare con la sua superiore intelligenza, (intendo la sua intelligenza contro la mia ignoranza di -bovero stubido biango-) che c'entra l'immigrazione dei popoli africani verso coste dove pensano di trovare condizioni di vita migliori e occasione di lavoro, con gli investimenti fatti in Africa, o nel mondo. Chi ha soldi, o senso per gli affari, cerca occasione d'investimento, che siano azioni, titoli o materie prime. Ed è risaputo da chiunque sia capace di leggere e intendere, che l'Africa è continente di immense risorse naturali da sfruttare, per la maggior parte nelle mani di dittatori o governi di ben poca democrazia e tantissima ferocia disumana, con odii tribali ed etnici che tutt'ora provocano milioni di morti innocenti ammazzati, perché nell'Africa dell'oggi si regolano a colpi di machete i dissidi, politici e religiosi, fra le popolazioni. Ma capisco, trovandosi riuniti due superintelligenti, come lei e Gad Lerner, le domande banali non hanno ostello, nei vostri conversari, ma solo le critiche alla Lega, che domanda più attenzione per gli italiani veri, di nascita e razza, e meno aperture per le invasioni di extra comunitari, che lei vorrebbe sempre più massicce. Scusi la mia petulanza, ma quando sarà che lei tornerà nella sua terra ad insegnare ai congolesi, per esempio, che fare meno figli poi significa trovare più risorse, per mantenerli e farli crescere, nella sua terra? Oppure a poligami come suo padre che tenere il pistolino nelle sue braghe gli avrebbe evitato di avere 4/5 mogli e fare 40/45 figli, con il risultato di obbligarli poi, per mangiare un piatto di minestra ogni giorno, a scappare dalla sua terra ed arrivare in Italia come clandestina e trovare un lavoro solo perché è diventata una comunista (con il solito sistema della lottizzazione di sinistra). Grato se vorrà illuminare la mia povera mente di ""biango bovero gredino". Albertzanna

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 20/01/2014 - 15:50

Ma vai a lavorare, meglio se in Congo! Hai rotto le balle.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 20/01/2014 - 15:51

Chi compra lauree in Albania è un cialtrone e cialtroni sono tutti quelli che appartengono allo stesso partito a cui appartiene il cialtrone. Il resto sono chiacchiere di vergognosa autodifesa personale.

Ritratto di Mariador

Mariador

Lun, 20/01/2014 - 15:53

Ma che fate? Le rispondete pure! E' esattamente lo scopo della sua provocazione. Chiedetele invece conto delle sue IDEOLGICHE proposte, non ultima la sua posizione nei confronti dei ROM.

Ritratto di Roberto di Bruno

Roberto di Bruno

Lun, 20/01/2014 - 15:57

Di che cosa si impiccia la ministressa? Che importa a lei dove gli Italiani investono i loro soldi? Perché un partito italiano non dovrebbe combattere l'immigrazione? E' forse pagata costei (dagli Italiani) per favorirla, l'immigrazione? Si occupi di integrazione, che in lingua italiana significa ben altro che immigrazione! La smetta di parlare contro l'Italia ed i partiti italiani!

cecco61

Lun, 20/01/2014 - 15:58

La Kyenge dovrebbe imparare a star zitta e comprendere che è inadatta al ruolo che le hanno assegnato. Ognuno deve essere libero di investire e studiare dove meglio crede e, scopo di un governo, dovrebbe essere quello di creare le condizioni affinché, non solo i propri cittadini, ma anche gli stranieri facciano a gara per venire in Italia ad investire e studiare (pagando quanto necessario e sicuramente più di chi qui è nato). Al contrario, allorché un governo, e in particolare la Sig.ra Kyenge, lavorano solo e soltanto a favore dei clandestini, contribuiscono quotidianamente alla rovina dell'Italia e se ne infischiano delle problematiche degli italiani, è ovvio che pure gli italiani investano e studino all'estero e, soprattutto, ci sarà sempre un leghista, o come cribbio si chiamerà un domani, che Vi insulterà.

Ritratto di Mariador

Mariador

Lun, 20/01/2014 - 16:01

Viste le zone "calde" del pianeta, se domattina 25 milioni di PROFUGHI decidessero di venire in Italia perché noi siamo i più buoni, i "salvatori del mondo", che facciamo? Vista la sordità europea, li ospitiamo tutti?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 20/01/2014 - 16:07

Una difesa di questo genere è veramente deprimente ed inquadra perfettamente il personaggio. E' la battuta che avrebbe fatto una ragazzina di quinta elementare.

livoletta

Lun, 20/01/2014 - 16:10

posso scrivere,che indipendentemente dal colore della pelle,questo ministroè il peggiore della repubblica...o sono da considerare razzista?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 20/01/2014 - 16:15

@ro.dimento,emergency al netto delle opinioni politiche strampalate del suo fondatore non fa operazioni finanziarie nel terzo mondo ma fa operazioni tipo chirurgico!Si informi prima di scrivere corbellerie.Non condivido cio' che pensa G.Strada ma il suo operare sul campo e' meritevole,come non condivido B. ma la sua benifecenza verso molti e' altrettanto meritevole.Lei ci riesce a guardare oltre il suo naso?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 20/01/2014 - 16:17

E' la sua storia che la rende NON adatta al ruolo che le hanno "regalato" per spirito di "internazionalità". Mentre si preoccupa dei migranti dimentica gli interessi degli italiani che ... le pagano lo stipendio e ... non solo.

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 16:24

Come dire: L´Italia terra di mafiosi, il suo governo presta a tasso zero ed in alcuni casi azzera pure il debito ai paesi del terzo mondo. Fin qui sta bene alla Kyenge, anche quando è stata accolta in Italia di cui gli abitanti sono giudicati mafiosiin tutto il mondo e di cui si salvano solo gli spaghetti ed i mandolini. Ma se questa qui è tanta brava da essere ministro e di poter fare la morale non sarebbe stato meglio che avesse fatto ritorno da dove è partita per potere dare un vero contributo alla ripresa economica e finanziaria, anche se la sua assenza ha fatto si che la situazione sia un po migliorata.

Ritratto di Mariador

Mariador

Lun, 20/01/2014 - 16:24

Ecco una delle più macroscopiche contraddizioni del ministro Kyenge: http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1389625/Risultavano-indigenti---ma-quei-rom-erano-ricchi----Sequestrati-2-milioni-di-euro.html Ecco un esempio di manifesta problematica di integrazione. Ci risponda, ministro (ministra potrebbe suonare come discriminazione sessista?),ci illumini sulla volontà delle etnie ROM e SINTI ad essere integrati. Ecco un problema antichissimo per il quale Lei, ed il suo partito ,avete una risolutiva risposta. Quale?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 20/01/2014 - 16:25

uigipiso, e quelli che la laurea la vanno a COMPERARE a Napoli? La cialtronaggine voi la insegnate quotidianamente.

giolio

Lun, 20/01/2014 - 16:28

Incomincia a dare segni di cedimento la signora Kyenge

albertzanna

Lun, 20/01/2014 - 16:30

Ohhh, chi si rilegge. l'algida Agrippina che torna a pontificare, ma che mai fornisce risposte a chi la critica. Ma cosa ne sa lei se la Lega ha fatto investimenti fini a loro stessi oppure per incrementare lo sviluppo dell'economia dei paesi riferiti? La magistratura pare che stia tutt'ora investigando, e se ci mette tanto tempo significa semplicemente che ha in mano solo mosche. Mentre lei sa già per sicuro che la Lega ha investito per fare solo interessi personali dei Bossi. Mi scusi la petulanza di uno,IO, che non è di sinistra, come lei, ma che da tanto tempo vorrebbe sapere: un certo sig. Carlo De Benedetti, quando investe, lo fa per aiutare l'economia ed i mercati, o solo per riempire le sue tasche (tenga bene a mente che è ormai assodato che De Benedetti fa parte della nomeclatura si sinistra, che più sinistra non si può). Attenta a come risponde, perché pare che ultimamente gli investimenti debenedettiani nel campo della energia abbiano accumulato debiti per 1.8 miliardi di euro, che stanno disvelandosi altamente inquinanti, per i polmoni e la salute di chi abita nei dintorni delle sue centrali, non certo a Sankt Moritz dove il divo Carlo vive respirando aria benefica (anche di soldi) e pare che stia cercando di addossarli, per il ripiano, allo stato italiano, quindi le tasse degli italiani, grazie ai buoni uffici del bilderberghiano Lettino, debiti,fra l'altro, nei confronti della banca MPS già beneficata di 3/4 miliardi di €, per coprire buchi di bilancio spaventosi (meglio detti "ammanchi" in lingua italiana, e dietro c'è il PCI/PD), da parte del sodale di De Benedeti, tale Mari O Monti, miliardi che abbiamo pagato noi italiani, che lavoriamo sul serio, con la tassa rapina sulla casa. E si sa benissimo che i soci di De Benedetti nell'investimento sulle centrali improduttive, gli austriaci della Verbund, sono stati gabbati, quando ci misero centinaia di milioni di euro, raccontando loro che i profitti sarebbero stati ricchi, mentre hanno solo avuto perdite, che ora De Benedetti vorrebbe che i soci ricapitalizzassero, senza che lui ci debba mettere neppure un centesimo dei 350 milioni di € che ha rapinato ad una azienda, Mediaset, che invece guadagna e paga i suoi dipendenti e che non ha mai chiesto alcun aiuto finanziario allo stato italiano. Fiducioso in una sua pronta risposta (anche se so già che la mia fiducia in lei, Agrippina, è la fiducia del baucco credulone). (e adesso vediamo se a difesa di Agrippina interverrà il suo difensore d'ufficio, quel tale Peter46 che sa come fare ad entrare nei "il tuo commento" degli altri)-- Albertzanna

ritardo53

Lun, 20/01/2014 - 16:30

Vorrei sapere dalla Kyenge quanto guadagnava e con quale mestiere un clandestino al suo paese di origine, ed infine quanto ha investito per poter arrivare in Itali?. Se sa rispondere con logica la propongo a presidente della lega africana.

Atlantico

Lun, 20/01/2014 - 16:32

Alcuni ignoranti chiedono cosa c'è di strano nell'investire in Tanzania, addirittura il più beota di tutti dice che questo dimostrerebbe che la lega non è razziata: ehi, idioti al cubo con barba verde e corna incorporate, i soldi che lo Stato Italiano ( non la fregnaccia per ebeti come voi denominata padania ) vi versa sono per svolgere attività politica, non per comprare valori mobiliari o lingotti o lauree taroccate per giovani idioti o gioielli all'estero, magari in combutta con le cosche ndranghetiste che hanno infiltrato la lega di Bossi, Belsito e Salvini sotto la supervisione dell'altro genio Maroni che andò in tv a dire pomposamente che non c'era camorra in Lombardia. Siete ridicoli, grandi figli di una padania.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 20/01/2014 - 16:32

Jaspar44, non è stato spirito di internazionalità ma semplice "provocazione" verso gli italiani. In pratica l'hanno resa intoccabile pena essere tacciati di razzismo.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 20/01/2014 - 16:33

La ministra ci deve spiegare cosa succederebbe in Italia, nella nostra Italia, se tutti quelli che emigrano vengono ospitati nel nostro Paese. Ci sarebbe lavoro per tutti? Ci sarebbe cibo per tutti? Ci sarebbero i posti negli ospedali per tutti i malati ? Ci sarebbero case per tutti ? Ci sarebbero scuole per tutti ? Ci sarebbero .... Ripsosta a tutte le domande : NO! Quindi è inutile invadere l'Italia......si perchè di invasione si tratta in quanto sono arrivi incontrollati...qui oramai entra chiunque senza controllo...

diegom13

Lun, 20/01/2014 - 16:37

@Agrippina: eh, no, si informi meglio. Il fatto specifico citato dalla Kyenge non era affatto "in frode degli iscritti leghisti ignari": era un investimento come tanti che si fanno quando si ha eccesso di liquidità. Il denaro non si tiene parcheggiato, e quella era un'operazione del tutto legittima. Il problema, stando alle carte del processo, riguarda i rapporti della Lega con lo Stato, non con gli iscritti al partito. Perché quei rimborsi elettorali sarebbero frutto di false rendicontazioni. Avrebbero truffato "Roma ladrona", mica il "popolo padano": a quello avrebbero solo raccontato un bel po' di balle. Ma è altra cosa. Uso il condizionale, in ogni caso, perché il processo è appena ai rinvii a giudizio, e di sorprese se ne possono avere tante... vedi il famoso yacht, che si è rivelato essere una bufala.

gioch

Lun, 20/01/2014 - 16:38

Ma quando si renderà conto di essere strumentalizzata dai sinistri che non hanno argomenti e,quindi,ci marciano elettoralmente?Inutile ministro di un governo dannoso.

Michelangelo2011

Lun, 20/01/2014 - 16:42

ma questa sa almeno di cosa parla???Ma che c'entra dove si investe...anzi vuol dire che la lega non è razzista.... un autogol clamoroso per la peggior ministra del governo.. e poi questa sa la differenza tra immigrazione regolare e clandestina???? e poi leggete il piano kalergi.. e poi sapete perche gente di questo livello diventa ministra...

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 20/01/2014 - 16:43

non vi voglio annoiare , ma come fa il ministro a giustificare i rom quando IN TUTTE LE CITTA' ITALIANE succede questo ? ''Finti poveri Risultavano indigenti, ma quei rom erano ricchi. Sequestrati 2 milioni di euro Usufruivano di alloggio ed utenze gratuite dal Comune di Roma, ma la finanza ha trovato nelle case di 20 nomadi soldi, titoli di stato e gioielli '' VERGOGNA ! E non è solo a Roma ma dappertutto e un ministro della Repubblica Italiana li difende....PAZZESCO! E' sotto gli occhi di tutti... anche dell'Europa che fa finta di non vedere !

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 20/01/2014 - 16:46

... ricordando che lo sponsor della Kienge è stato Vendola ... a voi le conclusioni.

albertzanna

Lun, 20/01/2014 - 16:51

PER AGRIPPINA - ovviamente lei ora cascherà dalle nuvole, ma lei è a conoscenza che Mr. G Strada è comproprietario delle cliniche di Emergency, che riceve beneficenza come medicinali e fondi (leggasi soldi)? E se tanto mi da tanto, alla fine qualche cosa entra anche nelle sue tasche. Di persone totalmente dedicate agli altri e senza scopo di lucro io non ne conosco, a parte due personaggi vissuti entrambi: Gesù Cristo e San Francesco. Il primo è finito sulla Croce perché dicendosi Re dei Giudei minacciava il potere politico economico di quegli affaristi degli antichi romani e dei santoni del sinedrio giudaico, gli avi di gente come Mari O Monti, Letta, Napolitano, D'Alema e sinistra cantante, il secondo aveva tante ricchezze, le abiurò e si fece poverissimo per imitare il Cristo. Che sappia io Mr. G Strada non è neppure un credente. Vede, la differenza fra Berlusconi è Mr. G Strada è molto semplice: il primo lavora, fa lavorare decine di migliaia di dipendenti regolarmente stipendiati ogni mese, guadagna alla luce del sole e usa il suo denaro - S U O - per fare anche della beneficienza. Mr. G Strada adopera i soldi altrui per curare poveri derelitti, meritevole, ma non va a prendere i soldi nella sua tasca, aspetta che glieli diano. Lei cosa ne dice? Albertzanna

Alessio2012

Lun, 20/01/2014 - 17:09

Ma quella della Tanzania e della laurea in Albania sono 2 barzellette inventate dai komunisti per sputtanare la Lega!

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 20/01/2014 - 17:11

biricc 20/01 15:38 scrive: "… Mia figlia … è tornata in Italia per alcuni giorni ed ha avuto bisogno di fare una visita medica che si è dovuta pagare in quanto cittadina italiana residente all'estero …" - - - Da residente all'estero, suggerisco a sua figlia di farsi scrivere sulla cartella clinica "STRANIERO", le faranno uno sconto. È quanto occorsomi grazie alla perspicacia di un'infermiera quando, alla sua richiesta di tessera sanitaria, le ho detto che non l'avevo perché la legge (?!) non me lo consente (nonostante io paghi tutte le tasse in Italia). Quasi quasi, potrei chiedere a Mme Kyenge di assimilarmi ad un clandestino.

Lino.Lo.Giacco

Lun, 20/01/2014 - 17:12

la verita' a proposito di immigrazione che nei paesi a noi vicini ma molto lontani per civilta' gli immigrati nel corso degli anni sono stati integrati e quindi molti lavorano e confucono una vita degna. In Italia a parole si tollerano,nei fatti conducono una vita di stenti rubando e non solo quindi odiati perche' ricevono anche dei tributi dallo stato senza fare nulla e molti italiani muoiono di fame quindi odiati dalla maggior parte sel paese l'Italia e' e sara' sempre la latrina del mondo grazie ai politici "tutti"

Aristofane etneo

Lun, 20/01/2014 - 17:16

Ai leghisti che votano gli ineffabili Borghezio, Calderoli ecc. - compreso Maroni che mostra trionfante i diamanti comprati con i soldi della Lega, faccio sommessamente notare: a- che gli investimenti in Tanzania li dovete fare con i vostri soldi e non con quelli rapinati a noi Italiani (del Centro, del Sud, delle Isole, compresi gli Italiani del Nord che non vi votano perché non vi sopportano; b- smettetela di vomitare il vostro becerume contro la ex clandestina Kyenge Kashetu facendone una martire agli occhi del Mondo. Per colpa di questi vostri finti razzisti ma di fatto volponi strapagati, leggo articoli di certa stampa anglofona vomitevoli e pesantemente razzisti contro noi Italiani tacciati di beceri fascisti nonostante nutriamo e diamo assistenza sanitaria a milioni disperati e furboni detti "migranti" come gli uccelli (paduli?)

Atlantico

Lun, 20/01/2014 - 17:33

Secondo un certo albertzanna ( nome che mi sembra abbia un senso, specie nella parte finale ), la lega avrebbe investito in Tanzania per favorire l'economia locale. Questo fa concorrenza al trota, quanto a capacità intellettive

Sapere Aude

Lun, 20/01/2014 - 17:40

Per organizzare un serio processo di integrazione ci vogliono soldi che non ci sono. Siccome in un governo di sinistra fa figo che ci fosse qualcuno di colore, Letta ha creato un ministero che non può funzionare senza conquibus. La Kyenge parla di altre cose, perché un piano per integrare per i nuovi arrivati non ce l'ha e se non ci sono soldi non lo potrà mai concepire (ammesso che ne sia in grado). E così si è messa in testa di farli tutti italiani, dimenticandosi del problema integrazione. La sinistra applaude. La destra con la Lega non ci sta. Sono le solite cose raffazzonate all'italiana!

smithjosef

Lun, 20/01/2014 - 17:52

@luigipiso - Invece di criticare La Lega di cui io non faccio assolutamente parte, e non me ne importa niente, commenta questo: Cara ministra oriunda congolese, se l'Europa, l'America e soprattutto la Cina non avesse investito in Africa, lei si ritroverebbe a tirare sassi agli alberi di mango per farne cadere qualcuno, a raccogliere banane e noci di cocco per sfamarsi! I suoi discorsi sono insensati. Anzi si dovrebbe investire di più in questi paesi per dare più possibilità a questi CLANDESTINI di rimanere nella terra dove sono nati. Ma ho capito che lei, COME MINISTRA ITALIANA NON HA ANCORA CAPITO LA DIFFERENZA TRA CLANDESTINI E MIGRANTI, IL CHE E' MOLTO GRAVE, PERCHE' VUOL DIRE CHE NON LO HANNO CAPITO NEANCHE I SUOI PRESIDENTI (repubblica e consiglio)NE LA SUA SUGGERITRICE Livia Turco(uscita dalla porta ed entrata dalla finestra da ministra, come la cultura comunista insegna). Gli IMMIGRATI REGOLARMENTE, CON DOCUMENTI IN REGOLA, CON UN LAVORO GIA' ACCUISITO SONO I BENVENUTI, COME NON LO E' STATA LEI ARRIVANDO DA CLANDESTINA! Dal tuo commento capirò chi EFFETTIVAMENTE SEI.

albertzanna

Lun, 20/01/2014 - 17:58

PER ATLANTICO - poi mi spiega che senso avrebbe il mio nome nella parte finale, dato che è la semplice contrazione del mio cognome, mentre lei si nasconde dietro ad un "atlantico" che vorrebbe fare intendere l'oceanicità della sua mente, e invece nasconde il non coraggio di chiamarsi per nome e cognome, tipico dei sinistri. Mi dica dove lei ha letto ciò che mi imputa, che io ho fatto un ragionamento totalmente diverso. Boh..., ma la sua intelligenza ha veramente qualche cosa del trota, inteso non come il presuntuoso e ignorante figlio del senatur, ma la Trota, come pesce, che se avesse la sua intelligenza, di lei Atlantico, certamente finirebbe annegata. Spesso mi domando: com'è che i sinistri non perdono mai una occasione, che sia una, per dimostrare l'immane stupidità che alberga nei loro crani. Poi mi viene in mente Lenin, Stalin, Bersani.....è le mie domande trovano risposte. Gruessgot. Albertzanna

gigetto50

Lun, 20/01/2014 - 18:17

.....investire in certi paesi significa aiutarli a crescere sviluppando l'economia locale ed evitare cosi' l'emigrazione dei loro sudditi.

Maurizio Fiorelli

Lun, 20/01/2014 - 18:27

Leggo di tutto e il suo contrario nei commenti. Interessanti, anche se in molti casi fuori tema.Sommessamente io desidererei sapere dalla signora Kyenge cosa ha fatto,finora,per integrare questi poveri disgraziati perchè,in fine, il suo ministero è dell'integrazione e non dell'immigrazione, o sbaglio?

Atlantico

Lun, 20/01/2014 - 20:23

Zanna, quindi nega di aver scritto che la lega potrebbe aver investito in Tanzania "per incrementare lo sviluppo dell'economia dei paesi riferiti" ?

piedilucy

Lun, 20/01/2014 - 22:01

perforza deficiente in italia non si può più aprire nessuna impresa visto le tasse solo i tuoi amici congolesi e non ma sempre risorse aprono continuamente visto che per loro non esistono poi ne leggi ne controlli

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 20/01/2014 - 22:52

abj 14 non è vero, io sono cittadino italiano residente in Germania e quando faccio una visita medica in Italia o qualche altro paese della Comunità me la fanno subito e non pago niente iscritto qui alla assicurazione AOK,però bisogna essere italiani cosa che tu non la sei da come vedo dalla tua ikona.Voi extracomunitari vi spacciate per italiani mentre non si sa neppure di che paese siete.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 20/01/2014 - 22:53

per me è italiano chi è nato in Italia tutti gli altri sono extracomunitari residenti.

hectorre

Mar, 21/01/2014 - 00:37

egregio maurizio ha integrato il suo conto in banca con i soldi di noi ingenui che sopportiamo qualsiasi fesseria senza batter ciglio........

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 21/01/2014 - 07:24

vedete come si veste bene con i vostri soldi? Siete proprio generosi voi italiani in Italia bravi.Altro che America..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 21/01/2014 - 09:59

biricc, ma residente all'estero dove in che paese, non certo nella Comunità Europea, se fosse residente in USA o Cina certo che deve pagare in Italia, io dicevo che un italiano o non residente nella Comunità EU quando viene in Italia o qualsiasi altro paese comunitario non paga nulla.Se viene dal Sud America o altrove deve pagare se non ha una propria assicurazione internazionale.Io penso così.

albertzanna

Mar, 21/01/2014 - 14:18

PER L'OCEANICO ATLANTICO - La frase che io ho scritto, riferendomi a ciò che ha scritto Agrippina, è esattamente ""Ma cosa ne sa lei se la Lega ha fatto investimenti fini a loro stessi oppure per incrementare lo sviluppo dell'economia dei paesi riferiti? . Per sua sfortuna, oceanico Atlantico, io ho messo un punto interrogativo, alla fine della mia frase, che per la grammatica italiana (problema, lei sa cos'è?) significa che io ho chiesto una risposta alla iperprotetta Agrippina (e poi volete affermare che non è di sinistra?) che parrebbe sapere tutto degli investimenti bossiani in Tanzania, di cui io non so assolutamente nulla e me ne sbatto di saperlo. Quindi, come può ben vedere io non nego nulla, ma lei è sicuro di sapere leggere e capire quanto appare su un foglio di carta bianca, quel segni grafici che forse per lei sono vermicelli che si muovono, mentre per le persone che hanno studiato, con profitto, fin dalle elementari, sono lettere dell'alfabeto, che se messe in certo ordine formano parole e concetti. Suggerimento, cambi il suo nickname: da "Atlantico" lo modifichi in "Paludoso", avrà più comprensione da parte di chi le dice che lei ha l'intelligenza di un c...... Ah! per inciso, lei non ha ancora risposto alla mia domanda: che senso avrebbe il mio nome nella parte finale? O è la solita tattica dei comunisti, - sparla, sparla, qualche cosa alla fine resterà, nella testa dei compagni!! - Albertzanna

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 21/01/2014 - 16:01

franco-a-trier_DE 20/01 22:52 scrive: "… però bisogna essere italiani cosa che tu non la sei da come vedo dalla tua ikona …" - - - Herrrr DE, piccolo stronzetto : 1) Ha detto un sacco di fregnacce, come al solito e più del solito. – 2) Da come si esprime rivolgendosi ai lettori sempre con "Voi siete, Voi fate, Voi pagate, lei non è più un vero italiano e non sarà mai tedesco nonostante le sue ostentate immagini della Merkel e vessillo tedesco (iKona - in italiano si scrive con la C e non con la K dei Krukki). – 3) Con i suoi commenti DE-mentini e DE-ficientini, lei ha il pregio di far diventare antipatici i tedeschi anche a chi li stima. – 4) Penso che la stia facendo un po' troppo e da troppo tempo fuori dal vaso. Non capisco questo suo costante sprezzo per gli italiani. Non è una questione di appartenenza politica; lei ce l'ha con tutti, forse a seguito di qualche evento che le ha procurato bruciori e le fa scaldare il pissin una volta sì e l'altra pure. Quel suo spirito goliardico così lagnoso, monotono, stantio e tardivo, la rendono petulante e noioso perfino più di luigipiso e alenovelli. Non credo glielo abbia ordinato il dottore di ascoltare/leggere i suoi (ex) connazionali; le suggerisco pertanto di lasciar perdere questa rubrica e di trascorrere piuttosto il suo tempo a farcire il suo ventre con Wurst, Sauerkraut und Kartoffeln.

mastrangelo

Mar, 21/01/2014 - 19:35

questa ministra delle banane conferma ennesimamente la sua cultura ignorante e l´incapacitá di rispondere con coerenza e gestire una carica in sé pagata dagli ITALIANI,1/gli investimenti in paesi sottosviluppati in sé nn sono illegali,e creano lavoro e benessere nei paesi stessi,evitando immigrazioni e probblemi di naufragio,oltre ke di infiltrazioni di delinquenti e parassiti,mentre la kienge ha investito la sua poltrona senza rendere un centesimo agli italiani visto che si dedica esclusivamente di extracomunitari a fondo perduto con soldi di contribuenti ITALIANI,ALTRA COSA CHE PARE SIA INTERESSATA É IMPORTARE LA CENSURA o dittatura DAL CONGO,PER ABOLIRE IL DIRITTO DI PENSIERO E PAROLA AGLI ITALIANI SANCITO DALLA CORTE EUROPEA E DALLA NOSTRA COSTITUZIONE,alla kienge da fastidio essere contraddetta da una opposizione del popolo sovrano,che per legge e per democrazia ha il pieno diritto di ingerire nelle sue strampalate azioni fallimentari,l´unica azione prossima e sensata che potrebbe fare per il bene dell´ITALIA sono le sue immediate DIMISSIONI,,

mastrangelo

Mar, 21/01/2014 - 19:35

questa ministra delle banane conferma ennesimamente la sua cultura ignorante e l´incapacitá di rispondere con coerenza e gestire una carica in sé pagata dagli ITALIANI,1/gli investimenti in paesi sottosviluppati in sé nn sono illegali,e creano lavoro e benessere nei paesi stessi,evitando immigrazioni e probblemi di naufragio,oltre ke di infiltrazioni di delinquenti e parassiti,mentre la kienge ha investito la sua poltrona senza rendere un centesimo agli italiani visto che si dedica esclusivamente di extracomunitari a fondo perduto con soldi di contribuenti ITALIANI,ALTRA COSA CHE PARE SIA INTERESSATA É IMPORTARE LA CENSURA o dittatura DAL CONGO,PER ABOLIRE IL DIRITTO DI PENSIERO E PAROLA AGLI ITALIANI SANCITO DALLA CORTE EUROPEA E DALLA NOSTRA COSTITUZIONE,alla kienge da fastidio essere contraddetta da una opposizione del popolo sovrano,che per legge e per democrazia ha il pieno diritto di ingerire nelle sue strampalate azioni fallimentari,l´unica azione prossima e sensata che potrebbe fare per il bene dell´ITALIA sono le sue immediate DIMISSIONI,,

Ritratto di laisa1942

laisa1942

Mer, 22/01/2014 - 00:19

arrogante, ignorante che odia lìItalia : grazie napolitano....

LAMBRO

Lun, 27/01/2014 - 10:11

LE SOLITE INVASIONI DI CAMPO: IL MINISTRO DEVE FARE IL SUO MESTIERE E FACILITARE L'INTEGRAZIONE !! L'IMMIGRAZIONE NON E' LA SUA PARTITA .... EVITI FACILI STRUMENTALIZZAZIONI FACCIA QUALCHE COSA CHE AUMENTI LA SICUREZZA E LA COMUNICAZIONE DEGLI ITALIANI E DEGLI IMMIGRATI. BASTA CAMPAGNA ELETTORALE.